User Tag List

Pagina 1 di 8 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 72
  1. #1
    serpilla
    Data Registrazione
    08 Mar 2002
    Località
    modena
    Messaggi
    213
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Londra "assolve" la marjiuana:"fa meno male delle sigarette"

    "La marijuana dà meno assuefazione delle sigarette e dell'alcol": la commissione governativa britannica sull'abuso della droga spezza l'ennesima lancia di questi tempi in favore delle droghe leggere e propone di riclassificare la cannabis nella categoria B, la stessa degli steroidi anabolizzanti e del valium. "L'azione cardiovascolare della marijuana - spiega il rapporto - è simile agli effetti dell'esercizio fisico e probabilmente non pone rischi significanti alla salute degli adolescenti e dei giovani adulti".

    Gli esperti medici ai quali il ministro dell'Interno David Blunkett aveva chiesto di studiare i pro e i contro di un ammorbidimento della legge sulle sostanze illecite ribaltano dunque la concezione medica della marijuana e sostengono che l'assunzione di cannabis potrebbe fare addirittura bene alla salute. Solamente se associata allo spinello, quindi all'assunzione mista a tabacco e carta, senza un vero e proprio filtro come quello delle sigarette, la cannabis ha un effetto negativo - spiega il rapporto - non tanto su neuroni e cervello quanto sul fisico in generale, perché lo spinello è più cancerogeno della sigaretta. Per il resto, "l'uso della marijuana non è associato a gravi problemi di salute in singoli individui o nella società".

    Blunkett aveva annunciato l'intenzione di riclassificare la marijuana - l'uso personale con le nuove norme rimarrà un reato ma non comporterà l'arresto - nell'ottobre dell'anno scorso, a condizione, aveva detto, che il progetto fosse approvato da una commissione di esperti. Il via libera della commissione porterà a una modifica della legge esistente forse già il mese prossimo e, secondo gli esperti, la mancanza di una pena per l'uso personale non porterà a un aumento del consumo o del numero dei singoli consumatori di marijuana.

    D'altronde basta fare come Clinton : non respirarla..................



    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    AC Milan 1899
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    13,000
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Quindi senza filtro e cartina bisogna per forza comprarsi un ceylom?

  3. #3
    spacca
    Ospite

    Predefinito

    Originally posted by Gianmario
    Quindi senza filtro e cartina bisogna per forza comprarsi un ceylom?

  4. #4
    give peace a chance
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    6,923
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by Gianmario
    Quindi senza filtro e cartina bisogna per forza comprarsi un ceylom?
    e mica si usa solo quello...


  5. #5
    Registered User
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Messaggi
    2,848
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    ci si può sempre fabbricare un bong...

    se volete posto le istruzioni per farselo in casa...

  6. #6
    Nuovo Iscritto
    Data Registrazione
    09 Mar 2002
    Località
    milano
    Messaggi
    40
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by demian


    e mica si usa solo quello...

    questi vanno bene?


  7. #7
    serpilla
    Data Registrazione
    08 Mar 2002
    Località
    modena
    Messaggi
    213
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Canada e USA

    La questione dell'uso della marjuana per scopo terapeutico sta, dunque, prendendo sempre più piede. Non a caso il 30 luglio scorso, è stata registrata la piccola svolta antiproibizionista del Canada, con le nuove norme depenalizzanti decise dal parlamento di Ottawa che rendono legale l'utilizzo della marijuana a scopo terapeutico. Una lotta, inoltre che si sta combattendo anche all'interno dei confini degli Stati Uniti, dove la questione della liberalizzazione è stata aperta già da alcuni mesi.

    Negli States, la Corte Suprema federale si oppone improrogabilmente alla liberalizzazione dell'uso della droga a scopo terapeutico, ma la pressione di alcuni stati potrebbe far cambiare le cose. È il caso del Nevada, dove è stata varata una legge che apre la strada all'utilizzo della marijuana per scopi medici e diminuisce le pene per il possesso di “erba” (una decisione arriva sull'onda di un referendum popolare), e della California, teatro di una recente disputa tra le autorità di San Francisco e la Corte Suprema.

