User Tag List

Risultati da 1 a 10 di 10
Like Tree3Likes
  • 1 Post By King Z.
  • 1 Post By Airbus
  • 1 Post By Airbus

Discussione: Trattativa stato-mafia,Brusca:"Attraverso Berlusconi volevamo arrivare a Craxi"

  1. #1
    resurrected
    Data Registrazione
    26 Apr 2013
    Messaggi
    1,939
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Trattativa stato-mafia,Brusca:"Attraverso Berlusconi volevamo arrivare a Craxi"

    Trattativa Stato-mafia, Brusca: “Attraverso Berlusconi volevamo arrivare a Craxi”

    L'ex boss di San Giuseppe Jato ai giudici: "La sinistra, a cominciare da Mancino, ma tutto il governo, in quel momento storico, sapeva quello che era avvenuto in Sicilia: gli attentati del '93, il contatto con Riina. Sapevano tutto. Che la sinistra sapeva lo dissi a Vittorio Mangano"






    “Nel 1991, c’era interesse a contattare Dell’Utri e Berlusconi perché attraverso loro si doveva arrivare a Bettino Craxi, che ancora non era stato colpito da Mani Pulite, perché influisse sull’esito del maxiprocesso“. Giovanni Brusca, al secondo giorno di deposizione al processo sulla trattativa Stato-mafia, continua a incasellare tutti i tasselli del mosaico storico che per gli inquirenti mostrano il patto tra Cosa Nostra e le Istituzione.

    “La sinistra sapeva quello che era avvenuto in Sicilia”. “La sinistra, a cominciare da Mancino, ma tutto il governo, in quel momento storico, sapeva quello che era avvenuto in Sicilia: gli attentati del ’93, il contatto con Riina. Sapevano tutto. Che la sinistra sapeva lo dissi a Vittorio Mangano“. Gli dissi anche: “I Servizi segreti sanno tutto ma non c’entrano niente. Mangano comprese e con questo bagaglio di conoscenze andò da Dell’Utri”.
    “Incaricammo Mangano di andare da Berlusconi e Dell’Utri”. “Nel ’93, d’accordo con Leoluca Bagarella, incaricammo Vittorio Mangano di andare da Berlusconi e Dell’Utri per affrontare intanto il problema del carcere duro, che andava indebolito, e poi di avviare contatti per fare leggi nell’interesse di Cosa nostra, altrimenti avremmo proseguito con la linea stragista. Lui fu contento di andarci e ci disse che era un modo per riprendere i rapporti con loro, che erano rimasti buoni nonostante lui avesse dovuto lasciare la villa, e per curare gli interessi di Cosa nostra. Dopo dieci giorni – prosegue Brusca – mi disse che aveva incontrato Dell’Utri in un’agenzia di pulizie di una persona che lavorava per la Fininvest e che gli era stato detto ‘vediamo cosa si può fare’. Dissi a Mangano di riferirgli che dei fatti del ’93 la sinistra sapeva e che poteva usare questa cosa visto che ora incolpavano lui delle stragi. Il nostro messaggio era diretto a Berlusconi ma Mangano incontrò solo Dell’Utri” aggiunge Brusca che ha spiegato che, all’epoca, Cosa nostra cercava di agganciare un nuovo soggetto politico. “Dopo avere ripreso i rapporti con Dell’Utri – continu – Mangano mi disse che avrebbe dovuto incontrare direttamente Berlusconi che doveva venire a Palermo per un comizio. Si sarebbero dovuti vedere nello scantinato di un ristorante sulla circonvallazione, ma non so se l’incontro ci fu”.
    “Negli anni ’90 Cosa Nostra voleva colpire De Benedetti”. “Cosa nostra, negli anni ’90, voleva colpire Carlo De Benedetti individuato come il sostenitore della sinistra, che andava “indebolita” riferisce Brusca. Ai giudici il pentito parla del progetto era quello di “indebolire la sinistra. Avevamo individuato in Carlo De Benedetti chi poteva sostenerla. Parlando con Riina -aggiunge Brusca – c’era il progetto, mai concretizzato, di togliere l’ostacolo (cioè Carlo De Benedetti, ndr) per indebolire quella parte politica e concretizzare quello che stavamo costruendo in Sicilia”. Il pentito parla del progetto di Sicilia libera, il movimento politico nato da Leoluca Bagarella che, se avesse avuto i risultati sperati, “si poteva farlo inserire nel gruppo di centrodestra”.

