User Tag List

Risultati da 1 a 10 di 10
  1. #1
    Simply...cat!
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Brescia,Lombardia,Padania
    Messaggi
    17,080
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Angry Grave schiaffo dal governo alla Lombardia:bloccato(da AN)il corpo forestale lombardo

    Forestale lombarda?Stop con polemiche


    Un vero e proprio schiaffo quello che il governo ha riservato alla Lombardia: ha bocciato l'istituzione del corpo forestale regionale, fortemente voluto dalla Lega. Polemiche sul federalismo tradito.
    di Adolfo Valente

    MILANO - Uno scontro tutto interno alla maggioranza. Al particolare "bilancino" che regola i rapporti tra i presidenti di regioni come la Lombardia, veri e propri "zoccoli duri" dell'elettorato governativo e da sempre a caccia di autonomia e indipendenza dal governo centrale, e l'esecutivo romano, costretto tra le concessioni "federaliste" promesse da Forza Italia e Lega, e la tradizionale riottosità di An sull'argomento. Uno scontro che ha un protagonista preciso: il "corpo forestale" istituito dalla regione Lombardia il 19 dicembre scorso con una larga maggioranza: 42 sì contro 11 no.

    Un consenso strappato sulla base della fortissima determinazione leghista, che estendeva, primi in Italia, la giurisdizione regionale sul corpo forestale. Una norma che prevedeva l'istituzione di un vero e proprio "corpo di guardia" affidato esclusivamente ai poteri del "governatore" lombardo, con compiti di tutela ambientale e prevenzione sul territorio ma anche, e qui sta forse il principale oggetto di scontro, compiti di "polizia giudiziaria".

    Le critiche, allora, non avevano mancato di rimarcare questo punto. Formigoni veniva accusato, soprattutto dalle opposizioni, di volersi creare una sorta di "polizia locale".

    Altri tempi. Perché adesso, l'accusa, arriva proprio dai vertici del governo, da quegli stesi alleati che aevano promesso a Formigoni federalismo e autonomia regionale, in cambio di una Lombardia più che mai "fedele" nelle urne.

    A "schiaffeggiare", metaforicamente s'intende, il presidente lombardo, è stato Gianni Alemanno, ministro per le politiche agricole ed esponente di punta di An. "Questo provvedimento - ha spiegato giustificando la decisione del consiglio dei ministri di impugnare la legge lombarda - Per il governo è in contrasto con le competenze in materia di ordine pubblico e di sicurezza, di protezione dei confini nazionali e di tutela dell'ambiente e dell' ecosistema, che sono una prerogativa esclusiva dello Stato".

    Per chi, come i leghisti, urlavano "padroni in casa nostra", uno schiaffo senza precedenti dall'esecutivo alleato. E non è un caso se la reazione di Formigoni non si è fatta attendere: "una scivolata centralista" l'ha definita il governatore, cercando di mantenere morbidi i toni dello scontro.

    Qualcuno, come il capogrupo della Lega Nord in regione Davide Boni, non ha seguito il suo esempio: "una prevaricazione che puzza di centralismo e restaurazione" è sbottato. Per arrivare subito al nocciolo della questione: i delicatissimi rapporti tra alleati governativi che vantano storie e tradizioni un po' troppo diverse, per accordarsi facilmente su questo punto. "Questo stop - ha detto infatti Boni - impone una serie di riflessioni che le forze politiche della Casa delle Libertà devono affrotnare a livello regionale e nazionale. Alemanno decida dove intende collocarsi: questi gesti lo identificano vilmente nella palude democristiana".

    Scontro al vetriolo insomma, mentre Formigoni, pur offeso dalla "schiaffo romano", prova a ragionare: "Non abbiamo invaso competenze di ordine pubblico e difesa dei confini. Se queste sono le motivazioni del ricorso la Corte non avrà difficoltà a dare torto al governo".

    Certo però, l'affronto non è di quelli che possono passare sotto silenzio. E Formigoni è il primo a rendersene conto. "Questo episodio - si fa più amaro - conferma che la strada del federalismo è ancora lunga".

    (15 MARZO 2002, ORE 13.06)


    Heheheh...qui c'e' gente che ha una paura folle che la Lombardia e il Nord in generale possano risvegliarsi e fare da soli.
    No,no...non ci pensano proprio a mollarla la "gallina dalle uova d'oro"...vero Alemanno???
    Non importa poi se altre regioni fanno quel che vogliono,l'importante e che le regioni da spremere,siano sempre sotto il controllo di Roma.VERGOGNA!!!
    LIBERTA'!

