User Tag List

Risultati da 1 a 6 di 6
  1. #1
    Registered User
    Data Registrazione
    13 Mar 2002
    Località
    Verona
    Messaggi
    2,066
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Batasuna, ETA, IRA...facile condannare. Capaci tutti.

    l’IRA (Irish Republican Army) e l’ETA (Euskadi Ta Askatasuna). I primi lottano per staccare l’Ulster (Irlanda del Nord) dall’Inghilterra, i secondi per avere uno Stato basco indipendente da Francia e Spagna. Sono appunto formazioni fuori legge di stampo paramilitare che attraverso l’uso del terrorismo mirano alla disgregazione delle entità statali a cui sono soggetti e che rifiutano, per la costituzione di un’altra entità statale libera e sovrana. Vogliono l’indipendenza dei loro rispettivi popoli, l’irlandese e il basco.
    Alle spalle però queste formazioni hanno una storia ben definita perché “bombaroli” non si nasce, e nemmeno ci si improvvisa. Il popolo basco e quello nord irlandese, ad esempio, é dalla notte della storia che rivendicano la propria autonomia. Nel corso dei secoli hanno subito da parte degli stati nazionali che tuttora li assoggettano ogni tipo di repressione: incarcerazioni, violenze d’ ogni genere, torture psicologiche e fisiche, negazioni o limitazioni dei diritti più elementari. Tutto ciò con il passare del tempo ha radicato e radicalizzato una coscienza di popolo che era già forte di per se stessa. A nulla erano valsi gli sforzi di associazioni, consulte, partiti politici legalmente riconosciuti. Dopo una serie di trattative sempre fallite, rivendicazioni umiliate dall’autoritarismo centralista, dopo repressioni, morti, condanne generalizzate, alcuni hanno deciso che per raggiungere l’obiettivo dell’autonomia totale la violenza era necessaria. Ma per giungere a questa estrema ratio ci sono voluti interminabili dibattiti, scontri, scissioni interne ai partiti indipendentisti, lacerazioni profonde nel tessuto sociale, ideologico ed economico. Scegliere la lotta armata non é solo una scelta politica, ma una scelta di vita. Ciò significa che alcune persone sono pronte a rinunciare a qualunque cosa, lavoro, famiglia, affetti, abitudini, tranquillità e prospettive individuali. Sono pronte ad annullare se stesse dimenticando il proprio nome, cognome, casa, figli, padri, madri, fidanzate, amicizie per immolarsi ad un’idea, un’ideale che prospetta loro grandi probabilità di finire uccisi o di marcire in una cella. Tutto ciò non sarebbe sufficiente se alle spalle non avessero non tanto una struttura ma un sentimento di popolo talmente radicato e belligerante da rendere ammissibile, o comunque comprensibile, tale scelta estrema agli occhi della popolazione. Cioé io basco di Pamplona, ad esempio, decido di usare la violenza per schiacciare la testa all’ oppressore spagnolo in ogni sua manifestazione (polizia, esercito, prefetti, magistrati, partiti politici spagnolisti perchè la mia gente mi delega (o suppongo che lo faccia) spiritualmente e idealmente il compito di liberarla attraverso il palese sostegno, votando i partiti a me amici, o con il silenzio complice. Per prese di posizione così drastiche che presuppongono un punto di non ritorno, serve la complicità della popolazione, di larghe frange della società civile con un senso di appartenenza talmente inciso nel profondo del proprio spirito, una ripulsa e un disprezzo per lo stato nazionale da poter accettare ogni sacrificio per emanciparsene, anche il sacrificio di sangue dei propri figli. Una volta innescata questa spirale di amore/odio si crea una catena senza fine che si autoalimenta, della propria e dell’ altrui ferocia.
    E' una spiegazione estremamente sintetica e limitata, ma grosso modo é la genesi di un movimento armato che, ébene ricordarlo, nasce sempre dopo, mai prima, dell' umiliazione di ogni richiesta di libertà.
    Paolo

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    El Venexian
    Ospite

    Predefinito confermo

    confermo , quelli dell'IRA sembrerebbero essere duri e puri.

    Griffin ha fatto un buon lavoro a livello politico , la vecchia e povera
    Eire e' ora il cuore della industria IT europea , e Dublino e'
    un fermento di cantieri e centri commerciali , tutto si sta rinnovando,
    ci sono molti irish emigrati che stanno addirittura rimpatriando.

    preoccupante piuttosto che lo stesso Griffin e i suoi sgherri si
    stiano fottendo del fatto che l'inflazione galoppa di brutto ,
    ma a lui frega solo di essere ricordato come quello della
    rinascita economica.

    in compenso la vita e' in aumento pazzesco mentre i servizi
    non sono poi sto granche' onestamente e la criminalita'
    sta esplodendo , ma almeno la disoccupazione e' ai minimi
    storici.

    morale : Griffin e' riuscito dove Berlusca ha fallito !

  3. #3
    Registered User
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    681
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito SE.....

    PENSO CHE IL TERRORISMO PORTI SOLO ALTRO MALE.....

    SICURAMENTE NOI PADANI SIAMO UN GRANDE POPOLO, PERCHE' NEL PROFONDO DEL NOSTRO CUORE SIAMO BUONI E GENEROSI.

    MA IN SPAGNA ED IN IRLANDA GLI HANNO AMMAZZATO I FIGLI...

    NON E' FACILE RESTARE SEMPRE BUONI IN QUESTI CASI.

  4. #4
    Ospite

    Predefinito

    no ...il fatto e che i Padani sono per DNA 2 volte bravi ovvero stupid...

    e gli itagliani sono invece per DNA furbi e mafiosi....

    non ci uccidono i Figli...ma non permettono di poterli mantenere quindi..

    non ci uccidono i Vecchi ma ci tolgono ospizzi ospedali e te li fanno morire con pensioni da fame e con una mutua inesistente...

    LA DIFESA ******* E UN DOVERE DI OGNI PADANO......

  5. #5
    Moderatore
    Data Registrazione
    07 Mar 2002
    Messaggi
    4,076
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    20 anni di lotta politica pacifica non ci hanno portato grandi risultati, giocando alle loro regole sarà impossibile vincere.
    saluti padani

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    07 Apr 2009
    Località
    Brèsa
    Messaggi
    2,808
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: confermo

    Originally posted by El Venexian
    morale : Griffin e' riuscito dove Berlusca ha fallito !
    Ma quelli sono irlandesi,non itagliani!

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 27-10-13, 13:04
  2. Grazie a tutti: ora si che è facile rubare
    Di Proteus nel forum Fondoscala
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 26-07-11, 14:39
  3. Facile mandare tutti affanculo con 12.000 euro al giorno
    Di CeBonElMomo nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 45
    Ultimo Messaggio: 02-05-08, 22:25
  4. quando saremo capaci di organizzare ciò tutti uniti?!
    Di cariddeo nel forum Destra Radicale
    Risposte: 121
    Ultimo Messaggio: 07-11-06, 15:24
  5. SALVI DS: a scontentare tutti, siamo tutti capaci...
    Di lupin nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 22-10-06, 23:20

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226