User Tag List

Pagina 11 di 14 PrimaPrima ... 101112 ... UltimaUltima
Risultati da 101 a 110 di 132
  1. #101
    email non funzionante
    Data Registrazione
    25 Apr 2002
    Messaggi
    6,582
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    alfonso:
    Jan , prova a rivedere la foto su questo sito e così ti vedi quel che tu consideri un metro e mezzo, sperando che serva a qualcosa.

    Jan hus:
    Non sono io a dire che la distanza era di un metro e mezzo.

    Sono i periti della magistratura inquirente.

    Io mi fido più del loro, di giudizio, che del tuo, se permetti.

    alfonso:
    Ma ci mancherebbe altro, però ogni tanto, fidati degli occhietti tuoi e del tuo intelletto! Mica sempre, ogni tanto.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #102
    email non funzionante
    Data Registrazione
    08 Apr 2009
    Località
    Cyborg nazzysta teleguidato da Casaleggio
    Messaggi
    26,848
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re

    1) Che dica o non dica AI su Genova mi sembra che non sia questo il punto del contendere.

    2) Sul fatto che a Genova sia successo qualcosa di inconcepibile sotto il profilo del comportamento delle forze dell"ordine" mi sembra che sia assolutamente indubbio.

    3) La cosa risulta poi "recidiva" in quanto a Napoli era successo gia' qualcosa di similare, con addirittura dei passanti assolutamente estranei portati via picchiati e menati.

    4) Chi pensa che siano successe delle cose "meritate" vuol dire che non ha capito un emerito cazzo della situazione.

    5) Casarini non mi rappresenta niente.

    6) Mi accontenterei del rispetto dello stato di diritto, ma evidentemente c'e la necessita' di creare le condizioni tali per fare in maniera che la gente pensi che questo possa e debba essere violato, e questa e' una deriva pericolosissima.

    Saluti

    Luca Loi
    Vuoi una soluzione VERA alla Crisi Finanziaria ed al Debito Pubblico?

    NUOVA VERSIONE COMPLETATA :
    http://lukell.altervista.org/Unasolu...risiEsiste.pdf




  3. #103
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    02 Jul 2012
    Messaggi
    8,634
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by yurj
    Mai sostenuto il terrorismo. Tu invece lo sostieni, e usi i mezzi dello Stato per avvallarlo. Codardo e terrorista, quindi.
    Sto cercando d'immaginare il livello delle discussioni che puoi suscitare nel circolo di cui sei il segretariuccio.



    Originally posted by yurj
    So benissimo quello che scrive Pisapia. Mi riferivo al fatto che la distanza potesse essere anche doppia o tripla, per te non cambia.
    E per te, invece, cambia?

    Originally posted by yurj
    "Gli uomini non cambiano
    Prima parlano d'amore e poi ti lasciano da sola
    Gli uomini ti cambiano
    E tu piangi mille notti di perché
    Invece, gli uomini ti uccidono
    E con gli amici vanno a ridere di te."
    Cosa c'è, il tuo mediconzolo ti ha lasciato da sola?


  4. #104
    email non funzionante
    Data Registrazione
    25 Apr 2002
    Messaggi
    6,582
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Tanto per cambiare

    G8, la confessione: "Ho portato io le molotov alla Diaz"


    Un agente di polizia ammette di aver messo le bottiglie incendiarie alla scuola Diaz per giustificare il pestaggio. "Ho risposto a un ordine di un mio superiore".


    GENOVA – Ha raccolto due bottiglie incendiarie in Piazza Italia, nel pomeriggio. Poi, rispondendo a un “ordine di un superiore”, le ha portate nella scuola Diaz, mentre i colleghi delle forze dell’ordine davano il via al pestaggio di chi vi dormiva.

    Arriva a un anno di distanza dal G8 di Genova la confessione choc di A. B., 25 anni, autista della Polizia di Stato. Lui, primo “pentito” delle forze dell’ordine, confessa: “le due molotov nella scuola Diaz le ho portate io. Ho obbedito all’ordine di un mio superiore”.

