User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 12
  1. #1
    Indipendentista
    Data Registrazione
    08 Mar 2002
    Località
    veneto
    Messaggi
    925
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito "Le maiale della Padania"

    Il sequestro è avvenuto l’altro giorno a Civitanova Marche.
    Sigilli per il film a luci rosse. Attori senza sapere di esserlo
    Il regista mesi fa si era "esibito" anche in una palestra vicentina

    A Vicenza non si era ribellato nessuno perché l’"impiegata" commercialista, brava in contorsioni erotiche sull’improvvisato set di una palestra, non l’aveva riconosciuta nessuno. A Macerata invece non è andata così e la procura ha disposto il sequestro del film porno su tutto il territorio nazionale. Si trattava di due videocassette girate a Civitanova Marche e nelle quali sono riconoscibili alcune persone del posto, completamente ignare di aver preso parte al set - tra l’altro in posizione ingenua - fino a quando le pellicole non sono arrivate in edicola. Il provvedimento è scattato per le querele presentate dal titolare di un fast food del quartiere di San Marone in cui sono state abusivamente girate le scene e da due fidanzati, un universitario di 20 anni e la sua ragazza di 17, che si trovavano casualmente nel fast food perché la giovane doveva sostenere un colloquio di lavoro. Le querele sono state presentate contro il produttore e il regista del video porno, intitolato «Le maiale della Padania» e sottotitolato «girato a Civitanova». Nel filmato figurano tre scene hard girate su una spiaggia, nel bagno del fast food e in un'auto parcheggiata in aperta campagna nei pressi dell'ospedale civitanovese. Gli attori, sicuramente professionisti del porno, hanno il volto coperto da una mascherina che li rende irriconoscibili, ma durante le scene riprese nel locale pubblico si scorgono le gambe di una coppia che si avvia verso la toilette dove poi avviene la scena hard, e la telecamera inquadra i volti del titolare e di alcuni avventori, fra cui i due giovanissimi fidanzati, coinvolgendoli a loro insaputa nella sceneggiatura. Una scelta di "marketing" che ha fatto esaurire in poche ore tutte le scorte di videocassette fornite ai rivenditori della cittadina marchigiana. Sembra che la produzione cinematografica abbia fatto ricorso allo stesso sistema anche in altre parti d'Italia, riciclando ogni volta le medesime scene di sesso ma facendole apparire girate in una specifica zona inquadrando paesaggi, locali pubblici o addirittura persone del posto. Episodi analoghi erano avvenuti a Firenze e a Vicenza, con l’accortezza di non mostrare i volti degli attori non protagonisti.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Indipendentista
    Data Registrazione
    08 Mar 2002
    Località
    veneto
    Messaggi
    925
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito "Le maiale della Padania"

    Il sequestro è avvenuto l’altro giorno a Civitanova Marche.
    Sigilli per il film a luci rosse. Attori senza sapere di esserlo
    Il regista mesi fa si era "esibito" anche in una palestra vicentina

    A Vicenza non si era ribellato nessuno perché l’"impiegata" commercialista, brava in contorsioni erotiche sull’improvvisato set di una palestra, non l’aveva riconosciuta nessuno. A Macerata invece non è andata così e la procura ha disposto il sequestro del film porno su tutto il territorio nazionale. Si trattava di due videocassette girate a Civitanova Marche e nelle quali sono riconoscibili alcune persone del posto, completamente ignare di aver preso parte al set - tra l’altro in posizione ingenua - fino a quando le pellicole non sono arrivate in edicola. Il provvedimento è scattato per le querele presentate dal titolare di un fast food del quartiere di San Marone in cui sono state abusivamente girate le scene e da due fidanzati, un universitario di 20 anni e la sua ragazza di 17, che si trovavano casualmente nel fast food perché la giovane doveva sostenere un colloquio di lavoro. Le querele sono state presentate contro il produttore e il regista del video porno, intitolato «Le maiale della Padania» e sottotitolato «girato a Civitanova». Nel filmato figurano tre scene hard girate su una spiaggia, nel bagno del fast food e in un'auto parcheggiata in aperta campagna nei pressi dell'ospedale civitanovese. Gli attori, sicuramente professionisti del porno, hanno il volto coperto da una mascherina che li rende irriconoscibili, ma durante le scene riprese nel locale pubblico si scorgono le gambe di una coppia che si avvia verso la toilette dove poi avviene la scena hard, e la telecamera inquadra i volti del titolare e di alcuni avventori, fra cui i due giovanissimi fidanzati, coinvolgendoli a loro insaputa nella sceneggiatura. Una scelta di "marketing" che ha fatto esaurire in poche ore tutte le scorte di videocassette fornite ai rivenditori della cittadina marchigiana. Sembra che la produzione cinematografica abbia fatto ricorso allo stesso sistema anche in altre parti d'Italia, riciclando ogni volta le medesime scene di sesso ma facendole apparire girate in una specifica zona inquadrando paesaggi, locali pubblici o addirittura persone del posto. Episodi analoghi erano avvenuti a Firenze e a Vicenza, con l’accortezza di non mostrare i volti degli attori non protagonisti.

