User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 11
  1. #1
    independent
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,807
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Le vere ragioni per cui l' uomo sostenuto dalla Lega se ne va in Libia

    Non è il presidente del Consiglio italiano quello che è andato in visita libica, ma l’uomo d’affari Berlusconi. La televisione satellitare tunisina Nessma,è stata recentemente acquisita da Mediaset e da Quinta Communications, la società di Tarak Ben Ammar di cui è socio il gruppo Fininvest e nel cui capitale è entrata, tramite la Lafitrade, pure Tripoli. Messna ha un mercato di 80 milioni di telespettatori da conquistare. Gli spettatori hanno quindi potuto apprendere direttamente dal proprietario della tv di come la politica del governo italiano (quella gestita dall'altro Berlusconi, il politico) sia tesa ad “aumentare i canali di ingresso legali” e a garantire, ai migranti, “casa, lavoro, istruzione” e - udite udite - “l’apertura di tutti i nostri ospedali alle loro necessità”, perché “pure gli italiani sono stati emigranti, e quindi devono aprire il loro cuore a chi oggi viene in Italia”.
    Godetevi lo show.

    ...

    Le vere ragioni della visita di Berluscooni in Libia: s'è comprato una tv ed è andato a pubblicizzarla a spese nostre...

    da guardare assolutamente

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    27 Apr 2009
    Messaggi
    8,434
    Mentioned
    20 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Le vere ragioni per cui l' uomo sostenuto dalla Lega se ne va in Libia

    -insomma,intanto si tratta di Tunisia, ma Berlusca non può pensare di mescolare gli affari di Stato con i suoi interessi privati di imprenditore.
    Mi attendo un chiarimento da parte della Lega e una denuncia pubblica che, se non avviene, significa che è completamente asservita.

  3. #3
    Forumista
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    816
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Le vere ragioni per cui l' uomo sostenuto dalla Lega se ne va in Libia

    Citazione Originariamente Scritto da joseph Visualizza Messaggio
    -insomma,intanto si tratta di Tunisia, ma Berlusca non può pensare di mescolare gli affari di Stato con i suoi interessi privati di imprenditore.
    Mi attendo un chiarimento da parte della Lega e una denuncia pubblica che, se non avviene, significa che è completamente asservita.
    Non ci sarà nessun chiarimento da parte della lega.

  4. #4
    Forumista
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    187
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Le vere ragioni per cui l' uomo sostenuto dalla Lega se ne va in Libia

    E quando berlusca va in Turchia dall'altro suo caro amico Erdogan? A pranzo parlano di come il governo itagliano fara' di tutto per far entrare la turchia in europa, e a cena parlano di come sviluppare i canali tv privati in turchia, hehe... sono mai arrivati chiarimenti in quel caso?

  5. #5
    Lumbard
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Lach Magiùr
    Messaggi
    11,694
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Le vere ragioni per cui l' uomo sostenuto dalla Lega se ne va in Libia

    Che il bauscia perseguisse solo i propri interessi oltre che quelli dei suoi amati terons (ricordiamoci che e' nato per errore in Lombardia) è cosa ampliamente dimostrata da oltre 6 anni da premier trascorsi tra una legge sul falso in bilancio, un lodo Alfano passando per provvedimenti a favore delle sue aziende lasciando gli abitanti della regione (dove lui è nato per uno sbaglio della natura) piena di tasse, senza infrastrutture, finanziamenti ne federalismo in balia di mafia e delinquenza

  6. #6
    independent
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,807
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito LIBIA: CALDEROLI, MAGLIETTA ANTI ISLAM? MI PENTO. VIVA TRIPOLI

    (ASCA) - Roma, 31 ago - ''Evviva la Libia. Anzi, evviva la Realpolitik''. Il ministro della Semplificazione normativa, Roberto Calderoli, ha cambiato idea circa i rapporti con Tripoli. Intervistato dal 'Corriere della Sera', il coordinatore delle segreterie della Lega Nord afferma che ''Gheddafi e' diventato un partner affidabile, e il crollo degli arrivi di immigrati di oltre il 90% e' li' a testimoniarlo. La politica di Berlusconi ha pagato, e il Calderoli con la maglietta (con le vignette anti-Islam) ha fatto piu' di un passo indietro per il bene di tutti''.

