User Tag List

Pagina 1 di 7 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 62
  1. #1
    R.i.P. quorthon
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Asa Bay
    Messaggi
    1,791
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Un fallimento? Una delusione? Bah,...

    Io non so dire con certezza se questo sia stato un Congresso fallimentare oppure no, così come non so se Umberto Bossi avesse dovuto presentarsi dimissionario.
    Io so solo che oramai questa NON è più la Lega Nord (Lega Lombarda) di cui tanto ero “innamorato” nel 1989 quando firmai la mia tessera di Riaà.
    La Lega di oggi è un partito itagliano a tutti gli effetti….perfettamente inserita in quell’ammasso partitico che essa stessa aveva combattuto per anni illudendosi di poter “resistere” ad esso. Peccato che alla fine il rapporto con “gli altri” anziché mettersi sul piano della rottura radicale si è, ahinoi, tramutato in un rapporto di dipendenza. Oggi, è chiaro a tutti lo so benissimo, non è la CdL ad avere bisogno della Lega ma viceversa!
    Sulle cause di tutto questo si sono spesi fiumi di inchiostro sia stampato che “internettiano”.

    Ho avuto però una sensazione in questi giorni congressuali. La parola SECESSIONE è scomparsa affogata da ragionamenti e seghe mentali sulla famiglia tradizionale e la cristianità in pericolo però….però dei secessionisti la Lega ha bisogno e quindi li tollera.

    Ecco quello che ho captato al FilaForum: la secessione è lontana e impossibile ma è ancora benvenuta e aleggia in ogni discorso non ufficiale.

    Adesso spetta ad ogni SECESSIONISTA sincero decidere cosa fare: se farsi “tollerare” ed aiutare un partito itagliano come la Lega Nord a raggiungere un certo livello di Federalismo in itaglia e cercare di mettere sempre un po’ di Padanità in ogni atto istituzionale oppure sbattere la porta ed andarsene a cercare o costruire alternative credibili.
    A noi la scelta dunque!

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    04 Mar 2002
    Località
    Per non lottare ci saranno sempre moltissimi pretesti in ogni circostanza, ma mai in ogni circostanza e in ogni epoca si potrà avere la libertà senza la lotta!
    Messaggi
    12,320
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    ...mi sembra un po' deja vu sto dialogo...

    Tristissimo il momentoi degli applausi a fini.

  3. #3
    Spirito inquieto
    Data Registrazione
    04 Mar 2002
    Località
    Paleo-capanna canavesana
    Messaggi
    476
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by Beli Mawyr



    Durante l'intervento del vice-presidente del (ahahah) consiglio, nel settore dove mi trovavo io (nei pressi della postazione di RPL) ha fatto la sua irruzione un ragazzo della tribù dei senones che si è messo ad urlare in faccia ai rimbambiti con la penna nera: "ma non vi vergognate a battere le mani a fini?"

    Niente altro da aggiungere

    Il Secolo d'Italia di stamattina si proclama entusiasta della raggiunta unità d'intenti della CdL sulla "famiglia naturale" e consimili tematiche sublimemente democriste. Del resto, si sa, lo scopo primario di un movimento indipendentista è quello di dirimere dispute teologiche e di entrare nella camera da letto dei cittadini. Mentre si spreca tempo a discutere del sesso degli angeli o a delirare in preda a febbri paranazistoidi, gli imprenditori veneti hanno pensato bene di investire € 200 milioni per spostare pezzi di produzione in Puglia (anzichè nel Canavese o nel Veneziano o in altre aree a declino industriale del nord, ma chissà come maaaai) dirottando così investimenti e know-how da nord a sud. Complimerda, meno male che un'Ave Maria risolve tutto.

    Cerea!!

  4. #4
    Simply...cat!
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Brescia,Lombardia,Padania
    Messaggi
    17,080
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Prendiamo stoicamente(?) atto che la secessione e' stata praticamente abbandonata e che il "nemico" adesso e' diventato l'Europa.
    Ma,e' giusta una trasformazione del genere dell'obbiettivo originario leghista?
    P.S.
    Che pagliacciata INCREDIBILE il momento in cui Bossi davanti a tutti s'e' fatto aiutare a mettere la t-shirt da Berlusconi.Dio che buffanata!S'e' visto lontano un miglio che e' stata una mossa ULTRASTUDIATA e PROPAGANDISTICA!

