User Tag List

Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 26
  1. #1
    Roderigo
    Ospite

    Predefinito Gerusalemme - Polemiche contro il Gay Pride

    Polemiche sul Pride a Gerusalemme
    Gay Pride La giornata nazionale dell'orgoglio si terrà l'8 giugno a Padova, tra le polemiche dei cattolici e le minacce della destra. E poi, Rom,a, Milano, Catania...


    G. R. B.

    Un Gay Pride a Gerusalemme? Se si farà, gli esponenti di alcuni partiti conservatori che partecipano al governo della città minacciano guerriglia aperta. Ma gli organizzatori, per nulla intimiditi, mantengono l'appuntamento fissato per venerdì prossimo e invitano alla solidarietà internazionale i gruppi omosessuali degli altri paesi. La polemica contro il proposito sacrilego di sfilare nella città santa di ben tre religioni (tutte e tre omofobe per giunta) tiene banco già da un po', e ha trovato nei rappresentanti dei partiti ortodossi israeliani espressioni che ricordano molto da vicino quelle usate due anni fa, in occasione del Worldpride romano, dai portavoce del Vaticano e della destra integralista italiana.

    Inevitabilmente, uno dei punti che hanno suscitato i maggiori attriti riguarda la richiesta di patrocinio e finanziamenti avanzata dagli organizzatori del Gay Pride all'amministrazione cittadina. «Se un manipolo di tisici vuole organizzare una parata nella città - si è chiesto ad esempio un consigliere comunale - deve questa sostenere tale evento?». E il vice sindaco Eli Simchoif, in un'intervista radiofonica, non è stato da meno. «Non dobbiamo permettere - ha dichiarato - che tutte le malattie e le perversioni trovino espressione in questa città. La vera natura di questa persone (gli omosessuali ndr ) è la provocazione(...), dobbiamo combattere contro tutte le malattie efficacemente, così che tutti possano capire cosa è la malattia e cosa è la normalità nella società».

    Il sindaco Ehud Olmert non ha finora preso direttamente la parola. La richiesta di patrocinio, comunque, è stata respinta con la motivazione che «il progetto, nella sua forma attuale, non rispetta ciò che normalmente è recepibile dall'amministrazione comunale di Gerusalemme».


    il manifesto 31 maggio 2002
    http://www.ilmanifesto.it

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    SENATORE di POL
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Alessandria
    Messaggi
    23,784
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Che provino a farlo nei paesi islamici. O magari negli stessi "territori".

    Shalom!

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    28 Mar 2002
    Località
    estremo occidente
    Messaggi
    15,083
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    i gay pride sono solo provocazioni a sfondo politico, ed occasioni per patetiche carnevalate immorali.

  4. #4
    Cavaliere
    Data Registrazione
    07 Mar 2002
    Messaggi
    5,062
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    A suo tempo ho difeso il Gay Pride a Roma, ma ora mi pare che si scada nell' utopismo + irresponsabile.
    In una città dove non c'è tolleranza nemmeno se sei ebreo, cristiano o musulmano perchè quelli delle altre religioni ti vorrebbero morto, come pensano i militanti gay di mettersi contro tutte e 3 le religioni e tutti e 3 gli integralismi contemporaneamente?
    Tanto varrebbe pretendere che un testimone antimafia metta la sua residenza a Corleone e giri sulla piazza del paese senza scorta.

  5. #5
    Registered User
    Data Registrazione
    17 Mar 2002
    Messaggi
    369
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by gribisi

    In una città dove non c'è tolleranza nemmeno se sei ebreo, cristiano o musulmano perchè quelli delle altre religioni ti vorrebbero morto, come pensano i militanti gay di mettersi contro tutte e 3 le religioni e tutti e 3 gli integralismi contemporaneamente?

    Bisogna combattere le religioni intolleranti con determinazione.

    Francamente trovo che cattolicesimo, islamismo ed ebraismo [e tutte le altre, chiaramente] vadano sempre stroncate quando rompono.

    Saluti

    b.

  6. #6
    Cavaliere
    Data Registrazione
    07 Mar 2002
    Messaggi
    5,062
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by babar



    Bisogna combattere le religioni intolleranti con determinazione.

    Francamente trovo che cattolicesimo, islamismo ed ebraismo [e tutte le altre, chiaramente] vadano sempre stroncate quando rompono.

