User Tag List

Risultati da 1 a 5 di 5
  1. #1
    ghost dog
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    « Prego bensì che l'una e l'altra cosa, la vittoria e il ritorno, tu conceda, ma se una sola cosa, o Dio, darai,la vittoria concedi sola! »
    Messaggi
    2,415
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Exclamation Campo Antimperialista: In Lotta Per I Diritti Dei Popoli.

    IL CAMPO E' SOTTO ATTACCO! SERVE LA SOLIDARIETA' DI TUTTI I COMPAGNI!!!!!!!

    http://www.antiimperialista.org

    Notiziario del Campo Antimperialista .... 5 agosto 2002

    per informazioni
    TELEFONO FISSO DEL CAMPO ATTIVO FINO AL 10 AGOSTO
    075.812602


    1. Hanno cominciato...

    bombardando sin dal primo agosto il nostro server d'appoggio e mettendo fuori uso i due siti web del Campo. Ieri avevamo ripristinato miracolosamente il .org.
    Gli stessi ignoti questa notte l'hanno messo nuovamente KO.
    Ai tantissimi compagni che hanno tentato di collegarsi al www.antiimperialista.or o .com senza successo promettiamo di risolvere il problema entro oggi, 5 agosto, verso le ore 13,00.
    Questa elettronica e' una lotta davvero impari, poiche' i nostri avversari godono di strumenti, possibilita' e specialisti incursori davvero capaci e scaltri. Il loro obiettivo e' chiaro isolarci dal mondo e toglierci il nostro principale mezzo di comunicazione.

    2. In secondo luogo...

    hanno scatenato, sempre usando il quotidiano <<<<<LIBERO>>>>> del delinquente Feltri, una virulenta campagna di stampa contro il Campo. Per giorni titoli a tutta pagina: <campo di brigatisti> <convegno del terrorismo internazionale>. Una campagna di criminalizzazione sfrontata e senza precedenti. I nostri legali hanno gia' individuato varie frasi pesantissime per procedere con una denuncia per diffamazione contro questo giornale e il suo direttore, campioni della destra piu' radicale e neoliberista.

    3. ... poi il colpaccio

    ieri a mezzogiorno, mentre si svolgeva l'affolata tavola rotonda sul Porto Alegre e il movimento contro la globalizzazione, i questurini si presentano chiedendoci di consegnaro il Professor J., il compagno cileno, simbolo dell'antifascismo miltante, Jovanovic Prieto. Per arrestarllo di nuoov ome due anni fa? Per esepellerlo dal paese una seconda volta? Nel 200 ci fecereo questo affronto a fine Campo, questa volta si sono presentati il primo giorno.

    4. l'assemblea decide NO...

    convochiamo un'assemblea plenaria d'emergenza di tutti i compagni presenti al Campo. La decisione unanime e'quella di non consegnare Prieto e di contrastare con determinazione il tentativo di sequestro di questo compagno. All'unanimita' si decide di resistere e di respingere la provocazione poliziesca, evidentemente decisa dal Ministreo dell'Interno.
    La risposta della polizia e' che entreranno in forze nel Campo a prendere Prieto. Noi rispondiamo che non lo permetteremo. Iniziano un pomeriggio e una notte di estrema tensione. Intanto arrivano messaggi di solidarieta' da tutto il mondo, assieme a giornalisti di carta stampata e TV....

    5. .. .quando vari blindati

    si ammucchiano all'ingresso del Campo, viene comunicato ai questurini che Prieto, in barba all'accerchiamento, e' dentro il Sacro Convento di Assisi, dove ha chiesto rifugio e dove chiedera' di nuovo, come due anni fa, asilo politico.
    A questo punto molti compagni si spostano al Sacro Convento, dove gia' erano molti poliziotti. Va avanti un sit-in fino a notte fonda. Una trattativa e' in corso all'interno del Sacro Convento, con i poliziotti, il Custode del Convento (la massima autorita' religiosa dei frati, il legale di Prieto, due compagni del Campo Antimperialista.
    I compagni all'interno ci comunicano che i frati, ricevute direttive dal Vaticano, non accetanno di ospitare Prieto e che la polizia li sta trascinando via con la forza da un'uscita secondaria. Un'abuso incredibile, un comportamento vergognoso delle massime autorita' religiose del Sacro Convento. Dall'esterno i compagni iniziano a premere sui cordoni della polizia per entrare nel sacro Convento, c'e' una forte colluttazione........
    PRO SA REPUBRICA DEMOCRATICA SARDA
    FINTZAS A SA BINCHIDA, SEMPER!

