User Tag List

Risultati da 1 a 3 di 3
  1. #1
    Moderatore
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    La Lupa romana è una cagna bastarda che muore allattando 2 figli di puttana
    Messaggi
    8,867
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Finchè sarà così, addio figli...

    da ilnuovo.it da non credere...


    Sesso? No grazie, siamo giocatori


    Per un italiano su sei, Superenalotto, Quiz e tavolo verde sono meglio dei rapporti con mogli e compagne, meglio dell'amore e della famiglia. Un'indagine di Maxim.


    MILANO - Meglio del sesso, meglio della carriera, meglio anche della famiglia. Per gli italiani, tutto quello che è gioco, sfida e gara all'ultimo gettone val bene un affetto. Ecco il perché del successo dei tanti S uperenalotto, lotterie, quiz in tv e totocalcio. Per sei italiani su dieci (62 per cento) la vincita al gioco rappresenta la principale possibilità di poter cambiare vita , al punto da preferire gratta e vinci e sale bingo al sesso, alla famiglia e alla carriera. E pur di vincere non sanno più a che santo votarsi: uno su due (45 per cento) si dice "disposto a tutto", ipotecare la casa o rinunciare a famiglia e lavoro. La vincita poi per il 46 per cento è solo una questione di fortuna o di fede (24 per cento). E Emilio Fede, Varenne e Gessica Gusi, Donna Fortuna di Quiz Show, sono i personaggi a cui si affiderebbero per avere consigli.

    Lo dice un'indagine del mensile Maxim : su 1024 italiani (uomini e donne) di età compresa tra i 20 e i 55 anni. Gioco: per un italiano su cinque addirittura meglio del sesso, e uno su due sarebbe disposto a tutto pur di azzeccare una combinazione vincente Per il 42 per cento degli intervistati rappresenta un modo per mettersi alla prova, uno su tre (31 per cento) non ha dubbi: il gioco a premi è un investimento.

    Per il 24 per cento poi il gioco rappresenta l'unica cosa divertente, meglio del sesso (21 per cento). Solo il 16 per cento lo considera un semplice passatempo il 12 per cento un emozione, e il 9 per cento una droga. Il lavoro? Una cosa da poveracci: il 57 per cento degli intervistati se vincesse al gioco, come prima cosa mollerebbe il lavoro, e si darebbe alla bella vita, con amanti (46 per cento). Il 26 per cento "investirebbe" subito su una fuoriserie da sogno. Più moderato il 18 per cento che dichiara: "mi comprerei la casa", o "farei un bel viaggio". Solo il 10 per cento metterebbe a disposizione la propria vincita per aiutare amici e parenti. Un italiano su quattro (24 per cento) non ci penserebbe due volte a "mollare" la famiglia o a lasciare il lavoro (17 per cento).

    Ma qual è il segreto delle vincite? La fortuna al primo posto (46 per cento ) anche se sono in molti (24 per cento) a far ricorso alla fede perché escano i numeri. Immancabile un pizzico di magia (14 per cento). E se solo il 6 per cento degli intervistati dichiara di rivolgersi agli "esperti dell'occulto" per avere i numeri fortunati, ben il 34 per cento degli intervistati, alla domanda "a chi si appella per vincere al gioco?", ha risposto "al parroco". Solo uno su dieci (11%) dichiara di non rivolgersi a niente e a nessuno. Resta comunque il fatto che sono pochi coloro che non fanno affidamento a portafortuna.

    Il segreto per vincere? Gli italiani vorrebbero carpirlo a Fede o a Varenne Per vincere servirebbe una mano da "un addetto ai lavori". Emilio Fede in testa (per il 37 per cento). Ma se potessero scegliersi un consulente per il gioco, ben il 31 per cento vorrebbe Varenne, seguito da una bellissima, simbolo stesso della fortuna: la Donna Fortuna (25 per cento). Gerry Scotti è segnalato dal 23 per cento degli intervistati e anche Nancy Brilli (18 per cento). Solo al sesto posto "l'astrologo più famoso", Branko (16 per cento).

    (3 aprile 2002, ore 110)
    Tu che odi dio e la vita cristiana
    Senti la sua presenza come un doloroso cancro
    Vengano profanate e profanate aspramente
    Le praterie del cielo bagnate di sangue

    Odiatore di dio
    E della peste della luce

    Guarda negli occhi paralizzati di dio
    E sputa al suo cospetto
    Colpisci a morte il suo miserevole agnello
    Con la clava

    Dio, con ciò che ti appartiene ed i tuoi seguaci
    Hai mandato il mio regno di Norvegia in rovine
    I tempi antichi, le solide usanze e tradizioni
    Hai distrutto con la tua orrida parola
    Ora vai via dalla nostra terra!

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Ridendo castigo mores
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    9,515
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Finchè sarà così, addio figli...

    [QUOTE]Originally posted by Shaytan
    Sesso? No grazie, siamo giocatori

    per un italiano ...



    toh ! altre due cosuccie per cui non sentirsi italiani ...

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Per non lottare ci saranno sempre moltissimi pretesti in ogni circostanza, ma mai in ogni circostanza e in ogni epoca si potrà avere la libertà senza la lotta!
    Messaggi
    12,320
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    ahaha sì ma se ci mettiamo a dare credito ai sondaggi di "maxim" non andiamo tanto lontano... o frse il sondaggio l'ahhno fatto sui loro lettori? allora si potrebbe spiegare...mi sembra che il target di maxim sia "adolescente-infoiato-ma-comunque-timido--di-modo-che-ha-vergogna-a-prednere-un-pronazzo-e-dunque-con-maxim-camuffa-alla-grande. Insomma dai è più credibile famiglai cristina allora...ahahahah

    Scherzi a parte ricordo una indagine relativa al gioco del lotto e ai volumi da esso generati. Curiosamente pare che mentre in italia si giochi di più che in padania, è in padania che i giocatori vincono di più, probabilmente perchè meno passionali e più scientifici e organizzati ( e il lotto si sa, si può gestire con la matematica)

    Comunque anche dalle opinioni sul lavoro, mi convinco davvero che ilc ampione di maxim fosse costituito da una maggiornaza terroncia schiacciante...

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 02-08-12, 12:50
  2. Minzolini: resterò al TG1 finchè Berlusconi sarà premier.
    Di Dario nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 36
    Ultimo Messaggio: 02-06-11, 09:47
  3. Insultano bambina down 'Con figli così state a casa'
    Di @ppulo nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 13-01-10, 00:38
  4. Finché ci sarà il capitalismo, Marx sarà sempre attuale
    Di Muntzer (POL) nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 12-07-08, 18:29
  5. Presidio finché non sarà trovata una casa a tutti gli immigrati
    Di Der Wehrwolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 29-08-02, 16:28

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226