User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 11
  1. #1
    Simply...cat!
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Brescia,Lombardia,Padania
    Messaggi
    17,080
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Angry Nuovo baraccone targato ONU

    Nasce oggi a Roma la Corte Penale Internazionale
    Dal 1° luglio 2002, procederà contro i crimini contro l'umanità. Tutti i 60 stati membri potrano essere tanto giudici che imputati. Cerimonia di "battesimo" con Annan e Ciampi. Gli Usa grandi assenti.


    ROMA – Nasce oggi a Roma la Corte Penale Internazionale (CPI) dell’Onu, il nuovo strumento giudiziario della comunità internazionale, con sede a Le Haye in Francia, in materia di crimini contro l’umanità e crimini di guerra, in cui gli Stati potranno essere tanto giudici quanto imputati. Non varrà più il potere di uno stato sull’altro per avere l’immunità, varrà solo la forza del diritto.
    Lo Statuto di Roma, firmato il 17 luglio 1998 , cui hanno aderito 120 Stati membri, è stato ratificato da sessanta di essi. Anzi, la cerimonia che si tiene oggi al Quirinale in presenza del segretario generale delle Nazioni Unite Kofi Annan, di alte cariche internazionali (soprattutto le Ong) e del presidente della Repubblica Ciampi fa coincidere la sessantesima ratifica – con cui si raggiunge il quorum necessario alla nascita della Corte – con il battesimo di essa. Dal 1° luglio prossimo la Corte Internazionale sarà attiva e procederà solo nel caso in cui lo Stato interessato “non abbia volontà” o si trovi “nell’impossibilità di procedere”.

    A differenza degli altri tribunali internazionali, come quello per l’ex-Jugoslavia o quello per il Ruanda, le competenze non saranno geograficamente limitate, ma varrà la complementarietà del diritto.

    Tra gli 80 Stati che hanno aderito di principio allo Statuto ma non lo hanno ratificato, rendendolo parte integrante del proprio codice interno, gli assenti più illustri sono gli Stati Uniti, la Russia, il Giappone, la Cina, l’India, il Pakistan, Israele e tutti gli stati arabi, con l’esclusione della Giordania.

    Gli Stati Uniti, soprattutto, si sono distinti per aver avanzato una violenta retorica contro il CPI. Mentre l’amministrazione democratica di Clinton aveva almeno firmato il Trattato, pare che Bush voglia addirittura ritirare la firma. Agli americani non va giù, scrivono alcuni commentatori, di poter diventare non solo giudici ma anche potenziali imputati davanti a un qualsivoglia Stato che esponga prove contro il loro operato.

    (11 APRILE 2002, ORE 114)

    Ma in questo Paese di pagliacci,dove Ciappi e' il primo capo clown,ci si rende conto a cosa si aderesce e si firma o no???
    Crimini contro l'umanita',che vuol dire?Che se un domani il governo decidesse ad esempio di espellere sul serio i clandestini o di non accettarne altri,commetterebbe crimini contro l'umanita'??E chi giudicherebbe??Magari gli stessi Paesi che mandano clandestini???Saremmo giudicati da Paesi "modello" tipo Pakistan e Sri Lanka per intenderci???
    Bisogna piantarla di firmare e aderire a tutto per fare sempre i primi della classe e sfoggiare sorrisi scemi e autocelebrativi nelle cerimonie dementi che piacciono tanto a Ciappi:qui si sta andando sempre di + verso un governo reale NON eletto e NON controllato dal Popolo Sovrano ed Elettore,e questo mi sembra gravissimo e profondamente anti-democratico.
    Questa e' una strada molto pericolosa.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Mjollnir
    Ospite

    Predefinito

    Gli Usa ovviamente non ratificano perchè sarebbero immediatamente sommersi da innumerevoli imputazioni. Cmq è un ente molto pericoloso perchè verrà sicuramente strumentalizzato da chi detiene la potenza politico-militare per commettere sistematiche ingerenze all'interno di Stati scomodi e fare leva sui loro sistemi politici. Serbia Docet

  3. #3
    Forumista storico
    Data Registrazione
    09 Jun 2009
    Messaggi
    36,670
    Mentioned
    402 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito Ragione

    Originally posted by Mjollnir
    Gli Usa ovviamente non ratificano perchè sarebbero immediatamente sommersi da innumerevoli imputazioni. Cmq è un ente molto pericoloso perchè verrà sicuramente strumentalizzato da chi detiene la potenza politico-militare per commettere sistematiche ingerenze all'interno di Stati scomodi e fare leva sui loro sistemi politici. Serbia Docet
    Gli USA non ratificano perche' sono una democrazia e io non voglio pagar le tasse perche' facciano corbellerie simili.
    L'itaglia, ovviamente, democrazia non lo e' : ti ha mai chiesto qualcuno la tua idea? Hai mai votato un referendum riguardo a questo?
    -N-

  4. #4
    Mjollnir
    Ospite

    Predefinito

    Gli Usa sono una caricatura della democrazia, perchè la partecipazione dei cittadini alla vita politica è quasi nulla. E dove non c'è la partecipazione popolare non c'è democrazia. Non può esservi demo-crazia senza demos .
    Questo , fra l'altro, non è altro che la prosecuzione di una consolidata abitudine Usa che non sottoscrive mai quasi alcuna forma di trattato od accordo internazionale che possa limitarne l'arbitrio. Della serie: invochiamo le regole, ma solo per gli altri !

