User Tag List

Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 45
  1. #1
    Grande Capo
    Data Registrazione
    07 Mar 2002
    Messaggi
    951
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Santa Maria Goretti ed i bosSALAMIci... c'entrano, c'entrano !

    Guelfo Nero - Cari amici, il 9 luglio (non il 6 come si pensa correntemente) era la festa di Santa Maria Goretti: questo forum non l'ha onorata come era giusto.
    Cerchiamo di ovviare ora, dando un breve ritratto della giovane e grande santa canonizzata da Papa Pio XII durante l'Anno Santo 1950.
    . . . . . .
    Guelfo Nero - Santa Maria Goretti, santa della castità, pregate per noi
    Abrezio - Se kuesta, con evidenti pruriti sessuali repressi, dovuti alla crescita, la fate santa,... una madre (la tua, la mia, kualunkue), sverginata e vogliosa d'esserlo, non ha tabernacolo ke la possa contenere... e non mi dire ke bestemmio xkè se tu, io e tutti noi siamo kuà è proprio dovuto al prurito sessuale delle nostre "vogliose madri" ke, sante, lo sono davvero, altrimenti noi non si sarebbe kuà.-

    Guelfo Nero - Marietta ha fatto una scelta che gli è costata la vita. Non volle essere complice di un uomo, che di nascosto mirava a soddisfare la propria concupiscenza sensuale spinto dall'esempio di altri giovani, da letture assidue di libri immorali, e da immagini oscene che esponeva nella propria cameretta.
    Abrezio - Beh, intanto l'uomo era un giovane ventenne d'allora ke di nascosto s'incontrava con la Goretti x fare kuei giokini erotici ke a kuell'età si fanno; essi si incontravano sia in canonica ke in kiesa, prima e dopo le funzioni religiose.-
    Il Giovane, purtroppo, esaltato al massimo dal concedersi e ritrattarsi continuo della giovincella puberale; giunto all'apice del tiramento, con l'uccello ke faceva fiamme e fuoco ed il sangue ke affluiva copioso al cervello non adeguatamente ossigenato, tra un bacio, una stretta ed un appoggio "penale" sulle kiappe della "micetta" sgattaiolante , non ci vide + penetrandola.-
    Le minacce di denuncia e parole di disprezzo (altro ke perdono e pentimento), comprensibili nella giovane pulzella "vogliosa ma pentita", indussero il giovane stupratore a commettere l'esecrabile delitto, affinkè ella non potesse denunciarlo nè rivelare .-

    Guelfo Nero - Ma, ad Alessandro, di otto anni più grande di lei, Maria Goretti, giovane appena sbocciata (quasi 12 anni), ha saputo opporre coraggiosamente, ripetutamente e con fermezza, un chiaro rifiuto.
    Abrezio - Rileggiti kuello ke t'ho appena descritto, calandomi in ispirito nel contesto in kùi maturò il delitto...

    Guelfo Nero - Sostenuta dalla preghiera, il suo spirito è rimasto saldo in Dio, mentre vacillava il suo corpo martire sotto le percosse.
    Abrezio - La vicenda è umana, abbastanza diffusa nei suoi approcci (amenokè uno non sia castrato e kuindi, abbisogni di altre "sofisticazioni sessuali" x esaltarsi, godere e kuindi venire) e te l'ho ben spiegata nei suoi meccanismi; non c'è bisogno di scomodare il super-sopra-extranaturale.- Certo ke il prete confessore dei due, della loro tresca sapeva (altrimenti ke santa sarebbe mai, la Marietta) ... ma la sua parte kuale sarà stata ?... avrà anke lui tentato approcci con la apparentemente assecondante giovinetta esuberante ?

    Guelfo Nero - E nel dolore Santa Maria Goretti ha perdonato perfettamente, dicendo: "Si, per amore di Gesù, gli perdono e voglio che venga in paradiso con me".
    Abrezio - ... a fare ke ?... a continuare lo stupro ?!