  3. #3
    Veneta sempre itagliana mai
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    '' E' in gran parte merito di Luca Cordero di Montezemolo se la Juventus non si rivolse ai tribunali ordinari '' (Joseph S. Blatter - Presidente F.I.F.A. - Dicembre 2007)
    Messaggi
    63,122
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: "Le maiale della Padania"

    Originally posted by cabernet
    Il sequestro è avvenuto l’altro giorno a Civitanova Marche.
    Sigilli per il film a luci rosse. Attori senza sapere di esserlo
    Il regista mesi fa si era "esibito" anche in una palestra vicentina

    A Vicenza non si era ribellato nessuno perché l’"impiegata" commercialista, brava in contorsioni erotiche sull’improvvisato set di una palestra, non l’aveva riconosciuta nessuno. A Macerata invece non è andata così e la procura ha disposto il sequestro del film porno su tutto il territorio nazionale. Si trattava di due videocassette girate a Civitanova Marche e nelle quali sono riconoscibili alcune persone del posto, completamente ignare di aver preso parte al set - tra l’altro in posizione ingenua - fino a quando le pellicole non sono arrivate in edicola. Il provvedimento è scattato per le querele presentate dal titolare di un fast food del quartiere di San Marone in cui sono state abusivamente girate le scene e da due fidanzati, un universitario di 20 anni e la sua ragazza di 17, che si trovavano casualmente nel fast food perché la giovane doveva sostenere un colloquio di lavoro. Le querele sono state presentate contro il produttore e il regista del video porno, intitolato «Le maiale della Padania» e sottotitolato «girato a Civitanova». Nel filmato figurano tre scene hard girate su una spiaggia, nel bagno del fast food e in un'auto parcheggiata in aperta campagna nei pressi dell'ospedale civitanovese. Gli attori, sicuramente professionisti del porno, hanno il volto coperto da una mascherina che li rende irriconoscibili, ma durante le scene riprese nel locale pubblico si scorgono le gambe di una coppia che si avvia verso la toilette dove poi avviene la scena hard, e la telecamera inquadra i volti del titolare e di alcuni avventori, fra cui i due giovanissimi fidanzati, coinvolgendoli a loro insaputa nella sceneggiatura. Una scelta di "marketing" che ha fatto esaurire in poche ore tutte le scorte di videocassette fornite ai rivenditori della cittadina marchigiana. Sembra che la produzione cinematografica abbia fatto ricorso allo stesso sistema anche in altre parti d'Italia, riciclando ogni volta le medesime scene di sesso ma facendole apparire girate in una specifica zona inquadrando paesaggi, locali pubblici o addirittura persone del posto. Episodi analoghi erano avvenuti a Firenze e a Vicenza, con l’accortezza di non mostrare i volti degli attori non protagonisti.



    ??????????????? ????????????????

  4. #4
    Veneta sempre itagliana mai
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    '' E' in gran parte merito di Luca Cordero di Montezemolo se la Juventus non si rivolse ai tribunali ordinari '' (Joseph S. Blatter - Presidente F.I.F.A. - Dicembre 2007)
    Messaggi
    63,122
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: "Le maiale della Padania"

    Originally posted by cabernet
    Il sequestro è avvenuto l’altro giorno a Civitanova Marche.
    Sigilli per il film a luci rosse. Attori senza sapere di esserlo
    Il regista mesi fa si era "esibito" anche in una palestra vicentina

    A Vicenza non si era ribellato nessuno perché l’"impiegata" commercialista, brava in contorsioni erotiche sull’improvvisato set di una palestra, non l’aveva riconosciuta nessuno. A Macerata invece non è andata così e la procura ha disposto il sequestro del film porno su tutto il territorio nazionale. Si trattava di due videocassette girate a Civitanova Marche e nelle quali sono riconoscibili alcune persone del posto, completamente ignare di aver preso parte al set - tra l’altro in posizione ingenua - fino a quando le pellicole non sono arrivate in edicola. Il provvedimento è scattato per le querele presentate dal titolare di un fast food del quartiere di San Marone in cui sono state abusivamente girate le scene e da due fidanzati, un universitario di 20 anni e la sua ragazza di 17, che si trovavano casualmente nel fast food perché la giovane doveva sostenere un colloquio di lavoro. Le querele sono state presentate contro il produttore e il regista del video porno, intitolato «Le maiale della Padania» e sottotitolato «girato a Civitanova». Nel filmato figurano tre scene hard girate su una spiaggia, nel bagno del fast food e in un'auto parcheggiata in aperta campagna nei pressi dell'ospedale civitanovese. Gli attori, sicuramente professionisti del porno, hanno il volto coperto da una mascherina che li rende irriconoscibili, ma durante le scene riprese nel locale pubblico si scorgono le gambe di una coppia che si avvia verso la toilette dove poi avviene la scena hard, e la telecamera inquadra i volti del titolare e di alcuni avventori, fra cui i due giovanissimi fidanzati, coinvolgendoli a loro insaputa nella sceneggiatura. Una scelta di "marketing" che ha fatto esaurire in poche ore tutte le scorte di videocassette fornite ai rivenditori della cittadina marchigiana. Sembra che la produzione cinematografica abbia fatto ricorso allo stesso sistema anche in altre parti d'Italia, riciclando ogni volta le medesime scene di sesso ma facendole apparire girate in una specifica zona inquadrando paesaggi, locali pubblici o addirittura persone del posto. Episodi analoghi erano avvenuti a Firenze e a Vicenza, con l’accortezza di non mostrare i volti degli attori non protagonisti.



