User Tag List

Risultati da 1 a 2 di 2
  1. #1
    dal 1° febbraio 2001 !
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Augusta Taurinorum
    Messaggi
    2,798
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Thumbs up Sorprende un ladro in casa, spara e lo ferisce

    (Del 14/7/2002 Sezione: Torino cronaca Pag. 15)


    IERI NOTTE IN PIENO CENTRO STORICO A VILLARDORA
    Sorprende un ladro in casa, spara e lo ferisce
    Parte un colpo durante la colluttazione fra un finanziere e un albanese



    Il finanziere in borghese vede un ladro, tira fuori la pistola d´ordinanza, viene disarmato e minacciato con la propria arma, poi il botto di un colpo sparato da quella «Beretta» rompe il silenzio della notte e mette fine alla colluttazione. Sembra la scena di un film quella accaduta ieri alle 2 in via Marchetti 1, in pieno centro storico a Villardora. Un ladro di origine albanese è finito in ospedale con una ferita da proiettile a un braccio; il militare della guardia di finanza che lottava con lui è stato medicato per le svariate contusioni riportate nella lotta. Il finanziere (Denis Caserta, 20 anni, in servizio all´aeroporto di Milano Linate) era in licenza e rientrava a casa dopo una serata in compagnia di alcuni amici. Uno era ancora con lui e insieme hanno notato un uomo sul balcone della casa dove Caserta vive assieme ai genitori e alla sorellina. Quell´ombra pare scivolare lungo la ringhiera per calarsi a terra. Il giovane finanziere gli si para davanti. Pensa che basti qualificarsi e tirare fuori la pistola d´ordinanza (una «Beretta 84» calibro 9 corto) per fermare quel ladro. Sbaglia: l´individuo si getta sull´arma per evitare di essere colpito e incomincia a picchiare il militare. Denis Caserta non si aspettava una reazione simile, resiste per quanto può a quel pestaggio, poi è costretto a mollare la presa sull´arma. La pistola finisce così nelle mani del ladro, ma il finanziere non si rassegna, sa che è troppo pericoloso lasciar scappare quell´individuo con la sua pistola e cerca in ogni modo di immobilizzarlo. I due sono avvinghiati, parte un colpo: il proiettile s´infila nel braccio destro del ladro. Il rumore della lotta e quello dello sparo richiamano altre persone, e parte l´allarme al 112 dei carabinieri. Il ladro ferito viene così subito bloccato e trasportato all´ospedale (dove è giudicato guaribile in 10 giorni). Stessa destinazione anche per Caserta, che ha riportato ferite più gravi (15 giorni di prognosi). Ai carabinieri, il giovane albanese ha detto di chiamarsi Olsi Gurri, 22 anni, senza documenti e in Italia da clandestino. Aveva ancora addosso la refurtiva: due telefoni cellulari, tre orologi ed una catenina in oro. Tutti oggetti dei familiari di Denis Caserta, che non si erano accorti di nulla. Una volta messe a verbale le dichiarazioni dei testimoni (l´amico del finanziere ed un´altra persona), i carabinieri hanno deciso di denunciare Gurri per tentato omicidio e rapina. Oltre a questo, i militari hanno anche avviato il confronto delle impronte digitali del clandestino albanese per capire se sia già stato fermato in Italia con un altro nome, espediente utilizzato da molti immigrati per sfuggire ai controlli delle forze dell´ordine. Nessuna ipotesi di reato, poi, per il finanziere che, al momento dello sparo, oltre a non impugnare materialmente l´arma, era in palese situazione di legittima difesa. Quella dei furti in alloggio commessi da extracomunitari nei Comuni del Rivolese e della bassa Valle di Susa è una piaga che dura da anni. Punteggiata anche da episodi drammatici. Come l´omicidio di un pensionato Fiat a Bussoleno nel `96 ad opera di un ladro di origine albanese; oppure l´assassinio di un autotrasportatore avvenuto qualche tempo dopo, sempre ad opera di ladri albanesi. In questa zona si è diffusa la paura, soprattutto in chi vive in ville isolate, ma rischi, come dimostra l´episodio di venerdì notte, possono essere corsi anche da abita nei centri storici dei paesi. In Bassa Valle di Susa si torna a parlare di ronde, mentre i carabinieri chiedono collaborazione: «Segnalate le situazioni sospette al 112, interverremo subito per controllare».
    Angelo Conti
    "... e ciascuno morendo scagli l'asta per l'ultima volta,
    ché degno d'onore e magnifico è per un uomo combattere
    per la sua terra e i figli e la sposa legittima
    contro i nemici "
    Tirteo


    http://www.webgif.com/flags_ani/italia.gif

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    dal 1° febbraio 2001 !
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Augusta Taurinorum
    Messaggi
    2,798
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    dobbiamo reagire sempre cosi' contro questi animali !!!
    "... e ciascuno morendo scagli l'asta per l'ultima volta,
    ché degno d'onore e magnifico è per un uomo combattere
    per la sua terra e i figli e la sposa legittima
    contro i nemici "
    Tirteo


    http://www.webgif.com/flags_ani/italia.gif

 

 

Discussioni Simili

  1. Brescia, sorprende un ladro in casa e lo uccide
    Di taxydriver nel forum Cronaca
    Risposte: 128
    Ultimo Messaggio: 24-12-13, 18:40
  2. Risposte: 25
    Ultimo Messaggio: 24-07-13, 14:13
  3. Applicata la nuova legge:Spara a ladro e lo ferisce,assolto
    Di Dragonball (POL) nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 09-03-06, 08:33
  4. Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 17-01-06, 13:47
  5. Lecce:Barista spara e ferisce albanesi che bevono gratis,arrestato
    Di waldgaenger76 nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 15-01-06, 22:55

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226