    Guelfo Nero - Ora il suo trionfo è completo, come lo era il suo perdono. Infatti, le sue parole si sono avverate perché anche Alessandro si è convertito davvero e si spera fondatamente che si sia salvato.
    Abrezio - Allora la conversione dipende dalla voglia di perdono della vittima (non dimenticare ke il giovanotto Alessandro Serenelli era frekuentatore di sacre-stie, confessionali, canonoke e preti... kuindi, anke se salvato, non certo aveva bisogno d'essere convertito... era già un "buon kattokristo").-

    Guelfo Nero - Veramente grande è questo amore che riesce a perdonare ed a dimenticare tutto il male sofferto, fino a desiderare il paradiso per l' uccisore, cioè la pienezza di ogni bene!
    Abrezio - Kuante balle la mitologia (teologia) kattokristica sa cucire addosso ad una faccenda losca e non del tutto kiarita, pur di storpiare il tutto assoggetandolo ad un'idea di bene k'è PURA PERVERSIONE !

    Guelfo Nero - Santa Maria Goretti ha guadagnato la corona del martirio, è vero; ma la grande sorpresa della sua storia è Alessandro. Egli si pente. Accetta la pena di trent' anni di reclusione per il delitto passionale commesso. Espia la sua colpa, e viene rilasciato tre anni prima per buona condotta. E' addolorato per il male che ha fatto, ne inorridisce al solo pensiero. Sopporta con pazienza e rassegnazione la vergogna del suo gesto, ed accetta tutte le umiliazioni che ne derivano.
    Abrezio - come s'inserisce, in tutto kuesto contesto la figura del prete confessore d'entrambi ?
    Mi sembra tanto la vicenda di kuelle due amike (campane, credo) ke uccisero la terza xkè ricattava sia loro ke il prete (Padre... nella di rivelazioni mistike) sporcaccione, minacciando di rivelare tutta la "tresca a 4" se lo sporcaccione non avesse pagato (e loro incassato x lei), k'è poi il vero ispiratore dell'assassinio commesso dalle due sventurate ke, loro in galera, il Padre-Prete mandante, pulito come un'anima santa ! ... al solito, il mandante è un'anima pia, anzi pretesca ! ahahahahahahah ... e sono ancora tutti viventi e giulivi ! La vittima, cmq, non era dissimile dal mandante e sue carnefici.-

    Guelfo Nero - Viene accolto in un convento di frati francescani, che lo prendono come giardiniere e lo trattano come un fratello. Dal male compiuto egli stesso ricava un insegnamento per i giovani, ai quali lascia questo testamento: "fuggite il male, seguite il bene sempre, la religione con i suoi precetti non è una cosa di cui si può fare a meno, ma è il vero conforto, l'unica via sicura in tutte le circostanze anche le più dolorose della vita."
    Abrezio - Dopo 27 anni di carcere, il nostro Alessandro, stuprato a ripetizione, aveva il kulo come una rosa di maggio e poterlo prestare x soddisfare le voglie della conventicola fraterna, era un atto d'amore di puro godimento.- Kuando si dice ke le vie del Signore (Re-Principe, Feudatario e Padrone) sono infinite e come dal male non c'è pene ke possa nascere...

    Guelfo Nero - Ma Alessandro per tutta la vita ha tenuto gli occhi fissi sulla santa martire. Santa Maria Goretti è stata la sua luce e la sua salvezza.
    Abrezio - mentre si faceva inkulare, l'immagine ripetuta ke lo esaltava era kuella dello stupro della giovine ke, la dava al prete confessore d'entrambi, ma non a lui.-

    Guelfo Nero - La storia non è cambiata perché ancora oggi si uccide a migliaia, innocenti martiri con l'aborto, per le stesse ragioni di allora: il soddisfacimento sessuale senza la responsabilità dell'accoglienza dei figli, e molti sono i complici che acconsentono.
    Abrezio - Purtroppo si, i preti, frati , monaci, religiosi e religiose Foke, sono i soliti irresponsabili ke si rifiutano di prolificare (anzi proprio LO GIURANO DI NON FARE) e d'ammogliarsi, x kùi continua kuest'immonda pratica di stupri e pedofilia da parte del Klero kattokristico (in specie), e dentro i conventi di suore e manasteri di frati, ricordati, se mi lasciassero scavare, troveresti resti umani e di feti, in kuantità industriale.-

