User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 11
  1. #1
    -Obbediente di destra-
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    -New york city- Roma- London- Ankara-Il Cairo
    Messaggi
    486
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito BuoN Natale e felice Anno Nuovo.

    Come avete letto dai giornali il consiglio di amministrazione della Rai nella seduta del 30 agosto ha chiuso Sciuscia'. Tra le tante iniziative c'e' quella di Articolo21liberidi che ha promosso una petizione popolare. Ecco il testo:

    La decisione della Rai di chiudere "Il fatto" e "Sciuscia'" e' la realizzazione delle dichiarazioni bulgare del Presidente del consiglio Silvio Berlusconi.
    Noi cittadini, in nome della liberta' di espressione e di scelta e contro le ingerenze che la limitano, chiediamo che la Rai rimetta in onda "il Fatto" e "Sciuscia'".

    Per aderire a questo appello basta che vi colleghiate al sito www.articolo21liberidi.org oppure se decidete di farvi promotori delle firme potete inviarle via fax al numero di articolo21liberidi che trovate sul sito oppure al numero di fax 06/3721040. Se volete contattare via e-mail la redazione di Sciuscia' scrivete a [email protected]

    La redazione di Sciuscia'


    ************************************! ************************

    Per non ricevere piu' questa Newsletter clicca qui
    Il principe destrorso

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Liberale
    Data Registrazione
    20 Apr 2002
    Messaggi
    1,743
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Non ti facevo un fan di Santoro e Biagi.

  3. #3
    Forumista storico
    Data Registrazione
    13 Oct 2010
    Località
    cagliari
    Messaggi
    49,746
    Mentioned
    33 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito

    che succede principe?????
    e gli ideali???
    se l'europa non cambia sistema conviene andarsene...altrimenti ci ridurrà come e peggio della grecia.

  4. #4
    -Obbediente di destra-
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    -New york city- Roma- London- Ankara-Il Cairo
    Messaggi
    486
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    ahahah

    L'hit estivo di Gianluca Grignani ha riportato in auge una
    pratica sessuale antichissima, connotata da forti
    significati rituali: la depilazione delle parti intime. Il
    sesso femminile rasato ha un fascino particolarissimo,
    mentre il pene (che fra l'altro cosi' apparira' piu'
    grande) e le zone circostanti acquistano una maggiore
    sensibilita' alla stimolazione. Inoltre i genitali privi
    di peli sono piu' facilmente accessibili e "rispondono" in
    modo diverso Gia' nella Roma imperiale i peli pubici ed
    ascellari erano considerati un inestetismo, per combattere
    il quale i patrizi si servivano dell'abilita' di schiavi
    di origine orientale, considerati veri e propri maestri
    nell'arte della depilazione. Essi utilizzavano resine ed
    impacchi di pece calda (antesignani delle moderne
    cerette). In Mesopotamia le leggi cultuali prescrivevano
    la depilazione della zona pubica: i peli erano fatti
    cadere con una sostanza composta da trisolfuro d'arsenico
    e calce. Tuttora, presso molte popolazioni del Terzo
    Mondo, la depilazione e' considerata fonte di eccitazione
    sessuale, mentre per gli indiani costituisce un elemento
    essenziale dell'erotismo. Charles Darwin, il padre
    dell'antropologia, sosteneva che per la sensibilita'
    estetica umana l'assenza di peli risulta bella e
    gradevole, perche' sottolinea le caratteristiche somatiche
    che distinguono l'uomo dalle scimmie.

    Ci sono diversi modi per trasformare un pube incolto in
    una pesca liscia e vellutata:

    DEPILAZIONE (eliminazione superficiale del pelo)
    Si ottiene in due modi:
    Rasoio - pro: e' un metodo rapido che, se praticato con
    cura, non provoca lesioni ne' reazioni allergiche; contro:
    la ricrescita e' molto rapida, e le prime volte anche
    fastidiosa (il pelo, ricrescendo, puo' provocare prurito,
    ma poi col tempo il fenomeno si affievolisce fino a
    cessare del tutto).
    Creme depilatorie - pro: e' un metodo rapido; contro:
    anche qui la ricrescita e' rapida, inoltre, a differenza
    del rasoio, le creme possono provocare reazioni
    allergiche. Inoltre l'ammoniaca presente in questi
    preparati puo' danneggiare le mucose.