  5. #5
    Spirito inquieto
    Data Registrazione
    04 Mar 2002
    Località
    Paleo-capanna canavesana
    Messaggi
    476
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by Dragonball
    Prendiamo stoicamente(?) atto che la secessione e' stata praticamente abbandonata e che il "nemico" adesso e' diventato l'Europa.
    Ma,e' giusta una trasformazione del genere dell'obbiettivo originario leghista?
    P.S.
    Che pagliacciata INCREDIBILE il momento in cui Bossi davanti a tutti s'e' fatto aiutare a mettere la t-shirt da Berlusconi.Dio che buffanata!S'e' visto lontano un miglio che e' stata una mossa ULTRASTUDIATA e PROPAGANDISTICA!

    Già, e in nome dell'€uropa-nemico chi si difende?? Gli STATI NAZIONE!!! ragazzi miei si vede che ormai le veline gliele passano certi professionisti (nostrani? ) del copia-incolla...

    Cerea!!

  6. #6
    Registered User
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Padova
    Messaggi
    498
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Hei, calma, calma, che fate??
    Attaccate la lega??

    Azzo, che cambiamento, vero nanths e gianduia??? Una volta chi lo faceva veniva da voi severamente redarguito.........come cambiano i tempi....

  7. #7
    Spirito inquieto
    Data Registrazione
    04 Mar 2002
    Località
    Paleo-capanna canavesana
    Messaggi
    476
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by brave_heart
    Hei, calma, calma, che fate??
    Attaccate la lega??

    Azzo, che cambiamento, vero nanths e gianduia??? Una volta chi lo faceva veniva da voi severamente redarguito.........come cambiano i tempi....

    Cambiano i tempi ma non cambi tu...sempre in tema e ricco di spunti

    Cereahahahhahah

  8. #8
    Simply...cat!
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Brescia,Lombardia,Padania
    Messaggi
    17,080
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by brave_heart
    Hei, calma, calma, che fate??
    Attaccate la lega??

    Azzo, che cambiamento, vero nanths e gianduia??? Una volta chi lo faceva veniva da voi severamente redarguito.........come cambiano i tempi....:D

    Attaccare la Lega?
    Guarda cos'avevo scritto nel forum di network54 il 28 Febbraio:

    Riportavo da IlNuovo:


    Bossi blinda la Lega in Lombardia

    Candidato unico alla segreteria, nei posti chiave solo fedelissimi, attestato nel triangolo del nord-ovest: così il senatur porta il Carroccio al congresso e guarda con apprensione alle amministrative.
    di Gianluca Roselli

    MILANO - Sabato scorso al Palavobis di Milano Paolo Flores d’Arcais ha avuto un’idea furbetta: mandare in onda un filmato del 98 dove Umberto Bossi dava del mafioso a Berlusconi sottolineando come la Fininvest avesse preso soldi da Forza Italia. La parte dei 40.000 dentro il palazzetto fischiava e rideva divertita, ma poco dopo viene ripresa da uno stizzito Massimo Fini che ha rivendicato il ruolo della Lega nella nascita di Mani Pulite.

    Bene, a poco più di tre anni da quelle parole, oggi un Umberto Bossi più ‘berlusconiano’ che mai si appresta a dare il via al quarto congresso federale della Lega Nord. Talmente ‘berlusconiano’ che nei giorni scorsi il senatur ha rilanciato la sua fedeltà assoluta all’alleanza di governo anche alle prossime amministrative: “Nei comuni sopra i 15000 abitanti la coalizione deve restare unita, perché se la Lega va da sola, vince la sinistra. Perché mai dovremmo fare questo regalo a Rutelli, Fassino & C.?”. Ma Bossi dalle pagine del ‘Corriere’ ha addirittura superato se stesso scomodando, per definire il premier, la borghesia illuminata dell’800 che metteva da parte i suoi affari per partecipare alla vita civile della società.

