IRAQ: IASRAELE AVVERTE GLI USA, NON FAREMO COME NEL '91
Gerusalemme, 11 ago. (Adnkronos) - Israele non se ne stara' fermo come nel 1991: in caso di attacco americano all'Iraq e di bombardamenti iracheni su Israele questa volta ci sara' una reazione, ''anche se non ci fossere vittime israeliane''. Lo scrive il quotidiano israeliano Haaretz nella sua versione online. Secondo il giornale, Israele e gli Usa non hanno fissato consultazioni sistematiche per questa crisi, ma ''la questione di un intervento israeliano e' gia' stata discussa da Sharon e Bush. Il premier israeliano ha chiaramente detto al presidente americano che se Israele sara' attaccato rispondera'. Secondo fonti governative non meglio specificate dal quotidiano, ''gli Usa preferirebbero che Israele rimanesse fuori''.
(Ant/Gs/Adnkronos)