    “L’attentato a Berlusconi fatto senza l’autorizzazione di Cosa nostra”. L’ex boss di San Giuseppe Jato ha anche parlato dell’attentato a Berlusconi fatto dal boss Ignazio Pullarà che riscuoteva dall’imprenditore milanese 600 milioni l’anno di pizzo. “I soldi – ha spiegato – poi venivano spartiti”. Dopo l’attentato, fatto senza l’autorizzazione di Cosa nostra, Pullarà viene sostituito alla guida del mandamento da Carlo Greco. E il collaboratore di giustizia, che uccise e sciolse nell’acido il piccolo Di Matteo, ha indicato in Greco, vicinissimo al boss Bernardo Provenzano e nel capomafia Raffaele Ganci, gli uomini di Cosa nostra che potevano avere contatti con Dell’Utri.
    Brusca: “Graviano sosteneva la necessità di colpire i carabinieri”. L’esame di Brusca, nell’aula bunker di Milano, è ripreso con il fallito attentato ai carabinieri allo stadio Olimpico di Roma. Il collaboratore di giustizia ha riferito di avere saputo da Gaspare Spatuzza, allora reggente del mandamento mafioso di Brancaccio, ora anche lui pentito, che il capomafia Giuseppe Graviano sosteneva la necessità di colpire i carabinieri “così si sarebbero portati un po’ di morti dietro”. “Dopo le bombe del ’93 – ha spiegato Brusca – quello doveva essere l’ultimo colpo per spingere chi aveva ricevuto il papello a tornare a sedersi al tavolo della trattativa. Solo anni dopo, leggendo sui giornali del coinvolgimento dei carabinieri nella trattativa – ha spiegato – capii a cosa si riferiva”. Brusca avrebbe parlato del progetto di attentato anche con il boss Matteo Messina Denaro. “Mi disse – ha raccontato – che fino ad allora non avevamo ottenuto nulla, facendo riferimento ai carabinieri, e che qualcuno si doveva fare avanti per venire a trattare”.


    Trattativa Stato-mafia, Brusca: "Attraverso Berlusconi volevamo arrivare a Craxi" - Il Fatto Quotidiano
    Sognando Copenaghen...

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Sospeso/a
    Data Registrazione
    29 Jan 2009
    Località
    Giornalia
    Messaggi
    49,961
    Mentioned
    762 Post(s)
    Tagged
    18 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito Re: Trattativa stato-mafia,Brusca:"Attraverso Berlusconi volevamo arrivare a Craxi"

    charles manson invece? cosa dice?

  3. #3
    vae victis
    Data Registrazione
    23 Sep 2005
    Località
    Napoli
    Messaggi
    96,328
    Mentioned
    4124 Post(s)
    Tagged
    142 Thread(s)

    Predefinito Re: Trattativa stato-mafia,Brusca:"Attraverso Berlusconi volevamo arrivare a Craxi"

    Comunque è sempre "divertente" constatare come Cosa Nostra avesse gli stessi amici e nemici di Berlusconi
    Dell'Utri e Mangano come amici , i Giudici , i Comunisti e De Benedetti come nemici .

  4. #4
    Giusnaturalista
    Data Registrazione
    04 Apr 2009
    Località
    Giudicato di Cagliari
    Messaggi
    15,648
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Trattativa stato-mafia,Brusca:"Attraverso Berlusconi volevamo arrivare a Craxi"

    Citazione Originariamente Scritto da King Z. Visualizza Messaggio
    Comunque è sempre "divertente" constatare come Cosa Nostra avesse gli stessi amici e nemici di Berlusconi
    Dell'Utri e Mangano come amici , i Giudici , i Comunisti e De Benedetti come nemici .
    Infatti. Molto divertente il giochino. Tropo.
    Tu ne cede malis, sed contra audentior ito, quam tua te Fortuna sinet.


