User Tag List

Risultati da 1 a 2 di 2
  1. #1
    Registered User
    Data Registrazione
    16 Jun 2002
    Località
    GENOVA
    Messaggi
    37
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Alla Ricerca Della Correlazione

    Di Gina Kolata, New York Times – 9 Settembre - Una correlazione! VOGLIAMO una correlazione! Perché non ce n’è una? Perché si è sprecato tutto quel denaro in questo studio, e non si è trovata una correlazione? Questo interessante articolo del New York Times, tradotto per i lettori di FORCES Italiana, è uno splendido esempio dell’ottusa trasposizione quasi medievale dal soprannaturale al soprastatistico, conseguenza diretta della religione salutista: uno studio non è condotto per verificare se un pericolo esiste, ma è considerato un’investimento per avanzare il preconcetto di un’agenda politica; e se lo studio non è manipolabile, è un cattivo investimento! Uno studio da otto milioni di dollari, finanziato sotto la pressione dei soliti manipoli di fanatici attivisti salutisti dal National Cancer Institute americano "…Non ha trovato evidenza che alcuni pesticidi, gas di scarico o fumo di sigaretta siano collegati al cancro", mentre precedenti studi minori avevano fatto vedere un incremento di rischio del tre percento – un incremento di rischio statistico assolutamente insignificante che avrebbe già dovuto indicare che non c’è nulla da preoccuparsi, visto che si è ben lontani dal 200% e più di incremento necessario per destare preoccupazioni (nota: l’incremento di rischio di cancro per il fumo passivo raramente eccede il 15%). Ma chissenefrega? E’ la politica che conta, e bisogna assolutamente far vedere che pesticidi, fumo e gas di scarico causano il cancro, altrimenti dove vanno a finire la nostra propaganda isterica e i fondi pubblici e privati che riceviamo? Quindi otto milioni di dollari dei contribuenti sono buttati per arrivare alla già evidente conclusione che il rischio non esiste.

    Ma Geri Barish, presidente di un gruppo salutista, afferma di sapere che gli inquinanti studiati sono pericolosi – essi, infatti, determinano il cancro negli animali da laboratorio. Ciò che produce cancro in topi esposti a quantità immense delle sostanze esaminate non lo produce necessariamente nelle persone alle quantità infinitesimali cui esse sono esposte – e QUESTA è la base delle truffe sul fumo, e su mille altri pericoli ambientali. "Le fumatrici, per esempio, non avevano più cancri al seno delle non fumatrici. Il risultato ottenuto a Long Island è coerente con altri studi precedenti". "I dati sono decisamente conclusivi", conferma una delle ricercatrici. Ma i salutisti, che spesso si atteggiano a freddi sostenitori della realtà scientifica quando usano la loro scienza rottame, non sembrano essere così freddi quando la scienza non conferma la loro agenda politica: "Mi rifiuto di accettare il fatto che non hanno trovato nulla", dice la Barish, "La storia non è affatto finita. Ci servono molti altri studi". Certo: conducendo molti altri studi (tanto paga il pubblico), si guadagna tempo per avanzare l’agenda delle cialtronerie, mentre è possibile che, per caso o per errore, uno di essi esibisca una piccolissima, statisticamente insignificante elevazione di rischio; in tal caso, ignoriamo tutto il resto, definiamo i risultati di tale studio "conclusivi", e domandiamo restrizioni e tassazioni. I truffatori antifumo fanno scuola.

    www.forcesitaly.org

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Registered User
    Data Registrazione
    16 Jun 2002
    Località
    GENOVA
    Messaggi
    37
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Alla Ricerca Della Correlazione

    Di Gina Kolata, New York Times – 9 Settembre - Una correlazione! VOGLIAMO una correlazione! Perché non ce n’è una? Perché si è sprecato tutto quel denaro in questo studio, e non si è trovata una correlazione? Questo interessante articolo del New York Times, tradotto per i lettori di FORCES Italiana, è uno splendido esempio dell’ottusa trasposizione quasi medievale dal soprannaturale al soprastatistico, conseguenza diretta della religione salutista: uno studio non è condotto per verificare se un pericolo esiste, ma è considerato un’investimento per avanzare il preconcetto di un’agenda politica; e se lo studio non è manipolabile, è un cattivo investimento! Uno studio da otto milioni di dollari, finanziato sotto la pressione dei soliti manipoli di fanatici attivisti salutisti dal National Cancer Institute americano "…Non ha trovato evidenza che alcuni pesticidi, gas di scarico o fumo di sigaretta siano collegati al cancro", mentre precedenti studi minori avevano fatto vedere un incremento di rischio del tre percento – un incremento di rischio statistico assolutamente insignificante che avrebbe già dovuto indicare che non c’è nulla da preoccuparsi, visto che si è ben lontani dal 200% e più di incremento necessario per destare preoccupazioni (nota: l’incremento di rischio di cancro per il fumo passivo raramente eccede il 15%). Ma chissenefrega? E’ la politica che conta, e bisogna assolutamente far vedere che pesticidi, fumo e gas di scarico causano il cancro, altrimenti dove vanno a finire la nostra propaganda isterica e i fondi pubblici e privati che riceviamo? Quindi otto milioni di dollari dei contribuenti sono buttati per arrivare alla già evidente conclusione che il rischio non esiste.

    Ma Geri Barish, presidente di un gruppo salutista, afferma di sapere che gli inquinanti studiati sono pericolosi – essi, infatti, determinano il cancro negli animali da laboratorio. Ciò che produce cancro in topi esposti a quantità immense delle sostanze esaminate non lo produce necessariamente nelle persone alle quantità infinitesimali cui esse sono esposte – e QUESTA è la base delle truffe sul fumo, e su mille altri pericoli ambientali. "Le fumatrici, per esempio, non avevano più cancri al seno delle non fumatrici. Il risultato ottenuto a Long Island è coerente con altri studi precedenti". "I dati sono decisamente conclusivi", conferma una delle ricercatrici. Ma i salutisti, che spesso si atteggiano a freddi sostenitori della realtà scientifica quando usano la loro scienza rottame, non sembrano essere così freddi quando la scienza non conferma la loro agenda politica: "Mi rifiuto di accettare il fatto che non hanno trovato nulla", dice la Barish, "La storia non è affatto finita. Ci servono molti altri studi". Certo: conducendo molti altri studi (tanto paga il pubblico), si guadagna tempo per avanzare l’agenda delle cialtronerie, mentre è possibile che, per caso o per errore, uno di essi esibisca una piccolissima, statisticamente insignificante elevazione di rischio; in tal caso, ignoriamo tutto il resto, definiamo i risultati di tale studio "conclusivi", e domandiamo restrizioni e tassazioni. I truffatori antifumo fanno scuola.

    www.forcesitaly.org

 

 

Discussioni Simili

  1. Alla ricerca della felicità
    Di Cuordy nel forum Il Seggio Elettorale
    Risposte: 31
    Ultimo Messaggio: 14-07-11, 13:24
  2. Alla ricerca della credibilità perduta
    Di Razionalista nel forum Economia e Finanza
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 09-05-10, 12:24
  3. Alla ricerca della firma perduta.
    Di mustang nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 23-09-08, 16:33
  4. Alla Ricerca Della Correlazione
    Di FORCES ITALIANA nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 45
    Ultimo Messaggio: 23-09-02, 23:21

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226