User Tag List

Risultati da 1 a 6 di 6
  1. #1
    I Have a Dream
    Data Registrazione
    07 Mar 2002
    Località
    "Castello Sforzesco"
    Messaggi
    2,123
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Ecco perchè le impronte digitali sono liberticide.

    Non l'avremmo forse nemmeno creduto, se ce l'avessero detto, che sarebbe giunto così, entrando dalla porta principale, e cioè con un voto in Parlamento, eppure, dopo averlo lungamente atteso, temuto, annunciato e poi spesso smentito, ecco che sotto l'occhio del Grande Fratello, quello vero, non quello inoffensivo e commerciale della televisione, ci siamo finiti tutti e, quel che è peggio, volentieri.

    Ma, come si dice in questi casi, andiamo con ordine. Perché il punto non è solo che la Camera abbia approvato la legge che prevede la rilevazione delle impronte digitali agli extracomunitari in Italia. E nemmeno il fatto che questo sia l'inevitabile orientamento che hanno già assunto alcuni paesi europei, e che presto la stessa Unione Europea farà proprio, visto che non c'è alcun altro modo di controllare non diciamo le azioni, ma almeno l'esistenza in vita di soggetti altrimenti senza nazionalità né identità.

    Non è neppure perché, con l'idea di stemperare la connotazione razzista della propaganda che accompagna questa norma, altrimenti di puro buonsenso, l'opposizione propone di estenderne l'applicazione a tutti, cittadini comunitari compresi, il che torna ovviamente assai utile per qualsiasi autorità, da quelle di polizia a quelle amministrative, che così disporrebbero di un censimento della popolazione finalmente certo, informatizzato ed inequivoco.

    Il fatto davvero rilevante è che l'idea dello schedario globale a fini preventivi non è solo una misura di ordine pubblico adeguata ai tempi, ma è anche un approccio straordinariamente funzionale per chiunque aspiri a governare con la massima efficienza fenomeni e grandi numeri, come ad esempio aziende che immettono sul mercato prodotti destinati al consumo di massa, o società fornitrici di servizi essenziali, dalla corrente elettrica ai trasporti - vedi il progetto "one stop check", della Iata - , dall'acqua alle telecomunicazioni.

    E naturalmente, in questi casi, massimizzare l'efficienza significa non solo migliorare prodotti e servizi (cioè, grazie ad un'identificazione certa degli utenti posso tracciare il profilo dei consumi di ciascuno, e per conseguenza fornire individualmente ciò che è più utile, o comunque gradito), ma anche e soprattutto massimizzare i profitti, razionalizzando la spesa per investire solo là dove ho i massimi ritorni (il che, dopo tutto, già accade grazie ad accorte politiche di marketing, ed è ad esempio la banale ragione per cui le case farmaceutiche non investono in ricerca sulle malattie rare).

    Ciò che però rappresenta un passo in più rispetto al mondo che conosciamo è la possibilità di associare per sempre, ed in forma estremamente precisa e comoda da gestire, cioè attraverso le tecnologie informatiche, l'insieme dei dati quantitativi a disposizione con nomi e cognomi, con storie personali, e orientamenti, e gusti, e preferenze od idiosincrasie, con l'universo affettivo ed esistenziale di ciascuno, mettendo il possessore dei dati nelle condizioni non solo di interpretare ma, in una buona misura, di predire, i singoli atti espressione della nostra individualità.

    Non c'è bisogno di ricordarlo qui, perché se ne è parlato molte volte, di quanto tutto ciò possa rappresentare alla fine una minaccia per la libertà di ognuno, se non adeguatamente sottoposto a vincoli di legge, ed il Garante per la privacy rappresenta per così dire l'incarnazione istituzionale di questa fondata preoccupazione.

    Ciò che invece è utile non dimenticare, specialmente in questi giorni di accesi dibattiti parlamentari, è che in questo campo non esistono compartimenti stagni, ed una volta intrapresa questa via non c'è alcuna reale differenza fra l'impronta digitale apposta sulla carta d'identità, la lettura dell'iride per acquistare il biglietto aereo, o l'intercettazione telefonica senza notizia di reato, che all'apparecchio ci sia un ex capo dello Stato, o il vicino di casa che discute con la moglie. E' questo che ci fa sentire vulnerabili
    Se vuoi amarmi, amami per null'altro che l'amore stesso.
    Non dire mai " io l'amo per il suo sorriso, il volto, il modo di parlare " perchè queste cose col tempo possono cambiare, o cambiare per te.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Moderatamente estremista
    Data Registrazione
    14 Mar 2002
    Messaggi
    1,555
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    l'hai scritto tu? Se no, indica la fonte.

    Sulle impronte ti ho gia' risposto nel thread dell'appello dei registi, ecc.

    Una curiosita': ma voi, la carta d'identita', ce l'avete? (con o senza impronte digitali)
    Io no.
    Qualcuno sostiene che sarebbe obbligatoria, ohibo'...

  3. #3
    Moderatore
    Data Registrazione
    07 Mar 2002
    Messaggi
    4,076
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    ne devo avere addiritura due...
    saluti padani

  4. #4
    I Have a Dream
    Data Registrazione
    07 Mar 2002
    Località
    "Castello Sforzesco"
    Messaggi
    2,123
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Fonte: www.ilnuovo.it

    La Carta d'Identità ce l'ho, ma non è propriamente la stessa cosa...

    Ciao.
    Se vuoi amarmi, amami per null'altro che l'amore stesso.
    Non dire mai " io l'amo per il suo sorriso, il volto, il modo di parlare " perchè queste cose col tempo possono cambiare, o cambiare per te.

  5. #5
    Estremista della libertà
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Stanza dei bottoni del Forum "Libertarismo"
    Messaggi
    18,289
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Uffa, non è giusto, a ciaparat la fonte l'hai detta subito, quando la chiedo io mi fai aspettare anni...

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Pisa
    Messaggi
    9,908
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Io la carta d'identità ce l'ho, ma solo perchè con tutti i corsi e concorsi a cui partecipo mi ritrovo a doverla esibire ogni due mesi.
    Considero comunque una grandissima seccatura l'obbligo di doversela portare sempre dietro.

 

 

Discussioni Simili

  1. Impronte Digitali
    Di Cutcliff nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 08-07-08, 13:50
  2. Ecco il visto elettronico Impronte digitali agli extracomunitari
    Di trenta81 nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 13-06-08, 09:05
  3. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 12-06-02, 20:30
  4. Ecco il modulo per la raccolta delle impronte digitali
    Di Il_Siso nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 12-06-02, 19:43
  5. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 12-06-02, 19:41

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226