    Di più: “Berlusconi insieme alla Lega è il motore delle riforme: solo con lui è possibile dar vita al vero cambiamento” arrivando per la prima volta ad ammettere che forse l’uscita dal governo nel 1994 fu un errore. Il senatur, dunque, sembra aver accantonato ogni dubbio folgorato oggi più che mai sulla via di Arcore.

    Strano, perché di perplessità il leader leghista dovrebbe averne più adesso che qualche mese fa. Proviamo a mettere sulla bilancia pesi e contrappesi. La Lega cosa ha portato a casa finora stando al governo con Berlusconi e Fini? Una stentata legge sulla devolution che va di poco oltre il referendum federalista dell’Ulivo e da cui sono state stralciate parti importanti come l’elezione su base regionale dei giudici della Consulta e il senato delle regioni. In secondo luogo, una legge sull’immigrazione ammorbidita da una sanatoria per le colf che lascia spazio a mille interpretazioni.

    Certo, Bossi dice che è solo il primo passo sulla strada del federalismo e di altre riforme, ma è ancora tutto da dimostrare. In più, porta a casa un posto nel Cda della Rai (ma non avrà niente in Corte Costituzionale e forse nemmeno alla guida dei tg regionali). Infine, la riforma delle fondazioni bancarie, per merito di Tremonti, che vede aumentare il potere di nomina per gli enti locali (forse il risultato più importante per inserirsi nel sottobosco del potere economico).

    Vediamo ora cosa ci ha rimesso. Innanzitutto, continua a perdere voti: gli ultimi sondaggi danno il carroccio al 3% contro 3,9 di maggio e il calo sembra inarrestabile. Poi c’è la base in rivolta: a livello locale le difficoltà di dialogo con gli alleati sono enormi e da militanti e segretari provinciali arriva forte la richiesta di presentarsi da soli alle amministrative. Anche e soprattutto per recuperare consensi: “Se sulla scheda c’è il nostro simbolo la gente ci vota, altrimenti ci snobba” dicono in coro.

    Inoltre, quando verrà il momento di decidere le candidature, ci sarà da scannarsi: a livello locale, infatti, Forza Italia è più che mai affamata di poltrone e lascerà ben poco spazio all’alleato. Sarà un miracolo se la Lega potrà ricandidare i suoi uomini dove già governa (con l’appoggio di tutta la coalizione), ma c’è da scommettere che non avrà nulla di più dovendo sempre cedere il passo a candidati sindaci e presidenti di provincia azzurri accontentandosi delle briciole con qualche assessorato.

    Che farà a quel punto la base? Una cosa è certa: se il risultato delle urne il 26 maggio sarà negativo, Bossi si troverà per la prima volta in grave imbarazzo davanti ai suoi, visto che ‘il tempo per digerire l’alleanza’ (più di un anno) c’è stato. Con il rischio che una Lega ancora più debole veda ridotto ulteriormente il suo peso politico a Palazzo Chigi.

    Forse è proprio per mettersi al riparo da eventuali critiche interne che il senatur sta mettendo nei posti chiave solo i suoi fedelissimi: un modo per blindare il partito e lasciar pochissimo spazio ai malumori. E il congresso di Milano sancisce questa linea: un movimento più bossiano e lombardocentrico che mai, con un Bossi berlusconiano senza riserve. Tanto che domenica, quando il cavaliere interverrà per salutare la platea del Filaforum, rischia di offuscare non poco la ribalta del senatur, che proprio in quel giorno succederà a se stesso per altri 5 anni.

    Per il resto al congresso accadrà poco o niente. Stefano Stefani lascerà la carica di presidente in attesa che il consiglio federale ne elegga uno nuovo: di certo un bossiano doc, magari il sottosegretario Gian Paolo Dozzo. Poi verrà ufficializzata la carica di Roberto Calderoli a coordinatore federale con il compito speciale di risollevare le sorti del movimento in Piemonte, Liguria, Friuli e Trentino, e magari di andare a prendere qualche voto anche sotto il Po.

