User Tag List

Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 22
  1. #1
    Registered User
    Data Registrazione
    13 Mar 2002
    Località
    Verona
    Messaggi
    2,066
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Dov' era l' intuito di Bossi quando sceglieva(e ci faceva scegliere) i dirigenti?

    Prendendo ad esempio il caso di Bosio in Piemonte e guardando indietro nella Storia della Lega Nord un dato emerge in modo lampante e preoccupante: esiste una schiera di dirigenti "sbagliati", un inanellarsi apocalittico su uomini di quart' ordine, politicamente e spesso umanamente, segretari di ogni ordine e grado che hanno devastato un movimento, lo hanno divelto come fosse una cassa porta valori, scardinato, impantanato e diviso in mille microrealtà di botteghai e farisei. Un decennio di dirigenti da plotone d' esecuzione, mercanti di tessere e truffatori della nostra buona fede. Pochissimi si salvano, é incredibile...se ci pensate é una lunga interminabile sfilza di nomi. Molti divennero capi anche e nonostante avessero già messo in mostra in molti modi la loro natura infingarda e arrivista. E noi abbiamo permesso e avallato tutto questo, é vero in parte. Ma la Lega fin dalla sua nascita é un movimento nel quale l' autorità interna discende da un leader carismatico(Bossi), attraverso cooptazioni che trovano la loro giustificazione democratica nel plebiscitarismo popolare per il capo. Ciò chi lui indicava e scieglieva noi votavamo. Idioti noi senza dubbio, ma lui, il Grande Capo, per quale arcano motivo ha quasi sempre scelto gaglioffi e cialtroni d' ogni risma? Dov' era il suo fiuto politico?
    E' una domanda che tutt' oggi mi logora. Perché indicarci sempre, o quasi, un mezzo farabutto? Bloccare, rinviare, pilotare, blindare Congressi per far passare certa gente?
    Wotan

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Moderatore Libertarissimo
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    Covo dei "Sovversivi"
    Messaggi
    1,141
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Insomma inopinati errori o calcolo politico ?
    ....io non so rispondere....

    Sa£udi serenissimi da Pippo III.

  3. #3
    Registered User
    Data Registrazione
    18 Mar 2002
    Località
    Ferrara-Padania
    Messaggi
    16
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Dov' era l' intuito di Bossi quando sceglieva(e ci faceva scegliere) i dirigenti?

    Originally posted by Wotan
    Prendendo ad esempio il caso di Bosio in Piemonte e guardando indietro nella Storia della Lega Nord un dato emerge in modo lampante e preoccupante: esiste una schiera di dirigenti "sbagliati", un inanellarsi apocalittico su uomini di quart' ordine, politicamente e spesso umanamente, segretari di ogni ordine e grado che hanno devastato un movimento, lo hanno divelto come fosse una cassa porta valori, scardinato, impantanato e diviso in mille microrealtà di botteghai e farisei. Un decennio di dirigenti da plotone d' esecuzione, mercanti di tessere e truffatori della nostra buona fede. Pochissimi si salvano, é incredibile...se ci pensate é una lunga interminabile sfilza di nomi. Molti divennero capi anche e nonostante avessero già messo in mostra in molti modi la loro natura infingarda e arrivista. E noi abbiamo permesso e avallato tutto questo, é vero in parte. Ma la Lega fin dalla sua nascita é un movimento nel quale l' autorità interna discende da un leader carismatico(Bossi), attraverso cooptazioni che trovano la loro giustificazione democratica nel plebiscitarismo popolare per il capo. Ciò chi lui indicava e scieglieva noi votavamo. Idioti noi senza dubbio, ma lui, il Grande Capo, per quale arcano motivo ha quasi sempre scelto gaglioffi e cialtroni d' ogni risma? Dov' era il suo fiuto politico?
    E' una domanda che tutt' oggi mi logora. Perché indicarci sempre, o quasi, un mezzo farabutto? Bloccare, rinviare, pilotare, blindare Congressi per far passare certa gente?
    Wotan


    Io penso e spero che siano stati errori indotti da buona fede. Gli infingardi ed i marrani si sanno vendere. Peccato che ci abbiano fatto perdere la irripetibile occasione di dare una spallata definitiva a ... Roma.


    COLLINS

  4. #4
    Ospite

    Predefinito Re: Re: Dov' era l' intuito di Bossi quando sceglieva(e ci faceva scegliere) i dirigenti?

    Originally posted by COLLINS




    Io penso e spero che siano stati errori indotti da buona fede. Gli infingardi ed i marrani si sanno vendere. Peccato che ci abbiano fatto perdere la irripetibile occasione di dare una spallata definitiva a ... Roma.