    EPILAZIONE (eliminazione del pelo alla radice)
    Si ottiene con:
    Ceretta - pro: la ricrescita e' rallentata, e l'effetto
    pesca, a seconda dei casi, puo' durare da una a tre
    settimane (dipende ovviamente dal tipo di pelo); contro:
    e' dolorosa, inoltre sia il calore che lo strappo possono
    provocare lesioni sulla delicata pelle del pube. Inoltre
    non e' consigliabile applicarla sulle mucose (e spesso i
    peletti malandrini crescono anche li'...). Infine, c'è il
    rischio che i peli, indeboliti dai frequenti strappi, non
    riescano a "forare" più la pelle, incarnendosi, e
    provocando fastidiose follicoliti.
    Pinzette - pro: ricrescita rallentata; contro: ci vuole
    una vita a "disboscare" pelo per pelo, inoltre permane il
    rischio di peli incarniti.
    Depilazione definitiva - (elettro-coagulazione o, ultimo
    ritrovato, laser) pro: elimina per sempre i peli e
    solitamente non ha controindicazioni; contro: il prezzo,
    decisamente molto alto.

    Indipendentemente dal metodo, e' buona norma detergersi
    con acqua tiepida prima e dopo la depilazione, e nutrire
    la cute con una prodotto emolliente ed idratante.

    UN CONSIGLIO PER LUI
    Non utilizzate il rasoio e la schiuma (anche se questa e'
    pratica molto diffusa in campo S/m): le piccole lesioni sul
    pene, lo scroto e il perineo fanno male e sanguinano
    per ore, con tutto cio' che questo puo' comportare in
    termini igienico-sanitari. Meglio ricorrere ad una buona
    crema.

    UN CONSIGLIO PER LEI
    Attenzione alle creme e alle lozioni, specie se avete la
    necessita' di eliminare i peli dal bordo delle grandi
    labbra. Se questi prodotti entrano in contatto con le
    muscose vaginali possono causare lesioni ed infiammazioni
    dolorose: per ridurre il tempo di posa, sfoltite prima il
    "cespuglietto" con una forbicina ben affilata.
    Il principe destrorso

  5. #5
    -Obbediente di destra-
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    -New york city- Roma- London- Ankara-Il Cairo
    Messaggi
    486
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    ahahah

    L'hit estivo di Gianluca Grignani ha riportato in auge una
    pratica sessuale antichissima, connotata da forti
    significati rituali: la depilazione delle parti intime. Il
    sesso femminile rasato ha un fascino particolarissimo,
    mentre il pene (che fra l'altro cosi' apparira' piu'
    grande) e le zone circostanti acquistano una maggiore
    sensibilita' alla stimolazione. Inoltre i genitali privi
    di peli sono piu' facilmente accessibili e "rispondono" in
    modo diverso Gia' nella Roma imperiale i peli pubici ed
    ascellari erano considerati un inestetismo, per combattere
    il quale i patrizi si servivano dell'abilita' di schiavi
    di origine orientale, considerati veri e propri maestri
    nell'arte della depilazione. Essi utilizzavano resine ed
    impacchi di pece calda (antesignani delle moderne
    cerette). In Mesopotamia le leggi cultuali prescrivevano
    la depilazione della zona pubica: i peli erano fatti
    cadere con una sostanza composta da trisolfuro d'arsenico
    e calce. Tuttora, presso molte popolazioni del Terzo
    Mondo, la depilazione e' considerata fonte di eccitazione
    sessuale, mentre per gli indiani costituisce un elemento
    essenziale dell'erotismo. Charles Darwin, il padre
    dell'antropologia, sosteneva che per la sensibilita'
    estetica umana l'assenza di peli risulta bella e
    gradevole, perche' sottolinea le caratteristiche somatiche
    che distinguono l'uomo dalle scimmie.

    Ci sono diversi modi per trasformare un pube incolto in
    una pesca liscia e vellutata:

    DEPILAZIONE (eliminazione superficiale del pelo)
    Si ottiene in due modi:
    Rasoio - pro: e' un metodo rapido che, se praticato con
    cura, non provoca lesioni ne' reazioni allergiche; contro:
    la ricrescita e' molto rapida, e le prime volte anche
    fastidiosa (il pelo, ricrescendo, puo' provocare prurito,
    ma poi col tempo il fenomeno si affievolisce fino a
    cessare del tutto).
    Creme depilatorie - pro: e' un metodo rapido; contro:
    anche qui la ricrescita e' rapida, inoltre, a differenza
    del rasoio, le creme possono provocare reazioni
    allergiche. Inoltre l'ammoniaca presente in questi
    preparati puo' danneggiare le mucose.

