User Tag List

Risultati da 1 a 5 di 5
  1. #1
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    13 Apr 2012
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    14,438
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Le origini dei paleoveneti rintracciate in Turkmenistan

    Le origini dei paleoveneti rintracciate in Turkmenistan | L'Indipendenza

    Una convincente conferma archeologica delle remote origini asiatiche delle popolazioni paleovenete, narrate dagli storici antichi, arriva dall’ultima missione diretta da Gabriele Rossi Osmida nell’oasi di Adji Kui, nel deserto del Turkmenistan a est del Mar Caspio: l’oggetto più straordinario restituito da quest’ultimo scavo – come riferisce l’archeologo veneziano appena rientrato dall’Asia – e’ una placca in osso del terzo millennio a.C. decorata con una serie di rosette incise, secondo lo stesso stilema frequentemente ricorrente anche tra i motivi ornamentali della cultura paleoveneta che, stando alla tradizione, proverrebbe da un’area geografica caspiana nota come Paflagonia (nella “Geografia” di Strabone si cita Omero che parlava della Paflagonia come terra di origine degli Eneti, ossia i Veneti).
    E’ da un quarto di secolo che Rossi Osmida sta riportando alla luce alcune cittadelle del III°-II° mill. a.C. appartenenti alla “Civilta’ delle Oasi”, una cultura di carovanieri dei deserti dell’Asia centrale da lui stesso identificata nell’antica Margiana. Stavolta la missione dell’associazione Antiqua Agredo – Centro Studi ricerche Venezia-Oriente, ha concentrato le ricerche soprattutto ad ovest della cittadella di Adji Kui 1: e proprio in quest’area, dove si aprivano laboratori artigiani, si sono rinvenuti pesi da telaio e fusarole, e belle cuspidi in selce grigie appuntite e taglienti che lasciano supporre un loro utilizzo come coltellino. Lo stilema dell’incisione delle rosette vi e’ una presenza costante, e del resto questo motivo ornamentale era già stato riscontrato in altri scavi dell’archeologo veneziano su numerose fusarole (strumenti necessari per la tessitura) e su piccoli contenitori da cosmesi in steatite rinvenuti in Margiana. Lo stesso stilema, secondo gli studi condotti dall’archeologo Serge Cleuziou, si sarebbe irradiato fino all’Oman.
    Si apre cosi’ una serie di interrogativi sulle origini tanto degli antichi Margi (popolazione della Margiana, la piu’ antica area abitata del Turkmenistan) quanto dei Paleoveneti, cui si cercherà di rispondere con mirate analisi per tracciare una mappa del dna dei reperti scheletrici giunti fino a noi; se ne incaricherà il Dipartimento di Antropologia dell’Università di Harvard.
    La missione, che Gabriele Rossi Osmida ha tenuto a dirigere personalmente nonostante i postumi di un ictus che ancora lo costringono a spostarsi su sedia a rotelle, e’ stata realizzata con il contributo del Ministero degli Affari Esteri Italiano e dal gruppo Francesco Molon. La ricerca era inizialmente intesa soprattutto ad individuare il limite della necropoli e i resti murari a sud/ovest, e mettere in luce l’antico impianto urbano sopravvissuto al grande incendio che nel 2200/2250 a.C.
    distrusse la cittadella. Interventi nel tessuto urbano hanno confermato che la struttura del pomerio (il corridoio che corre all’interno delle mura periferiche) e’ una caratteristica costante delle cittadelle della Civilta’ delle Oasi: al suo interno, o immediatamente all’esterno, si aprivano i magazzini e i laboratori artigiani, dove e’ stata rinvenuta la splendida placca ossea decorata a rosette. In questa occasione, in accordo con l’Istituto di Archeologia l’Universita’ di Bologna, Dipartimento di Storia-Cultura-Civiltà, si e’ tenuto il primo campo scuola con nove studenti sotto la guida della Prof. Barbara Cerasetti, un’esperienza che sara’ rinnovata anche nelle prossime missioni. Gli studenti hanno fatto una serie di saggi sul sito AK1 localizzando tracce di insediamenti nomadi dell’eta’ del ferro. Dal canto suo, il Ministero della Cultura turkomanno, sollecitato da continue richieste internazionali di notizie sulle ricerche dirette da Rossi Osmida, si e’ convinto ad organizzare una mostra a Berlino nel 2016 sugli scavi in Margiana, con la possibilità di renderla itinerante e quindi anche con l’opportunità di portarla poi in Italia.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    [email protected]
    Data Registrazione
    23 Dec 2011
    Messaggi
    9,042
    Mentioned
    24 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Le origini dei paleoveneti rintracciate in Turkmenistan

    quelli erano Kurgan del terzo millennio. c'è solo l'elemento delle roselline. i Kirghisi (che restarono là) qualche millennio dopo si turchizzarono completamente, anche se le cronache cinesi li descrivevano come Hu (barbari) con grandi nasi e alti di statura .
    Ultima modifica di dimecan; 13-11-13 alle 16:55

  3. #3
    AUTO-MODERATORE
    Data Registrazione
    17 Sep 2012
    Località
    Orumbovo - Cisalpino - Italico - Pianeta Terra
    Messaggi
    8,548
    Mentioned
    58 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    103

    Predefinito Re: Le origini dei paleoveneti rintracciate in Turkmenistan

    Qui dubito un po' dell'archeologia ragazzi..

    State attenti a questo mio esempio:

    Se io in casa mia posseggo parecchio vasellame cinese (per dire), da questo particolare voi potreste affermare con certezza la mia origine asiatica cinese...????
    Il fatto che io mi pulisca il culo con della carta igienica proveniente dal Marocco, non vuol dire che anche io lo sia mi spiego????
    Il dubbio mi sorge quando penso che se un gruppo di archeologi, fra duemila anni, dovesse ritrovare quel vasellame cinese nella bassa provincia Bergamasca, chissà quali conclusioni faranno..!!!


    "DUE MILA ANNI FA NELLA BASSA BERGAMASCA VIVEVA UN POPOLO CHE PROVENIVA DALLA CINA, STANDO AI RITROVAMENTI EFFETTUATI IN LOCO.
    QUINDI, SI POTREBBE DESUMERE CHE I BERGAMASCHI ATTUALI DI QUESTA ZONA, DISCENDANO DA POPOLAZIONI ASIATICHE PROVENIENTI DALLA CINA"

    Il DNA potrebbe (in parte) far sapere l'origine etnica dei palo veneti..
    Ultima modifica di GILANICO; 02-02-14 alle 08:46

  4. #4
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    47,913
    Mentioned
    32 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Le origini dei paleoveneti rintracciate in Turkmenistan

    Io dubito di tutto.
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  5. #5
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    34,320
    Mentioned
    7 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Le origini dei paleoveneti rintracciate in Turkmenistan

    E fai bene.
    Se il popolo permetterà alle banche private di controllare l’emissione della valuta, con l’inflazione, la deflazione e le corporazioni che cresceranno intorno, lo priveranno di ogni proprietà, finché i figli si sveglieranno senza casa.

 

 

Discussioni Simili

  1. Eni in Turkmenistan
    Di Bèrghem nel forum Destra Radicale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 30-08-10, 14:52
  2. Vorrei approfondire i santuari paleoveneti
    Di sideros nel forum Paganesimo e Politeismo
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 26-02-08, 22:37
  3. [Turkmenistan] Successione a tutto gas
    Di Outis nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 30-12-06, 14:29
  4. No Russian media left in Turkmenistan
    Di Iron81 nel forum Politica Estera
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 27-07-04, 20:26

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226