User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 15
  1. #1
    Patrie dal Friul
    Data Registrazione
    11 Jul 2002
    Località
    Udin
    Messaggi
    1,148
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Ma dove andiamo, bomba nei giochi di bolle, a pordenone

    Mi domando, ma quale direzione stiamo prendendo, oggi, mezza ora fa una nuova bomber in un supermercato di pordenone, non e' la prima.

    Vittima questa volta un bambino di 5 anni, il quale aprendo una confezione di quel gioco in cui c'e' il sapone per fare le bolle, la confezione gli e' esplosa in mano.
    Adesso se la prendono anche con i bambini.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    lsu
    lsu è offline
    ora ltd poi lti
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    Siamo vivi. Siamo il popolo, la gente, che sopravvive a tutto. Nessuno può distruggerci. Nessuno può fermarci. Noi andiamo sempre avanti.
    Messaggi
    4,222
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Ma dove andiamo, bomba nei giochi di bolle, a pordenone

    Originally posted by friuli
    Mi domando, ma quale direzione stiamo prendendo, oggi, mezza ora fa una nuova bomber in un supermercato di pordenone, non e' la prima.

    Vittima questa volta un bambino di 5 anni, il quale aprendo una confezione di quel gioco in cui c'e' il sapone per fare le bolle, la confezione gli e' esplosa in mano.
    Adesso se la prendono anche con i bambini.
    Fare attentati a bambini è quanto di più lurido e infame si possa concepire.

    Possibile che le telecamere dei supermercati non registrino nulla di utile?

  3. #3
    Patrie dal Friul
    Data Registrazione
    11 Jul 2002
    Località
    Udin
    Messaggi
    1,148
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Ma dove andiamo, bomba nei giochi di bolle, a pordenone

    Originally posted by lsu


    Fare attentati a bambini è quanto di più lurido e infame si possa concepire.

    Possibile che le telecamere dei supermercati non registrino nulla di utile?
    Hai ragione, questo attentato mirato ad un bambino , e' la cosa piu lurida e disgustosa che si puo ' fare

    C'era gia' un preavviso in una partita di conserva arrivata a Ronchi dei Legionari, aereoporto Friulano. Il contenuto e' stato controllato interamente.

    Purtroppo e' capitato ad un bambino di 5 anni, che ha avuto delle gravi lesioni, anche per le molte schegge

    Non sanno nemmeno chi sia

  4. #4
    Ospite

    Predefinito Re: Ma dove andiamo, bomba nei giochi di bolle, a pordenone

    Originally posted by friuli
    Mi domando, ma quale direzione stiamo prendendo, oggi, mezza ora fa una nuova bomber in un supermercato di pordenone, non e' la prima.

    Vittima questa volta un bambino di 5 anni, il quale aprendo una confezione di quel gioco in cui c'e' il sapone per fare le bolle, la confezione gli e' esplosa in mano.
    Adesso se la prendono anche con i bambini.
    E il bello è che questo figlio di puttana, mi pare sia da quasi dieci anni che va avanti e non l'hanno mai beccato...

  5. #5
    lsu
    lsu è offline
    ora ltd poi lti
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    Siamo vivi. Siamo il popolo, la gente, che sopravvive a tutto. Nessuno può distruggerci. Nessuno può fermarci. Noi andiamo sempre avanti.
    Messaggi
    4,222
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Re: Ma dove andiamo, bomba nei giochi di bolle, a pordenone

    Originally posted by friuli


    Hai ragione, questo attentato mirato ad un bambino , e' la cosa piu lurida e disgustosa che si puo ' fare

    ...
    Spero che lo prendano. In carcere troverà pane per i suoi denti

  6. #6
    Patrie dal Friul
    Data Registrazione
    11 Jul 2002
    Località
    Udin
    Messaggi
    1,148
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Re: Re: Ma dove andiamo, bomba nei giochi di bolle, a pordenone

    Originally posted by lsu


    Spero che lo prendano. In carcere troverà pane per i suoi denti
    Non sara' facile. E' dal 1988 che si da da fare, e gli obbiettivi cambiano.

  7. #7
    Patrie dal Friul
    Data Registrazione
    11 Jul 2002
    Località
    Udin
    Messaggi
    1,148
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Re: Re: Ma dove andiamo, bomba nei giochi di bolle, a pordenone

    Originally posted by lsu


    Spero che lo prendano. In carcere troverà pane per i suoi denti
    Non sara' facile. E' dal 1988 che si da da fare, e gli obbiettivi cambiano.

  8. #8
    Registered User
    Data Registrazione
    09 May 2002
    Messaggi
    54
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Ecco cosa recitano i testi di criminologia.

    Di solito questo tipo di crimine, particolarmente vigliacco, è opera di personaggi dalla personalità paranoide e solitaria, che vedono questi crimini come un modo per affermare sè stessi (cosa che normalmente non riescono a fare nella vita di tutti i giorni).

    Di solito si tratta di persone giovani con precedenti esperienze in ambito militare (ambiente che hanno dovuto lasciare per motivi caratteriali o per manifesta incapacità) durante le quali hanno imparato ad utilizzare esplosivi; non hanno famiglia propria, e se hanno famiglia non hanno figli, hanno un età superiore agli unabomber celibi e di solito una moglie molto più giovane e molto sotto messa.

