User Tag List

Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1
    Simply...cat!
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Brescia,Lombardia,Padania
    Messaggi
    17,080
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Angry E secondo voi per fare questo,i soldi da dove li prenderanno??

    yurj
    Yuri

    Registered: Mar 2002
    Location: Caorle
    Posts: 2907

    Campania, il salario sociale è realtà


    Vito Nocera, Peppe De Cristofaro

    Una successiva legge ne definirà criteri di assegnazione, numero dei beneficiari, entrate presumibili ricavate dalla vendita degli immobili di proprietà regionale (da cui è previsto debbano arrivare le risorse), spesa complessiva da erogare ai destinatari. Ma intanto che la regione Campania, seconda regione italiana, in cui da due anni si cimenta in una complessa esperienza di governo Rifondazione comunista, abbia votato nella sua legge di bilancio l'istituzione di un salario di cittadinanza per i disoccupati è un fatto politicamente straordinario. Da mesi il nostro partito e il suo gruppo alla regione lavoravano con pazienza sul versante sociale (il rapporto costante con i movimenti di disoccupati) e su quello politico-istituzionale (la definizione della cornice normativa e l'individuazione delle risorse). Non c'è alcuna contraddizione - in una regione con un tasso di disoccupazione superiore al 20% e con aree come Napoli e Caserta in cui si sfiora il 30% - tra un provvedimento che prova a tutelare, con l'uso della leva del bilancio, fasce deboli e il tentativo faticoso di delineare una qualche strategia di sviluppo. Confindustria, Governo e tanti opinionisti stanno avanzando in queste ore obiezioni molto forti. Infastidisce il segnale di controtendenza che viene dalla Campania di fronte a chi punta per il Mezzogiorno a concentrare ogni risorsa in direzione di incentivi diretti per le imprese.
    Che un Governo regionale autorevole del Mezzogiorno abbia scelto di utilizzare risorse finanziarie a sostegno del reddito di chi è privo di un lavoro viene vissuto come uno schiaffo allo strapotere dell'impresa. Una impresa che percepisce come un vincolo anacronistico ogni pur residuo spazio pubblico e come variabile del tutto dipendente dalla sua centralità e dei suoi fini la vita e i bisogni delle persone. Un risultato dunque importantissimo che incoraggia l'azione del partito a Napoli e in Campania, che rilancia la proposta di un salario sociale a tutti i disoccupati del Sud, che può incrociare la crescita di un movimento per il lavoro in tutto il Mezzogiorno. Un risultato che spedisce un messaggio politico di controtendenza ai processi prevalenti perché allude anche, simbolicamente, a un'altra idea della società e dell'economia.

    Liberazione 13 luglio 2002

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Veneta sempre itagliana mai
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    '' E' in gran parte merito di Luca Cordero di Montezemolo se la Juventus non si rivolse ai tribunali ordinari '' (Joseph S. Blatter - Presidente F.I.F.A. - Dicembre 2007)
    Messaggi
    63,122
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: E secondo voi per fare questo,i soldi da dove li prenderanno??

    Originally posted by Dragonball
    yurj
    Yuri

    Registered: Mar 2002
    Location: Caorle
    Posts: 2907

    Campania, il salario sociale è realtà


    Vito Nocera, Peppe De Cristofaro

    Una successiva legge ne definirà criteri di assegnazione, numero dei beneficiari, entrate presumibili ricavate dalla vendita degli immobili di proprietà regionale (da cui è previsto debbano arrivare le risorse), spesa complessiva da erogare ai destinatari. Ma intanto che la regione Campania, seconda regione italiana, in cui da due anni si cimenta in una complessa esperienza di governo Rifondazione comunista, abbia votato nella sua legge di bilancio l'istituzione di un salario di cittadinanza per i disoccupati è un fatto politicamente straordinario. Da mesi il nostro partito e il suo gruppo alla regione lavoravano con pazienza sul versante sociale (il rapporto costante con i movimenti di disoccupati) e su quello politico-istituzionale (la definizione della cornice normativa e l'individuazione delle risorse). Non c'è alcuna contraddizione - in una regione con un tasso di disoccupazione superiore al 20% e con aree come Napoli e Caserta in cui si sfiora il 30% - tra un provvedimento che prova a tutelare, con l'uso della leva del bilancio, fasce deboli e il tentativo faticoso di delineare una qualche strategia di sviluppo. Confindustria, Governo e tanti opinionisti stanno avanzando in queste ore obiezioni molto forti. Infastidisce il segnale di controtendenza che viene dalla Campania di fronte a chi punta per il Mezzogiorno a concentrare ogni risorsa in direzione di incentivi diretti per le imprese.
    Che un Governo regionale autorevole del Mezzogiorno abbia scelto di utilizzare risorse finanziarie a sostegno del reddito di chi è privo di un lavoro viene vissuto come uno schiaffo allo strapotere dell'impresa. Una impresa che percepisce come un vincolo anacronistico ogni pur residuo spazio pubblico e come variabile del tutto dipendente dalla sua centralità e dei suoi fini la vita e i bisogni delle persone. Un risultato dunque importantissimo che incoraggia l'azione del partito a Napoli e in Campania, che rilancia la proposta di un salario sociale a tutti i disoccupati del Sud, che può incrociare la crescita di un movimento per il lavoro in tutto il Mezzogiorno. Un risultato che spedisce un messaggio politico di controtendenza ai processi prevalenti perché allude anche, simbolicamente, a un'altra idea della società e dell'economia.

    Liberazione 13 luglio 2002
    Ma...come? non l'hai letto dragone? Eppure è tanto chiaro.....
    eccoti la frase incriminata:


    entrate presumibili ricavate dalla vendita degli immobili di proprietà regionale (da cui è previsto debbano arrivare le risorse),


    Non ci credi?....certo che no...vero?...ma come sei diffidente.....ma dai non vedi che il sudde si sta mettendo a posto......

    ---------pensiero------

  3. #3
    Moderatore
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    La Lupa romana è una cagna bastarda che muore allattando 2 figli di puttana
    Messaggi
    8,867
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Se lo riescono a fare con i loro soldi nessun problema, purtroppo credo non sarà così e chi paga saranno sempre gli stessi.

  4. #4
    Ridendo castigo mores
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    9,515
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by Shaytan
    Se lo riescono a fare con i loro soldi nessun problema, purtroppo credo non sarà così e chi paga saranno sempre gli stessi.
    si ma e' difficile che i polisti , per quanto pelasgici paghino il 'salario ' inventato da rifondazione ...

    se possono ' redistribuire' ( cioe' se ci sono soldi in cassa una volta onorati gli obblighi con gli autocrati di bruxelles ) 'redistribuiscono' a nome proprio a cominciare da dove sono stati
    eletti ... cioe' come ci insegna la storia dell' acqua cominceranno dalla sicilia e dalla puglia ..

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 27-07-13, 01:26
  2. Risposte: 28
    Ultimo Messaggio: 02-11-12, 13:13
  3. Ecco da dove prenderanno i soldi per la ricostruzione
    Di v!olet nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 30-04-09, 17:10
  4. Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 24-11-06, 12:13
  5. Ma i soldi per fare quello che promettono dove li prendono?
    Di nicolafior nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 29-03-06, 14:37

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226