User Tag List

Risultati da 1 a 9 di 9
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 May 2009
    Messaggi
    30,192
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Talking I Libertari candidano .....Cicciolina!!AHAHAHAHAHHAHA!

    Da Monza parte la campagna di liberazione"


    Elena Staller, in arte Ilona, alias Cicciolina, ce l'ha fatta: è ufficialmente candidata sindaco a Monza. L'ha scelta il Partito libertario: "E la prossima sfida è sulla provincia di Roma".
    di Simone Navarra

    ROMA - "Noi non scherziamo. La nostra è una proposta politica e non un escamotage qualsiasi per fare pubblicità a questo o quel personaggio". Al Partito libertario, neonata formazione "nè di qua nè di là", sono euforici: Elena Staller, in arte Ilona, alias Cicciolina. il sogno erotico made in Italy tra gli anni '70 e i rutilanti '80, torna in politica. La biondina d'Ungheria col viso d'angelo si candida a sindaco di Monza. Ma al Partito libertario già pensano a cosa più grandi. E già il pensiero li eccita e li stravolge. "Da questo piccolo comune, nella regione più ricca d'Italia, parte la nostra battaglia di libertà. Per togliere le catene ai cittadini che sono sempre pronti a piegare il capo".

    Come sempre, la realtà appare molto diversa. Per quanto attiene all'agone politico, la Staller - dopo le sue tormentate vicissitudini familiari, che l'hanno portata prima al divorzio dallo scultore e pittore statunitense Jeff Koons, e poi alla perdita dell'affidamento del tanto desiderato figlio - ha fatto registrare per ora solo la candidatura a primo cittadino di Budapest e varie citazioni in libri scandalistici che ne denunciavano la sua connivenza con alcuni settori della partitocrazia imperante nell'epoca precedente a Mani pulite.

    Da entrambe gli elementi la nostra eroina si è tratta d'impaccio con una delle sue battute tipiche di chi cade dalle nuvole, proprio del suo essere "una Marilyn Monroe più osè", come la definì un noto critico cinematografico: "Sono in possesso di doppio passaporto - ha detto durante una trasmissione in una tv locale della Lombardia - e la mia sfortuna è stata quella di essere famosa in un periodo in cui moltissime persone volevano farsi una foto con me per far vedere quanto erano simpatici".

    I monzesi, conosciuti per la loro concretezza, e i loro amministratori, non danno per ora l'impressione di aver accolto molto bene la candidatura. Fino all'ultimo, l'accettazione della lista del Partito libertario è stata in forse. Complice anche un esposto alla magistratura, presentato da An e Lega Nord, per verificare eventuali "incongruità", non solo formali, tra le generalità e i documenti dei presentatori di lista che sostengono la candidata.

    La Commissione Circondariale Elettorale ha analizzato i documenti, vagliato le carte e ha detto sì. "La lista dei libertari sarà la numero 6 - spiegano - Non ci sarà problema". Se la dovrà vedere con Michele Faglia del centrosinistra, l'ex ministro Roberto Radice della Casa delle Libertà, e Stefano Carluccio del Nuovo partito socialista e Rossana Del Regno dei Verdi. Ambrogio Moccia e Giampietro Mosca, alla guida di due liste civiche, concludono un'offerta varia e che porterà a un testa a testa, senza sorprese alla francese, Ulivo e Polo al ballottaggio.

    "L'unica delusione e probema per molti - spiega uno dei portavoce della giunta in carica - è stata la scelta di non ricandidare, per il centrodestra, Roberto Colombo che aveva ben figurato. Tutto il resto è colore per i giornali di Roma".

    Ma la Staller, che "adesso è in Spagna, ma presto ritornerà e dirà la sua" come dicono dal suo quartier generale altrettanto in tournèe, non ha paura dello scontro. "Partirà da qui la rinascita dei libertari in Italia, dopo che i Radicali si sono concentrati e suicidati su questioni che non interessano la gente. Il prossimo anno saremo a Roma, per le provinciali, e allora i conti i pezzi grossi li dovranno fare con noi".

    E' proprio da una "autodiaspora", peraltro mai riconosciuta dai radicali storici di di Marco Pannella e di Emma Bonino, che nasce l'idea di candidare Cicciolina. Un'idea che vuole imbarazzare al pari di quando la pornostar con la faccia d'angelo conquistò uno scranno in Parlamento. La scelta del posto, un comune di secondo livello rispetto a Genova e Verona, confermerebbe proprio un sostrato di libertari nella padana più profonda.

    Nel triangolo Bergamo, Como e Varese, si editano infatti, le principali riviste politiche del gruppo. "Vogliamo farci conoscere da tutti, per questo è stata scelta una personalità riconoscibile da tutti". E la Staller, di sicuro, funziona anche all'estero.

    (2 MAGGIO 2002; ORE 17:45)
    "Sarà qualcun'altro a ballare, ma sono io che ho scritto la musica. Io avrò influenzato la storia del XXI secolo più di qualunque altro europeo".

    Der Wehrwolf

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Amico del forum
    Data Registrazione
    06 Nov 2010
    Messaggi
    32,637
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    ah ah ah ma Carluccio ci prova in tutti i comuni d'Italia?
    tornando al punto, ben venga la Staller, che male c'è?

