User Tag List

Risultati da 1 a 2 di 2
  1. #1
    Simply...cat!
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Brescia,Lombardia,Padania
    Messaggi
    17,080
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Arrow Insolito interessante editoriale su La Stampa contro il buonismo sull'immigrazione

    Anche da noi può suonare la sirena Le Pen
    28 aprile 2002
    di Lorenzo Mondo



    Il successo elettorale di Le Pen è stato, per tutti quelli che credono nella democrazia, una mazzata: specialmente per la spocchia illuministica, non illuminata, di certa sinistra intellettuale di Francia. Suona, non come un campanello d’allarme ma un campanaccio sguaiato, anche per noi. Riapre, per chi vuole capire, il discorso sul tema della sicurezza, che certo non interessa direttamente i politici che fruiscono di scorte e auto blu, che hanno perso ogni consuetudine con le persone comuni. E il tema della sicurezza va coniugato, non esclusivamente ma sensibilmente, con quello dell’immigrazione clandestina.

    Potremo essere investiti dall’onda d’urto dell’insofferenza e della protesta, se le forze politiche non troveranno una linea d’intesa su qualche provvedimento sostanzioso. Se non cominceranno almeno ad ammettere, anche dall’opposizione, che il problema s’è fatto acuto, che non riguarda soltanto una minoranza di maniaci o razzisti, ma una moltitudine di cittadini per bene che si sentono esposti a una criminalità diffusa e impunita.

    I fautori di una accoglienza a maglie larghe - di permessi indiscriminati, sanatorie, benevole disattenzioni - si appellano alla necessità di braccia per lavori che gli italiani ripudiano. Mi chiedo se rientrino in questi lavori la pratica degli accattoni, dei lavavetri, dei parcheggiatori abusivi che assediano a frotte i cittadini (e che, delusi, sforano fatalmente in mestieri meno innocenti).
    Mi chiedo quale utilizzo si voglia fare dei 200 mila immigrati con permesso di soggiorno che, secondo stime attendibili, stazionano nelle liste di collocamento.

    Ci sono poi anime belle, che accompagnandosi a frange estremiste che belle non sono, si appellano al dovere della solidarietà. Principio sacrosanto, che dovrebbe tuttavia risolversi in un’accoglienza completa, sostenibile, per non costringere gli immigrati alla miseria o al crimine. Si pretende perfino di estendere a dimisura l’asilo politico. Ma bisogna pur fare qualche distinzione perché potrebbero beneficiarne, alla lettera, qualche miliardo di uomini (tutti quelli che, sottoposti a regimi dittatoriali o autoritari, patiscono angherie).

    Non sento avversione di pelle e cultura (purché non abbiano la pretesa di impormi al momento buono la loro). Ricorro con vantaggio e rispetto reciproco all’aiuto di persone arrivate da lontano, ma non mi contraddico se condivido il ricorso a quote selettive di immigrazione, augurandomi un accordo europeo per il controllo delle coste e dei mari, oltre a sanzioni severe per i Paesi che favoriscono il traffico di esseri umani.

    Conosco qualcuno che non vuol più saperne di offrire denaro per l’assistenza agli immigrati e ai profughi. Sostiene di avere già dato con i milioni spesi in grate e sirene di allarme. Ci si incarognisce, appunto. Non è il caso, in tali frangenti, di offrire pretesti agli eventuali, malaugurati alunni di Le Pen.


    Evidentemente qualcuno incomincia a capire che con la continua immigrazione il clima viene esasperato e dopo puo' accadere di tutto...

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    allevatore
    Data Registrazione
    09 Mar 2002
    Località
    campagna lombardo-veneta
    Messaggi
    4,930
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Insolito interessante editoriale su La Stampa contro il buonismo sull'immigrazione

    Originally posted by Dragonball
    Anche da noi può suonare la sirena Le Pen
    28 aprile 2002
    di Lorenzo Mondo



    Il successo elettorale di Le Pen è stato, per tutti quelli che credono nella democrazia, una mazzata: specialmente per la spocchia illuministica, non illuminata, di certa sinistra intellettuale di Francia. Suona, non come un campanello d’allarme ma un campanaccio sguaiato, anche per noi. Riapre, per chi vuole capire, il discorso sul tema della sicurezza, che certo non interessa direttamente i politici che fruiscono di scorte e auto blu, che hanno perso ogni consuetudine con le persone comuni. E il tema della sicurezza va coniugato, non esclusivamente ma sensibilmente, con quello dell’immigrazione clandestina.

    Potremo essere investiti dall’onda d’urto dell’insofferenza e della protesta, se le forze politiche non troveranno una linea d’intesa su qualche provvedimento sostanzioso. Se non cominceranno almeno ad ammettere, anche dall’opposizione, che il problema s’è fatto acuto, che non riguarda soltanto una minoranza di maniaci o razzisti, ma una moltitudine di cittadini per bene che si sentono esposti a una criminalità diffusa e impunita.

    I fautori di una accoglienza a maglie larghe - di permessi indiscriminati, sanatorie, benevole disattenzioni - si appellano alla necessità di braccia per lavori che gli italiani ripudiano. Mi chiedo se rientrino in questi lavori la pratica degli accattoni, dei lavavetri, dei parcheggiatori abusivi che assediano a frotte i cittadini (e che, delusi, sforano fatalmente in mestieri meno innocenti).
    Mi chiedo quale utilizzo si voglia fare dei 200 mila immigrati con permesso di soggiorno che, secondo stime attendibili, stazionano nelle liste di collocamento.

    Ci sono poi anime belle, che accompagnandosi a frange estremiste che belle non sono, si appellano al dovere della solidarietà. Principio sacrosanto, che dovrebbe tuttavia risolversi in un’accoglienza completa, sostenibile, per non costringere gli immigrati alla miseria o al crimine. Si pretende perfino di estendere a dimisura l’asilo politico. Ma bisogna pur fare qualche distinzione perché potrebbero beneficiarne, alla lettera, qualche miliardo di uomini (tutti quelli che, sottoposti a regimi dittatoriali o autoritari, patiscono angherie).

    Non sento avversione di pelle e cultura (purché non abbiano la pretesa di impormi al momento buono la loro). Ricorro con vantaggio e rispetto reciproco all’aiuto di persone arrivate da lontano, ma non mi contraddico se condivido il ricorso a quote selettive di immigrazione, augurandomi un accordo europeo per il controllo delle coste e dei mari, oltre a sanzioni severe per i Paesi che favoriscono il traffico di esseri umani.

    Conosco qualcuno che non vuol più saperne di offrire denaro per l’assistenza agli immigrati e ai profughi. Sostiene di avere già dato con i milioni spesi in grate e sirene di allarme. Ci si incarognisce, appunto. Non è il caso, in tali frangenti, di offrire pretesti agli eventuali, malaugurati alunni di Le Pen.


    Evidentemente qualcuno incomincia a capire che con la continua immigrazione il clima viene esasperato e dopo puo' accadere di tutto...
    Queste sono le sirene della sinsitra che tentano di ingannare gli elettori con false promesse pre-elettorali. Penso che più si andrà avanti così più saranno chiari i loro reali progetti.

 

 

Discussioni Simili

  1. In mutande contro la tassa sull’immigrazione
    Di Cuordy nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 26
    Ultimo Messaggio: 08-02-12, 20:23
  2. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 04-11-10, 19:27
  3. Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 17-12-09, 01:30
  4. contro thread sull'immigrazione
    Di hidetoshi777 nel forum Radicali Italiani
    Risposte: 22
    Ultimo Messaggio: 18-10-09, 13:02
  5. Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 05-06-09, 21:42

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226