User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 11
  1. #1
    + Gothic +
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Località
    Napoli
    Messaggi
    17,936
    Mentioned
    111 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Per Della Vedova è Fini a rappresentare la moderna destra occidentale

    Punti di vista/ Della Vedova: e se la destra fosse proprio quella di Fini?

    Benedetto Della Vedova: "Cos'è la destra, cos'è la sinistra?... È evidente che la gente è poco seria quando parla di sinistra o destra".


    da il Secolo d'Italia

    Venerdì 04 Settembre 2009



    È stato impagabile Giorgio Gaber nel suo graffiante, malinconico ma non disperato sberleffo sulle "distinzioni" politiche. Ma se l'ironia del cantautore aveva un taglio, diciamo così, sociologico (il bagno di destra, la doccia di sinistra... la minestrina di destra, il minestrone di sinistra e così via) il tormentone si è ripresentato ben più serioso anche in questo scampolo di politica estiva.

    Bersaglio principale è Gianfranco Fini che direbbe ormai "cose" di sinistra e non più di destra. Si sono misurati in molti su questo con una strana concordia bipartisan: gli uni accusando, gli altri benedicendo.
    Io con le categorie ottocentesche di destra e sinistra non ho mai avuto dimestichezza nella mia militanza radicale post-89, proiettata in un "altrove" liberale e libertario.

    Del resto, Pannella esordì alla Camera nel 1976 schierando la pattuglia radicale nell'emiciclo di Montecitorio a sinistra, ma «in nome dell'alternativa riformatrice della destra storica».

    La mia stessa scelta politica personale "a destra" è maturata proprio nella convinzione che la discesa in campo di Berlusconi abbia operato in Italia una straordinaria rottura del conformismo politico, consistita prima di tutto nell'aver portato nel campo del centrodestra la frontiera dell'innovazione politica, sociale, economica e istituzionale. A partire da questo, l'attuale premier ha costruito uno straordinario consenso trasversale. E il profilo del Popolo della libertà (il Pdl) che Gianfranco Fini delinea è in piena continuità con il progetto berlusconiano di libertà individuale e di modernizzazione sociale ed economica, ancorandolo per il futuro alle politiche dei grandi partiti del Ppe e dei suoi leader Nicolas Sarkozy, Angela Merkel e Mariano Rajoy, e in sintonia con il leader britannico dei tory, David Cameron.
    Ovunque in Europa, infatti, il centrodestra conquista ampi consensi non con la vecchia retorica artificiosa e passatista del "Dio, patria e famiglia", ma con un'apertura modernizzatrice sulle questioni sociali, in presa diretta con l'evoluzione della società. Un'applicazione pragmatica e tutt'altro che ideologica del concetto di laicità ha consentito ai partiti del Ppe di strappare alla sinistra europea il monopolio della modernizzazione, consentendo di coniugare libertà economica e responsabilità individuale sulle questioni della biopolitica.

    Si possono per esempio avere nel Pdl, va da sé, opinioni diverse sulla vicenda di Eluana Englaro. Ma pensare che "l'hanno ammazzata" sia di destra mentre riconoscere la legittimità e la moralità della scelta della famiglia sia di sinistra non ha alcun significato se non quello della polemica astratta e strumentale: basterebbe leggere il testo di legge sul biotestamento della Cdu tedesca firmato dalla Merkel (che prevede la possibilità di desumere la volontà, vincolante, del paziente incosciente dalle sue pregresse convinzioni etiche e dai suoi personali valori) per capirlo. Dialogare con la realtà sociale degli omosessuali e chiedere il riconoscimento giuridico delle coppie gay può non piacere, ma è quanto fa da destra Cameron in Gran Bretagna che sceglierà i candidati di collegio riservando un "quota gay" o quanto dice Sarkozy, che ha annunciato in campagna elettorale di voler andare oltre i Pacs per le coppie omosessuali. Riflettere sulla cittadinanza agli immigrati secondo il principio dello "ius soli" e considerare pragmaticamente la regolarizzazione dei lavoratori clandestini sarà poco leghista, ma assomiglia molto alle posizioni del candidato repubblicano alla presidenza americana sconfitto con onore da Obama, John McCain. Potrei continuare, magari sulle cellule staminali, ma mi fermo qui.

    L'alternativa tra forze politiche in concorrenza è il connotato essenziale della democrazia nella libertà, massimamente quando si presenta con una scelta binaria "destra-sinistra". Ma nel tempo che viviamo i contenuti delle politiche rispondono ormai a criteri molto meno prevedibili e codificati che in passato, distinguendosi spesso sull'antinomia innovazione-conservazione.
    Naturalmente, ciò non significa che siano scomparse le idee, anche quelle forti. Magari come diceva Gaber nella stessa canzone: «L'ideologia, l'ideologia malgrado tutto credo ancora che ci sia, è il continuare ad affermare un pensiero e il suo perché, con la scusa di un contrasto che non c'è, se c'è chissà dov'è».