  3. #3
    Estremista della libertà
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Stanza dei bottoni del Forum "Libertarismo"
    Messaggi
    18,289
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Una domanda: che roba è questo partito libertario di cui si parla?
    A me sembra una cazzata panelliana...

  4. #4
    Moderatore
    Data Registrazione
    07 Mar 2002
    Messaggi
    4,076
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Sergio Ricossa

    Io, liberale pentito.

    Da "il Giornale" - 12 Maggio 1999



    --------------------------------------------------------------------------------

    Un partito libertario è una contraddizione in termini. Lotta per il potere allo scopo di non esercitarlo. Cerca di impossessarsi dello stato per sopprimerlo. Si organizza per disfare ogni organizzazione in nome dell’anarchia. Al massimo, un partito libertario può essere, per coerenza, un centro di informazioni sull’anarco-individualismo: uno dei tanti centri del genere, perché l’anarco-individualismo non ha un pensiero unico. È pensiero aperto, con una evoluzione ramificata in sempre nuove varianti. Ovviamente, fra queste varianti non c’è l’anarco-collettivismo della tradizione europea continentale, e tanto meno l’anarco-terrorismo, le cui bombe fanno stragi di innocenti. Sono però ammissibili altre varianti vecchie e nuove, a scelta.

  5. #5
    I Have a Dream
    Data Registrazione
    07 Mar 2002
    Località
    "Castello Sforzesco"
    Messaggi
    2,123
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Permettetemi di fare i complimenti alla professionista Cicciolina...

    Per un approfondimento politico, rimando ad un'altra ora...

    Ciao.
    Se vuoi amarmi, amami per null'altro che l'amore stesso.
    Non dire mai " io l'amo per il suo sorriso, il volto, il modo di parlare " perchè queste cose col tempo possono cambiare, o cambiare per te.

  6. #6
    Estremista della libertà
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Stanza dei bottoni del Forum "Libertarismo"
    Messaggi
    18,289
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by PINOCCHIO
    Un partito libertario è una contraddizione in termini.
    E il mio avatar?

  7. #7
    We Are The Firm
    Data Registrazione
    12 Mar 2002
    Località
    Poggibonsi - Granducato di Toscana
    Messaggi
    9,355
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by PINOCCHIO
    Sergio Ricossa

    Io, liberale pentito.

    Da "il Giornale" - 12 Maggio 1999



    --------------------------------------------------------------------------------

    Un partito libertario è una contraddizione in termini. Lotta per il potere allo scopo di non esercitarlo. Cerca di impossessarsi dello stato per sopprimerlo. Si organizza per disfare ogni organizzazione in nome dell’anarchia. Al massimo, un partito libertario può essere, per coerenza, un centro di informazioni sull’anarco-individualismo: uno dei tanti centri del genere, perché l’anarco-individualismo non ha un pensiero unico. È pensiero aperto, con una evoluzione ramificata in sempre nuove varianti. Ovviamente, fra queste varianti non c’è l’anarco-collettivismo della tradizione europea continentale, e tanto meno l’anarco-terrorismo, le cui bombe fanno stragi di innocenti. Sono però ammissibili altre varianti vecchie e nuove, a scelta.
    Quindi secondo il tuo post un mondo libertario è assolutamente un'utopia, giusto??

    Io credo che in questo caso, semplicemente, il fine giustifichi i mezzi. Per abolire lo stato (o perlomeno renderlo il meno attivo possibile) l'unica via è quella di andare al potere. Come altrimenti? Con la rivoluzione?
    ULTRAS MODUS VIVENDI

  8. #8
    Estremista della libertà
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Stanza dei bottoni del Forum "Libertarismo"
    Messaggi
    18,289
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by Aug83


    Quindi secondo il tuo post un mondo libertario è assolutamente un'utopia, giusto??

    Io credo che in questo caso, semplicemente, il fine giustifichi i mezzi. Per abolire lo stato (o perlomeno renderlo il meno attivo possibile) l'unica via è quella di andare al potere. Come altrimenti? Con la rivoluzione?
    Sottoscrivo pienamente.

  9. #9
    I Have a Dream
    Data Registrazione
    07 Mar 2002
    Località
    "Castello Sforzesco"
    Messaggi
    2,123
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Un partito libertario è una contraddizione in termini
    Astrattamente si, ma concretamente non credo.

    Ciao.
    Se vuoi amarmi, amami per null'altro che l'amore stesso.
    Non dire mai " io l'amo per il suo sorriso, il volto, il modo di parlare " perchè queste cose col tempo possono cambiare, o cambiare per te.

 

 

Discussioni Simili

  1. Primarie del Pdl: Santanché e Galan si candidano
    Di Andre86 nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 25
    Ultimo Messaggio: 27-10-12, 02:01
  2. E gli Usa candidano re Montezemolo
    Di Florian nel forum Conservatorismo
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 05-10-11, 20:53
  3. Quelli che non candidano fascisti
    Di Malik nel forum Centrosinistra Italiano
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 18-03-08, 23:39
  4. perchè non candidano veltroni?
    Di libero pensiero nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 03-09-05, 10:11
  5. Grazie ai camerati che si candidano su POL
    Di italianuova2 nel forum Destra Radicale
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 17-11-04, 09:09

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226