User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 17

Discussione: La Verità

  1. #1
    + Gothic +
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Località
    Napoli
    Messaggi
    17,936
    Mentioned
    111 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito La Verità

    La Verità

    Pensiero unico o barbarie


    Citazione Originariamente Scritto da Old Right Visualizza Messaggio
    In senso stretto, razzismo è quell'atteggiamento mentale che considera inferiore una persona per il colore della sua pelle o per l'appartenenza a una data etnia.

    Esiste la Verità, considerata in termini oggettivi e universali? E se la risposta alla domanda è affermativa, cos'è dunque la Verità? A mio avviso la Verità è il parere del più forte, che sulla potenza della sua spada fonda il diritto.

    Guardiamo alla nostra civiltà occidentale. Essa si è imposta sulle altre genti, comandando per secoli, non in quanto detentrice di una "verità più vera", ma semplicemente in quanto più avanzata scientificamente e dunque più forte. E' stata la forza a determinare il predominio della Parola di Cristo sulle religioni pagane, a piegare gli eretici e ad allontanare gli infedeli. Ed oggi che l'Occidente ripiega su se stesso, vittima dell'odio di sè, cede il passo alla forza dell'Islam. Oggi a me, domani a te.

    Cosicchè io giustifico sempre chi si impone con la forza, anche l'avversario che più strenuamente combatto. Ciò che critico, piuttosto, è la sua ipocrisia di ammantare di un carattere oggettivo e universale il semplice portato di una cultura. Che tra l'altro muta negli anni, il che la porta a contraddire se stessa e poi a tentare pacchianamente di risolvere la questione con un pentimento generale.

    Ad esempio, oggi è considerato barbarie il razzismo, ma non lo era ieri. Quando, appena un secolo fa, poteva vantare l'appoggio di un'altra verità oggettiva, quella scientifica. Grazie a Darwin dirsi razzisti significava stare dalla parte del Bene. E questo fra i cristiani, nonostante la Parola di Cristo fosse rimasta sempre la stessa. Solo che ieri la si interpretava in un modo, oggi in un altro. E chi ha deciso sempre quale era la "giusta" interpretazione? La forza.

    Perchè oggi la Chiesa cattolica conciliare è più "vera" rispetto alle altre, per così dire, di frangia? Perchè si è imposta con la forza.

    Io non contesto questa legge, perchè è l'unica legge possibile, l'unica legge vera, quella della jungla. Io contesto quell'ipocrisia che vuole il più forte necessariamente il più giusto, addirittura il più "umano". Più giusto e più umano non soltanto per i "suoi", che non ci sarebbe nulla di male, ma per tutto il genere umano. Perchè la verità più vera non può essere parziale, soggettiva, ma deve imporsi universalmente.

    Io sono debole e dunque se mi faccio portavoce di una verità "altra" rispetto a quella oggi ufficiale ho automaticamente torto. Se dico che i neri non mi piacciono, o che mi piacciono meno, o che magari non mi frega nulla di loro ma non li voglio tra i piedi, oppure che non mi piace il colore delle loro mani, o che hanno la lingua troppo rossa, o che quando sono troppo scuri mi fanno paura... sono razzista.

    E devo tenere queste cose strette strette per me, perchè in un dibattito "civile" non sta bene esporle, figurarsi pubblicarle da qualche parte. Sei condannato forzatamente a dire che il colore della pelle non discrimina. E perchè no?

    Perchè si possono discriminare gli obesi bianchi, dicendo loro le peggiori cattiverie, mentre invece il nero (più del "giallo", chissà perchè) è da considerarsi in definitiva più bello, più alto, più forte, più nobile (!) nel suo incedere maestoso (!!), più cool nel suo muoversi dinoccolato, insomma... un passo avanti a tutti noi che oggi, in questo Occidente malato, abbiamo avuto la "disgrazia" di nascere bianchi?

    A questo punto io reclamo il diritto ad una verità "minore", la verità soggettiva. Reclamo il diritto alla libertà di una comunità di considerare "giusti" i propri valori, i propri dei, i propri pregiudizi e le proprie idiosincrasie. Reclamo il diritto all'esistenza del superiore e dell'inferiore, del grasso e del magro, del povero e del ricco, del nobile e del plebeo...

    E a chi dirà che è la verità ultima del Cristianesimo è l'uguaglianza di fronte a Dio, e che il valore della fratellanza ci impone il rigetto di qualunque barriera, o che il liberalismo è un passo avanti rispetto a tutte le culture "primitive" risponderò: tenetevi allora la vostra Verità Universale, e non rammaricatevi se in conseguenza di ciò avremo presto anche un popolo unico, una razza unica, una lingua unica, una moneta unica... E' il vostro pensiero unico che ce lo impone.


    Florian
    SADNESS IS REBELLION

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Crociata Italica
    Data Registrazione
    19 Apr 2009
    Località
    Italica Trincea
    Messaggi
    206
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: La Verità

    Sei per il relativismo etnico come Vaj e Scianca?
    Gesù Cristo Re d'Italia vince e impera.


    Siamo cattolici, apostolici, romani, figli devoti e membri vivi dell'unica Santa Chiesa e tali intendiamo restare, con la grazia di Dio, fino alla tomba, nell'eternità della Chiesa trionfante.

