User Tag List

Risultati da 1 a 3 di 3
  1. #1
    Moderatore
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    La Lupa romana è una cagna bastarda che muore allattando 2 figli di puttana
    Messaggi
    8,867
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Bracalini: "Un asse fascio comunista contro il cambiamento in Rai"

    Romano Bracalini, vicedirettore del Tg3, definisce così l'intesa Storace-Veltroni-Moffa, contro l'ipotesi di Baldassarre di trasferire parte delle produzioni da Roma a Milano.


    ROMA - "C'è un asse fascio-comunista che fa quadrato contro il cambiamento in Rai". Romano Bracalini, vicedirettore del Tg3, indicato dalla Lega, definisce così la mobilitazione di Storace Veltroni e Moffa in difesa del mantenimento delle produzioni della Tv di Stato nella Capitale. In un'intervista alla Padania, Bracalini sostiene che le esigenza di trasferimento verso il capoluogo lombardo, di cui ha parlato il presidente della Rai Baldassarre, "non sono nulla di nuovo, solo che questa volta la richiesta di Milano è più forte" e questo si capisce proprio "dalla scomposta reazione romana".

    Insomma, la polemica sulla Tv di Stato, che ha scatenato anche una guerra di correnti all'interno di Alleanza Nazionale, sembra non fermarsi neanche nella settimana ferragostana.

    "Si è vista - continua Bracalini - la solita ammucchiata in difesa degi interessi di bottega, come ha detto bene il presidente Baldassare. L'asse Storace-Moffa-Veltroni, un'asse fascio-comunista, intersecato dal partito Rai è fortissima, corporativa e inamovibile. E' bastata la sola idea del cambiamento per mettere insieme il
    diavolo e l'acquasanta. Baldassare ha proposto di portar via il 25% delle produzioni di Roma, che è molto meno di quanto è stato scippato a Milano".

    Bracalini parla poi dei suoi rapporti con il direttore del Tg3 Di Bella e ci tiene a sottolineare che sono " buoni sul piano personale" soltanto che "siamo tutti e due in posizione delicata". "I difensori della fede che gli stanno sul collo - continua - si sbarazzerebbero volentieri di me, ma non sarà facile". Poi, chiede di potenziare la redazione del Tg3 delle 12 di cui è responsabile e domanda: ''se sono il vicedirettore del Tg3 o solo di quello delle 12. Nel primo caso dovrei partecipare alle scelte della redazione come tutti gli altri vicedirettori, nel secondo pretendo più autonomia per il Tg da Milano. Delle due l'una''.

    L'intervista di Bracalini al quotidiano leghista ha subito scatenato l'ennesimo affondo di Francesco Storace che chiama in causa direttamente Baldassarre. "Questa volta a dire stupidaggini, fantasticando di assi fascio-comunisti - dichiara il governatore del Lazio - è il vicedirettore di una testata del servizio pubblico radiotelevisivo. Ho un legittimo sospetto e rivolgo alcune domande al presidente della Rai: quel giornalista ha l'equilibrio necessario per le responsabilità che gli sono affidate? Risponde a una linea editoriale della Rai il suo livore contro pubblici amministratori eletti dai cittadini? Il decentramento delle produzioni Rai è un atto d'omaggio alla moderazione di questo campione dell'obiettivita'? Il Tg3 si trasforma da Telekabul in Tele-raglio? Quali garanzie di obiettività potrà garantire quella testata nei confronti delle notizie riguardanti la Capitale d'Italiail giorno in cui fosse il dottor Bracalini a dover assumere le veci del direttore o a curare direttamente servizi giornalistici?".

    (13 AGOSTO 2002; ORE 110. Ultimo aggiornamento ore 14.50)

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Globalization Is Freedom
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Messaggi
    2,486
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Mitico Bracalini... una delle poche persone "in quota Lega" che si salvano, un uomo professionalmente molto dotato e, soprattutto, che non si lacia mettere i piedi in testa.
    "Non spargerai false dicerie; non presterai mano al colpevole per essere testimone in favore di un'ingiustizia. Non seguirai la maggioranza per agire male e non deporrai in processo per deviate la maggioranza, per falsare la giustizia. Non favorirai nemmeno il debole nel suo processo" (Esodo 23: 1-3)

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    07 Apr 2009
    Località
    Brèsa
    Messaggi
    2,808
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Come sempre quando i veri interessi (leggi soldi) vengono toccati,ecco che il potere centralista trasversale mostra la sua faccia peggiore.

    FUORI I SOLDI DEL NORD,LADRI CENTRALISTI!

 

 

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226