    4 settembre 2009
    SADNESS IS REBELLION

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    + Gothic +
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Località
    Napoli
    Messaggi
    17,936
    Mentioned
    111 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Per Della Vedova è Fini a rappresentare la moderna destra occidentale

    Chi ha tradotto in Italia Aznar e Sarkozy? Nuove Idee, l'editore di Fini.
    E chi ha studiato il "fenomeno" Cameron? FareFuturo, il pensatoio di Fini.

    Di cosa si occupano invece quelli di Forza Italia?

    1) Di Berlusconi.
    2) Degli amici di Berlusconi.

    Fino a ieri gli "amici" di Silvio erano Bush e Benedetto XVI. Oggi il primo è andato, e nelle grazie dei forzisti è stato bellamente sostituito da Obama (vedi dichiarazioni di Tremonti, Gelmini, Brunetta, etc.); mentre il secondo rischia di cadere oggi in seguito alla crisi dei rapporti col mondo cattolico per via della questione morale chhe ha colpito Berlusconi e Boffo. Nel frattempo si sono fatti avanti i Putin e i Gheddafi, che non sono conservatori e nemmeno liberali, ma "amici di Berlusconi", appunto.

    Vi dirò spassionatamente la mia. Non mi fido di Fini, ma meno che mai di Berlusconi. Il primo può avere una strategia criticabile e forse sbagliata, ma il secondo pensa solo ai propri interessi. Fini ha dietro di sè una storia politica e nonostante tutto mantiene dei legami con essa, mentre Berlusconi è sempre rimasto un imprenditore.

    Se Berlusconi lascia e il PDL scoppia quelli che oggi stanno "a destra" di Fini, ovvero gli ex Forzisti, tradiscono La Russa e Gasparri per Casini e Bossi, ci metto la mano sul fuoco senza timore di scottarmela.
    SADNESS IS REBELLION

  3. #3
    Becero Reazionario
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Königreich beider Sizilien
    Messaggi
    18,031
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Per Della Vedova è Fini a rappresentare la moderna destra occidentale

    se non c'è più Berlusconi non c'è più nemmeno il "bipolarismo"...

    ci saranno di nuovo 50 governi in 50 anni, come è successo coi 3 o 4 governi nei 5 anni dell'Ulivo...

  4. #4
    Liberale Cattivo
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    34,587
    Mentioned
    247 Post(s)
    Tagged
    36 Thread(s)

    Predefinito Rif: Per Della Vedova è Fini a rappresentare la moderna destra occidentale

    Citazione Originariamente Scritto da codino Visualizza Messaggio
    se non c'è più Berlusconi non c'è più nemmeno il "bipolarismo"...

    ci saranno di nuovo 50 governi in 50 anni, come è successo coi 3 o 4 governi nei 5 anni dell'Ulivo...



    Posso solo quotare.

    Il PDL non avrà più motivo di stare unito.
    "I socialisti sono come Cristoforo Colombo: partono senza sapere dove vanno. Quando arrivano non sanno dove sono. Tutto questo con i soldi degli altri."

  5. #5
    Conservatore
    Data Registrazione
    30 Apr 2004
    Località
    Sponda bresciana benacense
    Messaggi
    20,197
    Inserzioni Blog
    4
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Per Della Vedova è Fini a rappresentare la moderna destra occidentale

    La volta che Fini dirà qualcosa di destra lo applaudiremo tutti unanimemente.

    Per ora in Fini vedo una sola idea: quella di diventare Presidente del Consiglio.
    E non mi entusiasma manco per niente.
    “Pray as thougheverything depended on God. Work as though everything depended on you.”

  6. #6
    Civilization
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Hic sunt leones.
    Messaggi
    6,831
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Per Della Vedova è Fini a rappresentare la moderna destra occidentale

    Citazione Originariamente Scritto da Florian Visualizza Messaggio
    i Putin e i Gheddafi, che non sono conservatori e nemmeno liberali
    Putin non è conservatore?


    Citazione Originariamente Scritto da UgoDePayens Visualizza Messaggio
    Per ora in Fini vedo una sola idea: quella di diventare Presidente del Consiglio.
    macchè... punta al Quirinale. mi sembra palese, quasi accecante.