    EPILAZIONE (eliminazione del pelo alla radice)
    Si ottiene con:
    Ceretta - pro: la ricrescita e' rallentata, e l'effetto
    pesca, a seconda dei casi, puo' durare da una a tre
    settimane (dipende ovviamente dal tipo di pelo); contro:
    e' dolorosa, inoltre sia il calore che lo strappo possono
    provocare lesioni sulla delicata pelle del pube. Inoltre
    non e' consigliabile applicarla sulle mucose (e spesso i
    peletti malandrini crescono anche li'...). Infine, c'è il
    rischio che i peli, indeboliti dai frequenti strappi, non
    riescano a "forare" più la pelle, incarnendosi, e
    provocando fastidiose follicoliti.
    Pinzette - pro: ricrescita rallentata; contro: ci vuole
    una vita a "disboscare" pelo per pelo, inoltre permane il
    rischio di peli incarniti.
    Depilazione definitiva - (elettro-coagulazione o, ultimo
    ritrovato, laser) pro: elimina per sempre i peli e
    solitamente non ha controindicazioni; contro: il prezzo,
    decisamente molto alto.

    Indipendentemente dal metodo, e' buona norma detergersi
    con acqua tiepida prima e dopo la depilazione, e nutrire
    la cute con una prodotto emolliente ed idratante.

    UN CONSIGLIO PER LUI
    Non utilizzate il rasoio e la schiuma (anche se questa e'
    pratica molto diffusa in campo S/m): le piccole lesioni sul
    pene, lo scroto e il perineo fanno male e sanguinano
    per ore, con tutto cio' che questo puo' comportare in
    termini igienico-sanitari. Meglio ricorrere ad una buona
    crema.

    UN CONSIGLIO PER LEI
    Attenzione alle creme e alle lozioni, specie se avete la
    necessita' di eliminare i peli dal bordo delle grandi
    labbra. Se questi prodotti entrano in contatto con le
    muscose vaginali possono causare lesioni ed infiammazioni
    dolorose: per ridurre il tempo di posa, sfoltite prima il
    "cespuglietto" con una forbicina ben affilata.
    Il principe destrorso

  6. #6
    give peace a chance
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    6,923
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    ciao principe....

    da quanto....


  7. #7
    give peace a chance
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    6,923
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    ciao principe....

    da quanto....


  8. #8
    Estremista della libertà
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Stanza dei bottoni del Forum "Libertarismo"
    Messaggi
    18,289
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by Principe Borghese
    ahahah

    L'hit estivo di Gianluca Grignani ha riportato in auge una
    pratica sessuale antichissima, connotata da forti
    significati rituali: la depilazione delle parti intime. Il
    sesso femminile rasato ha un fascino particolarissimo,
    mentre il pene (che fra l'altro cosi' apparira' piu'
    grande) e le zone circostanti acquistano una maggiore
    sensibilita' alla stimolazione. Inoltre i genitali privi
    di peli sono piu' facilmente accessibili e "rispondono" in
    modo diverso Gia' nella Roma imperiale i peli pubici ed
    ascellari erano considerati un inestetismo, per combattere
    il quale i patrizi si servivano dell'abilita' di schiavi
    di origine orientale, considerati veri e propri maestri
    nell'arte della depilazione. Essi utilizzavano resine ed
    impacchi di pece calda (antesignani delle moderne
    cerette). In Mesopotamia le leggi cultuali prescrivevano
    la depilazione della zona pubica: i peli erano fatti
    cadere con una sostanza composta da trisolfuro d'arsenico
    e calce. Tuttora, presso molte popolazioni del Terzo
    Mondo, la depilazione e' considerata fonte di eccitazione
    sessuale, mentre per gli indiani costituisce un elemento
    essenziale dell'erotismo. Charles Darwin, il padre
    dell'antropologia, sosteneva che per la sensibilita'
    estetica umana l'assenza di peli risulta bella e
    gradevole, perche' sottolinea le caratteristiche somatiche
    che distinguono l'uomo dalle scimmie.