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Totila
    Ospite

    Predefinito

    Sei sicuro che il forum di Porto Alegre sia stato frequentato da anti-mondialisti?
    Il mondialismo vuole la fine degli stati nazionali. E fin qui va bene.
    Il problema sorge quando al vecchio stato nazionale si sostituisce una nuova entità statale su besi etniche. I presunti no-global vedono come il fumo negli occhi questa prospettiva. Noi etnonazionalisti, vogliamo stati etnici indipendenti e confederati.
    I no(?) global aspirano al TAZ (Zone Temporaneamente Autonome) fondate sulla distruzione dei legami culturali che legano l'individuo alla propria terra...Il discorso è sottile, ma fondamentale. Una cosa sarebbe la Sardegna libera e indipendente. Un'altra una Sardegna autonoma, ma senza "confini", terra di passaggio per migranti e culturalmente ed etnicamente indifferenziata...

  3. #3
    www.leganordromagna.org
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    Romagna Nazione Padana
    Messaggi
    4,777
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    comunisti e frati francescani di assisi...... vergognatevi!!

    ma quale solidarietà...siete i difensori dei criminali...


    voi che volete abbattere il concetto di nazione e comunità in favore di un mondo senza frontiere e senza piu distinguo tra etnie e razze lottate per la libertà dei popoli????

    non ho mai sentito una contraddizione piu grande di questa...

  4. #4
    ghost dog
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    « Prego bensì che l'una e l'altra cosa, la vittoria e il ritorno, tu conceda, ma se una sola cosa, o Dio, darai,la vittoria concedi sola! »
    Messaggi
    2,415
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Cosa è per te "un criminale"?

    Premetto che ho postato su questo forum per conoscenza, ben sapendo che la posizione di coloro che vi scrivono è ben distante dalle mie personali; ma ritenevo corretto estendere un' informazione così importante a un numero più vasto possibile di persone, vista anche l'educata e rispettosa accoglienza che comunque mi avevate dato: in particolare “Belloveso”.
    Rispetto -informale e informatico- ricambiato.

    Dunque,

    1) Caro Totila, il Campo Antimperialista è una organizzazione internazionale che raccoglie tutti i principali MOVIMENTI DI LIBERAZIONE NAZIONALE DI TUTTO IL MONDO , dando loro l'occasione di incontrarsi e discutere sulle prospettive di un mondo "altro"; è una organizzazione marxista-leninista.

    2) posizione nostra come compagni-patrioti Sardi.

    Con i no-global non c'entriamo un bel nulla -uso il "noi" perchè sia noi del collettivu comunitarismu e indipendentzia, che il Campo di cui facciamo parte- siamo "ANTIMPERIALISTI".
    A Porto Alegre, la melma no-global (giudizio personale) ha cacciato gli zapatisti, i cubani, le FARC,i Baschi, gli Irlandesi.....tutti coloro che a "loro" detta rappresentavano movimenti "violenti"...in realtà diciamo noi (sardi) : rappresentavano movimenti capaci di esprimere la coniugazione che lega -l'identità di sostanza- la liberazione sociale ed esistenziale alla liberazione nazionale e culturale...la cultura è l'anima di un Uomo: l'uno è nel molteplice, la collettività e la comunità integrano l'individuo e viceversa....
    INTERNAZIONALISMO (INTER- NAZIONI- ISMO) è solidarietà effettiva tra le classi subalterne dei Popoli: liberi rispettati indipendenti politicamente, ed eguali (sia pure nella loro diversità) nel mondo che vogliamo noi.
    Per noi compagni-patrioti sardi la realtà della lotta di classe è una realtà dinamica, nuova e ben diversa rispetto al degenere "operaismo" dei vecchi partiti comunisti di stato...le classi oppresse come insegna Marcos, sono variegate e composite...e l'oppressione può essere sociale, come morale o esistenziale....
    Marcos -parentesi- non ha nulla a che fare con i pagliaccetti delle tute bianche. Non è che se un topo si definisce zapatista, gli zapatisti veri sono tutti topi....il topo resta topo...e lo zapatista resta zapatista.....

