User Tag List

Risultati da 1 a 10 di 10

Discussione: Smith o Keynes?

  1. #1
    I Have a Dream
    Data Registrazione
    07 Mar 2002
    Località
    "Castello Sforzesco"
    Messaggi
    2,123
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Smith o Keynes?

    Due scuole di pensiero a confronto... Interventismo o Liberismo?

    Ciao.
    Se vuoi amarmi, amami per null'altro che l'amore stesso.
    Non dire mai " io l'amo per il suo sorriso, il volto, il modo di parlare " perchè queste cose col tempo possono cambiare, o cambiare per te.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Amico del forum
    Data Registrazione
    06 Nov 2010
    Messaggi
    32,637
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    nè l'uno, nè l'altro. dipende dal momento, dalle esigenze.

  3. #3
    Ospite

    Predefinito

    Keynes

  4. #4
    hussita
    Ospite

    Predefinito

    Originally posted by Alberich
    nè l'uno, nè l'altro. dipende dal momento, dalle esigenze.
    né l'uno né l'altro smith scirveva nel 700
    keynes è per certi aspetti imprescindibile anche per i nipotini di alfred marshall

  5. #5
    Estremista della libertà
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Stanza dei bottoni del Forum "Libertarismo"
    Messaggi
    18,289
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Smith o Keynes?

    Rothbard

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Pavia
    Messaggi
    29,072
    Mentioned
    25 Post(s)
    Tagged
    8 Thread(s)

    Predefinito

    Keynes segna molte delle basi dell'analisi economica moderna, per quanto riguarda le soluzioni l'interventismo è giusto in situazioni come la Grande Depressione o il secondo dopoguerra, quando si deve spezzare il circolo vizioso e le forze private non ne hanno i mezzi, poi però quando la società è in grado di andare avanti con le sue gambe, i consumi sono decollati ed è nata un'industria privata, perpetuare l'assistenza da parte dello Stato significa solo fare danni (a parte i noti casi di fallimento del metcato, come grandi opere pubbliche, infrastrutture ecc) . quindi dire che il liberismo fa danni adducendo esempi come Paesi del Terzo Mondo dove effettivamente l'Fmi ha toppato è un grave errore: noi siamo in sityazioni ben diverse e da noi assistenza vuol dire freno allo sviluppo, così come l'Fmi non può agire ideologicamente applicando sempre la stessa ricetta, come se l'Argentina fosse l'Olanda ed avesse bisogno di meno Stato, è il contrario.

  7. #7
    I Have a Dream
    Data Registrazione
    07 Mar 2002
    Località
    "Castello Sforzesco"
    Messaggi
    2,123
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Ragionamento del tutto condivisibile...

    Aggiungerei però che lo stato nelle economie più solide deve adoperarsi per ritirare il proprio raggio d'azione lasciando nuovi mercati all'iniziativa privata, ma sono dell'opinione comunque, che una seria presenza di regolamentazione, almeno in determinati settori, sia indispensabile...

    Buonanotte.
    Se vuoi amarmi, amami per null'altro che l'amore stesso.
    Non dire mai " io l'amo per il suo sorriso, il volto, il modo di parlare " perchè queste cose col tempo possono cambiare, o cambiare per te.

  8. #8
    Moderatore Libertarissimo
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    Covo dei "Sovversivi"
    Messaggi
    1,141
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Ragionamento per niente condivisibile

    Originally posted by iannis
    Keynes segna molte delle basi dell'analisi economica moderna, per quanto riguarda le soluzioni l'interventismo è giusto in situazioni come la Grande Depressione o il secondo dopoguerra, quando si deve spezzare il circolo vizioso e le forze private non ne hanno i mezzi
    Riporto un illuminante frase dell'ex presidente repubblicano Hoover (non esente da colpe, per carità...) in merito al "New Deal" "Se gli adepti del New Deal avessero continuato la nostra politica invece di sabotarla definitivamente e di sforzarsi di trasformare l'America in un sistema collettivista, ci saremmo completamente ripresi diciotto mesi dopo il 1932...Siamo rimasti in questa sesta fase della depressione fino allo scoppio della guerra nel 1941". (dalle sue "Memorie")

