User Tag List

Risultati da 1 a 2 di 2
  1. #1
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    19 May 2012
    Messaggi
    5,184
    Mentioned
    9 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Vi ricordate della rapina omicida nella villa di Todi? catturato il capo della banda

    Rapina in villa, catturato il capo delle belve: massacrò due anziani tuderti

    I carabinieri sono risaliti ad un albanese di 31 anni grazie al Dna dopo la rapina avvenuta in una villa di Todi lo scorso 20 novembre. E' uno dei criminali più violenti e senza scrupoli che operava nel Centro Italia. Si cercano altri 4 complici
    Redazione 6 novembre 2013
    8

    Storie Correlate





    Era a capo di una banda di albanesi specializzati in rapine in villa dove erano soliti picchiare violentemente e sequestrare anziani. Il 31enne L.M. - residente nel Lazio - è stato catturato dopo che i carabinieri di Todi e Perugia, insieme agli esperti dei Ris, sono risaliti ad una traccia lasciata dall'albanese in uno dei raid più violenti accaduti in Umbria. Il fatto risale al 20 novembre scorso quando la banda - composta da altri 4 uomini - ha preso di mira la villa di un imprenditore di Todi. Armati di pistola, bastoni e cacciavite hanno massacrato un imprenditore sessantenne che ha perso la vista da un occhio per le botte riportate. Il Tenente Colonnello Todini - durante la conferenza stampa odierna - ha spiegato che la caccia ai rapinatori sta continuando a ritmi serrati per risalire a tutti i componenti della banda.
    LA RICOSTRUZIONE DELLA RAPINA IN VILLA A TODI - Il 20 novembre 2012, intorno alle ore 18.30, un commando di almeno 5 persone - tutte travisate con passamontagna ed alcuni di questi armati di pistola e altri di strumenti atti ad offendere (bastoni e cacciavite) - fanno irruzione in una villa di un imprenditore, ubicata nel centro abitato di Todi.
    Qui, i malviventi sorprendono la moglie settantatreenne dell’imprenditore, la quale viene immobilizzata e costantemente tenuta sotto controllo da uno di loro, mentre gli altri saccheggiano la casa. Dopo poco più di un’ora, sopraggiunge presso la villa anche l’imprenditore settantanovenne il quale, appena sceso dalla sua autovettura all’interno del garage seminterrato, viene aggredito dai rapinatori che lo colpiscono violentemente, trascinandolo al piano superiore ove si trova la moglie.
    I malfattori fanno razzia di tutti i monili e del denaro contante presenti in casa, impossessandosi anche di diverse armi detenute regolarmente dal proprietario della casa. Dopo le ore 20, i rapinatori immobilizzano la coppia, legandola con nastro adesivo e rinchiudendoli in una stanza si danno alla fuga. Solo dopo qualche minuto l’imprenditore riesce a liberarsi e a dare l’allarme.
    La Compagnia Carabinieri di Todi e del Reparto Operativo di Perugia si rendono conto di trovarsi sulla scena di un delitto consumato da veri esperti del crimine. Quest’ultimi, infatti, oltre che con il loro modus operandi fanno supporre che la rapina è stata frutto di una studio delle abitudine delle vittime, adottatando ogni possibile accorgimento per non lasciare tracce, usando guanti ed asportando anche il sistema di videosorveglianza presente in casa.
    Annuncio promozionale
    Ricevi le notizie di questa zona nella tua mail. Iscriviti gratis a PerugiaToday !


    I PRECEDENTI DEL CAPO BANDA - L. M., dopo la comparazione del Dna da parte dell'Arma - è stato arrestato direttamente nel carcere di Civitavecchia dove si trova ospite anche per un altro delitto consumato nell'estate 2013. L'accusa è di concorso in rapina aggravata, lesioni personali gravi cagionate all’imprenditore, porto ed detenzione illegale di armi comuni da sparo. L’ultimo episodio da criminale dell'albanese, risale agli inizi di agosto 2013, quando è stato sorpreso, insieme ad una donna romena, a bordo di un’autovettura di grossa cilindrata risultata rubata. Per evitare l'arresto ha tentato di sparare con una pistola semiautomatica contro i Carabinieri.


    Todi
    rapine in villa




    9 Commenti

    Aggiorna Feed Scrivi un commento
    • simonetta s non facciamo i razzisti poi qualche lettore se la prende...vanno aiutati i soggetti che fuggono dal loro paese...(per chi ha qualche problema meglio specificare che il mio commento è solo una presa per il culx)
      mezz'ora fa






    • geremia Ma tanto ora ci sarà l'indulto,che problema c'è. Una volta si applicava l'aggravante del delinquente abituale ora le attenuanti generiche non si negano a nessuno,poi un bel patteggiamento con la riduzione di un terzo della pena ed al primo indulto di nuovo fuori al lavoro.Ed il bello è che l'indulto o l'amnistia lo vogliono tutti (Lega a parte) perchè poveri carcerati soffrono.Ma chi è vittima non soffre? I cittadini non hanno diritto alla sicurezza? E non ha importanza se sono italiani o stranieri devono crepare in carcere.
      37 minuti fa






    • Massimo Se non prima, tra qualche mese sarà agli arresti domiciliari (da cui scappera' in attesa del processo. Siamo una nazione ridicola, senza dignita' e GIUSTAMENTE senza futuro.
      oggi pomeriggio, 15:05








    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Dall'Inferno
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Cimitero
    Messaggi
    57,410
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    407 Post(s)
    Tagged
    42 Thread(s)

    Predefinito Re: Rapina in villa, catturato il capo delle belve: massacrò due anziani tuderti

    Mah,incredibile e chi lo avrebbe mai pensato...Albanesi strano...Sono così onesti....
    Primo Ministro di TPol...[MENTION]
    Proudly member of the Bilderberg Group-Chtulhu Section..

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 07-11-13, 09:35
  2. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 30-12-12, 15:17
  3. Ore di terrore in una villa: banda di slavi sequestra e rapina famiglia
    Di 100% Antikomunista nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 45
    Ultimo Messaggio: 13-06-11, 18:55
  4. Catturato il capo della camorra, nonostante Berlusconi e Maroni
    Di destradipopolo nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 18-11-10, 21:07
  5. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 12-04-05, 14:53

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226