User Tag List

Risultati da 1 a 9 di 9

Discussione: Il Caso Napoli.

  1. #1
    Le fondamenta di POL
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    NAPOLI
    Messaggi
    5,374
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito PAPÀ, PAPÀ! (Dove nascono i pericoli per la società)

    L'umanità, in tempo di pace e di democrazia, dimentica il lato bieco del potere. La retorica dell'uguaglianza fa sì che si trovi naturale vedere passare i sovrani in bicicletta, come avveniva ad Oslo, mentre si trova scandaloso, che, come sempre è avvenuto, chi comanda mostri albagia o sia tentato da qualche sopruso.
    A questo egualitarismo si salda una seconda spinta sociale. La sinistra, un po' per gli ideali dell'uguaglianza dei citoyens, un po' perché, trovandosi all'opposizione, ha interesse ad indebolire il potere repressivo, diviene addirittura occhiuta, quando si tratta di reprimere gli eventuali abusi della polizia. Il potere è visto dai governati come i sedicenni vedono il padre: qualcuno che deve fornire tutto il necessario, senza per questo essere legittimato a dare ordini.
    Per questa mentalità, i magistrati rappresentano la più alta istanza della moralità, fondata sul codice e sul principio dell'uguaglianza dei cittadini. Sicché il momento in cui un giudice, aureolato dalla sua competenza giuridica e dal suo dovere di non guardare in faccia a nessuno, si mette ad accusare la polizia o un potente, ci sono molte persone felici. È come se il potere in sé fosse stato azzerato. Molti credono che si possano giudicare Pinochet o Milosevic anche per divieto di sosta.
    Nell'apprezzamento dell'azione politica della magistratura c'è una forma d'immaturità psicologica. Mentre, di fronte all'ingiustizia, l'adulto è pronto a reagire con la forza, il bambino piange. Il popolo francese, adulto, è sempre pronto a fare una rivoluzione; il popolo italiano, che rivoluzioni non ne ha mai fatte, è invece come quei bambini che, reputando giusto sculacciare il loro piccolo amico, chiedono al padre di farlo. Il magistrato è infatti una figura genitoriale, come ogni figura d'ordine e di potere. E, per questo, il fatto di chiedergli di fermare gli avversari politici è un atto, psicologicamente parlando, da immaturi.
    Questa spinta psicologica non è solo italiana ed ha raggiunto, per esempio col giudice Garzón o il Procuratore svizzero Del Ponte, livelli internazionali. Il desiderio di giudicare ex-capi di Stato - si noti quanto pesa quell'"ex"! - corrisponde da un lato ad un'ingenua volontà di giustizia cosmica, dall'altro ad un'indiretta minaccia eventuale. Il popolo applaude in piazza anche i più biechi dittatori, ma nello stesso tempo vorrebbe dir loro: "Comportatevi bene, altrimenti, un giorno, mio padre vi bastonerà".
    Tutto questo non significa che non si debbano punire i criminali, anche se sono o sono stati governanti. Bisogna soltanto ricordare che la storia e la politica non si fanno nelle aule giudiziarie. Se per esempio Moranino è stato accusato e condannato per omicidio plurimo, non è bello che il Pci lo faccia eleggere deputato per poi farlo fuggire in Cecoslovacchia. Ma non è bello neppure che migliaia di persone vagheggino l'esclusione dalla vita politica di certi avversari per semplici imputazioni di reati evanescenti, magari dopo che hanno ricevuto milioni di voti. In questo caso è chiaro che si vorrebbe vincere a tavolino una partita che non si è in grado di vincere sul campo. Si manda papà a dare botte al nostro compagno, magari per qualche preteso bacio alla persona sbagliata.
    Ecco che si combinano i tre elementi: democratizzazione del potere, antipatia per la repressione poliziesca e apprezzamento dei giudici in quanto latori di una giustizia cosmica. In un mondo in cui il potere ha ormai un viso mansueto ed ambisce a presentarsi come un vicino di casa con cui eventualmente scambiare quattro chiacchiere (è questo il senso delle apparizioni dei grandi della politica nei talk show); in un mondo in cui la polizia, rappresentante del lato violento del potere, ha più da temere di uno scippatore o di un immigrante clandestino, i giudici rappresentano l'incarnazione del potere morale, quella patria potestas che, prima che nelle leggi, è iscritta nei nostri cromosomi. Essi dovrebbero dirimere le dispute fra i figli applicando una superiore giustizia che, di fatto, è solo un irraggiungibile ideale.
    Poiché invece i giudici sono solo esseri umani, poiché la cosa pubblica non può essere governata dai tecnici, ed ancor meno dai moralisti, di fatto tutto questo conduce a pratiche politiche rivoluzionarie come quelle dei giacobini che, animati dalle più nobili intenzioni, tuttavia del Terrore fecero uno strumento di governo. L'eccesso di considerazione per i magistrati e per la loro azione nella società corrisponde ad un'immaturità psicologica che rischia di condurre alla tirannia politica.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    I Have a Dream
    Data Registrazione
    07 Mar 2002
    Località
    "Castello Sforzesco"
    Messaggi
    2,123
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Il Caso Napoli.