    Guelfo Nero - Ma ciò rende ancor più luminoso l'esempio del perdono datoci da Maria e l'esempio dell'espiazione datoci da Alessandro Serenelli.
    Abrezio - ... e allora, inventori di storie e di favole, xkè continuate ad odiare e condannare !?
    mandi fradi ... evita reprimenda ed esecranda ... rileggiti il tutto, x benino.-

    Santa Maria Goretti ed i bosSALAMIci... c'entrano, c'entrano !
    pensate ke sono maggioranza in via bellerio kuei kattolici integralisti e non, ke vorrebbero liberarci civilmente ! ahahahahahah
    date un calcio in kulo al karroccio krociato e suoi defensori di fedi indegne ... xke kuella ke essiperorano non è il Risorgimento Padano x la Repubblica Cisalpina.-
    mandi fradis

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Grande Capo
    Data Registrazione
    07 Mar 2002
    Messaggi
    951
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Santa Maria Goretti ed i bosSALAMIci... c'entrano, c'entrano !

    Originally posted by Abrezio Santa Maria Goretti ed i bosSALAMIci... c'entrano, c'entrano !

    in corroborazione di kuanto testè dettovi su Maria Goretti ed i fedeli del Bossalame del carroccio, eccovi un altro esempio di devozione leghista alla libertà; ascoltate Don Bosco:"

    Originally posted by guelfo nero
    Cari amici del forum,
    vi invio alcuni passi trovati nel famoso libro di san Giovanni Bosco, "Il Giovane Provveduto", nei quali il santo educatore parla dell'Infallibilità Pontificia da poco proclamata dal papa Pio IX. Non riscrivo per intero i due capitoletti dedicati a questo tema, ma riassumo schematicamente le parti più interessanti ed attuali.
    . . . . . .
    . . . . . . . SANCTE JOHANNES BOSCO
    . . . . . . . . . ORA PRO NOBIS[/B]

    SAN GIOVANNI BOSCO: UN CATTOLICO INTEGRALE
    Un cattolicesimo veramente “tradizionalista” o meglio "INTEGRALMENTE romano" non può ignorare queste sante massime di Don Bosco, specialmente in questo periodo in cui “sembra” stia avvenendo tutto il contrario.
    Don Bosco fu sempre un deciso infallibilista, riusci a convincere persino l’arcivescovo di Torino Gastaldi, che era un “rosminiano marcio” a farsi paladino dell’infallibilità al Vaticano I

    Riporterò prossimamente altre edificanti frasi dell’apostolo dei giovani, frasi che durante il “Vaticano II” furono oggetto di ludibrio da parte dell’iniquo e pessimo Maximos IV Saigh, un “patriarca” melchita antiromano amico dei neo.modernisti.
    Giovanni Paolo II, novello Pedro de Luna, ha ben dimostrato con il suo operare, il suo dire, il suo “insegnare” che queste sensate e fondate affermazioni di Don Bosco non lo riguardano affatto.
    Un saluto cordiale a tutti gli amici
    Guelfo Nero