    Quanto alla democrazia in Libia, il ministro ammette che ''ci sara' da aspettare. E certamente l'odiosita' dei festeggiamenti al terrorista di Lockerbie e' qualcosa del vecchio Gheddafi, leader di un Paese arroccato e isolato. Ma, ripeto, grazie a Berlusconi molto e' cambiato, l'apertura della Libia al mondo ha fatto passi da gigante: chi si sarebbe aspettato un Gheddafi che stringe la mano al presidente degli Stati Uniti?''.

    Calderoli conferma poi di attendere nella sua tenuta (dove gia' ci sono dei cani, un lupo ed anche un'orsa) i due cammelli in arrivo da Tripoli. ''Sono quelli che Gheddafi ha promesso in dono a Silvio Berlusconi. Con il Premier siam gia' d'accordo: quando arrivano, li prendo io''.

  7. #7
    independent
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,807
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Le vere ragioni per cui l' uomo sostenuto dalla Lega se ne va in Libia

    Berlusconi-Gheddafi, attenti a quei due
    Valter Vecellio


    Grazie al britannico The Guardian, disponiamo di una serie di informazioni, non smentite, che proverebbero uno sconcertante intreccio affaristico che sembra legare il presidente del consiglio italiano Silvio Berlusconi al dittatore libico Gheddafi. “La Gheddafi- Berlusconi connection”, si intitola, significativamente, l’inchiesta del Guardian, secondo il quale ci sarebbe qualcosa di più dei reciproci vantaggi politici; se il Guardian ha ragione occorre stare attenti a “quei due”, dal momento che esisterebbe «un altamente discutibile comune interesse negli affari». Il giornale inglese ha “scavato” dentro una serie di operazioni finanziarie, e accusa esplicitamente Berlusconi di un «decisamente sconcertante conflitto d’interessi, da aggiungere ai tanti che egli ha già in Italia».
    Si racconta, per esempio, di come, nel giugno scorso, una società libica chiamata Lafitrade ha acquisito il 10 per cento della Quinta comunication, una compagnia di produzione cinematografica fondata da Tarak Ben Ammar, storico socio di Berlusconi. Lafitrade è controllata da Lafico, il braccio d’investimenti della famiglia Gheddafi. L’altro partner di Ben Ammar nella Quinta comunication è, «con circa il 22 per cento» del capitale scrive il Guardian, una società registrata in Lussemburgo di proprietà della Fininvest, la finanziaria di Berlusconi.
    Non solo: Quinta comunication e Mediaset possiedono ciascuna il 25 per cento di una nuova televisione via satellite araba, la Nessma Tv, che opera anche in Libia, sulla quale Gheddafi potrebbe esercitare influenza attraverso la quota che ha rilevato nella Quinta comunication. A Repubblica, Ben Ammar spiega che Nessma Tv è di proprietà sua, al 25 per cento, di Mediaset per un altro 25, di due partner tunisini per il restante 50. L’ingresso di Gheddafi in Quinta comunication, spiega, è avvenuto nell’ambito di un aumento di capitale ma solo perché interessato alla produzione di film sul mondo arabo. Quindi solo progetti cinematografici. L’aumento di capitale non è ancora concluso, ma al termine dell’operazione Gheddafi dovrebbe avere una quota del 10 per cento.
    Un legame d’affari tra Gheddafi e Berlusconi che è anche un evidente conflitto d’interessi; e l’operato del Berlusconi politico finisce con l’acquistare una diversa prospettiva e spiegazione: dai negoziati sull’immigrazione, alle compensazioni coloniali, dagli investimenti alla visita di Berlusconi a Tripoli alla vigilia delle celebrazioni per il quarantennale della presa del potere da parte del colonnello: tutto ciò acquista una nuova luce se «i due leader sono connessi da qualcosa di più della convenienza politica».
    Già il 15 settembre scorso Zbigniew Brzezinski, ex consigliere per la sicurezza nazionale del presidente Jimmy Carter, e ascoltato consigliere di Barack Obama, parlando della Russia di Putin non aveva risparmiato un pesante sarcasmo su Berlusconi: «Putin sta seguendo gli esempi di Stalin e di Krusciov. Chiunque conosca un po’ la Russia se ne rende conto. Eccetto Silvio Berlusconi».
    Alla successiva domanda su cosa pensi del legame tra Putin e Berlusconi, Brzezinski rispose: «È simile a quello che Putin ha con l’ex cancelliere tedesco Schroeder».
    Schroeder lavora per la Gazprom?, osservò l’intervistatore, «Intende dire che Berlusconi fa affari con Putin?». «La risposta che ho appena dato si spiega da sola», rispose Brzezinski, che più chiaro non poteva essere. Un anticipo di quello che il neo-ambasciatore americano a Roma David H. Thorne ha detto al Corriere della Sera: neppure troppo velatamente ha detto che l’Italia dal punto di vista energetico, dipende troppo dai cari amici Putin e Gheddafi.
    Dunque, cominciano finalmente a delinearsi compiutamente i contorni della stupefacente “operazione di recupero” del dittatore libico Gheddafi; operazione cui, peraltro, non sono estranei Tony Blair e l’ex presidente Usa George W. Bush. È tempo di chiarire finalmente contenuti e “contorni” dell’affaire Libia; palazzo Chigi e la Farnesina devono chiarire e spiegare la reale portata dei recenti accordi stipulati con Tripoli; è tempo che il parlamento ne sia informato: si ha il diritto di sapere come stanno le cose, e che si esca, finalmente, dalle infelici ambiguità in cui l’attuale governo di centrodestra ci ha fatto precipitare.