    Stando a quando anticipato dal quotidiano La Repubblica, l’agente avrebbe anche fatto il nome dell’ufficiale che gli avrebbe imposto di trafugare le bottiglie incendiarie per giustificare il pestaggio della Diaz. Si tratta del vice-questore Pietro Troiani del Reparto Mobile di Roma, già indagato per falso e calunnia dopo che un collega lo aveva accusato di aver manipolato le informazioni che innescarono l’irruzione del 21 luglio.

    (28 LUGLIO 2002, ORE 10:48)










  5. #105
    email non funzionante
    Data Registrazione
    25 Apr 2002
    Messaggi
    6,582
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Il racconto di un poliziotto ai magistrato
    "Fu il vicequestore Troiani a dirmelo"
    Agente confessa: "Mi ordinarono
    di mettere le molotov alla Diaz"
    di MASSIMO CALANDRI e FRANCESCO VIVIANO


    GENOVA - "Le due molotov nella scuola Diaz le ho portate io. Ho obbedito all'ordine di un mio superiore". La confessione-choc di A.B., 25 anni, autista della Polizia di Stato aggregato a Genova nei giorni del G8, è stata raccolta in gran segreto dalla Procura nei giorni scorsi. C'è voluto un anno intero, perché qualcuno si decidesse finalmente a dire la verità: il primo "pentito" delle forze dell'ordine ha vuotato il sacco, facendo nome e cognome dell'ufficiale che gli avrebbe imposto di trafugare le bottiglie incendiarie per "giustificare" i pestaggi e i 93 arresti nell'istituto di via Battisti.

    Dopo qualche istante di comprensibile emozione, A.B. avrebbe risposto all'ultima domanda dei pm indicando il vice-questore Pietro Troiani del Reparto Mobile di Roma, l'ex delfino di Canterini già indagato per falso e calunnia dopo essere stato tirato in ballo da un collega, Massimiliano Di Bernardini, accusato di aver cucinato alla buona le informazioni che innescarono la famigerata irruzione del 21 luglio 2001. In poche pagine di verbale c'è l'intero racconto - preciso, dettagliato e sconvolgente - di quel sabato maledetto.



    Il vergognoso "giallo" della Diaz si chiude così? No, troppo semplice. Se questo è uno dei capitoli più emozionanti, la verità è purtroppo un'altra ancora, almeno per chi indaga. Manca il finale, ormai neppure troppo a sorpresa, un finale che verrà forse scritto martedì dai super-poliziotti convocati in tribunale per un drammatico confronto all'americana.

    Tutto, ha ricordato l'agente nel corso dell'interrogatorio, cominciò in corso Italia, mentre la televisione trasmetteva le immagini dei black bloc che devastavano i negozi sul lungomare genovese e il questore ordinava le prime cariche, quelle di cui avrebbero fatto le spese i trecentomila del corteo pacifista. La testimonianza di A.B. si incastra perfettamente con quella del vice-questore Pasquale Guaglione, che il 10 giugno scorso davanti ad un giudice di Bari parlò per la prima volta delle molotov "fasulle". I due sabato pomeriggio sono insieme, il ragazzo - ufficialmente a disposizione di Valerio Donnini, lo "stratega" dei nuclei anti-sommossa - in quelle ore fa da autista al funzionario. In un'aiuola di corso Italia, al termine di una carica, recuperano due bottiglie di vino (Merlot e Colli Piacentini) piene di liquido infiammabile e con lo stoppino. Le consegnano ad alcuni poliziotti che viaggiano a bordo di un fuoristrada Magnum del reparto Mobile, destinato a raccogliere tutte le armi abbandonate sul campo di battaglia. Al termine della giornata di scontri il Magnum finisce nel cortile interno della questura. E le due molotov restano a bordo.