    Otto agenti agli arresti domiciliari e oltre cento sotto inchiesta. A più di un anno di distanza dai fatti, la Procura di Napoli prende provvedimenti contro i poliziotti accusati di violenza durante le manifestazioni del "Global Forum". Subito scoppia la rivolta dei colleghi degli agenti incriminati e immediatamente il mondo politico si divide fra chi attacca l'operato dei magistrati e chi lo difende.

    Ma emergono anche terribili testimonianze sulle violenze subite dai giovani e la paura di ritorsioni. Soprattutto, i magistrati sottolineano i possibili "depistaggi" delle indagini e le "strumentalizzazioni" che sarebbero state attuate dai responsabili dell'ordine pubblico napoletano. E la Procura apre un'inchiesta anche sulla "rivolta" de poliziotti.

    Passato un po' di tempo, che opinione vi siete fatti più che sul fatto di cronaca, sul conflitto istituzionale in atto?

    Ciao.
    Se vuoi amarmi, amami per null'altro che l'amore stesso.
    Non dire mai " io l'amo per il suo sorriso, il volto, il modo di parlare " perchè queste cose col tempo possono cambiare, o cambiare per te.

  3. #3
    I Have a Dream
    Data Registrazione
    07 Mar 2002
    Località
    "Castello Sforzesco"
    Messaggi
    2,123
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Giustizia è fatta???

    Tornano in libertà sette degli otto poliziotti (sei agenti e due funzionari) accusati di violenze nei confronti dei manifestanti No global trasportati alla caserma Raniero dopo gli scontri di piazza in occasione del Global forum del 17 marzo 2001. Dopo oltre 20 ore di camera di consiglio i giudici del tribunale del riesame hanno ribaltato la decisione del Gip Iaselli di firmare gli arresti chiesti dalla procura. I magistrati hanno ritenuto inesistente il reato di sequestro di persona contestato agli imputati e questo ha fatto venire meno la necessità degli arresti domiciliari. Perciò il tribunale ha deciso di scarcerare Michele Pellegrino, Luigi Petrone, Francesco Incalza, Pietro Bandiera, Carlo Solimene, Francesco Adesso e Fabio Ciccimarra. Per l'altro poliziotto, Paolo Chianese che era in vacanza al momento della notifica dell'arresto, il tribunale si esprimerà fra qualche giorno.

    In sostanza il tribunale ha annullato l'ordinanza di arresto per quanto riguarda il reato di sequestro di persona e revocato quelle riguardanti gli altri reati, ovvero resistenza, violenza e lesioni. Secondo i giudici del riesame aver prelevato un'ottantina di persone negli ospedali e averli trasportati nella caserma Raniero non configura il reato di sequestro e questo fa venire meno l'esigenza di tenere i poliziotti agli arresti domiciliari. I giudici, infatti, ritengono che gli altri reati contestati (violenza, resistenza e lesioni) non giustificano le "esigenze cautelari" e quindi gli otto poliziotti devono essere rimessi immediatamente in libertà. Secondo indiscrezioni i poliziotti saranno reintegrati immeditamente in servizio.