    Tratto da "IL GIOVANE PROVVEDUTO", del Ven. Giovanni Bosco, Torino, 1917
    Il capitolo è composto da domande e risposte, stile catechismo di san Pio X. Don Bosco si domanda quali siano i vantaggi dell'Infallibilità Pontificia da poco proclamata dal Concilio Vaticano. Risposte (che abbrevio notevolmente...)
    1 - Dare maggior lustro alla figura del Sommo pontefice
    2 - L'infallibilità del papa permette di condannare più velocemente un errore senza dover ricorrere a concilii generali.
    3 - CON ESSA LA CHIESA UNIVERSALE ASSICURA AI FEDELI CHE, CREDENDO E FACENDO QUELLO CHE IL PAPA PROPONE A CREDERE E AD OPERARE, NON POTRANNO ERRARE NELLE COSE NECESSARIE ALLA LORO ETERNA SALUTE, E CHE PERCIò CREDONO ED OPERANO PRECISAMENTE QUELLO CHE VUOLE DIO STESSO.
    4 - papato come più valido sostegno dei poteri civili costituiti
    5 - Vantaggiosa per gli stessi eretici, perché PROCLAMATO IL PAPA PER GIUDICE E MAESTRO INFALLIBILE, SCOMPARE OGNI PERICOLO DI DISCORDIA, ED ESSI DEVONO SENTIRSI COME ATTRATTI A RIENTRARE NEL SENO DELLA CHIESA CATTOLICA, DOVE TROVANO QUELLA REGOLA CERTA DI FEDE CHE INVANO HAN CERCATO NELL'ERESIA; MANCANDO DI TRA GLI ERETICI UNA AUTORITA' SUPREMA INFALLIBILE, E POTENDO OGNUNO CREDERE COME GLI PARE E PIACE, TUTTO E' DUBBIO ED INCERTEZZA DESOLANTE, NELLE COSE PIU' ESSENZIALI PER L'ETERNA SALUTE. NON COSI' NELLA CHIESA CATTOLICA.

    Si domanda poi S.Giovanni Bosco che male farebbe colui che rinnegasse l'infallibilità pontificia. la risposta è la seguente:
    CHI RINNEGASSE L'INFALLIBILITA' PONTIFICIA, ORA CH'E' STATA DEFINITA DAL CONCILIO VATICANO, COMMETTEREBBE UNA GRAVE DISUBBIDIENZA ALLA CHIESA; E SE FOSSE OSTINATO NEL SUO ERRORE, DIVERREBBE ERETICO E NON APPARTERREBBE PIU' ALLA CHIESA DI GESU' CRISTO, E COME ERETICO NOI DOVREMMO FUGGIRLO. SE NON ASCOLTA NEMMEN LA CHIESA - DICE IL VANGELO -ABBILO PER GENTILE E PUBBLICANO.

    Abrezio - Ogni liberale e kualsiasi persona amante della civiltà, dei diritti universali delle Genti e dotata d'amore al prossimo, riconosce abominio le idee di costui, santo x voi !
    Invokiamo Dio affinkè liberi l'umanità kattokristica dall'azione e pensiero di kuesto retrogrado; ma riflettete:" kuanti bosSALAMICI = SALAMI AMICI del Boss, ... sono servi di simili libertari e suoi estimatori !?... e voi pensate ke kuesti gaglioffi di via bellerio vi diano il risorgimento civile di Padania ? ILLUSI !
    mandi fradis,

  3. #3
    Grande Capo
    Data Registrazione
    07 Mar 2002
    Messaggi
    951
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Santa Maria Goretti ed i bosSALAMIci... c'entrano, c'entrano !

    doppio - cancellato

  4. #4
    Grande Capo
    Data Registrazione
    07 Mar 2002
    Messaggi
    951
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Utile collokuio tra un libertario ed un kattokristo conkusso

    cm814 - Due cose: la prima è che voi anticlericali potreste cambiare musica. Alla faccia della modernità e del progresso, non fate altro che dire le solite cose da almeno 300 anni! Un po' più di originalità non guasterebbe.... non foss'altro x non annoiare!
    Abrezio - L'Ateo è anticlericale.- Io non sono ateo nè anticlericale
    (non combatto un uomo, nessun uomo, nemmeno il prete ke veste abiti, come uomo e fratello; ma combatto con forza le idee ke kausano le azioni delittuose ed ingannevoli del klero; il mio motto non è "kloro al klero" ma "scoprire e denunciare i loro vizi e passioni umane distorte... rivelandoli nei loro misfatti suprematici ed antinaturali"),
    ma antikattokristo religio... causa e fonte di tutti i mali mondiali, a partire dal 325, data di nascita della Bestia (descritta nell'Apocalisse da Giovanni).-

    cm814 - La seconda è semplice: se la Fede Cattolica ottenebra, i tuoi riti anticlericali non sono da meno!
    Abrezio - Dove il dogma non c'è e tutto è investigabile, sino all'esaurimento di ogni possibilità speculativa, lì c'è libertà e raziocinio; a te ke manca, come degno figlio di putrescente papa NoNò Pio, di kuale ottenebramento parli,... kuello della tua cecità si rivela !