    Forse verrà annunciato il sostituto di Ettore Albertoni all’assessorato alla Cultura della Lombardia: sarà l’attuale sindaco di Varese Aldo Fumagalli se Giovanna Bianchi Clerici accetterà di candidarsi alla guida della città lombarda. Più qualche spostamento interno e un pacca sulle spalle agli indipendentisti delusi guardati con gli stessi occhi con cui An guarda oggi i reduci di Salò: “Grazie ragazzi, è stato bello. Ma ora lasciateci governare…”.

    (28 FEBBRAIO 2002; ORE 16:27)

    Mio commento:

    ****Io non so se l'articolo ha ragione o no,ma certamente una riflessione la pone:visto che la Lega con la legge sull'immigrazione e i vari ministri al governo si sta comportando benone (per me) il problema e':perche' i sondaggi la danno ormai tutti e costantemente in ribasso?E non rispondetemi che non credete ai sondaggi perche' temo che alle prossime amministrative,i sondaggi virtuali si trasformeranno in un'amara realta' e ci sara' un'altra bastonata.
    Ora,mi spiace dirlo,ma a questo punto la domanda + ovvia,viste le premesse fatte sul buon lavoro della Lega al governo e':Bossi e' ancora credibile per gli elettori?Va ancora bene come segretario federale della Lega?Lo so benissimo (e gli do grande merito) di essere stato il creatore della Lega,ma visti i risultati del movimento,ormai da tempo in ribasso,non sarebbe forse utile un passo indietro come ha fatto Haider?
    So che per chi crede ciecamente in Bossi sto "bestemmiando"...cavoli pero',in tutte le cose e i lavori della vita,dopo che uno sbaglia per un certo periodo,sene va a casa.D'Alema era segretario DS,ha perso le elezioni,e se n'e' andato;Zoff,nel settore calcistico pure; in tutti i campi e settori e' cosi'.Solo nella Lega pare che Bossi,come un monarca feudale rimane in carica "a divinis".
    Non so neanchio...boh,ma mi sembra che ormai certe sparate di Bossi non funzionino +,in televisione,principale catalizzatore di voti,non rende per nulla...eppure dice anche cose condivisibilissime,pertanto qual'e' il problema?A mio avviso l'unica spiegazione e' la ormai irreversibile perdita di credibilita'.E temo che ormai non ci sia + nulla,nessuna ottima legge o azione di governo di esponenti leghisti che faccia cambiare idea all'elettorato.Daltronde non si puo',come ha fatto Bossi,dopo averci fatto un governo insieme nel 1994,dire per anni Berlusconi mafioso-canaglia-ecc...e poi,riandare ancora aa governo ed essere "+ berlusconiano di Berlusconi",o fare adunate sul Po' e mille comizi secessionisti e adesso parlare di "difesa di Italia e della nazione italiana" o parlare di "Europa delle nazioni" o "Milosevic un amicone","Milosevic un demonio".Ora,capisco che i leghisti + duri facciano finta di non ricordare ed diventino ciechi...cavoli...ma queste sono nette virate di 180 gradi!E fatte perdi+ con una tranquillita' incredibile e sconcertante che quasi sembra faccia passare per dementi gli elettori!(che invece non sono tanto dementi e smemorati)
    Ora qualcuno (e cioe' sicuramente i fuoriusciti) dira' che la colpa e' della dirigenza leghista e dei meccanismi interni alla Lega:io non so come funzioni la Lega al suo interno e se la colpa del declino leghista sia dei "burocrati di Via Bellerio",ma a me pare che la gente,gli elettori "non politicizzati"(e cioe' la stragrande maggioranza) a parte i 3-4 volti famosi della Lega presenti in TV,non sappia nulla di questioni interne al partito che sono per addetti ai lavori:la gente,gli elettori,a mio avviso,identificano STRETTAMENTE la Lega con Bossi:e se Bossi fa bene,la Lega va bene,se fa male la Lega va giu'.
    Ora,Bossi rassicura i leghisti dicendo che ci sono dei patti da rispettare,ok:ma voi credete davvero che col 3% (ovvero il 10-12% tra Lombardia e Veneto...le regioni + forti!)la CdL si senta in dovere morale di rispettare interamente i patti?Comunque:anche se fossero rispettati,secondo voi la gente ridarebbe fiducia alla Lega?Per me NO: perche' ripeto,ormai,la sua dirigenza (e intendo Bossi),agli occhi dell'elettorato,NON e' + credibile.La controprova?Entro le amministrative dovrebbe passare in toto la legge sull'immigrazione(ottima legge) e la devolution:ora,scommettiamo che la Lega NON otterra' alcun beneficio elettorale da queste due importanti cose fatte?
    Ora,al prossimo congresso,come al solito Bossi sara' candidato unico alla segreteria,e verra' eletto sicuramente per ovazione.Gia'...come al solito...ma stavolta e' come al solito?"Come al solito" era quando c'era una Lega che oscillava tra l'8,5% e il 10-11-12% e a Bossi giustamente gli si dava fiducia nonostante certi errori...gia'...certo...ovvio...ma ora siamo al 3%.Non mi sembra proprio "come al solito"....
    Concludendo,il termine e succo del mio ragionamento e' che Bossi,nonostante le magari cose giuste che dice e fa,non sia ormai + credibile per le tante frasi dette-e-smentite e per le molte giravolte di 180 gradi negli anni passati,e che la sua irrecuperabile non credibilita' si rifletta INEVITABILMENTE sul consenso alla Lega Nord-Padania,pertanto quello che auspico io (che sono un semplice elettore) e' che Bossi,i cui meriti di creazione della Lega e del padanismo sono INDISCUTIBILI,faccia un passo indietro ADESSO(e non fra 5 anni come lui dice...visto che di questo passo...non so se ci sara' ancora una Lega su cui discutere),e lasci la segreteria ad una faccia nuova che sappia riportare la Lega e il padanismo ai tempi migliori.E attenzione,NON sto dicendo di uscire dal governo e dalla coalizione,sto solo chiedendo un nuovo segreterio federale perche' la Lega possa riacquistare la sua credibilita' e riprendersi quei voti andati nell'astensionismo e in FI.E questo compito Bossi NON lo puo' fare...spero sene renda conto.****

