User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 15
  1. #1
    Simply...cat!
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Brescia,Lombardia,Padania
    Messaggi
    17,080
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Talking La Fallaci:"Il Papa sela fa addosso..."

    Torna la Fallaci: "Il Papa se la fa addosso..."
    Il Corriere della Sera ripubblica stralci riveduti e corretti del best-seller che ha scioccato il mondo: La Rabbia e l'Orgoglio. E si riaprono polemiche e accuse.


    MILANO - L'islam? Un nemico mille volte peggiore di Stalin. Magari le Crociate fossero andate in un altro modo. Anzi: c'è da essere contenti che a "darsi una mossa" siano stati Isabella di Castiglia e Ferdinando d'Aragona alla fine del '400, altrimenti parleremmo tutti arabo. Un rischio, quest'ultimo, non ancora del tutto evitato. Visto che gli arabi, delle conquiste e dei massacri in terra cattolica, non hanno mai chiesto scusa. Mentre il Papa, ai musulmani, ha chiesto scusa eccome. Di più: flirta con loro come fecero i banchieri ebrei-tedeschi all'inizio negli anni Trenta, quando prestavano soldi al partito nazionalsocialista, per poi ritrovarsi dentro i forni crematori.

    Torna, con la solita penna intinta nel curaro, Oriana Fallaci. Tornano, a un anno dall'11 settembre, e a qualche mese dalla prima pubblicazione de La Rabbia e L'orgoglio, divenuto un best seller internazionale, gli stralci che la giornalista ha deciso di riservare all'altra "metà del mondo". Non quella integralista, terrorista, estremista, ma semplicemente quella diversa, lontana, in una parola: islamica.

    A rispolverare Oriana ci pensa il Corriere della Sera, che già aveva ospitato il suo primo grido di dolore, ampliato e trasformato poi nel volume pubblicato successivamente. Ora il quotidiano ripubblica parte degli scritti della Fallaci, con lievi aggiunte e correzioni. E torna a far discutere, e riaprire ferite non chiuse e polemiche mai sopite.

    Anche perché, l'attacco più forte, nella selezione operata dal Corriere, riguarda proprio la Santa sede, accusata di una sorta di "collaborazionismo" con quelli che la Fallaci individua come i "nuovi nazisti": anzi, come i nuovi "stalinisti", visto che di loro parla come di un nemico "peggiore di Stalin". E il Papa? Ha la colpa di aver "chiesto scusa" per le Crociate. Quando gli arabi non hanno mai chiesto scusa per ciò che i Saraceni hanno fatto in Spagna prima del 1500 o addirittura in Toscana o nel Tirreno, tra 1600 e 1700.

    "Mi disorienta" dice del Pontefice Oriana Fallaci. Soprattutto perché "se la fa addosso". Tanto da ritrovarsi a fare il "doppio gioco" con il nemico. Papa colluso quindi, con un avversario degno delle più crudeli dittature mondiali. Una posizione che torna a riaprire le discussioni. Soprattutto ora che il Papa, probabilmente ignaro dei consigli della Fallaci, chiede al mondo, di "avere misericordia per gli attentatori dell'11 settembre".

    (11 SETTEMBRE 2002, ORE 12.10)

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Simply...cat!
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Brescia,Lombardia,Padania
    Messaggi
    17,080
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Talking La Fallaci:"Il Papa sela fa addosso..."

    Torna la Fallaci: "Il Papa se la fa addosso..."
    Il Corriere della Sera ripubblica stralci riveduti e corretti del best-seller che ha scioccato il mondo: La Rabbia e l'Orgoglio. E si riaprono polemiche e accuse.


    MILANO - L'islam? Un nemico mille volte peggiore di Stalin. Magari le Crociate fossero andate in un altro modo. Anzi: c'è da essere contenti che a "darsi una mossa" siano stati Isabella di Castiglia e Ferdinando d'Aragona alla fine del '400, altrimenti parleremmo tutti arabo. Un rischio, quest'ultimo, non ancora del tutto evitato. Visto che gli arabi, delle conquiste e dei massacri in terra cattolica, non hanno mai chiesto scusa. Mentre il Papa, ai musulmani, ha chiesto scusa eccome. Di più: flirta con loro come fecero i banchieri ebrei-tedeschi all'inizio negli anni Trenta, quando prestavano soldi al partito nazionalsocialista, per poi ritrovarsi dentro i forni crematori.

