User Tag List

Risultati da 1 a 10 di 10

Discussione: La padania e l'RSI

  1. #1
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    24 Mar 2002
    Messaggi
    12,002
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito La padania e l'RSI

    Salve,
    quest'oggi, forse per colpa del caldo , m'è venuta in mente questa domanda: i leghisti o padani vari che ne pensano dell'RSI?
    Vi ringrazio anticipatamente per le vostre risposte.
    Ciao

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    11 Dec 2010
    Messaggi
    5,525
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: La padania e l'RSI

    Originally posted by Sant'Eusebio
    Salve,
    quest'oggi, forse per colpa del caldo , m'è venuta in mente questa domanda: i leghisti o padani vari che ne pensano dell'RSI?
    Vi ringrazio anticipatamente per le vostre risposte.
    Ciao
    Ognuno credo abbia un'idea personale in merito, generalmente congruente alla propria posizione storica sulla seconda guerra mondiale. Per me la RSI fu uno stato fantoccio, che rapì la giovinezza a molti giovani e causò una guerra civile contro chi aveva capito la necessità di liberare la penisola dal regime che la opprimeva. Per questo trovo molto più "attraenti" le piccole repubbliche partigiane....

  3. #3
    Ospite

    Predefinito Re: La padania e l'RSI

    Originally posted by Sant'Eusebio
    Salve,
    quest'oggi, forse per colpa del caldo , m'è venuta in mente questa domanda: i leghisti o padani vari che ne pensano dell'RSI?
    Vi ringrazio anticipatamente per le vostre risposte.
    Ciao
    prima di pensarne...bisognerebbe accertare quello che fù la R.S.I.
    di sicuro era uno stato..(ma già stato è un eufemismo) fantoccio nelle mani delle SS di Hitler...il duce era oramai usato da loro come un icona con cui sottomettere i pochi PADANI fedeli all'ideale fascista...e questi...di sicuro uomini d'onore che ritenevano cmq che l'ideale vale una vita.....furono nella miglior tradizione itagliana traditi dai loro capi.....
    molti di loro li ritroveremo nei primi anni 50 a colorire la bella politica itagliona......

  4. #4
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    24 Mar 2002
    Messaggi
    12,002
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Insomma, mi sembra di capire che rigettiate l'idea dell'RSI come sorta di embrione di uno Stato padano. A me interessa capire se secondo i padani l'RSI può assomigliare ad uno Stato indipendente del nord contrapposto al sud dell'Italia.
    Mettiamo da parte, per un attimo, l'occupazione tedesca e diamo ragione a quella parte di storici che riconosce la repubblica di Salò come vero e proprio Stato, quindi non come uno Stato fantoccio, cambiano le vostre idee sul caso?

  5. #5
    allevatore
    Data Registrazione
    09 Mar 2002
    Località
    campagna lombardo-veneta
    Messaggi
    4,930
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: La padania e l'RSI

    Mah intanto vedi di correggere i termini, non esistono Padani vari, in quanto i Padani sono un insieme di popoli. Padani si nasce, anche se poi si vota Alleanza Meridionale e si tifa per la naziunale. (ti consiglio una veloce lettura del thread su Brera)

    Per quanto riguarda l'RSI, è possibile farsi affascinare dalla sua estensione territoriale, che ricalca quasi perfettamente i confini naturali della Padania però non dimentichiamo che già dal nome Repubblica Sociale ITALIANA, essa si considerava comunque legittima rappresentante dell'intero stato italiano. Un po' come i cinesi di Chang Kai Shek che per anni hanno occupato all'ONU il seggio cinese pur controllando solo l'isola di Taiwan. Insomma probabilmente l'RSI rimarrà nella storia come l'unica, fino ad ora, entità statale capace di unire i popoli padani (a parte alcuni territori di confine) sotto un unico governo almeno in teoria indipendente.
    Se la domanda invece verteva su questioni più ideologiche, beh sinceramente non posso biasimare chi, di fronte allo scandalo dell'8 Settembre, decise di aderirvi sapendo di combattere ormai per una causa persa.

  6. #6
    Ospite

    Predefinito

    Originally posted by Sant'Eusebio
    Insomma, mi sembra di capire che rigettiate l'idea dell'RSI come sorta di embrione di uno Stato padano. A me interessa capire se secondo i padani l'RSI può assomigliare ad uno Stato indipendente del nord contrapposto al sud dell'Italia.
    Mettiamo da parte, per un attimo, l'occupazione tedesca e diamo ragione a quella parte di storici che riconosce la repubblica di Salò come vero e proprio Stato, quindi non come uno Stato fantoccio, cambiano le vostre idee sul caso?
    guarda ....anche se personalmente posso darti COMPLETAMENTE ragione....R.S.I. embrione di uno stato Padano...storicamente i presupposti erano altri....il fascismo non era e non è per un itaglia divisa....la R.S.I. era in PADANIA e gli appartenenti erano per la maggior parte PADANI solo per ragioni di guerra...non per ideologia di libertà di Popolo....

    quindi non è che l'idea è rigettata....è che proprio non esistono i presupposti ........