    Ci sono diversi modi per trasformare un pube incolto in
    una pesca liscia e vellutata:

    DEPILAZIONE (eliminazione superficiale del pelo)
    Si ottiene in due modi:
    Rasoio - pro: e' un metodo rapido che, se praticato con
    cura, non provoca lesioni ne' reazioni allergiche; contro:
    la ricrescita e' molto rapida, e le prime volte anche
    fastidiosa (il pelo, ricrescendo, puo' provocare prurito,
    ma poi col tempo il fenomeno si affievolisce fino a
    cessare del tutto).
    Creme depilatorie - pro: e' un metodo rapido; contro:
    anche qui la ricrescita e' rapida, inoltre, a differenza
    del rasoio, le creme possono provocare reazioni
    allergiche. Inoltre l'ammoniaca presente in questi
    preparati puo' danneggiare le mucose.

    EPILAZIONE (eliminazione del pelo alla radice)
    Si ottiene con:
    Ceretta - pro: la ricrescita e' rallentata, e l'effetto
    pesca, a seconda dei casi, puo' durare da una a tre
    settimane (dipende ovviamente dal tipo di pelo); contro:
    e' dolorosa, inoltre sia il calore che lo strappo possono
    provocare lesioni sulla delicata pelle del pube. Inoltre
    non e' consigliabile applicarla sulle mucose (e spesso i
    peletti malandrini crescono anche li'...). Infine, c'è il
    rischio che i peli, indeboliti dai frequenti strappi, non
    riescano a "forare" più la pelle, incarnendosi, e
    provocando fastidiose follicoliti.
    Pinzette - pro: ricrescita rallentata; contro: ci vuole
    una vita a "disboscare" pelo per pelo, inoltre permane il
    rischio di peli incarniti.
    Depilazione definitiva - (elettro-coagulazione o, ultimo
    ritrovato, laser) pro: elimina per sempre i peli e
    solitamente non ha controindicazioni; contro: il prezzo,
    decisamente molto alto.

    Indipendentemente dal metodo, e' buona norma detergersi
    con acqua tiepida prima e dopo la depilazione, e nutrire
    la cute con una prodotto emolliente ed idratante.

    UN CONSIGLIO PER LUI
    Non utilizzate il rasoio e la schiuma (anche se questa e'
    pratica molto diffusa in campo S/m): le piccole lesioni sul
    pene, lo scroto e il perineo fanno male e sanguinano
    per ore, con tutto cio' che questo puo' comportare in
    termini igienico-sanitari. Meglio ricorrere ad una buona
    crema.

    UN CONSIGLIO PER LEI
    Attenzione alle creme e alle lozioni, specie se avete la
    necessita' di eliminare i peli dal bordo delle grandi
    labbra. Se questi prodotti entrano in contatto con le
    muscose vaginali possono causare lesioni ed infiammazioni
    dolorose: per ridurre il tempo di posa, sfoltite prima il
    "cespuglietto" con una forbicina ben affilata.
    KAMAMAIL.
    Chiaramente sono abbonato.
    Una volta qualche consiglio mi sarebbe pure servito, ora basterebbe

  9. #9
    Estremista della libertà
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Stanza dei bottoni del Forum "Libertarismo"
    Messaggi
    18,289
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by Principe Borghese
    ahahah

    L'hit estivo di Gianluca Grignani ha riportato in auge una
    pratica sessuale antichissima, connotata da forti
    significati rituali: la depilazione delle parti intime. Il
    sesso femminile rasato ha un fascino particolarissimo,
    mentre il pene (che fra l'altro cosi' apparira' piu'
    grande) e le zone circostanti acquistano una maggiore
    sensibilita' alla stimolazione. Inoltre i genitali privi
    di peli sono piu' facilmente accessibili e "rispondono" in
    modo diverso Gia' nella Roma imperiale i peli pubici ed
    ascellari erano considerati un inestetismo, per combattere
    il quale i patrizi si servivano dell'abilita' di schiavi
    di origine orientale, considerati veri e propri maestri
    nell'arte della depilazione. Essi utilizzavano resine ed
    impacchi di pece calda (antesignani delle moderne
    cerette). In Mesopotamia le leggi cultuali prescrivevano
    la depilazione della zona pubica: i peli erano fatti
    cadere con una sostanza composta da trisolfuro d'arsenico
    e calce. Tuttora, presso molte popolazioni del Terzo
    Mondo, la depilazione e' considerata fonte di eccitazione
    sessuale, mentre per gli indiani costituisce un elemento
    essenziale dell'erotismo. Charles Darwin, il padre
    dell'antropologia, sosteneva che per la sensibilita'
    estetica umana l'assenza di peli risulta bella e
    gradevole, perche' sottolinea le caratteristiche somatiche
    che distinguono l'uomo dalle scimmie.

