User Tag List

Risultati da 1 a 3 di 3
  1. #1
    Moderatore
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    La Lupa romana è una cagna bastarda che muore allattando 2 figli di puttana
    Messaggi
    8,867
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Il giorno della verità per la legge elettorale

    Capigruppo da Cristofolini per provare ad evitare la norma transitoria nel 2003
    LE RIFORME DIFFICILI


    TRENTO. Forza Italia si scaglia contro la norma transitoria: «Si tratta del più sostanziale e reale attacco portato, da sempre, all'Autonomia. Una legge elettorale pensata e voluta dall'Ulivo, gravemente lesiva della dignità della nostra assemblea legislativa» tuona il capogruppo Maurizio Perego, rilanciando la proposta di una commissione speciale che legiferi sul tema elezioni prima del 2003.
    Una sorta di ultimo appello che cade proprio nel giorno in cui anche il presidente del Consiglio Mario Cristofolini gioca l'ultima carta. Quale? La convocazione dei capigruppo per verificare la volontà di modificare in tempo utile a norma varata dal Parlamento che prevede l'elezione diretta del presidente ed il premio di maggioranza.
    E la riforma non lascia indifferente nemmeno la sinistra. I Ds ne hanno parlato lunedì scorso in direzione di partito e ieri sera hanno nuovamente messo il tema al centro dell'esecutivo che si è svolto a Malè. Lo conferma il segretario Mauro Bondi: «Non ci si deve assolutamente adagiare, da qui al 2003, sulla Transitoria. Si tratta pur sempre di una sorta di "vulnus" per il nostro autogoverno anche se, non dimentichiamolo è stata messa a punto con il sostegno dei nostri deputati e ha il grande pregio del premio di maggioranza».
    Forza Italia batte il ferro della riforma: «I tempi per evitare di andare alle urne con un sistema tutto ulivista ci sono, ancorché stretti. La commissione speciale, rappresentativa di tutti i gruppi, è la soluzione più praticabile per dotarsi di uno strumento legislativo entro la scadenza del novembre dell'anno prossimo. Per noi non è nemmeno vitale, come per altri, che la presidenza di questo organismo vada al centrodestra. Questi sono tecnicismi, come lo sono le varie formule che ciascuno cerca di declinare sull'essenza di una legge tipo». Per Forza Italia occorre che il Trentino si doti di uno strumento che offra chiarezza sulla composizione della coalizione, che dia stabilità all'esecutivo e che eviti i ribaltoni.
    Come fare? «Sinceramente - spiega Bondi - non so se si riuscirà a portare a casa una legge elettorale tramite una commissione consigliare, mi pare una via difficile anche se fa bene il presidente Cristofolini a provare fino in fondo. Posso dire che tra la Quercia e la Margherita esiste invece un accordo di massima per un disegno di legge che si incardini su tre principi: ovvero l'elezione diretta del presidente, il premio di maggioranza e la salvaguardia dei ladini. Ma questa visione, non è condivisa all'interno della maggioranza: gli autonomisti (Patt e Genziane) sono per il proporzionale, lo stesso Leveghi non condivide un eccesso di presidenzialismo. La Quercia - conclude - presenterà entro l'autunno un disegno di legge sulla legge elettorale, vedremo come sarà accolto».


    --------------------------------------------------------------------------------

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Moderatore
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    La Lupa romana è una cagna bastarda che muore allattando 2 figli di puttana
    Messaggi
    8,867
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito E Durni è già a buon punto con una proposta originale