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Veneta sempre itagliana mai
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    '' E' in gran parte merito di Luca Cordero di Montezemolo se la Juventus non si rivolse ai tribunali ordinari '' (Joseph S. Blatter - Presidente F.I.F.A. - Dicembre 2007)
    Messaggi
    63,122
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    L'ho sentita anch'io sta cosa, ora mi auguro che le regioni governate dalla cdl, soprattutto qui al nord, pensino ad organizzare una protesta ufficiale nei confronti di Alemanno, cmq dragone la cosa non è nuova, poichè anche qui in veneto, Galan, sta tenendo un braccio di ferro x lo stesso motivo, già da parecchio tempo, e che pensavamo che dall'oggi al domani sti statalisti potessero cambiare pelle? Illusione dolce chimera, per adesso si fa quello che si può, sto aspettando la traduzione, ricordati mi raccomando:
    ciao pensiero

  3. #3
    Moderatore
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    La Lupa romana è una cagna bastarda che muore allattando 2 figli di puttana
    Messaggi
    8,867
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito




    ALEMANNO Giovanni

    Nato a Bari il 3 marzo 1958

    Diploma di maturita' scientifica; imprenditore

    Eletto con il sistema maggioritario nella circoscrizione XV (LAZIO 1)

    Collegio: 21 - Roma-Trionfale
    Lista collegata: ABOLIZIONE SCORPORO

    Proclamato il 23 maggio 2001

    Iscritto al gruppo parlamentare Alleanza Nazionale

    Indirizzo di posta elettronica [email protected]

    Già deputato nelle legislature XII, XIII



    COLPEVOLE!!!
    Tu che odi dio e la vita cristiana
    Senti la sua presenza come un doloroso cancro
    Vengano profanate e profanate aspramente
    Le praterie del cielo bagnate di sangue

    Odiatore di dio
    E della peste della luce

    Guarda negli occhi paralizzati di dio
    E sputa al suo cospetto
    Colpisci a morte il suo miserevole agnello
    Con la clava

    Dio, con ciò che ti appartiene ed i tuoi seguaci
    Hai mandato il mio regno di Norvegia in rovine
    I tempi antichi, le solide usanze e tradizioni
    Hai distrutto con la tua orrida parola
    Ora vai via dalla nostra terra!

  4. #4
    Moderatore
    Data Registrazione
    07 Mar 2002
    Messaggi
    4,076
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    la foto e' recente?
    io non gli do più di 6 mesi di vita.
    saluti padani

  5. #5
    www.leganordromagna.org
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    Romagna Nazione Padana
    Messaggi
    4,777
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by PINOCCHIO
    la foto e' recente?
    io non gli do più di 6 mesi di vita.
    saluti padani
    alemanno e frattini sono due buffoni...



  6. #6
    Veneto indipendente
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Serenissima Euganea
    Messaggi
    5,951
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Grave schiaffo dal governo alla Lombardia:bloccato(da AN)il corpo forestale lombardo

    Originally posted by Dragonball
    Forestale lombarda?Stop con polemiche


    Un vero e proprio schiaffo quello che il governo ha riservato alla Lombardia: ha bocciato l'istituzione del corpo forestale regionale, fortemente voluto dalla Lega. Polemiche sul federalismo tradito.
    di Adolfo Valente

    MILANO - Uno scontro tutto interno alla maggioranza. Al particolare "bilancino" che regola i rapporti tra i presidenti di regioni come la Lombardia, veri e propri "zoccoli duri" dell'elettorato governativo e da sempre a caccia di autonomia e indipendenza dal governo centrale, e l'esecutivo romano, costretto tra le concessioni "federaliste" promesse da Forza Italia e Lega, e la tradizionale riottosità di An sull'argomento. Uno scontro che ha un protagonista preciso: il "corpo forestale" istituito dalla regione Lombardia il 19 dicembre scorso con una larga maggioranza: 42 sì contro 11 no.

    Un consenso strappato sulla base della fortissima determinazione leghista, che estendeva, primi in Italia, la giurisdizione regionale sul corpo forestale. Una norma che prevedeva l'istituzione di un vero e proprio "corpo di guardia" affidato esclusivamente ai poteri del "governatore" lombardo, con compiti di tutela ambientale e prevenzione sul territorio ma anche, e qui sta forse il principale oggetto di scontro, compiti di "polizia giudiziaria".
    .................................................. ...................................Ecc. ecc.

