User Tag List

Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1
    scudiero dei classici
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Messaggi
    126
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Lunardi e i danni del liberismo

    Strano forse da credersi.Ma le praterie d'America dove miriadi
    di braccia poggiavano i binari,mentre Buffalo Bill sterminava i bisonti,e i titoli investiti sempre allora in India e Australia dai banchieri della City ci riguardano.Per finanziare almeno la metà del costo delle prossime opere pubbliche il governo si affida infatti al project financing.Parola complicata per molti lettori,ma la cui miglior
    esemplificazione è l'insieme d'opere pubbliche create da banchie-
    ri,appaltatori spericolati e governi delle Periferie d'Insediamento
    Recente come si chiamavano a fine Ottocento.Ed ecco quindi
    che già i ricordi dei film fanno intendere quanto sia delicato il regime delle concessioni da affidare ai privati per ripagarli dei loro
    investimenti.
    Maè anche altrettanto evidente quale nuova efficacia e prontez-
    za sia lecito attendersi da queste procedure pragmatiche nella
    creazione d'infrastrutture pubbliche.
    Dal coinvolgimento diretto dell'interesse privato ci si attende
    infatti non solo una copertura del costi di finanziamento,che se-
    condo il Dpef dovrebbe ammontare a 25 miliardi di euro per l'inte-
    ra legislatura.V'è anche il sensato intento d'evitare cantieri aperti
    per l'eternità e un levitare dei costi.E se poi le tariffe delle nuove
    infrastrutture si proporzioneranno alla retribuzione degli investi-
    menti privati,al contempo parte del rischio di questi investimenti si
    trasferirà ai privati.I maggiori oneri peraltro si ridimensionano con-
    siderando che una mole di investimenti come quella prevista dal
    governo accelera la crescita del reddito dunque il gettito fiscale.In
    conclusione l'onere per la collettività si sposterà dal fisco alle tarif-
    fe,con qualche ragionevole speranza di maggior efficienza:ecco
    i certo non trascurabili vantaggi della finanza di Buffalo Bill.
    Ma occorre per onestà tenere in conto anche le insidie,non
    piccole.La prima delle quali è che l'Italia non è proprio una perife-
    ria di insediamento recente,nella quale bastava tirare in linea retta
    migliaia di chilometri di strade,ferrovie,e ponti.
    Per un camion o per un treno i problemi sono più spesso gli
    snodi intorno alle città,le stazioni,la riforma del già esistente.Ope-
    re assai più complicate della costruzione di linee.Seconda insi-
    dia:la definizione certa del flusso di ricavi attesi.Ad esempio nel
    caso della tratta Milano Brescia è prevedibile una copertura con le
    tariffe del 50%delle spese.Ma è una delle linee più affollate.Se-
    condo alcune stime indipendenti la maggior parte delle altre sono
    lontane da questa proporzione.E forse anche Buffalo Bill,che
    pure fu vittima dell'etilismo,delle donne e di investimenti dissenna-
    ti,dubiterebbe che il ponte di Messina si ripaghi.Inoltre sarà ne-
    cessaria prudenza nelle concessioni e nelle garanzie sulle opere.
    Esse nei film western sono la manna e il Bengodi per banche e
    rare imprese.Senza precise clausole di subentro,con concessio-
    ni troppo lunghe,si rischia il crearsi di privilegi monumentali.Infi-
    ne l'Italia odierna non è la City di Londra di prima del 1914 coi suoi
    mirabili sistemi di assicurazione e di liquidità,il che rende il tema
    delle garanzie pubbliche molto delicato.La creazione della Infra-
    strutture Spa quindi va bene,marichiede al contempo una gestio-
    ne ferrea.
    Il rischio più serio è che la non redditività degli investimenti e i
    fallimenti ricadano alla fine sui bilanci pubblici.
    Ultima non piccola prudenza sarebbe quella di tenere in conto
    che gli italiani sono più dei Sioux e assai diversi dagli aborigeni
    australiani.Millenni di litigi hanno abituato le tribù italiche a lucrare
    dai veti locali quali perciò partoriranno centinaia di progetti d'in-
    frastrutture inutili.Speriamo che la praticità di Lunardi riesca a
    contenere i più indecenti.E viva Buffalo Bill.

    Bello vero?Ci voleva proprio un bel po' di cemento ad inondare le nostre terre, grazie a questi benefattori privati di sicuro la vita in Italia migliorerà.



    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    I Have a Dream
    Data Registrazione
    07 Mar 2002
    Località
    "Castello Sforzesco"
    Messaggi
    2,123
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Un Punto di Vista, sicuramente interessante...

    Credo comunque che valga la pena di rischiare: il paese ha bisogno di tornare a correre, a crescere, a svilupparsi e probabilmente un'ingente opera di creazione di Infrastrutture, se ben fatta, potrà sicuramente portare benfici a tutto il sistema economico.

    Qua i propositi sono buoni, sono altri i temi che rendono questo governo poco trasparente...

    Ciaio e Benvenuto.
    Se vuoi amarmi, amami per null'altro che l'amore stesso.
    Non dire mai " io l'amo per il suo sorriso, il volto, il modo di parlare " perchè queste cose col tempo possono cambiare, o cambiare per te.

  3. #3
    Estremista della libertà
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Stanza dei bottoni del Forum "Libertarismo"
    Messaggi
    18,289
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by Sir Demos
    Un Punto di Vista, sicuramente interessante...

    Credo comunque che valga la pena di rischiare: il paese ha bisogno di tornare a correre, a crescere, a svilupparsi e probabilmente un'ingente opera di creazione di Infrastrutture, se ben fatta, potrà sicuramente portare benfici a tutto il sistema economico.

    Qua i propositi sono buoni, sono altri i temi che rendono questo governo poco trasparente...

    Ciaio e Benvenuto.
    Ma ti ricordi cosa disse Rutelli per opporsi alle Grandi Opere?
    Avrebbero favorito la mafia. Per non favorire la mafia si resta a piedi...

  4. #4
    I Have a Dream
    Data Registrazione
    07 Mar 2002
    Località
    "Castello Sforzesco"
    Messaggi
    2,123
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Ma ti ricordi cosa disse Rutelli per opporsi alle Grandi Opere?
    Non ricordo il suo ragionamento, ma è chiaro che un fondamento logico ed immediato, può esserci...
    Con questo pensare di non dover fare le Opere Pubbliche per il rischio che si corre, pensando ai denari che potrebbero affluire nelle casse della malavita organizzata, è pura follia.

    Ciao.
    Se vuoi amarmi, amami per null'altro che l'amore stesso.
    Non dire mai " io l'amo per il suo sorriso, il volto, il modo di parlare " perchè queste cose col tempo possono cambiare, o cambiare per te.

 

 

Discussioni Simili

  1. I danni del liberismo e l'ignavia dei bamboccioni
    Di socialistaprussiano nel forum Destra Radicale
    Risposte: 31
    Ultimo Messaggio: 17-02-12, 07:34
  2. Lunardi e il Cardinale.
    Di mustang nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 21-06-10, 09:35
  3. Pisanu o Lunardi?
    Di pensiero nel forum Il Seggio Elettorale
    Risposte: 23
    Ultimo Messaggio: 20-09-05, 12:51
  4. Il ministro Lunardi
    Di Kowalsky nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 35
    Ultimo Messaggio: 26-08-05, 13:18
  5. LUNARDI e i 90 gg di AZ
    Di italex nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 17-06-03, 08:33

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226