    In serata, dopo una riunione tra i vertici della Polizia di Stato presenti a Genova per il G8, Valerio Donnini telefona a Vincenzo Canterini: c'è da fare irruzione in quella scuola di via Battisti, presunto covo di black bloc. Dalla questura esce il Magnum, ed al volante c'è proprio A.B.: che arrivato davanti alla Diaz obbedisce agli ordini del vicequestore Troiani, uno che ufficialmente non avrebbe neppure dovuto essere lì.

    "Un ragazzo esuberante, uno sempre pronto all'azione e disposto a tutto pur di farla da protagonista: una 'testa calda', insomma". Così i super-poliziotti cominciano a descrivere Troiani appena salta fuori il nome del funzionario, e qualcuno può tradurla in questo modo: mettere le molotov nella scuola è stato un gesto di follia attribuibile a qualcuno che aveva improvvisamente perso il controllo. Invece no: Troiani - e l'autista A.B. - potrebbero essere solo pedine di un gioco più grande, condotto da altri. Altri che, convocati nella Procura del capoluogo ligure, avrebbero davvero cominciato a perdere la testa: fornendo resoconti sempre meno credibili e sempre più contraddittori, oppure rifiutandosi - chissà mai perché, se non c'è nulla da nascondere - di rispondere alle domande dei pm.

    Si parla di pressioni sui testimoni, di tentativi di inquinare le prove. Nel corso degli interrogatori uno dei super-poliziotti avrebbe addirittura fornito una spiegazione sbalorditiva, tirando in ballo altri investigatori ancora, salvo poi ritrattare immediatamente. Forse il solo ad aver detto la verità, tutta la verità, è il giovane poliziotto che ha confessato candidamente: "Le molotov le ho messe io, me l'avevano ordinato". Per conoscere i veri mandanti bisognerà aspettare il grande confronto di martedì.

    (28 luglio 2002)

  6. #106
    email non funzionante
    Data Registrazione
    25 Apr 2002
    Messaggi
    6,582
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Come volevasi dimostrare altro che figrta di..... mi dispiace per Jan hus, spero solo che si ravveda e capisca quanto marcio c'è nelle forze dell' ordine.

  7. #107
    Hanno assassinato Calipari
    Data Registrazione
    09 Mar 2002
    Località
    "Il programma YURI il programma"
    Messaggi
    69,195
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by alfonso
    Come volevasi dimostrare altro che figrta di..... mi dispiace per Jan hus, spero solo che si ravveda e capisca quanto marcio c'è nelle forze dell' ordine.
    Vado ad accendere un cero, se Jan ammette una volta nella sua vita di aver sbagliato

  8. #108
    email non funzionante
    Data Registrazione
    25 Apr 2002
    Messaggi
    6,582
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by yurj


    Vado ad accendere un cero, se Jan ammette una volta nella sua vita di aver sbagliato
    Ormai è talmente evidente ciò che hanno fatto, che farebbe un torto a se stesso a non volere ammettere la verità.

  9. #109
    Hanno assassinato Calipari
    Data Registrazione
    09 Mar 2002
    Località
    "Il programma YURI il programma"
    Messaggi
    69,195
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by alfonso


    Ormai è talmente evidente ciò che hanno fatto, che farebbe un torto a se stesso a non volere ammettere la verità.
    Ovviamente il cero, dopo averlo acceso, glielo metto in un bel posto che gli farà tanto piacere...

  10. #110
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    02 Jul 2012
    Messaggi
    8,634
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by yurj
    Ovviamente il cero, dopo averlo acceso, glielo metto in un bel posto che gli farà tanto piacere...
    Che intuito!

    Come fai a sapere che mi piacerebbe?

    Forse parli per esperienza personale?

    Oppure te l'ha detto il tuo mediconzolo?




    PS

 

 
Pagina 11 di 14 PrimaPrima ... 101112 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 23-12-13, 13:14
  2. Genova: una "gaia" attività "culturale" per bambini...
    Di L'Europeo nel forum Destra Radicale
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 12-03-12, 15:08
  3. Amnesty: "bimbi Palestinesi Sepolti Vivi Dagli Israeliani"
    Di Der Wehrwolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 23-07-03, 19:22
  4. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 13-01-03, 02:10

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226