User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 13
  1. #1
    I Have a Dream
    Data Registrazione
    07 Mar 2002
    Località
    "Castello Sforzesco"
    Messaggi
    2,123
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito I giudici imparziali, non sono apolitici

    di Guido
    Martinotti

    Previti chiede le liste dei magistrati di sinistra
    E' come volerne individuare l'appartenenza tribale
    Negli Usa la stessa proposta è stata cassata
    Giudici imparziali non vuol dire con la testa vuota
    Come ci ha insegnato Ortega Y Gasset, mentre è difficilissimo costruire una civiltà condivisa, è facilissimo distruggerla. Ci sono voluti più di due millenni per passare dalla legge tribale o gentilizia al diritto della polis, cioè della comunità. Tanto per chiarire la devastazione che può essere provocata da una pretesa come quella di Previti, senatore di FI, di avere le liste dei magistrati iscritti alle diverse associazioni di categoria, a Prima Pagina, la trasmissione di Radiotre del 10 luglio, una signora, di quelle forziste tipiche che parlano con la sicumera dell’ignoranza, ha telefonato dicendo: "Per esempio se io avessi un allevamento di visoni vorrei sapere se il giudice con il quale ho una causa è iscritto a un’associazione di animalisti. E' normale, no?". Non è normale, una società in cui i giudici che difendono i diritti degli animali non possono giudicare gli allevatori o i giudici che difendono i diritti delle minoranze nere non possono giudicare i bianchi è per definizione una società pre-stato di diritto. Cioè la società della Grecia antica prima della formazione della polis. Oppure molte società africane in cui lo stato di diritto è stato sovrapposto al sistema tribale, con le conseguenze catastrofiche sotto gli occhi di tutti. Meno di quelli di persone che non si rendono neppure conto delle conseguenze di quel che dicono ripetendo le banalità bestiali di cui i Berlusclones sono maestri.

    Giusto per dare una piccola idea della profondità dei problemi che sta dietro a questa pensata della signora dei visoni, si legga l’interessante articolo di George F.Will (noto columnist conservatore, tanto per chiarire), One Nation Under Judges su Newsweek dell’8 Luglio (p.13 dell’edizione internazionale) su una sentenza della Corte suprema che ha cassato una legge del Minnesota che impediva ai giudici (elettivi) di esprimere opinioni politiche sostenendo che è contraria alla libertà di parola. Di passata, e per i signori sostenitori della elettività dei giudici, si noterà che molti problemi che i Berlusclones sostengono essere causati dalla politicizzazione dei giudici italiani, esistono, e a maggior ragione negli USA. Forse qualche ripassino non farebbe male. Nello stato del Minnesota, per leggi che risalgono alla sua fondazione nel 1858, per assicurare la imparzialità dei giudici elettivi e che si chiamano “announce rules” il candidato alla carica di giudice, e il giudice eletto, non devono “dichiarare (announce) le loro idee su questioni legali o politiche controverse”. Ovviamente è stata sollevata la questione costituzionale. Ma come, si dice, chi fa il giudice o si candida a farlo deve tacere proprio sulle questioni che più interessano il cittadino? Bella domanda, risponde il giudice Antonin Scalia (remember?) a nome della maggioranza che “un giudice senza idee sulla legge non sarebbe di mente aperta, ma di testa vuota. E la Costituzione dello stato del Minnesota non vuole dei giudici che siano tabula rasa (si noti questo termine, è importante nel discosro,ndr), ma al contrario prescrive giudici che “abbiano una buona cultura giuridica (learned in the law) e il Code of Judicial Conduct di quello stato incoraggia i giudici a “scrivere, fare conferenze, insegnare, parlare e partecipare a tutte le altre attività extragiudiziarie che riguardano il diritto” (udite, udite, Berlusclones !).

    Anche noi vogliamo dei giudici imparziali, ma questo non significa che le loro menti siano tabula rasa (cosa epistemologicamente impossibile) ma che abbiano la competenza professionale per applicare le leggi, indipendentemente dalla loro appartenenza tribale. Previti e la signora dei visoni vogliono invece individuare l’appartenenza tribale dei giudici, nell’assunto che i Tutsi possano essere giudicati solo dai Tutsi e gli Hutu dagli Hutu. Questa è la cultura dei Previti che hanno studiato in qualche facoltà di giurisprudenza, come del resto il cavaliere, ma che quando si tratta dei propri interessi non badano a quisquilie. E i grandi difensori liberali della legalità che dicono? Boh?
    Se vuoi amarmi, amami per null'altro che l'amore stesso.
    Non dire mai " io l'amo per il suo sorriso, il volto, il modo di parlare " perchè queste cose col tempo possono cambiare, o cambiare per te.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Le fondamenta di POL
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    NAPOLI
    Messaggi
    5,374
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Bah,, non capisco cosa ci fosse di male nella richiesta dei legali di Previti. Del resto sono associazioni democratiche ed alla luce del sole, perché mai dovrebbero tenere segreti gli iscritti??? O cacchio,,, manco alla P2 erano così misteriosi......

