User Tag List

Risultati da 1 a 2 di 2
  1. #1
    ********** ***** Radicali
    Data Registrazione
    04 Apr 2009
    Località
    http://www.radicali.it/
    Messaggi
    5,427
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Marco Pannella: ricetta per il Sud

    Ricetta per il Sud - intervista a Marco Pannella

    • da Cilento del 25 agosto 2009, pag. 60

    di Matteo Minà

    In questo numero del giornale, abbiamo pensato di “leggere” il Cilento attraverso gli occhi di un personaggio politico italiano: Marco Pannella, leader del Partito Radicale,esperto del panorama politico nazionale ed europeo, ma soprattutto profondo conoscitore della questione meridionale. Per l’intervista, lo abbiamo raggiunto nella sede del Partito, in via di Torre Argentina a Roma, dove tra una domanda e l’altra, c'è stato anche il tempo per qualche battuta di spirito, perché al di là di come lui stesso si definisce“abruzzese, e quindi di carattere un po' introverso” nella sua chiacchierata sul Cilento si è mostrato particolarmente socievole, divertente e spontaneo.

    Onorevole, come e quando nasce il suo rapporto con il Cilento?

    “Vengo molto frequentemente al Sud, e nell'ultimo periodo, per la campagna elettorale, sono andato anche nel Cilento. Più precisamente, a Palinuro, per impegni con l'Associazione Luca Coscioni (associazione radicale che si batte per la libertà di ricerca scientifica, ndr). Purtroppo però– continua amareggiato- l'ultima volta sono venuto per un lutto, quello del compagno salernitano Maurizio Provenza, cui ero profondamente legato”.

    Il Cilento si è sviluppato molto meno di altre aree del Sud-Italia: i collegamenti sono scarsi, le infrastrutture incomplete, l’economia fondata su un sistema agricolo arretrato. Quali sono i motivi di un tale ritardo?

    “A mio avviso, andrebbe fatta un'analisi federalista delle esigenze, perché oggi è indubbio che lo Stato nazionale non dà le risposte né in termini economici, né in quelli culturali e sociali. Io questo ritardo - prosegue - lo riconduco a una questione di carattere storico, delle democrazie continentali. Per fare un esempio: quando nel Regno Unito, in parlamento, si dà la parola a un parlamentare, si dice l'onorevole rappresentante di Glasgow e il nome della persona arriva dopo nella presentazione. Questo non per un fatto di stile, ma per indicare la vera appartenenza al territorio di chi lo rappresenta. In Italia ciò non avviene, perché il sistema politico proporzionale non permette di avere rappresentanti dei territori scelti tra le persone che conoscono a fondo le zone. In futuro, bisognerà far sì che le realtà partitocratiche lascino spazio alle presenze umane, che poi sono sicuramente presenze politiche. Noi storicamente, come Partito Radicale, non abbiamo mai partecipato alle elezioni regionali, ma in futuro in quanto liste di persone, per la prima volta intendiamo presentare una piattaforma con uno studio approfondito sulle riforme possibili per ogni regione”.

    Mare, archeologia, prodotti tipici, al Cilento non manca certo la materia prima: quali sono le iniziative da mettere in campo per trasformare la vocazione del territorio da agricola in turistico-imprenditoriale con prospettive europee?

    “Oggi forse è più corretto porsi il problema sul piano europeo che su quello italiano. Questa sembra essere più un’Europa delle patrie che una patria europea; la situazione sta degradando e non sembra esserci nessuna visione strategica da parte degli Stati membri, se non quella introversa, con il risultato che tutti quelli che sono entrati negli ultimi anni lo hanno fatto per entusiasmo, quasi per formare una nuova America. Finché non si supera questa limitazione e non si inizia a considerare la questione in termini geopolitici, sarà difficile poter risolvere i problemi a livello locale. La cultura la comprendi, l’apprendi, la superi. Quando si parla del Meridione in generale, non si è nemmeno compreso il problema perché la questione continua a essere mal posta”.

    La fuga dei giovani sta spopolando il Cilento interno, quali contromisure possono essere adottate per fermare questa emorragia?

    “Arrivando in Campania per l'ultima campagna elettorale, abbiamo sentito più volte raccontare dai giovani questi problemi. Li ho riscontrati anche nella consapevolezza della gente comune che, in alcuni casi, non può far altro che decidere di andare al Nord. Da un altro punto di vista, se la mobilità dei giovani è un fatto storico, il problema vero è che nel senso comune sembra non esserci il pensiero verso le persone anziane. Riscontriamo, in tre generazioni, l'allungarsi della durata della vita di circa vent'anni e purtroppo molte persone, questo periodo, che dovrebbe essere visto come una conquista, sono costretti a trascorrerlo da pensionati, spesso con pensioni basse in una nazione in cui le trattenute in busta sono molto alte. Inoltre – ci dice – secondo l'Istat, nel 2050, tre, quattro milioni di meridionali usciranno dalla megalopoli mediterranea”.

    La rissa di alcuni giorni fa fra deluchiani e bassoliniani durante una convention del Pd pone perplessità sul futuro politico della Regione Campania? La Campania supererà mai la logica del napolicentrismo?

    “Chi le ha prese?” - Chiede sorridendo, poi, aggiunge: “Scherzi a parte, l'unica possibilità per sconfiggere questa logica è la costituzione della cosiddetta area metropolitana. Aldo Loris Rossi (architetto, urbanista e docente universitario, nato in provincia di Avellino, ndr), unico rappresentante di un pensiero meridionalista moderno e problematico, include nel suo manifesto queste risposte che, tra l'altro, interessano il congresso mondiale di architettura”.

    Quest'estate la vedremo in vacanza nel Cilento?

    “Verrò prossimamente per motivi di lavoro. Ma sul tema vacanze preferisco non parlare, non per privacy, ma perché altrimenti mi prendo una partaccia. Tutti gli anni d'estate, mi ricordano che l'ultima volta che sono andato in un luogo di mare per fare villeggiatura è stato in Sardegna a Carloforte. Peccato però che era il lontano 1977”!
    :: Radicali.it ::

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    100% Radicale
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    3,866
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Marco Pannella: ricetta per il Sud

    applausi

 

 

Discussioni Simili

  1. Marco Pannella su Facebook
    Di Nicola nel forum Radicali Italiani
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 09-10-12, 12:03
  2. Marco Pannella si racconta
    Di Burton Morris nel forum Radicali Italiani
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 09-10-12, 09:53
  3. Da Marco Pannella
    Di Willy nel forum Centrosinistra Italiano
    Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 17-04-07, 21:01
  4. Onore A Marco Pannella.
    Di nel forum Centrosinistra Italiano
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 08-07-02, 02:17
  5. Marco Pannella.
    Di Sir Demos nel forum Liberalismo e Libertarismo
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 24-04-02, 02:01

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226