  8. #8
    AC Milan 1899
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    13,000
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by Aeroplanino
    ci si può sempre fabbricare un bong...

    se volete posto le istruzioni per farselo in casa...
    Che raffinato che sei! i miei amci zecche la chiamano Bonga, il Ceylom: La Cila, il cilotto, in curva a Milano "il lotto".
    Poi ci sono gli artigianali cinturoni e colli di bottiglia, il narghilè della foto.
    C'è parecchia gente che si è fatta una cultura su queste cazzate, a me è toccato sentirle.......

  9. #9
    Nuovo Iscritto
    Data Registrazione
    09 Mar 2002
    Località
    milano
    Messaggi
    40
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by Aeroplanino
    ci si può sempre fabbricare un bong...

    se volete posto le istruzioni per farselo in casa...
    puoi postare............ tank

  10. #10
    Nuovo Iscritto
    Data Registrazione
    09 Mar 2002
    Località
    milano
    Messaggi
    40
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito l'atteggiamento proibizionista

    A che cosa ha portato l'atteggiamento proibizionista internazionale che di fatto si era espresso attraverso la compilazione di una lista di sostanze vietate? Di certo non ad eliminare le droghe che continuano a circolare ai nostri giorni più che mai attraverso il mercato clandestino andando ad arricchire la criminalità organizzata che lo gestisce. Anzi proprio in piena epoca proibizionista abbiamo assistito a un'incredibile diffusione delle droghe in generale che a partire dagli anni '60 e '70 cominciano a diventare un fenomeno di massa soprattutto a partire dall'epoca della contestazione giovanile e della beat generation. Questi movimenti hanno innescato processi di dimensione mondiale. Partiti dagli Stati Uniti, si sono poi estesi in Europa e in tutto il mondo soprattutto in seguito al '68, con prese di posizione internazionali pacifiste e contro la guerra, con manifesti prese di posizione morali, intellettuali ed artistiche molto forti. In questo contesto si inseriva anche una netta e consapevole apologia dell'uso di certe droghe. E la cultura delle droghe, in aperto contrasto con la cultura tradizionale, si ritrova e spesso caratterizza la letteratura, il cinema e la musica di quegli anni. Senza addentrarci in ricerche storiche che rischiano di diventare troppo ampie, basta citare i più popolari gruppi musicali, come i Beatles ed i Rolling Stones, i primi con l'esaltazione dei barbiturici in Yellow Submarine, i secondi in modo molto più esplicito con Sister Heroin o Brown Sugar. Sul piano della letteratura basta citare Jack Kerouac, teorico dell'esperienza totale e degli usi ed abusi di sesso, alcool e droga (On the Road, The Dharma Bums, Big Sur, Desolation Angels). Al cinema la pellicola più celebre in tal senso è forse Easy rider (1969), di Dennis Hopper con Peter Fonda e Jack Nicholson.

    Negli anni '80 e '90, passata l'ondata e la moda della contestazione, la mentalità è però cambiata. I falsi luoghi comuni creati negli ani '50 a proposito della marijuana sono caduti. La tesi della droga di passaggio che porta all'eroina è ormai improponibile. Mentre il vero fatto innovativo a proposito di droghe è la sintesi di nuove droghe chimiche molto potenti e spesso distruttive che vengono immesse sul mercato, crack, extasy e via dicendo. La diffusione dello spinello in tutte le classi di età è molto alta e la cosa non scandalizza più nessuno, a parte il nuovo governo di centro-destra.

 

 
Pagina 1 di 8 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 23-10-13, 12:18
  2. "Le sigarette elettroniche fanno male".
    Di von Dekken nel forum Cronaca
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 19-01-13, 22:56
  3. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 10-08-06, 10:16
  4. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 29-05-04, 18:23
  5. "Romani porci e banditi": la Camera "assolve" Bossi
    Di Der Wehrwolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 28-05-03, 20:03

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226