    La difesa dei poliziotti si aggiudica, dunque, questo round e l'avvocato Sergio Rastrelli esulta: "Il Tribunale del riesame ha confermato di poter decidere senza condizionamenti, secondo giustizia, e si è rivelato come l'ultimo baluardo della legalità contro lo strapotere delle procure. Chi mi vuol capire capisca. Siamo estremamente soddisfatti gli arresti erano assolutamente sovraordinati; abbiamo vinto su tutta la linea".

    Per uno degli imputati, l'ispettore Francesco Adesso, il tribunale, secondo l'avvocato Angelo Pisani ha confermato l'errore di persona. "La nostra indagine difensiva - dice il legale - aveva già dimostrato fin dall'inizio l'estraneità dell'ispettore Adesso ai fatti. Siamo soddisfatti e possiamo dichiarare che il Tribunale del riesame ha reso giustizia".

    Da www.repubblica.it
    Se vuoi amarmi, amami per null'altro che l'amore stesso.
    Non dire mai " io l'amo per il suo sorriso, il volto, il modo di parlare " perchè queste cose col tempo possono cambiare, o cambiare per te.

  4. #4
    Free
    Ospite

    Predefinito



    Mancuso: "Le fonti di prova sono comunque ritenute attendibili"



    NAPOLI, 11 MAGGIO 2002 - Il Tribunale del Riesame ha valutato insussistenti gli elementi alla base dell'accusa di sequestro di persona, ma, nel contempo, ha ritenuto attendibili le «fonti di prova». Questo, in sintesi, il parere del procuratore aggiunto, Paolo Mancuso, sull'ordinanza emessa oggi dal Tribunale del Riesame.

    «Da una prima lettura del dispositivo dell'ordinanza emessa dal Tribunale del Riesame di Napoli - ha detto Mancuso - sembra di comprendere che i giudici abbiano ritenuto insussistenti gli elementi di fatto o di diritto posti a fondamento del reato di sequestro di persona e di uno di lesioni inferte ad una delle parti lese».

    "Pare invece confermata - ha aggiunto Mancuso - l'esistenza dei gravi indizi di colpevolezza in ordine agli altri reati e a tutti gli indagati nonchè la sussistenza, al momento della emissione della misura, delle esigenze cautelari che giustificavano gli arresti. Se così fosse ne deriverebbe che sono state ritenute attendibili le fonti di prova raccolta dal pubblico ministero e che esse integrano gravi indizi di colpevolezza in relazione ai delitti di violenza privata ai danni di 25 persone, oltre che di lesioni personali aggravate ai danni di alcuni di essi».

    «Nel naturale rispetto della decisione - ha concluso il procuratore aggiunto - si attende di poter conoscere le motivazioni per verificare l'opportunità di proporre l'impugnazione».



  5. #5
    Moderatamente estremista
    Data Registrazione
    14 Mar 2002
    Messaggi
    1,555
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    penso che, andando al di la' del contingente, sarebbe finalmente il caso di aprire un dibattito sull'opportunita' di avere ancora forze di polizia statali, piuttosto che locali (ad es., regionali), come negli stati federali. Se poi si volesse, si potrebbe pensare finalmente a una possibile privatizzazione dei servizi di protezione, o almeno a un regime di concorrenza.
    Dubito che i cittadini di Genova, ad es., si siano sentiti molto tutelati della forze dell'ordine "pubbliche" nel corso del recente G8. Forze dell'ordine che invece hanno tutelato benissimo i loro veri datori di lavoro: i politici. Ma che sono pagate con i soldi di tutti noi.

  6. #6
    I Have a Dream
    Data Registrazione
    07 Mar 2002
    Località
    "Castello Sforzesco"
    Messaggi
    2,123
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Se poi si volesse, si potrebbe pensare finalmente a una possibile privatizzazione dei servizi di protezione, o almeno a un regime di concorrenza.
    Non saprei quanto sarebbe veramente utile... A che livello? Ogni famiglia con il proprio poliziotto personale? Dividere per quartiere? Per comune? Per regione? Per quale ragione dovrebbe migliorare l'efficenza?