    COLLINS
    si va bene tutto giusto ...
    ma in questi giorni anche vedendo di che pasta sono fatti certi forumisti che si dicono leghisti...ho riflettuto e ricordato parecchio....
    quante volte in sede noi abbiamo avuto ache fare con certa gentaglia che qui ogni tanto viene ben rappresentata...e non abbiamo avuto LA FORZA (certe volte anche per quieto vivere ) di scaraventarli fuori dalla sezione ...o meglio ancora rompergli entrambe le gambe in modo che si ricordassero in futuro che i PADANI non si prendono in giro???
    questi personaggi anche se di portata minore, ma sempre più frequenti nelle sedi, erano coloro che davano forza agli infingardi
    e sopratutto ..scusatemi ..(non credo più alla buonafede ..con buona fede si fà uno o due errori...non 2000) davano forza all'infingardo capo.....
    a noi secessionisti è mancata la forza di dividere PADANO da padano....non ripetiamo in futuro l'errore...

  5. #5
    Veneto
    Data Registrazione
    01 May 2002
    Località
    Veneto
    Messaggi
    1,508
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Dov' era l' intuito di Bossi quando sceglieva(e ci faceva scegliere) i dirigenti?

    Originally posted by Wotan
    Prendendo ad esempio il caso di Bosio in Piemonte e guardando indietro nella Storia della Lega Nord un dato emerge in modo lampante e preoccupante: esiste una schiera di dirigenti "sbagliati", un inanellarsi apocalittico su uomini di quart' ordine, politicamente e spesso umanamente, segretari di ogni ordine e grado che hanno devastato un movimento, lo hanno divelto come fosse una cassa porta valori, scardinato, impantanato e diviso in mille microrealtà di botteghai e farisei. Un decennio di dirigenti da plotone d' esecuzione, mercanti di tessere e truffatori della nostra buona fede. Pochissimi si salvano, é incredibile...se ci pensate é una lunga interminabile sfilza di nomi. Molti divennero capi anche e nonostante avessero già messo in mostra in molti modi la loro natura infingarda e arrivista. E noi abbiamo permesso e avallato tutto questo, é vero in parte. Ma la Lega fin dalla sua nascita é un movimento nel quale l' autorità interna discende da un leader carismatico(Bossi), attraverso cooptazioni che trovano la loro giustificazione democratica nel plebiscitarismo popolare per il capo. Ciò chi lui indicava e scieglieva noi votavamo. Idioti noi senza dubbio, ma lui, il Grande Capo, per quale arcano motivo ha quasi sempre scelto gaglioffi e cialtroni d' ogni risma? Dov' era il suo fiuto politico?
    E' una domanda che tutt' oggi mi logora. Perché indicarci sempre, o quasi, un mezzo farabutto? Bloccare, rinviare, pilotare, blindare Congressi per far passare certa gente?
    Wotan
    Nel 1994 governo Berlusconi,un tal Maroni ebbe modo di affermare"Quando la nave va contro gli scogli,bisogna cambiare capitano".Il tutto era rivolto al segretario federale.Oggi come sempre, Maroni è al suo posto.Per molto meno,tanti militanti che avevano la colpa di pensare furono cacciati.Concludendo, non credo proprio che sarà mai possibile, cambiare una classe dirigente che mira solo al potere e alla sedia.Questi uomini però, mai potrebbero pensare di guidare in futuro la Lega.A pensare male molto spesso s'indovina,diceva il più anziano in attività politica,il divo Giulio.

  6. #6
    Veneta sempre itagliana mai
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    '' E' in gran parte merito di Luca Cordero di Montezemolo se la Juventus non si rivolse ai tribunali ordinari '' (Joseph S. Blatter - Presidente F.I.F.A. - Dicembre 2007)
    Messaggi
    63,122
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Dov' era l' intuito di Bossi quando sceglieva(e ci faceva scegliere) i dirigenti?

    Originally posted by Zingano


    Nel 1994 governo Berlusconi,un tal Maroni ebbe modo di affermare"Quando la nave va contro gli scogli,bisogna cambiare capitano".Il tutto era rivolto al segretario federale.Oggi come sempre, Maroni è al suo posto.Per molto meno,tanti militanti che avevano la colpa di pensare furono cacciati.Concludendo, non credo proprio che sarà mai possibile, cambiare una classe dirigente che mira solo al potere e alla sedia.Questi uomini però, mai potrebbero pensare di guidare in futuro la Lega.A pensare male molto spesso s'indovina,diceva il più anziano in attività politica,il divo Giulio.

    Già tutto vero quello che dici, c'è solo un particolare e non di poco conto, a questi uomini in futuro non gli potrà fregar di meno di guidare la lega, semplicemente perchè loro l'avranno distrutta del tutto, sono già sulla buona strada, ancora un pò e siamo finiti.....
    ----------pensiero-----------

  7. #7
    Ospite

    Predefinito Re: Re: Re: Dov' era l' intuito di Bossi quando sceglieva(e ci faceva scegliere) i dirigenti?