  3. #3
    I Have a Dream
    Data Registrazione
    07 Mar 2002
    Località
    "Castello Sforzesco"
    Messaggi
    2,123
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Del resto sono associazioni democratiche ed alla luce del sole, perché mai dovrebbero tenere segreti gli iscritti???
    Elegante modo di rigirare la questione... Il punto è perchè Previti volesse quelle liste...
    Se vuoi amarmi, amami per null'altro che l'amore stesso.
    Non dire mai " io l'amo per il suo sorriso, il volto, il modo di parlare " perchè queste cose col tempo possono cambiare, o cambiare per te.

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    28 Mar 2002
    Località
    estremo occidente
    Messaggi
    15,083
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    l'articolo insinua che i giudici possono gridare ai quattro venti le loro appartenenze ideologiche (non "tribali": qui non si fanno questioni di etnia, mi pare).
    Ebbene, questo non è accettabile, perché tende a minare la fiducia del cittadino nell'imparzialità del giudice.
    Ma questo non ha il diritto....? NO, il suo diritto personale di espressione pubblica delle sue preferenze politiche passa decisamente in second'ordine rispetto all'alto compito cui è chiamato dalla legge.
    E non si tratta di NON AVERE idee, opinioni, riferimenti ideologici ("testa vuota"), ma bensí di non manifestarli pubblicamente, di tenerli per se. È chiedere troppo ai signori giudici???!!!

  5. #5
    Alessandra
    Ospite

    Predefinito

    I giudici non possono essere iscritti al partito nè esercitare attività politica e, secondo me, neppure dividersi in correnti che palesemente appartengono a schieramenti politici visto che la divisione in correnti comporta di per sè l'esercizio, latu sensu, dell'attività politica. Nessuno pretende di avere degli automi o delle macchine in genere, si pretende correttezza comportamentale proprio da chi deve giudicare la correttezza comportamentale altrui.

    La legge delega era chiara in proposito, il Parlamento imponeva al Governo di emanare un decreto legislativo in cui fosse prevista anche la legittima suspicione come motivo di ricusazione del giudice naturale precostituito per legge. Così non è stato per cui mi auguro, auspico, voglio come cittadina che la Corte Costituzionale pronunci l'illegittimità della parte del decreto legislativo in cui non si prevede la legittima suspicione, per contrasto tra legge delegata e legge delega.

    Previti, personaggio che, politicamente parlando non stimo, si è visto già condannato nelle riviste di questa corrente della magistratura che parlano da tempo di responsabilità accertata dell'imputato e quindi di sua colpevolezza. In sostanza questa corrente di giudici della sinistra, attraverso il proprio strumento ufficiale, ha già espresso una sentenza di condanna.

    E' una delle tante discrasie del sistema che pare ormai irrecuperabile, cosa gravissima ed inaudita che non deve e non dovrebbe mai accadere in uno Stato fondato, per ciò che concerne il potere giurisdizionale, sul concetto di efficienza, imparzialità, indipendenza.

    Spero che l'unica persona che si occupa delle illegittimità ed illegalità palesi del nostro Stato di diritto, ossia Pannella, prima o poi abbia il coraggio di denunciare e lottare per questa miserevole situazione di auto_politicizzazione della magistratura che per prima non rispetta il dettato costituzionale. Non si chiede ai giudici di non avere idee ed in particolare modo idee politiche. Si chiede al giudice di rispettare se stesso e conseguentemente tutti i cittadini. Un dovere, un diritto.

  6. #6
    I Have a Dream
    Data Registrazione
    07 Mar 2002
    Località
    "Castello Sforzesco"
    Messaggi
    2,123
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    E' ipocrita pensare che i magistrati non dovrebbero avere posizioni politiche: anzi ben venga la dichiarazione pubblica piuttosto che i finti apolitici... Che ormai nella magistratura ci sia una forte corrente di sinistra lo sanno anche i bambini, dato che tra poco Mediaset manderà in onda anche un cartone animato contro i giudici, che qualcuno stia facendo di questo un alibi per nascondere il proprio passato merita di essere allo stesso modo sottolineato. Rifiuto poi la logica che la magistratura sia tutta rossa e che An, tanto per nominare un partito molto radicato nel territorio, non abbia nessun tesserato che sia stato in grado di conseguire una laurea in giurisprudenza... Siamo seri perfavore; Previti già condannato? Sei un avvocato o sbaglio? Hai visto che mole di prove sono state raccolte? Potresti spiegarmi a quale rivista ti riferisci e a quale numero? Thanks. Un Abbraccio in difesa dei Magistrati.
    Se vuoi amarmi, amami per null'altro che l'amore stesso.
    Non dire mai " io l'amo per il suo sorriso, il volto, il modo di parlare " perchè queste cose col tempo possono cambiare, o cambiare per te.

