User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 12
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    07 Apr 2009
    Località
    Brèsa
    Messaggi
    2,808
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Cos'e' l'odio e chi lo divulga

    Dall'Unita' di oggi:

    08.07.2002
    E' Toto' a fare le spese della prima prova di tv leghista?
    di Maria Novella Oppo


    Toto' contro i druidi? Diciamo la verita', messi a scegliere da che parte stare, in Italia sarebbero in pochi ad avere dei dubbi, anche tra quel 4% scarso che ha votato per la Lega. Fatto sta che, ieri mattina, gli spettatori del Nord Italia che si stavano godendo su Raitre le "Risate all'italiana" e si sono visti interrompere il film per dare spazio a "Celtica", manifestazione che si svolgeva sopra Courmayeur e sotto il Monte Bianco, hanno dovuto subire. E il messaggio era questo: niente Toto', sopra il Po si festeggiano usi e costumi celtici, perche' quella e' la macroregione, praticamente la Padania di invenzione bossiana, in cui quegli usi e costumi hanno una tradizione (rubando il termine a Toto') "verace". E questo anche se l'organizzatore di questa prima, clamorosa rottura dell'unita' d'Italia virtuale, che e' il direttore della sede Rai della Valle d'Aosta, Renzo Canciani, nega qualsiasi carattere leghista a quella che definisce invece "una sperimentazione di televisione territoriale". Una sperimentazione partita molto prima che la Lega mettesse piede in Rai e mettesse mano (scusando il bisticcio) alla programmazione, insediando un suo esponente alla direzione di Raidue. La prova di estraneita' della "sperimentazione" al progetto leghista sarebbe anche nel fatto che la manifestazione Celtica non ha alcun carattere politico, si svolge da parecchi anni e raccoglie espressioni artistiche di diversi paesi europei (dalla Scozia alla Spagna) che hanno la fortuna di non avere niente a che fare con Bossi.
    Resta il fatto che per la prima volta nella storia Rai un evento e' stato giudicato degno di vedere televisivamente unite (e divise dal resto d'Italia) le regioni dell'arco alpino (compresa la Liguria), raccolte sotto una presunta identita' linguistica e culturale che in realta' non esiste affatto. Sostiene Canciani: "La somma dei localismi non produce programmazione nazionale. Il problema e' trovare temi capaci di unire pezzi di territorio che hanno storia comune. L'evento non lo abbiamo creato: c'era gia'. Per realizzarlo non ho speso una lira, ho solo raccolto forze interne Rai, come il direttore della sede regionale dell'Emilia Romagna, Fabrizio Binacchi, che ha condotto la diretta da questa festa popolare, tra l'altro molto poco commerciale".
    Alle 9,45 ecco la bionda annunciatrice di Raitre dare la notizia della interruzione del film nelle regioni dell'arco alpino. Appariva il bellissimo scenario naturale dove sorgeva quello che poteva sembrare un accampamento indiano. Invece era un accampamento celtico, nel quale si aggirava Fabrizio Binacchi facendo domande a persone in costume. Primo fra tutti il druido (cosi' si e' definito) Guido Crossard, esperto di astronomia celtica. Seguivano altre figure notevoli, per look e serieta', come il direttore artistico della manifestazione Riccardo Teraglio o un impiegato di Trezzo d'Adda con collana di denti di cavallo, che si interessa di costruzioni celtiche. Piu' altri individui, sempre in costume e truccati, che agitavano con impaccio grandi spade mimando un combattimento o si dedicavano alla costruzione di strumenti e attrezzi.