  7. #7
    direttamente dall'Inferno
    Data Registrazione
    19 Jan 2007
    Località
    nel girone che preferite
    Messaggi
    25,544
    Mentioned
    141 Post(s)
    Tagged
    16 Thread(s)

    Predefinito Rif: Per Della Vedova è Fini a rappresentare la moderna destra occidentale

    Citazione Originariamente Scritto da Dodo88 Visualizza Messaggio
    Putin non è conservatore?
    macchè... punta al Quirinale. mi sembra palese, quasi accecante.
    Putin non è conservatore nel senso che s'intende qui

    penso anch'io che Fini punti al Quirinale,ma in un sistema presidenzialista,non così com'è ora

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    10,854
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Per Della Vedova è Fini a rappresentare la moderna destra occidentale

    Citazione Originariamente Scritto da Eric Draven Visualizza Messaggio
    Putin non è conservatore nel senso che s'intende qui

    penso anch'io che Fini punti al Quirinale,ma in un sistema presidenzialista,non così com'è ora
    Putin è un nazional-conservatore, probabilmente come Buchanan in America.

    Comunque Sarkozy e Merkel non è che siano delle destre eccezionali, il primo ha in parte perso il carattere di Uomo di Destra col tempo, aprendo l'Ump a sinistra a molti ex socialisti, la seconda è una democristiana di centro.

    Che McCain sia l'equivalente di Fini comunque ci crediamo poco, pur non amandolo.


    carlomartello
    Ultima modifica di carlomartello; 08-09-09 alle 06:04

  9. #9
    Conservatorismo e Libertà
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    17,352
    Mentioned
    14 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Rif: Per Della Vedova è Fini a rappresentare la moderna destra occidentale

    Se la "moderna destra occidentale" è rinunciare a politiche serie in contrasto all'immigrazione, è aprire le porte a eutanasia, DICO e matrimoni omosessuali, allora tanto vale definire questa destra come un'ala radical-chic di un universo espanso della sinistra, ormai percolata negli strati più profondi di una destra defunta e inglobata dal progressismo imperante, ridotta al silenzio.
    Non dubito che Fini e che FareFuturo si richiamino alla "destra" di Cameron, Sarkozy, Rajoy, tanto è vero che questi personaggi, pur inseriti nel quadro del popolarismo europeo e del centrodestra moderato e liberale, non mi hanno mai convinto fino in fondo.
    Certo, li ho sempre appoggiati, e li sosterrei anche ora ed in futuro, in nome dell'eterna lotta al male dichiaratamente social-progressista, rappresentato dai tanti piccoli Zapatero in vena di disintegrare quanto poco è rimasto di tradizioni e valori cari ai conservatori.
    Potrei addirittura farmi del male, e votare Fini, piuttosto che vedere al governo un Zapatero italiano, nella consapevolezza che dietro Fini c'è pur sempre una cultura posta a difesa di principi irrinunciabili (con Fini sarebbero eletti, si spera, i Gasparri, i Mantovano, i Lupi).
    Il futuro della destra, per quanto mi riguarda, non potrà mai contemplare la sottrazione di acqua e cibo a persone malate, la legalizzazione delle coppie di fatto e di quelle omosessuali, l'accoglimento senza regole dei clandestini. Questa non è destra, "moderna e occidentale", ma avvicinamento alla sinistra, ai suoi programmi, alle sue logiche.
    E' vero, Fini fa politica; Berlusconi è del tutto carente dal punto di vista dell'elaborazione culturale. Forza Italia è rimasta a lungo un partito vuoto e fantasma, riempito dal solo Cavaliere, dalla sua figura, dalla sua immagine luccicante ed attraente.
    Fini fa politica, vera, ma - per quanto mi consta - sbagliata e ben lontana dalla destra.
    Forse è tempo che arrivi un politico vero, capace di produrre idee, di riempire il nulla post-berlusconiano, con un messaggio che sia, però, aderente ai principi della destra. Non desidero un vuoto riempito da messaggi che non condivido.

  10. #10
    Becero Reazionario
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Königreich beider Sizilien
    Messaggi
    18,031
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Per Della Vedova è Fini a rappresentare la moderna destra occidentale

    Citazione Originariamente Scritto da Eric Draven Visualizza Messaggio
    Putin non è conservatore nel senso che s'intende qui

    penso anch'io che Fini punti al Quirinale,ma in un sistema presidenzialista,non così com'è ora
    macchè, punta al Quirinale così com'è ora...
    per quello vuole "piacere" alla sinistra, per porsi come candidato "super partes"... mi sembra talmente logico ed evidente!

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Destra europea moderna segue Fini
    Di carlomartello nel forum Conservatorismo
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 30-07-10, 22:37
  2. POLITICA / Della Vedova nuovo “portavoce” di Fini?
    Di Florian nel forum Conservatorismo
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 09-04-09, 18:42
  3. Risposte: 41
    Ultimo Messaggio: 03-07-07, 15:51
  4. Fini: le parole della vedova Bruno manipolate.
    Di Totila nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 12-05-04, 20:37

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226