  7. #7
    Alessandra
    Ospite

    Predefinito

    Originally posted by Sir Demos
    E' ipocrita pensare che i magistrati non dovrebbero avere posizioni politiche: anzi ben venga la dichiarazione pubblica piuttosto che i finti apolitici... Che ormai nella magistratura ci sia una forte corrente di sinistra lo sanno anche i bambini, dato che tra poco Mediaset manderà in onda anche un cartone animato contro i giudici, che qualcuno stia facendo di questo un alibi per nascondere il proprio passato merita di essere allo stesso modo sottolineato. Rifiuto poi la logica che la magistratura sia tutta rossa e che An, tanto per nominare un partito molto radicato nel territorio, non abbia nessun tesserato che sia stato in grado di conseguire una laurea in giurisprudenza... Siamo seri perfavore; Previti già condannato? Sei un avvocato o sbaglio? Hai visto che mole di prove sono state raccolte? Potresti spiegarmi a quale rivista ti riferisci e a quale numero? Thanks. Un Abbraccio in difesa dei Magistrati.
    Sicuramente Sir quando scrivi *è ipocrita....* non ti stai riferendo a me. Ne sono certa, perchè in quanto detto prima non ho mai affermato che i magistrati non debbano avere opinioni proprie di qualunque tipo e naturalmente anche politiche.

    Mi soprende, tuttavia, come tu possa replicare ad uno scritto con argomentazioni che nulla hanno a che vedere con lo scritto al quale intendi replicare. E non sbaglio visto che non c'entra una mazza ciò che hai appena detto su quanto espresso dalla sottoscritta nonostante la replica sia a me rivolta.

    Quanto alla critica di *mancanza di serietà*, due appunti. L'uno esegetico. L'altro di ordine generale. Quanto al primo, non è goliardia criticare magistrati che attraverso la loro corrente e lo strumento di cui dispongono per propugnare le loro tesi, per tua informazione *Questione Giustizia* esprimono giudizi di colpevolezza_anticipata su chicchessia, in tal caso Previti. Inoltre, sarebbe buona norma comportamentale che gli iscritti non solo a Magistratura Democratica ed a Movimenti Riuniti fossero resi pubblici, ma anche naturalmente gli iscritti di qualunque associazione di magistrati. Non è superfluo ricordare come la Costituzione sancisca la libertà si associazione e di riunione e come al contempo vieti le associazioni segrete proprio perchè se la libertà di associarsi è massima, non devono sussistere elenchi segreti dato che ciascuna associazione ha la pienezza di diritti di libertà. Un sorriso, pur lieve, quando ti leggo mentre scrivi se ho visto che molte prove sono state già raccolte. Potrei controbattere elencando le prove della difesa, ma appunto perchè sono *seria* mi astengo dal parlare di prove quando non ho in mano gli atti processuali ma solo articoli di giornale.

    Per quello che riguarda la considerazione di ordine generale, probabilmente sbaglio, ma per far vedere la propria natura di *libertari* non è affatto necessario l'utilizzo del grassetto, basterebbe almeno esserlo. Anche solo un pò.

    Un abbraccio pure a te.

  8. #8
    I Have a Dream
    Data Registrazione
    07 Mar 2002
    Località
    "Castello Sforzesco"
    Messaggi
    2,123
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Non so da cosa sia dovuto questo tuo nervosismo, ma onde evitare polemiche eviterò di risponderti, facendoti semplicemente notare che il mio ipocrita non era di certo rivolto a te ed il messaggio erano considerazioni mie generali che solo in parte erano risposte dirette al tuo scritto. Sorvolo su tutto, volevo solamente ricordati che non ho mai ambito ad essere ricordato come un Libertario e il fatto che io scriva in grassetto è puro piacere estetico. Con Affetto.
    Se vuoi amarmi, amami per null'altro che l'amore stesso.
    Non dire mai " io l'amo per il suo sorriso, il volto, il modo di parlare " perchè queste cose col tempo possono cambiare, o cambiare per te.

  9. #9
    Estremista della libertà
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Stanza dei bottoni del Forum "Libertarismo"
    Messaggi
    18,289
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: I giudici imparziali, non sono apolitici

    Originally posted by Sir Demos
    E i grandi difensori liberali della legalità che dicono?
    Dicono che è vero, è impossibile trovare giudici apolitici, ma almeno l'imparzialità sarebbe richiesta. E che un ottimo modo per limitare al massimo i danni di certi personaggi sarebbe quello di introdurre la concorrenza anche nel sitema legale: chi volete che si affidi a giudici notoriamente parziali?

  10. #10
    email non funzionante
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Pisa
    Messaggi
    9,908
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Ho questo dubbio circa la concorrenza nel sistema giudiziario:
    All'interno del sistema politico attuale, quindi senza abolire lo Stato, come fare a scegliere un giudice per reati quali la corruzione o il falso in bilancio?

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. i telegiornali sono imparziali?
    Di Noir nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 58
    Ultimo Messaggio: 19-09-09, 21:48
  2. I giudici apolitici indagano Berlusconi e non indagavano Agnelli
    Di Marximiliano nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 105
    Ultimo Messaggio: 03-09-09, 13:13
  3. I ponti sono apolitici...
    Di famedoro nel forum Politica Estera
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 15-08-07, 08:06
  4. Risposte: 43
    Ultimo Messaggio: 29-01-04, 19:47
  5. imparziali
    Di S.P.Q.R. nel forum Centrosinistra Italiano
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 27-04-02, 13:00

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226