    Insomma, una festa tradizionale, se dobbiamo dire la verita', tra le meno allegre che ci sia capitato di vedere, ma senza alcuna ostentazione di bandiere o citazione di argomenti leghisti. Molto meno folcloristica delle adunate bossiane e, nel complesso, di una straordinaria pallosita'. A parte alcune schede di documentazione, come quella sulla storia dei Celti, con la citazione di Diodoro Siculo, che li descrisse con estrema precisione per i loro "corpi immani", le loro capigliature rossicce, le espressioni minacciose ed esaltate, ma anche per il loro "ingegno acuto" (e qui la prova evidente che Borghezio non viene da li'). Ora, tra le migliaia di tradizioni e culture che hanno fatto l'Italia e che continueranno a farla nonostante Bossi, sicuramente ci saranno stati anche i Celti. Ma resta il fatto singolare e unico al mondo che il capo della Lega, dopo aver visto Mel Gibson (un australiano!) che interpretava l'eroe celtico William Wallace, passato alla storia come Braveheart, ha deciso per simpatia la comune origine celtica di tutto il Nord Italia. Fornendo cosi' una comoda identita' in celluloide a tutta la sua padania e incentivando a dismisura la produzione di gadget, corna, bicorna (direbbe Toto') e altri orpelli barbarici, per far divertire le comitive di guerrieri del sabato leghista. Tutte invenzioni di cui, certo, non hanno alcuna colpa i cultori di vere tradizioni culturali, ma che comunque, tramite la diretta Rai, se non altro appaiono strumentalizzate per vellicare umori leghisti. Infatti, se la manifestazione "Celtica" e' cosi' interessante da giustificare il coinvolgimento di tante sedi regionali, perche' non estenderla a tutto il paese? E se invece rappresenta la direzione in cui muoversi per vitalizzare le sedi locali, allora non ci sono dubbi: aridatece Toto'!

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    9,909
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Cos'e' l'odio e chi lo divulga

    [QUOTE]Originally posted by WASP_
    [B]Dall'Unita' di oggi:

    08.07.2002
    E' Toto' a fare le spese della prima prova di tv leghista?
    di Maria Novella Oppo


    sopra il Po si festeggiano usi e costumi celtici, perche' quella e' la macroregione, praticamente la Padania di invenzione bossiana, in cui quegli usi e costumi hanno una tradizione (rubando il termine a Toto') "verace".


    La considero anch'io una trovata infelice, quella dei Celti. Da fonti storiche attendibili sembra che fossero solo una tessera del mosaico cosiddetto "Padano". Invece in Friuli la Lega spende a piene mani denari pubblici per studi "Celtici". Mi ricorda Mussolini con i figli della lupa o certi arabi con la discendenza da Maometto.


    diversi paesi europei (dalla Scozia alla Spagna) che hanno la fortuna di non avere niente a che fare con Bossi.

    Ma molto con i Celti.


    Il problema e' trovare temi capaci di unire pezzi di territorio che hanno storia comune.

    Sante parole: oggi dovremmo aver capito che la Storia è molto più importante della razza.


    ha deciso per simpatia la comune origine celtica di tutto il Nord Italia.

    Motu propio


    Fornendo cosi' una comoda identita' in celluloide a tutta la sua padania e incentivando a dismisura la produzione di gadget, corna, bicorna (direbbe Toto') e altri orpelli barbarici, per far divertire le comitive di guerrieri del sabato leghista.


    Panem et circenses. Ma come si tradurrebbe in Celtico?


    Serenissimi saluti mitteleuropei

  3. #3
    www.leganordromagna.org
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    Romagna Nazione Padana
    Messaggi
    4,777
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Cos'e' l'odio e chi lo divulga

    Originally posted by WASP_
    [B]Dall'Unita' di oggi:

    08.07.2002
    Maria Novella Oppio



    grazie a chi per una volta ha cancellato la monotonia dei soliti filmetti itaglioni e di quell'insulso omuncolo che era totò per dare spazio ad una manifestazione bellissima che tra le altre cose si svolge solo una volta all'anno, mentre i restanti 364 giorni gli itaglioni dementi possono godersi OGNI GIORNO le continue repliche dei vari ciccio e ingrassia, franco franchi, alvaro vitali, totò ecc..ecc...perciò kompagni, non rompete il ***** e fumate di meno

  4. #4
    Moderatore
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    La Lupa romana è una cagna bastarda che muore allattando 2 figli di puttana
    Messaggi
    8,867
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Ma cosa centra Totò con la Padania ??? Per me è solo roba da terzomondo (meridione), peccato nonostante la RAI abbia detto che era in programmazione da mesi, un minimo di pubblicità potevano anche farla lor signori, ma qualcosa sta cambiando.