    Nessuna polemica, solamente per capire...

    Ciao.
    Se vuoi amarmi, amami per null'altro che l'amore stesso.
    Non dire mai " io l'amo per il suo sorriso, il volto, il modo di parlare " perchè queste cose col tempo possono cambiare, o cambiare per te.

  7. #7
    Moderatamente estremista
    Data Registrazione
    14 Mar 2002
    Messaggi
    1,555
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    e' un problema complicato...a me sembra che ci siano due linee: una e' quella del trasferimento di potere in basso. In questo caso avere la polizia cittadina, regionale o cantonale permette di controllarla meglio, eventualmente di sostituirne i vertici in caso di problemi, stabilirne le risorse e controllare che siano ben spese. Ad es., un vero fondamento della democrazia americana e' il fatto che le cariche di capo della polizia (lo sceriffo) e di giudice siano elettive. E' probabile, tornando a Genova, che se potessero farlo i cittadini genovesi cambierebbero almeno il loro sceriffo, dopo il G8. Oggi, non sanno neanche chi e' il loro questore o il capo dei carabinieri.

    La soluzione privatistica o concorrenziale e' piu' radicale: immagina che ci siano piu' agenzie di protezione, anche pubbliche, tipi Carabinieri e Polizia, che dipendono per le loro risorse da un'assicurazione che i cittadini stipulano con loro, e che sono naturalmente coordinate tra loro (anche oggi le societa' di assicurazione lo sono: se la mia auto e' assicurata con X e la tua con Y non e' che un incidente tra di noi non viene pagato o finisce in tribunale, no?). A questo punto avrebbero si' interesse ad essere efficienti, anche per non perdere clienti.
    Tutto il problema e' discusso bene da Friedman in "The machinery of Freedom" (it. "L'ingranaggio della liberta'").
    Ciao

  8. #8
    Registered User
    Data Registrazione
    18 Mar 2002
    Messaggi
    377
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by ciaparat


    La soluzione privatistica o concorrenziale e' piu' radicale: immagina che ci siano piu' agenzie di protezione, anche pubbliche,

    quest'ultima parola mi suona un po' male che cosa significa? pagata da tutti? speriamo di no pagata volontariamente da qualcuno ed usufruita da tutti mi sembra un po' strano.....

  9. #9
    I Have a Dream
    Data Registrazione
    07 Mar 2002
    Località
    "Castello Sforzesco"
    Messaggi
    2,123
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In questo caso avere la polizia cittadina, regionale o cantonale permette di controllarla meglio, eventualmente di sostituirne i vertici in caso di problemi, stabilirne le risorse e controllare che siano ben spese
    Questa potrebbe essere una soluzione interessante...

    A questo punto avrebbero si' interesse ad essere efficienti, anche per non perdere clienti.
    La soluzione più estrema al solito non mi convince, anche perchè a questo punto forse le agenzie di polizia per non perdere i migliori poliziotti potrebbero essere disposti anche a chiudere gli occhi e a concedere favori...

    Ciao.
    Se vuoi amarmi, amami per null'altro che l'amore stesso.
    Non dire mai " io l'amo per il suo sorriso, il volto, il modo di parlare " perchè queste cose col tempo possono cambiare, o cambiare per te.

 

 

Discussioni Simili

  1. imPRENDITORIA DEL NORD (caso emergenza rifiuti a napoli)
    Di venetoimpenitente nel forum Regno delle Due Sicilie
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 22-08-13, 08:51
  2. Comuni in bancarotta il caso Napoli
    Di paulhowe nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 63
    Ultimo Messaggio: 13-10-12, 19:40
  3. Comuni in bancarotta il caso Napoli
    Di paulhowe nel forum Campania
    Risposte: 63
    Ultimo Messaggio: 13-10-12, 11:25
  4. Caso Napoli,il PD candida Morcone,De Magistris non si ritira
    Di SteCompagno nel forum Centrosinistra Italiano
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 09-03-11, 20:24
  5. Risposte: 45
    Ultimo Messaggio: 03-06-08, 10:02

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226