    cm814 - Tranne che sei così poco smaliziato, da crederti "libero e ILLUMINATO", solo perché non credi in Dio
    Abrezio - E dalle, ecco di nuovo l'animo commerciale del venditore di patacke diVINO, marca kristo, ke spaccia x Dio ! Tu Dio lo conosci x il grado di progresso ke hai raggiunto, solo ke, ciò ke tu ritieni ke sia Dio, non è altro ke la proiezione di te stesso ... e fin kuà, bene; xò kuando tu, ciò ke hai concepito come Dio, lo fai causa di ogni tuo comportamento, fanaticamente, non certo al Padre comune ti rivolgi, ma solo al tuo idolo ke ti sei kreato e ke rispeckia ancke le tue passioni; ti è tanto difficile capire ke sei un fanatico pieno di vizi e passioni retrograde !?

    cm814 - ma allora diciamolo: voi pagani o anticlericali o illuminati o come cacchio vi fate chiamare avete qualche occhio in meno per guardare la realtà:
    Abrezio - guarda bene... l'ockio in + ke hai, in realtà sono idiotrie in - ke ti fanno inciampare; mettiti gli ockiali, vivrai meglio e non scivolerai come ora continui.-

    cm814 - anche voi credete in dogma, anche voi avete i vostri riti e , a leggere quello che hai scritto, le vostre laiciste preghiere che sciorinate alla prima occasione!!!
    Abrezio - Il nostro dogma è "NON C'E' NULLA D'OCCULTO KE NON POSSA ESSERE SVELATO".- Le nostre preghiere sono preghiere LIBERE di Giustizia, uguaglianza e civile fratellanza, k'è poi il riconoscimento di cittadinanza comune (sia x gli uomini ke x le idee di progresso ... e la vostra è al servizio della supremazia e suprematicità toutcourt !), x i codici (breviari) di GIUSTIZIA E PROGRESSO KE NON RICONOSCONO SUPREMAZIE nè SOPRAFFAZIONI (Democratike, comuni e partecipative), tese unicamente a salvaguardare il diritto di tutti a professare i propri kredi, senza ledere kuelli di nessuno; sono dunkue di libertà le nostre idee e le nostre preghiere, mentre le vostre, con il malfamato motto e proclama di guerra all'umanità tutta dell' "All'infuori di me non c'è salvezza", ke gridate forte e ferocemente applicate nel mondo ( è un potente grido d'odio e disprezzo verso kiunkue non comulghi con le vostre fallacie), sono nefaste e retrograde, rivolte non agli Dei dell'Olimpo ma ai demoni infernali delle vostre passioni ( risulta kiaro ke il diavolo e l'inferno non esistono nella realtà, ma sono solo dentro ciascuno di noi... e voi ne vivete gli ultimi attimi, xkè scompariranno x sempre, assieme alla votra suprematicità organizzata, ke oramai spazio non ha + nella società civile.-
    Non siete intoccabili nè appestati (anke se sì appestanti); il confronto delle idee, anke duro, leale e libero, lo dovrete affrontare inesorabilmente ... e sarà la vostra liberazione.-

    cm814 - CHE BARBA.... CHE NOIA!
    Abrezio - ahahahahahahahah... ti sei testè dilettato di sane letture su Maria Goretti e Bosco Giovanni !? ahahahahahahahah ... leggiti il Beccaria,... ti gioverebbe di + .-
    mandi fradi
    Abrezio

  5. #5
    Globalization Is Freedom
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Messaggi
    2,486
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Per favore, Abrezio... a tutto c'é un limite. Don Bosco, in particolare, è stato un grandissimo: ed è una delle "glorie nazionali" della Padania, non dimentichiamolo.

