Riporto il fantastico messaggio di A.d.V, il quale meriterebbe il "rilievo" per la semplicità con cui esprime la realtà!

Buona lettura.

La Lega ha perso perché non ha fatto la Lega!
Tutto ciò che hai scritto è verissimo e condivisibile, ma resta incredibile che ancora ci sia gente che se il segretario di turno dice “l’ha detto Bossi”, “dritti e coperti testa bassa e pedalare”!
E no ragazzi, così non va, così non è mai andata, utilizzando questo alibi è facile poi far ricadere tutte le responsabilità su “non si muove foglia che Bossi non voglia”.
Vedi Stefano, il nostro consenso è nato e cresciuto con la protesta, come hai scritto tu, ma quando i cittadini Padani ci hanno messo alla prova, mettendoci alla guida di circa 300 amministrazioni, qual è stata la risposta degli amministratori in “verde” ?
Chi ha rispettato le linee guida, quelle sì volute da Bossi, di scontro frontale contro il sistema?
1 , 3 , 5 e le altre ?
Qui abbiamo perso la partita!
Se tu mi dici “paga e taci somaro Lombardo” , oppure “basta tasse e basta roma”, poi vai ad amministrare un comune e fai normale amministrazione, cioè fai quello che hanno fatto i tuoi predecessori, mi dici dopo chi ti vota?
La nostra doveva essere una missione, per scardinare non per sedersi sulla cadrega a fa nagòt!
Via, o ridurre al minimo tutte le imposte comunali, offrire più servizi possibili ai cittadini, indebitare il comune e farsi commissariare perché “i soldi che arrivano da roma non ci bastano!”
Se con una stupidata come i concorsi Padani, Monti è stato rieletto con il 72% dei consensi, immaginiamoci il resto!
Invece, paura di spostare una virgola, aumento delle tasse, ripianare i disastri fatti dagli altri, e conseguente trombatura finale, con tappeto rosso ai successori!
Caro Stefano, mi dici qui alla base, nel piccolo medio borgo, chi doveva controllare la situazione? Bossi?
O la Sezione e il suo Direttivo?
Questa è stata la caporetto leghista!
Con la scusa d’esser “il sindaco di tutti” , l’amministrazione da una parte e la Sezione dall’altra!
La nostra forza è venuta a mancare qui, l’amministrazione e la Sezione un gruppo omogeneo al servizio di chi ti ha votato!
Mi ripeto lo sfaldamento e la perdita di credibilità è cominciato così.

Poi tutto il resto lo sappiamo io te e gli altri amici Padani, che hanno vissuto la Lega dall’interno, e non da internet, questo tengo sempre a precisarlo!

E’ chiaro e lampante che alla fine le responsabilità, le colpe, i tradimenti, la sconfitta, ricadano su Bossi!
La Lega ha perso e la colpa è del suo allenatore, calcisticamente parlando, non di chi non ha rispettato gli schemi di gioco.
La lega ha perso, io ho perso, noi abbiamo perso, Bossi ha perso!
Se vinci “abbiamo vinto” se perdi “ha perso”, non ti dico la provenienza geografica di questo tipico ragionamento!
Perché cari Padani, gli amministratori leghisti che verranno eletti “nell’harem della libertà”, non avranno poteri!
Avremo i sindaci i presidenti di provincia, che serviranno forse a dire “abbiamo vinto”, ma l’elenco di quelli che comanderanno è già scritto!
E se perderemo anche in termine di voti, ed è questo il motivo del perchè nessuna riforma voluta dalla lega è stata fatta, gli alleati ci metteranno a tacere per sempre!
Qualcuno degli amici Padani diceva che l’ostacolo più grosso per far ripartire il progetto Padano è la Lega; bene, ora siamo al varco!
O siamo alla fine!?
Comunque vada “non si muove foglia che Bossi non voglia!”
Bastardo d'un Bossi

Amen

Padania Libera

Alfredo