    poi però quando la società è in grado di andare avanti con le sue gambe, i consumi sono decollati ed è nata un'industria privata, perpetuare l'assistenza da parte dello Stato significa solo fare danni (a parte i noti casi di fallimento del metcato, come grandi opere pubbliche, infrastrutture ecc) . quindi dire che il liberismo fa danni adducendo esempi come Paesi del Terzo Mondo dove effettivamente l'Fmi ha toppato è un grave errore: noi siamo in sityazioni ben diverse e da noi assistenza vuol dire freno allo sviluppo, così come l'Fmi non può agire ideologicamente applicando sempre la stessa ricetta, come se l'Argentina fosse l'Olanda ed avesse bisogno di meno Stato, è il contrario.
    E no, caro mio, anche l'Argentina ha bisogno di meno stato.....e il guaio, piuttosto, è che l'FMI al brutto vizio di voler regolamentare il libero mercato....

    Sa£udi serenissimi da Pippo III.

  9. #9
    I Have a Dream
    Data Registrazione
    07 Mar 2002
    Località
    "Castello Sforzesco"
    Messaggi
    2,123
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    C'è molta differenza tra regolamentazione e interventismo dello Stato, caro Pippo...

    Conosci la teoria dei Lemons ( Bidoni ) ? Si applica bene sia al mercato finanziario che a quello reale... e afferma che senza l'intervento di autorità che riducano le asimmetrie informative tra domanda e offerta, c'è il rischio che il mercato fallisca...

    E' un ragionamento logico, facilmente comprensibile e credo difficilmente criticabile...

    Oppure pensa alle tendenza naturale che tutti i mercati presentano di andare verso una forte concentrazione che porta alla nascita di oligopoli o monopoli con tutte le distorsioni che situazioni del genere provocani rispetto alla situazione ottimale della concorrenza perfetta...

    Era solamente per fare due esempi, ce ne sarebbero molti altri da sottolineare...

    Ciao.
    Se vuoi amarmi, amami per null'altro che l'amore stesso.
    Non dire mai " io l'amo per il suo sorriso, il volto, il modo di parlare " perchè queste cose col tempo possono cambiare, o cambiare per te.

  10. #10
    Globalization Is Freedom
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    2,486
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Né Smith né Keynes. Il primo, pur con i suoi indubbi meriti, ha la responsabilità storica di aver dato dignità scientifica alla pazzesca teoria (ripresa interamente da Marx) del valore-lavoro. Keyne, addirittura, è riuscito a sfruttare un momento drammatico per trasformare gli USA in un paese socialista. Una situazione da cui, ancora oggi, la nazione a stelle e strisce non si è sollevata. Come dice ARI6, tra Smith e Keynes scelgo Rothbard.

    PS La parola "liberismo" è controversa e non può essere applicata a un discorso "internazionale". Infatti, esiste solo in italiano, patria degli azzeccagarbugli che hanno scisso il liberalismo (politico) dal liberismo (economico), come se potesse esserci libertà (politica) senza libertà (economica), e viceversa.

 

 

Discussioni Simili

  1. Keynes, l'autarchico
    Di dedelind nel forum Economia e Finanza
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 20-06-12, 22:37
  2. Keynes e la crisi
    Di Mitchell nel forum Economia e Finanza
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 22-02-12, 22:31
  3. Ringraziate Keynes
    Di ciddo nel forum Economia e Finanza
    Risposte: 37
    Ultimo Messaggio: 12-07-11, 18:50
  4. Chi di Keynes ferisce, di Keynes perisce!
    Di -Duca- nel forum Economia e Finanza
    Risposte: 44
    Ultimo Messaggio: 05-10-09, 20:36
  5. Keynes omossessale
    Di JohnPollock nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 32
    Ultimo Messaggio: 28-06-08, 14:43

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226