    Saluti

    b.
    Condivido facilmente con te l' auspicio che anche a Gerusalemme un domani siano tutti ben accetti, omosessuali inclusi.
    Tuttavia trovo che in queste cose ci sia un limite della politica, che deve agire nell' ambito dell' esistente e non far finta che non esista solo perchè è ingiusto.
    Ti ricordo che parliamo di una città in cui la passeggiata di Sharon sulla Spianata delle Moschee ha esacerbato parecchio le violenze israelo-palestinesi già in incubazione.
    Prevedibile obiezione: Sharon è un assassino, gli omosessuali no. OK, ma quel che più conta non è quello che pensiamo io e te, ma quello che possono pensare centinaia di milioni di persone.
    L' arrivo di decine di migliaia di omosessuali provenienti quasi tutti da Europa e Nordamerica, sarebbe visto dai musulmani come una profanazione della Città Santa ordita da ebrei e cristiani per umiliare l' Islam, e poco importerebbe loro che anche le altre due religioni del Libro farebbero a loro volta il diavolo a quattro per impedire la manifestazione. Bin Laden dovrebbe augurarsi questo e altro! Probabilmente ciascuna religione accuserebbe le altre due di aver voluto la profanazione della "sua" città santa.
    In una città al centro di tensioni religiose e politiche internazionali fortissime, sarebbe come gettare benzina su un incendio, e non mi pare che ne valga la pena quando basterebbe fare la manifestazione nella molto più tollerante Tel Aviv.
    Non dico che la lotta per i propri diritti si possa fare sempre a costo zero, ma credo che certe cose si debbano fare quando i benefici ne giustificano i rischi, e dubito sia il caso di un Gay Pride a Gerusalemme dove non hanno imparato nemmeno l' ABC della tolleranza.

  7. #7
    Roderigo
    Ospite

    Predefinito

    Questa volta sono d'accordo con babar.
    I diritti storicamente si affermano anche e soprattutto attraverso aspri conflitti, e non perchè, ad un certo punto, una qualche autorità politica o religiosa, gentilmente li concede.
    Le religioni devono stare entro i propri confini, e la lotta per la laicità ha un valore universale.

    R.

  8. #8
    Roderigo
    Ospite

    Predefinito

    Originally posted by Pieffebi
    Che provino a farlo nei paesi islamici. O magari negli stessi "territori".
    Shalom!
    Prima o poi ci proveranno.

    R.

  9. #9
    Cavaliere
    Data Registrazione
    07 Mar 2002
    Messaggi
    5,062
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by Roderigo
    Questa volta sono d'accordo con babar.
    I diritti storicamente si affermano anche e soprattutto attraverso aspri conflitti, e non perchè, ad un certo punto, una qualche autorità politica o religiosa, gentilmente li concede.
    Le religioni devono stare entro i propri confini, e la lotta per la laicità ha un valore universale.

    R.
    Indubbiamente Martin Luther King, Ghandi o Pertini quando hanno fatto ciò che hanno fatto hanno messo nel conto gravi conseguenze per se e per altri, proprio in quanto i diritti gratis non te li da nessuno. In quei casi però i diritti violati erano grandissimi e meritevoli di un elevato tributo di vite umane.
    Quello che porrei è un problema di ratio rischi-benefici, ossia su un piatto della bilancia fare il Gay Pride a Gerusalemme piuttosto che a mezzora di macchina a Tel Aviv, sull' altro piatto tutte le conseguenze che ne possono derivare per migliaia o milioni di persone.
    Quando poi la pera matura, scuotendo l' albero si può anche farla cadere.

  10. #10
    Roderigo
    Ospite

    Predefinito

    Non credo che il Gay Pride provocherà un tributo di vite umane.
    Ma il punto è: i diritti degli omosessuali non sono grandissimi e meritevoli? La difficoltà a fare il Gay Pride, non è la spia del permanere di gravi discriminazioni e pregiudizi omofobi? Del fatto che gli omosessuali possono essere tollerati, purchè si nascondano?
    Non penso che le pere maturino da sole. La storia umana non è un percorso lineare e progressivo.

    R.

 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Vi ricordate delle polemiche per il Gay Pride del 2000 a Roma?
    Di subiectus nel forum Il Seggio Elettorale
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 12-06-11, 19:16
  2. Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 22-06-07, 22:28
  3. gay pride a gerusalemme:minacce dali ortodossi
    Di LONGINO nel forum Destra Radicale
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 12-07-06, 11:36
  4. Contro il gay pride a Torino
    Di Barney nel forum Destra Radicale
    Risposte: 82
    Ultimo Messaggio: 17-06-06, 10:27
  5. CURIOSITA': Gay Pride a Gerusalemme
    Di Orso Brrrrr nel forum Padania!
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 08-06-02, 02:04

Chi Ha Letto Questa Discussione negli Ultimi 365 Giorni: 0

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226