  5. #5
    Forumista
    Data Registrazione
    09 Dec 2013
    Messaggi
    872
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Trattativa stato-mafia,Brusca:"Attraverso Berlusconi volevamo arrivare a Craxi"

    Io però non mi fido del fatto quotidiano come fonte

  6. #6
    Me, Myself, I
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    117,826
    Mentioned
    37 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: Trattativa stato-mafia,Brusca:"Attraverso Berlusconi volevamo arrivare a Craxi"

    Citazione Originariamente Scritto da MrBojangles Visualizza Messaggio











  7. #7
    Sospeso/a
    Data Registrazione
    29 Jan 2009
    Località
    Giornalia
    Messaggi
    49,961
    Mentioned
    762 Post(s)
    Tagged
    18 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito Re: Trattativa stato-mafia,Brusca:"Attraverso Berlusconi volevamo arrivare a Craxi"

    ciancy non l'hanno intervistato?

  8. #8
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    05 Jan 2010
    Messaggi
    28,967
    Mentioned
    13 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Trattativa stato-mafia,Brusca:"Attraverso Berlusconi volevamo arrivare a Craxi"

    Citazione Originariamente Scritto da John Orr Visualizza Messaggio
    Infatti. Molto divertente il giochino. Tropo.
    E sì , sarà vero oppure no, lo scozzese la raccontò.

    La sinistra nemica della mafia? Darà ma a togliere il 41 bis fu il governo ciampi, ministro dell'ingiustizia CONSO, PdR scalfaro, mancino ministro degli interni? napolitano PdC? Cosa si dicevano napolitano e mancino nella telefonata intercettata?

    La sinistra ama il proprio nemico, peccato che belusconi non lo sappia.

  9. #9
    Forumista storico
    Data Registrazione
    09 Feb 2005
    Messaggi
    35,528
    Mentioned
    18 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Trattativa stato-mafia,Brusca:"Attraverso Berlusconi volevamo arrivare a Craxi"

    Citazione Originariamente Scritto da yure22 Visualizza Messaggio
    E sì , sarà vero oppure no, lo scozzese la raccontò.

    La sinistra nemica della mafia? Darà ma a togliere il 41 bis fu il governo ciampi, ministro dell'ingiustizia CONSO, PdR scalfaro, mancino ministro degli interni? napolitano PdC? Cosa si dicevano napolitano e mancino nella telefonata intercettata?

    La sinistra ama il proprio nemico, peccato che belusconi non lo sappia.

    infatti i primi politici che hai citato erano democristiani haha ritenta sarai piu'fortunato conso non era di alcun partito...

    napolitano... ebh mancino gli ha chiesto aiuto e il re evidentemente deve aver dato qualche garanzia di cui poi si e'vergognato....


    la sinistra non c 'entra una fava
    Ultima modifica di Airbus; 12-12-13 alle 17:00
    Makaveli likes this.

  10. #10
    Forumista storico
    Data Registrazione
    09 Feb 2005
    Messaggi
    35,528
    Mentioned
    18 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Trattativa stato-mafia,Brusca:"Attraverso Berlusconi volevamo arrivare a Craxi"

    cmq sul;a trattativa i piu'omertosi sono i politici...i mafiosi sono sempre stati molto meno omertosi....

    ecco perche'in un paese di merda come l italia qualcunque mafioso puo'permettersi di dire éh ma i politici non sono meglio di me""
    se invece finissero al gabbio a vita entrambi...nessuno potrebbe dire ëh ma quello e'peggio di me e no gli avete fatto niente""

    ripeto, mezzo milione di posti in carcere o di lavori forzati (per migliorare il paese) e il paese cambierebbe aspetto nel giro di max 5 anni
    Makaveli likes this.

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 12-12-13, 06:39
  2. Risposte: 35
    Ultimo Messaggio: 03-08-12, 23:05
  3. L'Unità, trattativa Stato-Mafia: "Berlusconi al centro".
    Di Zorro nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 27-07-12, 15:06
  4. Risposte: 41
    Ultimo Messaggio: 22-07-12, 08:16
  5. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 12-12-10, 23:52

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226