  6. #6
    Moderatore
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Cermenate (CO)
    Messaggi
    22,610
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    SCUSATE L'INTRUSIONE MA RINGRAZIO ABREZIO PER LA MASSICCIA PUBBLICITà GRATUITA AL FORUM DI "TRADIZIONE CATTOLICA".
    DAL PIù GRANDE MALE VIEN TALVOLTA IL BENE.

    GUELFO NERO




    P.S.: SALUTI LIBERTICIDI.

  7. #7
    Grande Capo
    Data Registrazione
    07 Mar 2002
    Messaggi
    951
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by Stonewall
    Per favore, Abrezio... a tutto c'é un limite. Don Bosco, in particolare, è stato un grandissimo: ed è una delle "glorie nazionali" della Padania, non dimentichiamolo.

    Caro Muro di Pietra,
    forse t'è sfuggito kuanto detto su Goretti Maria, estensivo anke al Bosco Giovanni ke x te sarebbe una "gloria nazionale padana"... ma il fatto è ke a me, padano pure, ke gloria non appare kuel Bosco Tenebroso, imponendolo (fossanke x maggioranza di kattokonkussi), tanto mi sa ke ke non comparti il principio civile di convivenza fraterna, BASE e FONDAMENTA della COSTRUZIONE PADANA RISORGIMENTALE ke PERORO, ma continui ad imporre il tuo sentimento religioso sul diritto degli altri Cittadini Liberi di Padania, ke non compartono kuesta tua visione fideista.-

    Devi imparare a distinguere l'idea privata religiosa, dal diritto civile comune; x una Padania vera Repubblica Cisalpina, abbiamo bisogno ke si comprenda bene ke la coscienza civile non sia assogettata a nessuna forma autoritaria di religione, giackè se la costituzione le protegge tutte, a nessuna è concesso d'avere privilegi ke ad altri sarebbero negati.-
    In altri threads avevo affrontato e spiegato kuesto fondamentale passaggio e maturazione, senza il kuale con si costruisce proprio nessuna Libera Padania.-

    di seguito ti trascrivo kuanto detto sui leghisti konkussi del Bossalame:"
    Santa Maria Goretti ed i bosSALAMIci... c'entrano, c'entrano !
    pensate ke sono maggioranza in via bellerio kuei kattolici integralisti e non, ke vorrebbero liberarci civilmente ! ahahahahahah
    date un calcio in kulo al karroccio krociato e suoi defensori di fedi indegne ... xkè l'indipendenza Padana ke essi perorano NON è il Risorgimento Civile della Repubblica Cisalpina.-
    mandi fradi

  8. #8
    Grande Capo
    Data Registrazione
    07 Mar 2002
    Messaggi
    951
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by guelfo nero
    SCUSATE L'INTRUSIONE MA RINGRAZIO ABREZIO PER LA MASSICCIA PUBBLICITà GRATUITA AL FORUM DI "TRADIZIONE CATTOLICA".
    DAL PIù GRANDE MALE VIEN TALVOLTA IL BENE.

    GUELFO NERO




    P.S.: SALUTI LIBERTICIDI.
    Caro Nero Guelfo,
    nessuna scusa, sei ben accetto; ... come vedi, se censure non fai, il dibattito si anima e se il dibattito non è pura e semplice occasione d'insulto, risulta vantaggioso x tutti.-
    Discuti le idee, non offendere l'uomo, portatore d'esse ed immagine riflessa di kueste.-
    mandi fradi
    Abrezio

  9. #9
    Moderatore Libertarissimo
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    Covo dei "Sovversivi"
    Messaggi
    1,141
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by Abrezio



    Caro Muro di Pietra,
    forse t'è sfuggito kuanto detto su Goretti Maria, estensivo anke al Bosco Giovanni ke x te sarebbe una "gloria nazionale padana"... ma il fatto è ke a me, padano pure, ke gloria non appare kuel Bosco Tenebroso, imponendolo (fossanke x maggioranza di kattokonkussi), tanto mi sa ke ke non comparti il principio civile di convivenza fraterna, BASE e FONDAMENTA della COSTRUZIONE PADANA RISORGIMENTALE ke PERORO, ma continui ad imporre il tuo sentimento religioso sul diritto degli altri Cittadini Liberi di Padania, ke non compartono kuesta tua visione fideista.-
    Ezio...ma quando mai?????
    Nessuno ha imposto il culto di S.Giovanni Bosco o di S.Maria Goretti.
    Al limite se qualcosa è stato, negli ultimi 200 anni, imposto con la forza questo è stato il culto laico dello stato.....un culto da becchini visto che il tuo stato laico ha seminato morte e distruzione in tutto il mondo.


