luglio 2002 15:47)
Di una cosa bisogna dare atto a questo Governo : l'aspirazione alla legalità

Vogliono fare nella legalità quanto prima si doveva fare occultamente , poichè proibito dalla legge : per questo modificano le leggi in senso de-penalizzante . Avanti di questo passo rimarranno soltanto i reati di strada , da punire , un bel progresso nella civiltà , senza dubbio

Di più : vogliono uscire legalmente dai processi in corso .
Per questo introducono nuove norme processuali con effetto retroattivo (in parole comuni : cambiano le regole del gioco a partita già iniziata)

Ma pensano anche alla gente comune che dopo una vita di lavoro vuole lasciare il gruzzoletto accumulato senza che questo sia gravato dalla imposta di successione : e vai allora con l'abolizione di questa iniqua imposta . Forse si sarebbe potuto agire diversamente , elevando la franchigia da 500 milioni a 1000 miliardi , per esempio (dicasi mille miliardi !!!). Ma perdio oltre i mille miliardi , due lire alla Stato le paghi a titolo di successione ... e invece nemmeno quello

Ma l'importante è che tutto sia fatto nella legalità , e allora vai con le leggi "banda-bassotti" , con il Parlamento che lavora giorno e notte x spianare la strada al Capo e al suo clan

Pannella , un grande cultore della legalità , certamente non ha nulla da obbiettare : la forma è rispettata . Quanto al resto ... amen