  5. #5
    fui lsu
    Data Registrazione
    02 Sep 2011
    Messaggi
    1,546
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Cos'e' l'odio e chi lo divulga

    [QUOTE]Originally posted by Mitteleuropeo
    [B]
    Originally posted by WASP_
    Dall'Unita' di oggi:

    08.07.2002
    E' Toto' a fare le spese della prima prova di tv leghista?
    di Maria Novella Oppo


    sopra il Po si festeggiano usi e costumi celtici, perche' quella e' la macroregione, praticamente la Padania di invenzione bossiana, in cui quegli usi e costumi hanno una tradizione (rubando il termine a Toto') "verace".


    La considero anch'io una trovata infelice, quella dei Celti. Da fonti storiche attendibili sembra che fossero solo una tessera del mosaico cosiddetto "Padano". Invece in Friuli la Lega spende a piene mani denari pubblici per studi "Celtici". Mi ricorda Mussolini con i figli della lupa o certi arabi con la discendenza da Maometto.


    diversi paesi europei (dalla Scozia alla Spagna) che hanno la fortuna di non avere niente a che fare con Bossi.

    Ma molto con i Celti.


    Il problema e' trovare temi capaci di unire pezzi di territorio che hanno storia comune.

    Sante parole: oggi dovremmo aver capito che la Storia è molto più importante della razza.


    ha deciso per simpatia la comune origine celtica di tutto il Nord Italia.

    Motu propio


    Fornendo cosi' una comoda identita' in celluloide a tutta la sua padania e incentivando a dismisura la produzione di gadget, corna, bicorna (direbbe Toto') e altri orpelli barbarici, per far divertire le comitive di guerrieri del sabato leghista.


    Panem et circenses. Ma come si tradurrebbe in Celtico?


    Serenissimi saluti mitteleuropei
    Che non sperino di "lombardizzare" l'Emilia.
    Verranno trattati alla stessa stregua.

  6. #6
    fui lsu
    Data Registrazione
    02 Sep 2011
    Messaggi
    1,546
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by Shaytan
    Ma cosa centra Totò con la Padania ??? Per me è solo roba da terzomondo (meridione), peccato nonostante la RAI abbia detto che era in programmazione da mesi, un minimo di pubblicità potevano anche farla lor signori, ma qualcosa sta cambiando.
    Deve continuare il cambiamento.
    BASTA CANONE!!!

    Pagatevelo voi, se v'aggrada.


  7. #7
    www.leganordromagna.org
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    Romagna Nazione Padana
    Messaggi
    4,777
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by Shaytan
    Ma cosa centra Totò con la Padania ??? Per me è solo roba da terzomondo (meridione), peccato nonostante la RAI abbia detto che era in programmazione da mesi, un minimo di pubblicità potevano anche farla lor signori, ma qualcosa sta cambiando.
    ecco hai detto bene qualcosa sta cambiando, e allora pensaci la prossima volta che vai a votare.

    e voi vorreste che gente cosi (come i giornalisti dell'unità) andassero al potere e decidessero della nostra vita??
    altro che celtica2002 vs totò....dopo potremo discutere se è meglio in prima serata la biografia di mao oppure la diretta del campionato di calcio del qatar su al jazeera.

  8. #8
    Moderatore
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    La Lupa romana è una cagna bastarda che muore allattando 2 figli di puttana
    Messaggi
    8,867
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Non capisco perchè io dovrei "guardare" un programma come quello sul mediterroneo di cui delle loro popolazioni (arabi, tunisini e terroni) non me ne frega un benemerito ca**o ed una volta che sospendono la 104° replica di Totò sti italioti si indignano come avessero tolto questo grande capolavoro.

  9. #9
    allevatore
    Data Registrazione
    09 Mar 2002
    Località
    campagna lombardo-veneta
    Messaggi
    4,930
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Cos'e' l'odio e chi lo divulga

    Fabrizio Binacchi che se non sbaglio dovrebbe essere di San Prospero di Suzzara.


  10. #10
    allevatore
    Data Registrazione
    09 Mar 2002
    Località
    campagna lombardo-veneta
    Messaggi
    4,930
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Re: Cos'e' l'odio e chi lo divulga

    Originally posted by S. M. Ejzenstejn


    Che non sperino di "lombardizzare" l'Emilia.
    Verranno trattati alla stessa stregua.
    Secondo me l'Emilia è molto più celtica della Lombardia.

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226