    Noi sardi( e noi compagni-patrioti delle nazioni oppresse) "caro" Orgoglio Celtico -cui pure una volta scrissi in proposito dei tread che mi pare non abbia letto- non vogliamo annullare proprio nulla(?!), ma al contrario costruire un socialismo a misura d'uomo: e nell'Uomo vi è la sua cultura, la sua nazione come elemento di ricchezza per tutta l'Umanità.
    Noi crediamo che nazione non faccia rima con frontiera, nè tantomeno con statolatria, ma che la liberazione, la creazione di spazi entro i quali garantire una EFFETTIVA E NON FORMALE "AUTODETERMINAZIONE" DI UNA REALTA' NAZIONALE debba avvenire su vasta scala, attraverso la creazione di un "gran campo" di paesi liberi, il cui sistema economico consenta il primato della GIUSTIZIA SOCIALE, DELLA POLITICA E DELLA LIBERTA'.

    Come compagni-patrioti lottiamo per la libertà del nostro popolo, come internazionalisti lottiamo per la libertà di tutti i popoli: Popoli oppressi da stati o sistemi, Popoli oppressi dalla dittatura di una classe ( la borghesia nazionale e compradora) sulle altre “subalterne”; è la classe delle borghesie nazionali e comprador che svolge il ruolo di “manutengolo” dell’apparato stato-capitale per conto dell’imperialismo capitalistico; E’ la dittature di una classe sulle altre –la dittatura delle “borghesie”- che impedisce “ipso facto” qualsiasi logica democratica e partecipativa e qualsiasi emancipazione sociale e morale vera.

    Non so cosa intendi tu per "criminali" caro Pride, ma dovresti vergognarti tu delle ridicole accuse che hai mosso(visto che hai cominciato tu...)...disarticolate e infantili come il vagito di un ippopotamo....in crisi d'astinenza idrica....se non sai con chi stai parlando..e di cosa ….evita...

    Yo ta ke Indipiendentzea loru arte, askatasuna! *euzkal*

    Pelea fintzas a s’Indipendentzia, Libertade! *srd*

    Lotta fino all’Indipendenza, Libertà!

    Indipendentzia e Sotzialismu.
    PRO SA REPUBRICA DEMOCRATICA SARDA
    FINTZAS A SA BINCHIDA, SEMPER!

  5. #5
    Totila
    Ospite

    Predefinito Re: Cosa è per te "un criminale"?

    Originally posted by Shardana Ruju
    Premetto che ho postato su questo forum per conoscenza, ben sapendo che la posizione di coloro che vi scrivono è ben distante dalle mie personali; ma ritenevo corretto estendere un' informazione così importante a un numero più vasto possibile di persone, vista anche l'educata e rispettosa accoglienza che comunque mi avevate dato: in particolare “Belloveso”.
    Rispetto -informale e informatico- ricambiato.

    Dunque,

    1) Caro Totila, il Campo Antimperialista è una organizzazione internazionale che raccoglie tutti i principali MOVIMENTI DI LIBERAZIONE NAZIONALE DI TUTTO IL MONDO , dando loro l'occasione di incontrarsi e discutere sulle prospettive di un mondo "altro"; è una organizzazione marxista-leninista.

    2) posizione nostra come compagni-patrioti Sardi.

    Con i no-global non c'entriamo un bel nulla -uso il "noi" perchè sia noi del collettivu comunitarismu e indipendentzia, che il Campo di cui facciamo parte- siamo "ANTIMPERIALISTI".
    A Porto Alegre, la melma no-global (giudizio personale) ha cacciato gli zapatisti, i cubani, le FARC,i Baschi, gli Irlandesi.....tutti coloro che a "loro" detta rappresentavano movimenti "violenti"...in realtà diciamo noi (sardi) : rappresentavano movimenti capaci di esprimere la coniugazione che lega -l'identità di sostanza- la liberazione sociale ed esistenziale alla liberazione nazionale e culturale...la cultura è l'anima di un Uomo: l'uno è nel molteplice, la collettività e la comunità integrano l'individuo e viceversa....
    INTERNAZIONALISMO (INTER- NAZIONI- ISMO) è solidarietà effettiva tra le classi subalterne dei Popoli: liberi rispettati indipendenti politicamente, ed eguali (sia pure nella loro diversità) nel mondo che vogliamo noi.
    Per noi compagni-patrioti sardi la realtà della lotta di classe è una realtà dinamica, nuova e ben diversa rispetto al degenere "operaismo" dei vecchi partiti comunisti di stato...le classi oppresse come insegna Marcos, sono variegate e composite...e l'oppressione può essere sociale, come morale o esistenziale....
    Marcos -parentesi- non ha nulla a che fare con i pagliaccetti delle tute bianche. Non è che se un topo si definisce zapatista, gli zapatisti veri sono tutti topi....il topo resta topo...e lo zapatista resta zapatista.....