    Ci sono diversi modi per trasformare un pube incolto in
    una pesca liscia e vellutata:

    DEPILAZIONE (eliminazione superficiale del pelo)
    Si ottiene in due modi:
    Rasoio - pro: e' un metodo rapido che, se praticato con
    cura, non provoca lesioni ne' reazioni allergiche; contro:
    la ricrescita e' molto rapida, e le prime volte anche
    fastidiosa (il pelo, ricrescendo, puo' provocare prurito,
    ma poi col tempo il fenomeno si affievolisce fino a
    cessare del tutto).
    Creme depilatorie - pro: e' un metodo rapido; contro:
    anche qui la ricrescita e' rapida, inoltre, a differenza
    del rasoio, le creme possono provocare reazioni
    allergiche. Inoltre l'ammoniaca presente in questi
    preparati puo' danneggiare le mucose.

    EPILAZIONE (eliminazione del pelo alla radice)
    Si ottiene con:
    Ceretta - pro: la ricrescita e' rallentata, e l'effetto
    pesca, a seconda dei casi, puo' durare da una a tre
    settimane (dipende ovviamente dal tipo di pelo); contro:
    e' dolorosa, inoltre sia il calore che lo strappo possono
    provocare lesioni sulla delicata pelle del pube. Inoltre
    non e' consigliabile applicarla sulle mucose (e spesso i
    peletti malandrini crescono anche li'...). Infine, c'è il
    rischio che i peli, indeboliti dai frequenti strappi, non
    riescano a "forare" più la pelle, incarnendosi, e
    provocando fastidiose follicoliti.
    Pinzette - pro: ricrescita rallentata; contro: ci vuole
    una vita a "disboscare" pelo per pelo, inoltre permane il
    rischio di peli incarniti.
    Depilazione definitiva - (elettro-coagulazione o, ultimo
    ritrovato, laser) pro: elimina per sempre i peli e
    solitamente non ha controindicazioni; contro: il prezzo,
    decisamente molto alto.

    Indipendentemente dal metodo, e' buona norma detergersi
    con acqua tiepida prima e dopo la depilazione, e nutrire
    la cute con una prodotto emolliente ed idratante.

    UN CONSIGLIO PER LUI
    Non utilizzate il rasoio e la schiuma (anche se questa e'
    pratica molto diffusa in campo S/m): le piccole lesioni sul
    pene, lo scroto e il perineo fanno male e sanguinano
    per ore, con tutto cio' che questo puo' comportare in
    termini igienico-sanitari. Meglio ricorrere ad una buona
    crema.

    UN CONSIGLIO PER LEI
    Attenzione alle creme e alle lozioni, specie se avete la
    necessita' di eliminare i peli dal bordo delle grandi
    labbra. Se questi prodotti entrano in contatto con le
    muscose vaginali possono causare lesioni ed infiammazioni
    dolorose: per ridurre il tempo di posa, sfoltite prima il
    "cespuglietto" con una forbicina ben affilata.
    KAMAMAIL.
    Chiaramente sono abbonato.
    Una volta qualche consiglio mi sarebbe pure servito, ora basterebbe

  10. #10
    -Obbediente di destra-
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    -New york city- Roma- London- Ankara-Il Cairo
    Messaggi
    486
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Il principe destrorso

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Buon Natale e felice Anno Nuovo
    Di Eridano nel forum Lega
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 26-12-09, 10:57
  2. felice Natale & buon anno nuovo
    Di Shardana Ruju nel forum La Bellavita
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 30-12-08, 23:34
  3. Buon Natale e Felice Anno Nuovo
    Di LIBERAMENTE nel forum Liberalismo e Libertarismo
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 27-12-07, 02:04
  4. Buon Natale e felice anno nuovo
    Di etnosud nel forum Sardismo
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 26-12-07, 22:38
  5. BuoN Natale e felice Anno Nuovo.
    Di Principe Borghese nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 30-07-02, 12:41

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226