  7. #7
    allevatore
    Data Registrazione
    09 Mar 2002
    Località
    campagna lombardo-veneta
    Messaggi
    4,930
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by Sant'Eusebio
    Insomma, mi sembra di capire che rigettiate l'idea dell'RSI come sorta di embrione di uno Stato padano. A me interessa capire se secondo i padani l'RSI può assomigliare ad uno Stato indipendente del nord contrapposto al sud dell'Italia.
    Mettiamo da parte, per un attimo, l'occupazione tedesca e diamo ragione a quella parte di storici che riconosce la repubblica di Salò come vero e proprio Stato, quindi non come uno Stato fantoccio, cambiano le vostre idee sul caso?
    Ho già risposto, già dall'aggettivo "italiana" si capisce che in caso di vittoria dell'Asse sarebbe ritornata ad estendersi lungo tutto il territorio dell'ex-Regno. La sua dimensione territoriale non era dettata da cause ideologiche (anzi, ci mancherebbe) quanto piuttosto da motivi geo-strategici (spartiacque appeninico su cui fermare gli Alleati e necessità di difendere la porta d'ingresso meridionale per la Germania) ed economici (industrie e risorse agricole padane).

  8. #8
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    24 Mar 2002
    Messaggi
    12,002
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by asburgico


    Ho già risposto, già dall'aggettivo "italiana" si capisce che in caso di vittoria dell'Asse sarebbe ritornata ad estendersi lungo tutto il territorio dell'ex-Regno. La sua dimensione territoriale non era dettata da cause ideologiche (anzi, ci mancherebbe) quanto piuttosto da motivi geo-strategici (spartiacque appeninico su cui fermare gli Alleati e necessità di difendere la porta d'ingresso meridionale per la Germania) ed economici (industrie e risorse agricole padane).
    Premessa: parlo di "padani vari" in virtù dei vari movimenti e movimentini che rivendicano l'indipendenza del nord.


    Quanto all'RSI, si è trattato di uno Stato nato per resistere come Stato-cuuscinetto e destinato a morire.
    Ho solo voluto capire, con la mia domanda, se un evento come quello della Repubblica di Salò può essere interpretato come prima esperienza di unione, sotto una stessa bandiera, dei popoli padani.
    L'ideologia, è ovvio, nulla ha a che vedere con moti secessionisti. Anche se, mi preme dirlo, molti aspetti e politiche sociali dell'RSI andrebbero rivalutati.
    Ciao

  9. #9
    email non funzionante
    Data Registrazione
    11 Dec 2010
    Messaggi
    5,525
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by Sant'Eusebio
    Insomma, mi sembra di capire che rigettiate l'idea dell'RSI come sorta di embrione di uno Stato padano. A me interessa capire se secondo i padani l'RSI può assomigliare ad uno Stato indipendente del nord contrapposto al sud dell'Italia.
    Mettiamo da parte, per un attimo, l'occupazione tedesca e diamo ragione a quella parte di storici che riconosce la repubblica di Salò come vero e proprio Stato, quindi non come uno Stato fantoccio, cambiano le vostre idee sul caso?
    No, non cambiano, perchè l'ordinamento di uno Stato non è secondario rispetto ai confini. La dittatura è inammissibile, offende la civiltà padana e le sue genti, quindi nessuna riabilitazione è possibile. Democrazia e liberalismo sono i cardini insostituibili di qualsiasi progetto politico autentico e condivisibile.
    Io,almeno,da genovese, la penso così.

  10. #10
    allevatore
    Data Registrazione
    09 Mar 2002
    Località
    campagna lombardo-veneta
    Messaggi
    4,930
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by ZENA


    No, non cambiano, perchè l'ordinamento di uno Stato non è secondario rispetto ai confini. La dittatura è inammissibile, offende la civiltà padana e le sue genti, quindi nessuna riabilitazione è possibile. Democrazia e liberalismo sono i cardini insostituibili di qualsiasi progetto politico autentico e condivisibile.
    Io,almeno,da genovese, la penso così.
    Secondo me la democrazia non è necessariamente il punto di arrivo di ogni popolo come molti sostengono, ci sono popoli le cui tradizioni, caratteristiche culturali, etc etc... si adattano meglio ad altre forme di governo. Questo non è assolutamente il caso dei Padani, la storia lo dimostra.

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 12-03-08, 14:22
  2. la padania
    Di partenopeo (POL) nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 24-04-06, 10:50
  3. Ultimi Sondaggi: Lega Nord Padania al 51%. Nasce la Padania
    Di Vecio-Fighèl nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 21
    Ultimo Messaggio: 06-07-05, 11:23
  4. Padania! o Padania Indipendente
    Di Shaytan (POL) nel forum Padania!
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 14-10-03, 14:21
  5. la padania non esiste la padania non esite
    Di carbonass nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 13-11-02, 01:02

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226