    (15 MARZO 2002, ORE 13.06)


    Heheheh...qui c'e' gente che ha una paura folle che la Lombardia e il Nord in generale possano risvegliarsi e fare da soli.
    No,no...non ci pensano proprio a mollarla la "gallina dalle uova d'oro"...vero Alemanno???
    Non importa poi se altre regioni fanno quel che vogliono,l'importante e che le regioni da spremere,siano sempre sotto il controllo di Roma.VERGOGNA!!!
    LIBERTA'!
    _______________________________
    Dragoncello scherzoso, sai dove sta la gabola? Proprio nel virgolettato: compiti di "polizia giudiziaria".
    Infatti, si da il caso che in itaglia ci sono già ben 7 corpi di polizia mal coordinati, per non dire scoordinati tra di loro e tutti con compiti di PG (polizia giudiziaria). Se tu mi aggiungi ancora un corpo forestale lombardo ed una polizia regionale, in Lombardia diventano 9 corpi di PG più scoordinati di ora. Così quando andrai per strada in auto ti troverai cinque corpi (ora sono solo - si fa per dire - quattro) che ti metteranno la multa: vigili, polizia stradale, carabinieri, finanza, e polizia regionale.
    A me sembra tanto il gioco delle parti per prendere per il culo i leghisti (o, se vuoi, quello delle tre tavolette).
    Tutti lo sanno, ma tutti fanno finta di non sapere, che per attuare corpi di polizia regionali, di qualunque specialità, E' INDISPENSABILE PROCEDERE ALLA RIORGANIZZAZIONE TOTALE DI TUTTE LE FORZE DI POLIZIA IN TUTTO IL TERRITORIO NAZZIUNALE, e cio' al fine di creare un coordinamento capace di produrre sicurezza attraverso dei piani perfettamente coordinati e sinergici e non a caso come si fa ora.
    I ministri leghisti di governo queste cose le sanno benissimo e, per non farsi ridere dietro, devono cercare di non parlare o dire il minimo. Trattandosi poi una decisione governativa, la coalizione ha mandato avanti il vaccaro agriturista Alemanno, che non c'entra una pipa con la polizia.
    A Dragooooo, svejamoseeeee!

    Serenissimi padani saluti

  7. #7
    a mia insaputa
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Casa mia
    Messaggi
    2,342
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    E per fortuna che è "Alemanno"..........
    Pensa un pò se era terone!!!



    Se vedòm!
    Se vedòm!

  8. #8
    Veneto indipendente
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Serenissima Euganea
    Messaggi
    5,951
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by Gatto rognoso
    E per fortuna che è "Alemanno"..........
    Pensa un pò se era terone!!!



    Se vedòm!
    _______________________
    Chissà se la battuta è alla portata di tutte le tasche.
    Comunque, complimenti

    Serenissimi padani saluti

  9. #9
    email non funzionante
    Data Registrazione
    11 Dec 2010
    Messaggi
    5,525
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Grave schiaffo dal governo alla Lombardia:bloccato(da AN)il corpo forestale lombardo

    [QUOTE]Originally posted by Dragonball
    [B]Forestale lombarda?Stop con polemiche


    Un vero e proprio schiaffo quello che il governo ha riservato alla Lombardia: ha bocciato l'istituzione del corpo forestale regionale, fortemente voluto dalla Lega. Polemiche sul federalismo tradito.
    di Adolfo Valente

    MILANO - Uno scontro tutto interno alla maggioranza. Al particolare "bilancino" che regola i rapporti tra i presidenti di regioni come la Lombardia, veri e propri "zoccoli duri" dell'elettorato governativo e da sempre a caccia di autonomia e indipendenza dal governo centrale, e l'esecutivo romano, costretto tra le concessioni "federaliste" promesse da Forza Italia e Lega, e la tradizionale riottosità di An sull'argomento. Uno scontro che ha un protagonista preciso: il "corpo forestale" istituito dalla regione Lombardia il 19 dicembre scorso con una larga maggioranza: 42 sì contro 11 no.

    Un consenso strappato sulla base della fortissima determinazione leghista, che estendeva, primi in Italia, la giurisdizione regionale sul corpo forestale. Una norma che prevedeva l'istituzione di un vero e proprio "corpo di guardia" affidato esclusivamente ai poteri del "governatore" lombardo, con compiti di tutela ambientale e prevenzione sul territorio ma anche, e qui sta forse il principale oggetto di scontro, compiti di "polizia giudiziaria".