    Originally posted by pensiero



    Già tutto vero quello che dici, c'è solo un particolare e non di poco conto, a questi uomini in futuro non gli potrà fregar di meno di guidare la lega, semplicemente perchè loro l'avranno distrutta del tutto, sono già sulla buona strada, ancora un pò e siamo finiti.....
    ----------pensiero-----------
    finiti????
    pensiero stiamo appena cominciando.....quello che sta finendo e quel tumore che si è spostato a roma e che per fortuna non avra molta vita....

    cmq sei invitata....se vieni ben ....sa dà no ..raintìi.....

  8. #8
    Registered User
    Data Registrazione
    18 Mar 2002
    Località
    Ferrara-Padania
    Messaggi
    16
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Re: Dov' era l' intuito di Bossi quando sceglieva(e ci faceva scegliere) i dirigenti?

    Originally posted by Fra Dolcino


    si va bene tutto giusto ...
    ma in questi giorni anche vedendo di che pasta sono fatti certi forumisti che si dicono leghisti...ho riflettuto e ricordato parecchio....
    quante volte in sede noi abbiamo avuto ache fare con certa gentaglia che qui ogni tanto viene ben rappresentata...e non abbiamo avuto LA FORZA (certe volte anche per quieto vivere ) di scaraventarli fuori dalla sezione ...o meglio ancora rompergli entrambe le gambe in modo che si ricordassero in futuro che i PADANI non si prendono in giro???
    questi personaggi anche se di portata minore, ma sempre più frequenti nelle sedi, erano coloro che davano forza agli infingardi
    e sopratutto ..scusatemi ..(non credo più alla buonafede ..con buona fede si fà uno o due errori...non 2000) davano forza all'infingardo capo.....
    a noi secessionisti è mancata la forza di dividere PADANO da padano....non ripetiamo in futuro l'errore...

    Hai ragione; forse un atteggiamento più intransigente avrebbe potuto dare un segnale diverso a Bossi su quale taglio dare al movimento. Non sono fiducioso che ci siano future possibilità come quelle toccate alla Lega. O perlomeno, se mai verrà l'indipendenza, sarà raggiunta attraverso scontri (probabilmente violenti) fra e contro etnie non autoctone. La via politica serviva a salvaguardare il territorio prima dell'invasione allogena. Si dovrà fare una dura battaglia di ... liberazione.
    Spero sempre di essere un cattivo profeta, ma visti i segnali ... .


    COLLINS

  9. #9
    Registered User
    Data Registrazione
    18 Mar 2002
    Località
    Ferrara-Padania
    Messaggi
    16
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Dov' era l' intuito di Bossi quando sceglieva(e ci faceva scegliere) i dirigenti?

    Originally posted by Zingano


    Nel 1994 governo Berlusconi,un tal Maroni ebbe modo di affermare"Quando la nave va contro gli scogli,bisogna cambiare capitano".Il tutto era rivolto al segretario federale.Oggi come sempre, Maroni è al suo posto.Per molto meno,tanti militanti che avevano la colpa di pensare furono cacciati.Concludendo, non credo proprio che sarà mai possibile, cambiare una classe dirigente che mira solo al potere e alla sedia.Questi uomini però, mai potrebbero pensare di guidare in futuro la Lega.A pensare male molto spesso s'indovina,diceva il più anziano in attività politica,il divo Giulio.

    In Lega Nord Emilia pensare è sempre stato un vizio. O ti uniformavi o presto o tardi arrivava la tua ora. Le purghe staliniane erano niente al confronto.


    COLLINS

  10. #10
    Registered User
    Data Registrazione
    18 Mar 2002
    Località
    Ferrara-Padania
    Messaggi
    16
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Re: Dov' era l' intuito di Bossi quando sceglieva(e ci faceva scegliere) i dirigenti?

    Originally posted by pensiero



    Già tutto vero quello che dici, c'è solo un particolare e non di poco conto, a questi uomini in futuro non gli potrà fregar di meno di guidare la lega, semplicemente perchè loro l'avranno distrutta del tutto, sono già sulla buona strada, ancora un pò e siamo finiti.....
    ----------pensiero-----------

    Catastrofico ... pensiero. Temo però tu abbia colto nel segno. La Lega avrà ancora futuro, ma non più la funzione storica. Peccato.


    COLLINS

 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Dirigenti Pd, quando lo capirete ?
    Di Rasputin nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 37
    Ultimo Messaggio: 01-10-10, 17:49
  2. Quando Schifani faceva l’autista
    Di Eridano nel forum Padania!
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 13-01-10, 09:21
  3. Quando Berlusconi faceva crollare tutto
    Di brunik nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 04-06-07, 15:24
  4. Quando i nordici devo scegliere il sud...
    Di Airbus nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 04-01-07, 10:46
  5. Quando Furio faceva la guerra
    Di Der Wehrwolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 29-11-02, 18:21

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226