    Devi imparare a distinguere l'idea privata religiosa, dal diritto civile comune; x una Padania vera Repubblica Cisalpina, abbiamo bisogno ke si comprenda bene ke la coscienza civile non sia assogettata a nessuna forma autoritaria di religione, giackè se la costituzione le protegge tutte, a nessuna è concesso d'avere privilegi ke ad altri sarebbero negati.-
    Il problema si risolve eliminando la "costituzione"

    In altri threads avevo affrontato e spiegato kuesto fondamentale passaggio e maturazione, senza il kuale con si costruisce proprio nessuna Libera Padania.-
    La libera Padania si costruisce lottando contro ogni forma di imposizione, e caro mio, la più pericolosa e concreta è quella statale.


    di seguito ti trascrivo kuanto detto sui leghisti konkussi del Bossalame:"
    Santa Maria Goretti ed i bosSALAMIci... c'entrano, c'entrano !
    pensate ke sono maggioranza in via bellerio kuei kattolici integralisti e non, ke vorrebbero liberarci civilmente ! ahahahahahah
    date un calcio in kulo al karroccio krociato e suoi defensori di fedi indegne ... xkè l'indipendenza Padana ke essi perorano NON è il Risorgimento Civile della Repubblica Cisalpina.-
    mandi fradi
    I leghisti userebbero lo stato per imporre la loro fede pseudocristiana, te useresti lo stato per imporre la tua fede laica....differenze????


    Sa£udi serenissimi da Pippo III.

  10. #10
    Grande Capo
    Data Registrazione
    07 Mar 2002
    Messaggi
    951
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Abrezio - Caro Muro di Pietra, forse t'è sfuggito kuanto detto su Goretti Maria, estensivo anke al Bosco Giovanni ke x te sarebbe una "gloria nazionale padana"... ma il fatto è ke a me, padano pure, ke gloria non appare kuel Bosco Tenebroso, imponendolo (fossanke x maggioranza di kattokonkussi), tanto mi sa ke ke non comparti il principio civile di convivenza fraterna, BASE e FONDAMENTA della COSTRUZIONE PADANA RISORGIMENTALE ke PERORO, ma continui ad imporre il tuo sentimento religioso sul diritto degli altri Cittadini Liberi di Padania, ke non compartono kuesta tua visione fideista.-
    Pippo III - Ezio...ma quando mai????? Nessuno ha imposto il culto di S.Giovanni Bosco o di S.Maria Goretti.
    Al limite se qualcosa è stato, negli ultimi 200 anni, imposto con la forza questo è stato il culto laico dello stato... un culto da becchini visto che il tuo stato laico ha seminato morte e distruzione in tutto il mondo.
    Abrezio - La mitologia kristica si mantiene viva attraverso la santificazione di figure moderne date in pasto ai fanatici e beoti fedeli, ed è proprio attraverso kueste ke perpetuano il suprematico imperio, generatore di ogni male mondiale.- Dio è altra cosa dalla patacca kristo, marca diVINO color sangue umano.-
    Siccome sei seguace di Pio NoNò, ti rimetto al syllabo affinkè tu comprenda il grado di kriminalità dei potenti ke difendi e ke la lega serve; di kuale libertà x Padania blaterate ?!
    x kuanto riguarda il culto laico dello stato (io sono CIVILISTA e cioè "laico di nessun partito nè religione... amante e studente di filosofia austera razionale), puoi benissimo rivolgerti agli USA (centro vitale della rivoluzione illuminista), anzikè riferirti ai regimi bolsceviki (ti ricordo ke Stalin era un buon kristiano seminarista... se non da lì, da dove vuoi ke possa scaturire tanta malvagità !?), denigratori del comunismo e della Comune Francese, ricordati ke gli stessi governi nazi-fascisti furono sostenuti dal mostro vatekanaglista, anzi ne furono gli ispiratori e complici; ... la lega tua ne è l'ennesima riprova.- Nelle sakre-stie non si fanno rivoluzioni, ma si praticano castrazioni, infibulazioni, torture, krocefissioni, ecc.