    W LA LEGA NORD
    W LA PADANIA LIBERA


    Bossi non nè un Dio,nè un semi-Dio:ha creato la Lega e di questo gli va dato GRANDISSIMO atto,ma,anche visto il continuo consenso in calo,ora avrebbe dovuto fare quel difficile,ma necessario passo: dimettersi davvero al congresso.

  9. #9
    Registered User
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Padova
    Messaggi
    498
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by Gianduiotto



    Cambiano i tempi ma non cambi tu...sempre in tema e ricco di spunti

    Cereahahahhahah

    Già, e tu come al solito non rispondi mai, dico mai, in merito......ma solo aria fritta.

    Per quanto riguarda l'essere in tema e il porre spunti, penso che sull'argomento del thread io abbia già abbondantemente dato..... .
    Sono comunque sempre pronto a portare il io contributo , mentre per quanto riguarda voi, dovete ancora spiegare ai forumisti la vostra scomparsa dalla moderazione di pad ind, lasciando il forum in balia dei vari cloni italioti......


    Eheheheheheh....rispondete in tema a questa se siete uomini........dai, stiamo aspettando.............

  10. #10
    email non funzionante
    Data Registrazione
    04 Mar 2002
    Località
    Per non lottare ci saranno sempre moltissimi pretesti in ogni circostanza, ma mai in ogni circostanza e in ogni epoca si potrà avere la libertà senza la lotta!
    Messaggi
    12,320
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Io mi aspettavo che i rompicoglioni capissero di andare altrove a fare casino, ma era una utopia evidentemente. Probabilmente le bacheche per la propaganda fanno sempre comodo.

 

 
Pagina 1 di 7 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Che Delusione
    Di SergioA. nel forum Destra Radicale
    Risposte: 44
    Ultimo Messaggio: 20-01-08, 19:53
  2. Delusione
    Di chenap nel forum Sinistra Italiana
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 24-06-05, 10:10
  3. Delusione...
    Di benelos nel forum Fondoscala
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 16-04-05, 01:21
  4. Che delusione
    Di Mr nel forum Fondoscala
    Risposte: 28
    Ultimo Messaggio: 02-04-05, 20:07

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226