    Noi sardi( e noi compagni-patrioti delle nazioni oppresse) "caro" Orgoglio Celtico -cui pure una volta scrissi in proposito dei tread che mi pare non abbia letto- non vogliamo annullare proprio nulla(?!), ma al contrario costruire un socialismo a misura d'uomo: e nell'Uomo vi è la sua cultura, la sua nazione come elemento di ricchezza per tutta l'Umanità.
    Noi crediamo che nazione non faccia rima con frontiera, nè tantomeno con statolatria, ma che la liberazione, la creazione di spazi entro i quali garantire una EFFETTIVA E NON FORMALE "AUTODETERMINAZIONE" DI UNA REALTA' NAZIONALE debba avvenire su vasta scala, attraverso la creazione di un "gran campo" di paesi liberi, il cui sistema economico consenta il primato della GIUSTIZIA SOCIALE, DELLA POLITICA E DELLA LIBERTA'.

    Come compagni-patrioti lottiamo per la libertà del nostro popolo, come internazionalisti lottiamo per la libertà di tutti i popoli: Popoli oppressi da stati o sistemi, Popoli oppressi dalla dittatura di una classe ( la borghesia nazionale e compradora) sulle altre “subalterne”; è la classe delle borghesie nazionali e comprador che svolge il ruolo di “manutengolo” dell’apparato stato-capitale per conto dell’imperialismo capitalistico; E’ la dittature di una classe sulle altre –la dittatura delle “borghesie”- che impedisce “ipso facto” qualsiasi logica democratica e partecipativa e qualsiasi emancipazione sociale e morale vera.

    Non so cosa intendi tu per "criminali" caro Pride, ma dovresti vergognarti tu delle ridicole accuse che hai mosso(visto che hai cominciato tu...)...disarticolate e infantili come il vagito di un ippopotamo....in crisi d'astinenza idrica....se non sai con chi stai parlando..e di cosa ….evita...

    Yo ta ke Indipiendentzea loru arte, askatasuna! *euzkal*

    Pelea fintzas a s’Indipendentzia, Libertade! *srd*

    Lotta fino all’Indipendenza, Libertà!

    Indipendentzia e Sotzialismu.

    Be', mi pare che sei stato molto chiaro. Certo ci dividono alcune considerazioni di fondo ( la lotta di classe per es. Non sono d'accordo sulla distinzione fra borghesia e classe lavoratrice.Oggi siamo di fronte ad una "borghesizzazione" di massa. Nei meccanismi produttivi l'operaio vede il "nemico" non tanto nel datore di lavoro; ma nell'operaio sud-coreano che, con la sua produttività, lo mette in crisi etc etc. ); ma sull'indipendenza dei popoli, mi pare siamo d'accordo. Mi aveva tratto in inganno la vostra discussione sul Forum di Porto Alegre. Anche se a me risulta che le Farc erano state invitate. E sulle Farc ci sarebbe da discutere...
    Ma sarà per un'altra volta.

 

 

Discussioni Simili

  1. Campo Antimperialista
    Di Muntzer (POL) nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 24-11-08, 13:06
  2. Campo Antimperialista
    Di Outis nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 62
    Ultimo Messaggio: 09-09-06, 13:28
  3. Campo Antimperialista
    Di araknerosso nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 16-01-05, 19:52
  4. Campo Antimperialista: In Lotta Per I Diritti Dei Popoli
    Di Shardana Ruju nel forum Sardegna - Sardìnnia
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 06-08-02, 13:32
  5. Campo Antimperialista: In Lotta Per I Diritti Dei Popoli
    Di Shardana Ruju nel forum Sardegna - Sardìnnia
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 06-08-02, 13:31

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226