    ??????????????? ????????????????

  5. #5
    Ospite

    Predefinito Re: Re: "Le maiale della Padania"

    Originally posted by pensiero





    ??????????????? ????????????????

    mwahahahaahhahaahhahaha
    cosa c'è Pensy???
    coda di Paglia????
    (scherzo...... )

  6. #6
    Ospite

    Predefinito Re: Re: "Le maiale della Padania"

    Originally posted by pensiero





    ??????????????? ????????????????

    mwahahahaahhahaahhahaha
    cosa c'è Pensy???
    coda di Paglia????
    (scherzo...... )

  7. #7
    Veneta sempre itagliana mai
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    '' E' in gran parte merito di Luca Cordero di Montezemolo se la Juventus non si rivolse ai tribunali ordinari '' (Joseph S. Blatter - Presidente F.I.F.A. - Dicembre 2007)
    Messaggi
    63,122
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Re: "Le maiale della Padania"

    Originally posted by Fra Dolcino



    mwahahahaahhahaahhahaha
    cosa c'è Pensy???
    coda di Paglia????
    (scherzo...... )

    E' che non capisco il nesso dell'articolo con il nostro forum, Frà, tutto quà......

    ----pensiero-----

  8. #8
    Veneta sempre itagliana mai
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    '' E' in gran parte merito di Luca Cordero di Montezemolo se la Juventus non si rivolse ai tribunali ordinari '' (Joseph S. Blatter - Presidente F.I.F.A. - Dicembre 2007)
    Messaggi
    63,122
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Re: "Le maiale della Padania"

    Originally posted by Fra Dolcino



    mwahahahaahhahaahhahaha
    cosa c'è Pensy???
    coda di Paglia????
    (scherzo...... )

    E' che non capisco il nesso dell'articolo con il nostro forum, Frà, tutto quà......

    ----pensiero-----

  9. #9
    Ospite

    Predefinito Re: Re: Re: Re: "Le maiale della Padania"

    Originally posted by pensiero



    E' che non capisco il nesso dell'articolo con il nostro forum, Frà, tutto quà......

    ----pensiero-----
    infatti non c'è nessun nesso....
    solamente un cazzone itagliano che fà i soldi con i film Porno
    (lavoro nobilissimo per gli italici) ha pensato bene di usare il termine Padania in senso dispregiativo.....
    cmq ...il fatto di prendere per i fondelli "quelli del Nord" e in particolare i "Padagnoli" (ecco dove i patriotttti hanno preso il termine dai film porno) nel cinema porno itagliano è un "cult" anche perche la maggioranza di questi nobili personaggi sono abitanti di questa penisola dalla Toscana(si proprio la culla itagliona che è anche la culla del porno fatto in casa) in giù....

  10. #10
    Ospite

    Predefinito Re: Re: Re: Re: "Le maiale della Padania"

    Originally posted by pensiero



    E' che non capisco il nesso dell'articolo con il nostro forum, Frà, tutto quà......

    ----pensiero-----
    infatti non c'è nessun nesso....
    solamente un cazzone itagliano che fà i soldi con i film Porno
    (lavoro nobilissimo per gli italici) ha pensato bene di usare il termine Padania in senso dispregiativo.....
    cmq ...il fatto di prendere per i fondelli "quelli del Nord" e in particolare i "Padagnoli" (ecco dove i patriotttti hanno preso il termine dai film porno) nel cinema porno itagliano è un "cult" anche perche la maggioranza di questi nobili personaggi sono abitanti di questa penisola dalla Toscana(si proprio la culla itagliona che è anche la culla del porno fatto in casa) in giù....

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 26-02-07, 11:54
  2. Risposte: 34
    Ultimo Messaggio: 22-11-06, 00:01
  3. Elettori della CDL boicottiamo "Libero" che parla di "Padania"
    Di Cicerone nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 29
    Ultimo Messaggio: 04-05-06, 18:36
  4. Risposte: 66
    Ultimo Messaggio: 13-04-04, 23:12
  5. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 13-08-02, 17:59

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226