    Berlusconi-Gheddafi, attenti a quei due - europaquotidiano.it

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    19 Sep 2009
    Messaggi
    19
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Le vere ragioni per cui l' uomo sostenuto dalla Lega se ne va in Libia

    eh sì..non è per farmi pubblicità ma seguite i miei SAPORI QUOTIDIANI ne ho parlato in 12 minuti...
    Domani per chi non è in Veneto ANTENNA 3 NORD EST home  visibile in streaming
    Grazie a tutti
    rs

  9. #9
    email non funzionante
    Data Registrazione
    16 Jun 2009
    Messaggi
    453
    Mentioned
    49 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Le vere ragioni per cui l' uomo sostenuto dalla Lega se ne va in Libia

    Uno per sottrarsi alla cattura era scappato in Tunisia, se gli eventi precipitano, mi sa
    che questo taglia la corda in Libia. :mmm:
    Ma non è da escludere che qualchedun'altro inseguito da un ordine di cattura per
    complicità, faccia il latitante a Ponte di Legno!!! :hihi::hihi::hihi:


  10. #10
    email non funzionante
    Data Registrazione
    16 Jun 2009
    Messaggi
    453
    Mentioned
    49 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Le vere ragioni per cui l' uomo sostenuto dalla Lega se ne va in Libia

    Uno per sottrarsi alla cattura era scappato in Tunisia, se gli eventi precipitano, mi
    sa che questo taglia la corda in Libia. :mmm:
    Ma non è da escludere che qualchedun'altro inseguito da un ordine di cattura per
    complicità, si rifugi a fare il latitante a Ponte di Legno. :hihi::hihi::hihi:



 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Le (vere) radici della Lega
    Di MrBojangles nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 18-02-13, 08:57
  2. 8 ragioni per l'attacco CRIMINALE in Libia
    Di Daltanius nel forum Politica Estera
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 25-08-11, 13:51
  3. Risposte: 30
    Ultimo Messaggio: 06-01-11, 12:59
  4. Le vere ragioni del declino di Betlemme
    Di Luca_liberale nel forum Politica Estera
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 03-01-06, 10:13
  5. La Libia esce dalla Lega Araba
    Di pietro nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 05-03-03, 18:11

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226