...itagliani


Da www.tgcom.it :


26-4-2002
Folla tenta di lapidare poliziotti
Bari, agenti controllavano due giovani


Volevano controllare i documenti di quei due giovani che si aggiravano con fare sospetto vicino alle auto in sosta durante il concerto di Renato Zero a Bari. Ma appena i poliziotti si sono avvicinati sono stati circondati da un centinaio di persone, che hanno tentato di lapidare gli agenti aggredendo anche altre 3 pattuglie intervenute in seguito. La gente, si è poi scoperto, voleva proteggere uno dei due ragazzi, già agli arresti domiciliari.

Giovedì sera, mentre Renato Zero si stava esibendo al Palaflorio, nel quartiere Japigia, i poliziotti di una volante hanno sorpreso due ragazzi che si aggiravano con fare sospetto nel parcheggio, dove molto spesso vengono segnalati furti d'auto. Gli agenti, alora, si sono avvicinati per identificare i due, ma subito sono stati circondati da almeno cento persone, che hanno iniziato a lanciare loro contro qualsiasi cosa avessero a portata di mano: pietre, bottiglie, vasi...

Gli agenti hanno anche sparato alcuni colpi in aria per disperdere la folla, ma senza successo: allora, hanno chiesto aiuto alla Questura, che ha inviato altre tre pattuglie. Ma anche i rinforzi sono stati aggrediti dalla folla. A organizzare la "resistenza", si è poi scoperto, sono stati i parenti di uno dei due giovani, Pasquale Caricola: quando gli agenti avessero scoperto che era agli arresti domiciliari, l'avrebbero sicuramente arrestato per evasione, poiché era in strada.

Nonostante fossero sotto il tiro della folla inferocita, gli agenti sono comunque riusciti a bloccare i due ragazzi e ad allontanarsi dalla zona per identificarli: quando hanno scoperto che Caricola si sarebbe dovuto trovare ai domiciliari, ai suoi polsi sono scattate le manette. Ora gli investigatori stanno cercando di identificare le persone che hanno preso parte alla "ribellione".