    Abrezio - Devi imparare a distinguere l'idea privata religiosa, dal diritto civile comune; x una Padania vera Repubblica Cisalpina, abbiamo bisogno ke si comprenda bene ke la coscienza civile non sia assogettata a nessuna forma autoritaria di religione, giackè se la costituzione le protegge tutte, a nessuna è concesso d'avere privilegi ke ad altri sarebbero negati.-
    Pippo III - Il problema si risolve eliminando la "costituzione"
    Abrezio - Toh ! adesso mi fai l'anarkico; e xò debbo dirti che la legge dev'essere dentro te stesso e non tu nei codici... kuando s'arriverà a ciò ? e soprattutto, kuali passi bisogna compiere, nella liberazione delle coscienze konkusse dei cittadini, serve e succubi dell'immondo !?


    Abrezio - In altri threads avevo affrontato e spiegato kuesto fondamentale passaggio e maturazione, senza il kuale con si costruisce proprio nessuna Libera Padania.-
    Pippo III - La libera Padania si costruisce lottando contro ogni forma di imposizione, e caro mio, la più pericolosa e concreta è quella statale.
    Abrezio - Caro Pippo III°, mi sa ke fai confusione sulla terminologia non comprendendo appieno cosa sia la nazione, lo stato, un popolo, un'etnia, una comunità, un sistema amministrastivo, ecc..- Prendi ad esempio kuegli sciagurati "etnonazionalisti della lega krociata del Boss", essi usano kuel termine x confondere, infatti kuel termine significa letteralmente ed indica " Nazirazzismo"... ke confessano nel dikiarare di volere lo "stato etnico"... miserabili e retrogradi ! malati sostenitori d'incesti, suprematici al servizio del Vatekanaglismo, degni sostenitori del Boss e sua "Lega del Polo Nord" ahahahahahah ... e poi cianciano di Padania .... ahahahahahahah

    Abrezio - di seguito ti trascrivo kuanto detto sui leghisti konkussi del Bossalame:"
    Santa Maria Goretti ed i bosSALAMIci... c'entrano, c'entrano !
    pensate ke sono maggioranza in via bellerio kuei kattolici integralisti e non, ke vorrebbero liberarci civilmente ! ahahahahahah
    date un calcio in kulo al karroccio krociato e suoi defensori di fedi indegne ... xkè l'indipendenza Padana ke essi perorano NON è il Risorgimento Civile della Repubblica Cisalpina.- mandi fradi
    Pippo III - I leghisti userebbero lo stato per imporre la loro fede pseudocristiana, te useresti lo stato per imporre la tua fede laica....differenze????
    Abrezio - Rileggiti la mia risposta, sopra.-

    Pippo III - Sa£udi serenissimi da Pippo III.
    Abrezio - Se vogliamo lottare assieme x la realizzazione d'una Repubblica Cisalpina libera nella Padania evocata, differenze di religioni debbono totalmente scomparire x lasciare posto al puro diritto civile filosofico, kuindi scevro da kualsiasi dogma.- Ti ripeto, IO NON SONO LAICO, SONO CIVILISTA ! non mi attira la teologia, ma la F I L O S O F I A ... sono x la civiltà dei Popoli, non x la religiosità + o - dogmatica delle fedi cieke e suprematike e men ke meno di kuella kretinica, ma terroristica e feroce, pseudo kattolica del Vatekanaglia romano ke tanto sostenete beotamente.- mandi fradi.-

 

 
Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226