    BOLZANO. Una riunione Ulivo-Svp il 7 agosto prossimo. Poi di legge elettorale se ne discuterà in consiglio provinciale. «Il mio disegno di legge è all'ordine del giorno in settembre», afferma Durnwalder. Il presidente vuole varare la nuova norma entro l'anno, per utilizzarla nel 2003.
    Sul tavolo ci sono soltanto due proposte di disegno di legge in materia di legge elettorale: quella presentata dalla giunta provinciale a nome del presidente e la seconda che porta la firma dell'assessore Di Puppo. In questi mesi si sono succedute le riunioni tra Ulivo e Volkspartei e per il prossimo 7 agosto è previsto un nuovo incontro in cui la discussione dovrebbe andare a concludersi, cercando un compromesso che serve alla maggioranza per presentarsi a sua volta di fronte all'opposizione, in particolare Alleanza nazionale, con cui un accordo è possibile.
    «Il mio disegno di legge è all'ordine del giorno del consiglio provinciale in settembre (l'ultima settimana, ndr) e con qualche cambiamento, sono convinto che la nuova legge elettorale potrà essere varata dal consiglio in tempo per le prossime elezioni del 2003», ha detto ieri il presidente della Provincia. «Vogliamo che questa norma passi, in modo da utilizzare quanto previsto dalla riforma dello Statuto d'autonomia», ha sottolineato Luis Durnwalder, ovvero la competenza a legiferare in materia di legge elettorale per le elezioni provinciali, anche se la modifica costituzionale permetterebbe in via transitoria l'utilizzo delle vecchie norme. «E la discussione sul mio disegno di legge permetterà finalmente di trattare l'argomento in consiglio», evidenzia Durnwalder. La proposta della Svp - 81 pagine, non tutte inedite - prevede l'utilizzo del metodo d'Hondt puro, difficile a spiegarsi, ma che nella pratica fa alzare il quoziente per essere eletti in consiglio provinciale. Non di molto - i voti validi si dividono tra il resto per 35, invece, che per 37 - ma quanto basta per favorire i partiti più grandi, in primo luogo la Svp. Rimanessero i dati del 1998, al partito di raccolta potrebbe riuscire di fare altri due consiglieri, oltre ai 21 che ha già. Come secondo documento formale, vi è il disegno di legge a firma dell'assessore Di Puppo.

  3. #3
    Moderatore
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    La Lupa romana è una cagna bastarda che muore allattando 2 figli di puttana
    Messaggi
    8,867
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Le due strade possibili

    TRENTO. Il Presidente del Consiglio Mario Cristofolini - già a metà del mese scorso - aveva presa atto che, sulla carta, c'era da parte dei gruppi politici la volontà di affrontare la delicata questione della riforma elettorale. Ma come affrontarla? «I possibili strumenti sono due: un'apposita commissione oppure la stessa conferenza dei capigruppo, impegnandosi a fornire nel frattempo adeguata documentazione in materia con le normative vigenti nelle altre regioni e analisi comparative dei disegni di legge depositati» spiega.
    E nell'incontro dei capigruppo di oggi saranno approfonditi i percorsi e le convergenze per le varie soluzioni ipotizzate e quindi individuati gli strumenti per definire i progetti di riforma elettorale.
    L'indicazione che emergerà sarà poi formalizzata con specifica deliberazione che verrà portata all'esame del Consiglio alla ripresa dei lavori, nella sessione prevista a partire dal prossimo 24 settembre.
    Ma la partita, come si è visto, al di là delle buone intenzioni ufficiali si preannuncia molto difficile per le posizioni molto diverse che si sono evidenziate anche all'interno della maggioranza: «Io esplorerò la possibilità di dotarci di una nostra legge. Alle nostre richieste di tentare di superare la norma fa sempre eco un grande interesse ed altrettanta disponibilità» osserva ancora Cristofolini. Non è un mistero che in parecchi abbiano paura di un superpresidente, di un leader dell'esecutivo che con la norma transitoria diverrà davvero una sorta di governatore.

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 184
    Ultimo Messaggio: 27-01-14, 09:07
  2. PdL: il giorno della verità
    Di salvo.gerli nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 53
    Ultimo Messaggio: 24-04-10, 01:13
  3. Il giorno della verità
    Di Malaparte nel forum Destra Radicale
    Risposte: 23
    Ultimo Messaggio: 24-10-09, 16:04
  4. tutta la verità sulla legge elettorale.
    Di FuoriTempo nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 23-02-07, 18:41
  5. Il giorno della verità
    Di mi consenta nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 08-04-06, 03:50

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226