    Quando non agiscono per scopi ricattatori, la più grande soddisfazione gli viene dal clamore che le loro 'gesta' sucitano nei media, e segunono da vicino tutto quanto li riguarda; il fatto che si sia messo ad attaccare bambini può indicare il fatto che desidera sempre di più 'farsi notare' per i suoi delitti.

    Solitamente criminali di questo tipo, che ai test IQ dimostrano un elevato punteggio (>120), operano in ambiti che ben conoscono e dai quali non si aspettano sorprese o contrattempi.

    Altro tratto comune, che di solito si presenta dopo un alto numero di attacchi, soprattutto quando questi sono sempre più ravvicinati, è che tali criminali cerchino di contattare organi di stampa o la polizia (come ha fatto Theodore Kazinsky l'unabomber americano) per dichiarare le proprie motivazioni (odio per la società, per determinate categorie, ecc.) o più semplicemente per provocare ancora più clamore attorno alla loro persona.

    E' questo il momento di massima debolezza (l'unabomber americano fu riconosciuto dal fratello che lesse il suo 'manifesto' sul giornale che fu obbligato a pubblicarlo) ed è una delle poche vere occasioni di poter identificare il criminale.

    Si tratta quindi di un crimine compiuto generalmente da persone socialmente inadeguate ed isolate, che trovano realizzazione e 'vera vita' nelle conseguenze delle proprie azioni criminose.

    Altro caso sarebbe se il crimine fosse compiuto a scopi estorsivi, cosa che non emerge dal comportemento dell'unabomber italiano (nessuna richiesta di ricatto, ha colpito in supermercato diversi tra loro).

  9. #9
    Registered User
    Data Registrazione
    09 May 2002
    Messaggi
    54
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Ecco cosa recitano i testi di criminologia.

    Di solito questo tipo di crimine, particolarmente vigliacco, è opera di personaggi dalla personalità paranoide e solitaria, che vedono questi crimini come un modo per affermare sè stessi (cosa che normalmente non riescono a fare nella vita di tutti i giorni).

    Di solito si tratta di persone giovani con precedenti esperienze in ambito militare (ambiente che hanno dovuto lasciare per motivi caratteriali o per manifesta incapacità) durante le quali hanno imparato ad utilizzare esplosivi; non hanno famiglia propria, e se hanno famiglia non hanno figli, hanno un età superiore agli unabomber celibi e di solito una moglie molto più giovane e molto sotto messa.

    Quando non agiscono per scopi ricattatori, la più grande soddisfazione gli viene dal clamore che le loro 'gesta' sucitano nei media, e segunono da vicino tutto quanto li riguarda; il fatto che si sia messo ad attaccare bambini può indicare il fatto che desidera sempre di più 'farsi notare' per i suoi delitti.

    Solitamente criminali di questo tipo, che ai test IQ dimostrano un elevato punteggio (>120), operano in ambiti che ben conoscono e dai quali non si aspettano sorprese o contrattempi.

    Altro tratto comune, che di solito si presenta dopo un alto numero di attacchi, soprattutto quando questi sono sempre più ravvicinati, è che tali criminali cerchino di contattare organi di stampa o la polizia (come ha fatto Theodore Kazinsky l'unabomber americano) per dichiarare le proprie motivazioni (odio per la società, per determinate categorie, ecc.) o più semplicemente per provocare ancora più clamore attorno alla loro persona.

    E' questo il momento di massima debolezza (l'unabomber americano fu riconosciuto dal fratello che lesse il suo 'manifesto' sul giornale che fu obbligato a pubblicarlo) ed è una delle poche vere occasioni di poter identificare il criminale.

    Si tratta quindi di un crimine compiuto generalmente da persone socialmente inadeguate ed isolate, che trovano realizzazione e 'vera vita' nelle conseguenze delle proprie azioni criminose.

    Altro caso sarebbe se il crimine fosse compiuto a scopi estorsivi, cosa che non emerge dal comportemento dell'unabomber italiano (nessuna richiesta di ricatto, ha colpito in supermercato diversi tra loro).

  10. #10
    Patrie dal Friul
    Data Registrazione
    11 Jul 2002
    Località
    Udin
    Messaggi
    1,148
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Comunque , in buono stile Far West, e' stata messa oggi una taglia di 50.000€ a chi puo' aiutare le indagini.
    Questo e' stato fatto da un commerciante Veneto

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Ma dove sono finiti quelli che andiamo a votare?
    Di grefojet nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 03-02-11, 20:15
  2. Chi siamo? Donde veniamo? Dove andiamo?
    Di donerdarko nel forum Fondoscala
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 18-12-10, 12:03
  3. chi siamo,da dove veniamo?dove andiamo?
    Di sinistra_polliana nel forum Il Seggio Elettorale
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 22-09-08, 23:10
  4. Chi siamo, che facciamo, dove andiamo?
    Di marcejap nel forum Fondoscala
    Risposte: 33
    Ultimo Messaggio: 22-10-06, 02:12
  5. chi siamo? da dove veniamo? dove andiamo?
    Di socratico nel forum Il Seggio Elettorale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 11-01-05, 06:23

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226