  5. #5
    Forumista storico
    Data Registrazione
    09 Jun 2009
    Messaggi
    36,670
    Mentioned
    402 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito Ignoranza completa

    Originally posted by Mjollnir
    Gli Usa sono una caricatura della democrazia, perchè la partecipazione dei cittadini alla vita politica è quasi nulla. E dove non c'è la partecipazione popolare non c'è democrazia. Non può esservi demo-crazia senza demos .
    Questo , fra l'altro, non è altro che la prosecuzione di una consolidata abitudine Usa che non sottoscrive mai quasi alcuna forma di trattato od accordo internazionale che possa limitarne l'arbitrio. Della serie: invochiamo le regole, ma solo per gli altri !
    La tua e' ignoranza completa perche' io ho vissuto 37 anni in itaglia e sono da 18 in nordamerica. E posso assicurarti che nel Bel Paese di democrazia c'e ne ben poca. Qui, per esempio, ogni mese il mio M.P. mi chiede cosa penso e agisce di conseguenza con la decisione della maggioranza.
    -N-

  6. #6
    Registered User
    Data Registrazione
    13 Mar 2002
    Località
    Verona
    Messaggi
    2,066
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Stati Uniti

    Non conosco molto(nel senso che ho letto il più possibile ma non ci ho vissuto) come sia la democrazia negli USA ma ho visto bene, dal vivo, come hanno diretto le democrazie del latinoamerica. Da un mese sono tornato da El Salvador. E sinceramente averli per alleati in chiave mondiale anti-islamica é un reciproco interesse, ma tengano le loro mani giù e fuori dall' Europa. In giro per il mondo facciano ciò che meglio credono(tanto chi glielo può impedire?) ma da casa nostra "raus". Non entro in merito alle loro colpe, ai massacri pilotati, alle mille ipocrite impunità dietro cui si sono nascosti, alle combriccole di infami generali da 8 di settembre(quello italico) che hanno armato e ingrassato e che ora vanno a cena a Miami e, nel nome della democrazia, gli fanno stampare libri. Un tempo c' era la scusa buona per tutte le stagioni(il pericolo rosso), oggi e domani staremo a vedere. Tribunali internazionali? Dio ce ne scampi! Gli yankee ne saranno sempre immuni, i Serbi rischiano di doverci mandare pure i bidelli...No, ' sta giustizia e ' sta democrazia é una truffa della sinistra salottiera europea!!
    Wotan

  7. #7
    Mjollnir
    Ospite

    Predefinito

    + che la mia ignoranza, penso che sia completa la tua malafede, fondata su un imbarazzante conflitto di interessi...

  8. #8
    Simply...cat!
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Brescia,Lombardia,Padania
    Messaggi
    17,080
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Per conto mio,il modello migliore e' quello del largo uso della democrazia diretta che la civilissima Svizzera usa da sempre:li',si vota praticamente su tutto,e i referendum possono essere anche propositivi.

  9. #9
    Registered User
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Padova
    Messaggi
    498
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    la cosa più micidiale che nasce con questa corte internazionale, è la negazione totale di uno dei fondamenti giuridici moderni: il giudice naturale, che quindi ha giurisdizione sul territorio su cui vive e da cui viene.
    Massacrare questo principio, innesca una serie di contraddizioni, che il tentativo di risolvere, inevitabilmente creerà, sacche di discrezionalità di giudizio.

    Come potremmo giudicare una persona che vive e agisce in un contesto culturale totalmente diverso dal nostro? Come potremo capire cio che lo muove?
    I sostenitori della corte internazionale dicono che il tribunale in questione, agirà ove gli stati legittimi non vogliono o non possono intervenire.
    Bene.
    Visto che uno dei fondamenti della civiltà giuridica moderna è anche l'aspetto della polizia giudiziaria che trascini l'imputato davanti alla corte, chi svolgerà questo mandato??O si pensa forse di legittimare una polizia internazionale, anch'essa viziata dalla mancanza di rispetto per le realtà locali?
    Se uno stato non vuole intervenire su un suo cittadino, non è che forse è perchè non ritiene che non abbia commesso nulla??
    E quindi, se ci si arroga il diritto di invadere la giurisdizione degli sati nazionali, come si applicherà praticamente tutto questo??
    I confini diventeranno inesistenti??

  10. #10
    Registered User
    Data Registrazione
    13 Mar 2002
    Località
    Verona
    Messaggi
    2,066
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Brave, sono d' accordo.

    Sottoscrivo ciò che ha scritto Brave e anche Dragonball. E continuo a sperare che sopratutto in campo giuridico prevarrà l' idea di un' Europa delle piccole patrie, in buona sostanza quello che dice Nolte su "La Padania" di oggi. E nello sviluppo di tale pensiero, secondo me, è doveroso, pure moralmente, tenere gli USA fuori dal nostro continente.
    Wotan

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Nuovo scudo fiscale targato Letta
    Di Zeratul nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 14-12-13, 13:40
  2. Nuovo massacro di cristiani nigeriani targato al-ciassad
    Di Nazionalistaeuropeo nel forum Socialismo Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 30-12-12, 19:21
  3. Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 21-02-06, 17:28
  4. Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 18-05-03, 12:34

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226