  3. #3
    + Gothic +
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Località
    Napoli
    Messaggi
    17,936
    Mentioned
    111 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: La Verità

    Citazione Originariamente Scritto da Zio Giorgio Visualizza Messaggio
    Sei per il relativismo etnico come Vaj e Scianca?
    Onestamente conosco poco questi due autori. Le mie ultime riflessioni sono il frutto di una scoperta per me molto dolorosa: la naturale convergenza tra cristianesimo e liberalismo. E' esistito certamente un cristianesimo non liberale ed anche oggi esiste (pur sparso nei piccoli isolotti del tradizionalismo cattolico preconciliare). Tuttavia è un dato di fatto che ad un certo punto i cristiani hanno iniziato a professare idee liberali fino a far convergere la Verità vera con quella rivoluzionaria.

    Uguaglianza, libertà, fraternità: il motto rivoluzionario è divenuto oggi universale con l'avallo della Chiesa. La quale si compiace oggi giorno di più della caduta di ogni barriera culturale. Cosicchè, la domanda ultima è la seguente: si può sperare di combattere il mondialismo con armi universalistiche come quelle cristiane?

    Al momento io più che dare una risposta pongo semplicemente una domanda.
    SADNESS IS REBELLION

  4. #4
    Crociata Italica
    Data Registrazione
    19 Apr 2009
    Località
    Italica Trincea
    Messaggi
    206
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: La Verità

    Più che altro mi chiedo perchè si dovrebbe considerare naturalmente convergente il liberalismo col cattolicesimo, visto che quest'ultimo ha sempre condannato il primo, assieme a cosmopolitismo, comunismo, socialismo, illuminismo, ecc. ecc.
    Gesù Cristo Re d'Italia vince e impera.


    Siamo cattolici, apostolici, romani, figli devoti e membri vivi dell'unica Santa Chiesa e tali intendiamo restare, con la grazia di Dio, fino alla tomba, nell'eternità della Chiesa trionfante.

  5. #5
    + Gothic +
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Località
    Napoli
    Messaggi
    17,936
    Mentioned
    111 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: La Verità

    Citazione Originariamente Scritto da Zio Giorgio Visualizza Messaggio
    Più che altro mi chiedo perchè si dovrebbe considerare naturalmente convergente il liberalismo col cattolicesimo, visto che quest'ultimo ha sempre condannato il primo, assieme a cosmopolitismo, comunismo, socialismo, illuminismo, ecc. ecc.
    Ha condannato in passato.

    Oggi il cattolicesimo è diviso in un'ala che privilegia il rapporto coi liberali (Ruini), un'ala che privilegia il rapporto coi democratici (Martini) e infine, tra i sacerdoti di base, un'ala che appoggia convintamente la sinistra estrema.

    Tutti, pur con accenti diversi, supportano la creazione di una governance universale, un Nuovo Ordine Mondiale.
    SADNESS IS REBELLION

  6. #6
    non umanista
    Data Registrazione
    19 May 2009
    Messaggi
    330
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: La Verità

    Citazione Originariamente Scritto da Florian Visualizza Messaggio
    La Verità

    Perchè si possono discriminare gli obesi bianchi, dicendo loro le peggiori cattiverie,
    Io non ho nulla in contrario se un bianco è obeso.

    Ma se un bianco è giacobino, comunista o relativista...ncav:
    Maledetto è l'uomo che confida nell'uomo (Geremia 17 5)

  7. #7
    + Gothic +
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Località
    Napoli
    Messaggi
    17,936
    Mentioned
    111 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: La Verità

    Citazione Originariamente Scritto da Old Right Visualizza Messaggio
    Io non ho nulla in contrario se un bianco è obeso.

    Ma se un bianco è giacobino, comunista o relativista...ncav:
    Piuttosto, che ne pensi? Son diventato troppo cinico? Mi sono troppo incattivito?
    SADNESS IS REBELLION

  8. #8
    .
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    9,350
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: La Verità

    Io mi riservo di deridere quei relativisti secondo i quali "grasso è bello" in quanto "non è bello ciò che è bello ma è bello ciò che piace".

    Trovino qualcuno che apprezzi la bellezza del grasso senza essere personalmente motivato alla stessa illusione consolatoria.

  9. #9
    + Gothic +
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Località
    Napoli
    Messaggi
    17,936
    Mentioned
    111 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: La Verità

    Citazione Originariamente Scritto da Prinz Eugen Visualizza Messaggio
    Io mi riservo di deridere quei relativisti secondo i quali "grasso è bello" in quanto "non è bello ciò che è bello ma è bello ciò che piace".

    Trovino qualcuno che apprezzi la bellezza del grasso senza essere personalmente motivato alla stessa illusione consolatoria.
    Un grasso dovrebbe avere meno diritti di un nero? Questa "destra al caviale" mi sta sempre più sul cazzo!
    SADNESS IS REBELLION

  10. #10
    .
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    9,350
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: La Verità

    Citazione Originariamente Scritto da Florian Visualizza Messaggio
    Un grasso dovrebbe avere meno diritti di un nero? Questa "destra al caviale" mi sta sempre più sul cazzo!
    No, per carità. L'obeso soffre già abbastanza per conto proprio senza bisogno di infierire ulteriormente.

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 09-11-09, 18:52
  2. Risposte: 35
    Ultimo Messaggio: 09-10-06, 16:04
  3. Fascisti islamici. Tutta la verità nient'altro che la verità.
    Di costantino nel forum Destra Radicale
    Risposte: 32
    Ultimo Messaggio: 31-08-06, 14:19

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226