    Le critiche, allora, non avevano mancato di rimarcare questo punto. Formigoni veniva accusato, soprattutto dalle opposizioni, di volersi creare una sorta di "polizia locale".

    Altri tempi. Perché adesso, l'accusa, arriva proprio dai vertici del governo, da quegli stesi alleati che aevano promesso a Formigoni federalismo e autonomia regionale, in cambio di una Lombardia più che mai "fedele" nelle urne.

    A "schiaffeggiare", metaforicamente s'intende, il presidente lombardo, è stato Gianni Alemanno, ministro per le politiche agricole ed esponente di punta di An. "Questo provvedimento - ha spiegato giustificando la decisione del consiglio dei ministri di impugnare la legge lombarda - Per il governo è in contrasto con le competenze in materia di ordine pubblico e di sicurezza, di protezione dei confini nazionali e di tutela dell'ambiente e dell' ecosistema, che sono una prerogativa esclusiva dello Stato".

    Per chi, come i leghisti, urlavano "padroni in casa nostra", uno schiaffo senza precedenti dall'esecutivo alleato. E non è un caso se la reazione di Formigoni non si è fatta attendere: "una scivolata centralista" l'ha definita il governatore, cercando di mantenere morbidi i toni dello scontro.

    Qualcuno, come il capogrupo della Lega Nord in regione Davide Boni, non ha seguito il suo esempio: "una prevaricazione che puzza di centralismo e restaurazione" è sbottato. Per arrivare subito al nocciolo della questione: i delicatissimi rapporti tra alleati governativi che vantano storie e tradizioni un po' troppo diverse, per accordarsi facilmente su questo punto. "Questo stop - ha detto infatti Boni - impone una serie di riflessioni che le forze politiche della Casa delle Libertà devono affrotnare a livello regionale e nazionale. Alemanno decida dove intende collocarsi: questi gesti lo identificano vilmente nella palude democristiana".

    Scontro al vetriolo insomma, mentre Formigoni, pur offeso dalla "schiaffo romano", prova a ragionare: "Non abbiamo invaso competenze di ordine pubblico e difesa dei confini. Se queste sono le motivazioni del ricorso la Corte non avrà difficoltà a dare torto al governo".

    Certo però, l'affronto non è di quelli che possono passare sotto silenzio. E Formigoni è il primo a rendersene conto. "Questo episodio - si fa più amaro - conferma che la strada del federalismo è ancora lunga".

    (15 MARZO 2002, ORE 13.06)

    Un corpo forestale sarebbe d'uopo soprattutto in Liguria, regione martorizzata dagli incendi, dolosi e non..... In primavera e in estate servirebbero misure estreme a tutela degli ettari boschivi, un potenziamento massimale degli organi addetti al controllo e di quelli addetti allo stato d'emergeza. Serve un corpo forestale preparato,efficiente, profondo conoscitore del territorio,dotato di tutte le avanguardie tecnologiche del caso per monitorare, intervenire, circoscrivere, fornire elementi utili alle indagini...

  10. #10
    Simply...cat!
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Brescia,Lombardia,Padania
    Messaggi
    17,080
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Grave schiaffo dal governo alla Lombardia:bloccato(da AN)il corpo forestale lombardo

    Originally posted by ZENA
    Serve un corpo forestale preparato,efficiente, profondo conoscitore del territorio,dotato di tutte le avanguardie tecnologiche del caso per monitorare, intervenire, circoscrivere, fornire elementi utili alle indagini...
    In una parola sola: LIGURE.
    E non composto da "stranieri"

 

 

Discussioni Simili

  1. Autonomia alla Lombardia Il governo apre a Formigoni
    Di libpensatore nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 30-07-06, 23:56
  2. Chi di voi scrive dalla Lombardia o é lombardo?
    Di RibelleSano nel forum Destra Radicale
    Risposte: 99
    Ultimo Messaggio: 12-05-06, 16:19
  3. Primo P180 Corpo Forestale
    Di eagle01 nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 08-09-05, 18:31
  4. Corpo forestale e fisco: la Lega sale sull'Aventino
    Di Celtic Pride (POL) nel forum Padania!
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 30-01-03, 12:11
  5. Il Corpo Forestale Motivo Del Contendere......
    Di pensiero nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 29-01-03, 20:00

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226