    Torna, con la solita penna intinta nel curaro, Oriana Fallaci. Tornano, a un anno dall'11 settembre, e a qualche mese dalla prima pubblicazione de La Rabbia e L'orgoglio, divenuto un best seller internazionale, gli stralci che la giornalista ha deciso di riservare all'altra "metà del mondo". Non quella integralista, terrorista, estremista, ma semplicemente quella diversa, lontana, in una parola: islamica.

    A rispolverare Oriana ci pensa il Corriere della Sera, che già aveva ospitato il suo primo grido di dolore, ampliato e trasformato poi nel volume pubblicato successivamente. Ora il quotidiano ripubblica parte degli scritti della Fallaci, con lievi aggiunte e correzioni. E torna a far discutere, e riaprire ferite non chiuse e polemiche mai sopite.

    Anche perché, l'attacco più forte, nella selezione operata dal Corriere, riguarda proprio la Santa sede, accusata di una sorta di "collaborazionismo" con quelli che la Fallaci individua come i "nuovi nazisti": anzi, come i nuovi "stalinisti", visto che di loro parla come di un nemico "peggiore di Stalin". E il Papa? Ha la colpa di aver "chiesto scusa" per le Crociate. Quando gli arabi non hanno mai chiesto scusa per ciò che i Saraceni hanno fatto in Spagna prima del 1500 o addirittura in Toscana o nel Tirreno, tra 1600 e 1700.

    "Mi disorienta" dice del Pontefice Oriana Fallaci. Soprattutto perché "se la fa addosso". Tanto da ritrovarsi a fare il "doppio gioco" con il nemico. Papa colluso quindi, con un avversario degno delle più crudeli dittature mondiali. Una posizione che torna a riaprire le discussioni. Soprattutto ora che il Papa, probabilmente ignaro dei consigli della Fallaci, chiede al mondo, di "avere misericordia per gli attentatori dell'11 settembre".

    (11 SETTEMBRE 2002, ORE 12.10)

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    27 Aug 2009
    Messaggi
    809
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Non è questione di farsela addosso, come grida la Fallaci.La questione è più complicata e purtroppo più drammatica anche.E' che questo papa(che qualche monello blasfemo definisce c****** slava ) e questa chiesa soffrono di un incredibile complesso di impotenza e di invidia di fronte ad un monoteismo(quello islamico, peraltro giudicato dai cattolici come un fratello "minore" )che non si vergogna di essere politicamente scorretto, che non teme di teorizzare l'inferiorità della donna, che si vanta di impiccare i sodomiti, che pratica allegramente la poligamia, che si rapporta verso l'esterno con le armi della sopraffazione, della violenza, dell'imposizione, che afferma ed esalta la disuguaglianza fra gli uomini, che si prefigge di uccidere chi non si piega alla sua dottrina teocratica, che considera la procreazione come un corpo contundente oltre che come un volere e un precetto divino, eccetera eccetera eccetera.Modi di vedere la vita molto simili a quelli cattolici dei secoli andati che la chiesa adesso ovviamente non può nemmeno azzardarsi a riproporre ma che riattivano in certi ambienti tradizionalisti una sorta di invidia ciò che si vorrebbe esistesse ancora ma non c'è più, all'insegna di un "vorrei fare come loro ma non posso".Dietro alle Affettuose parole del papa verso il mondo islamico si celano, malamente, un'ammirazione e una voglia di collaborazione che non possono tuttavia essere espresse ma che nelle occasioni che contano(ONU, Fao etc)non mancano di conferme.

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    27 Aug 2009
    Messaggi
    809
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Non è questione di farsela addosso, come grida la Fallaci.La questione è più complicata e purtroppo più drammatica anche.E' che questo papa(che qualche monello blasfemo definisce c****** slava ) e questa chiesa soffrono di un incredibile complesso di impotenza e di invidia di fronte ad un monoteismo(quello islamico, peraltro giudicato dai cattolici come un fratello "minore" )che non si vergogna di essere politicamente scorretto, che non teme di teorizzare l'inferiorità della donna, che si vanta di impiccare i sodomiti, che pratica allegramente la poligamia, che si rapporta verso l'esterno con le armi della sopraffazione, della violenza, dell'imposizione, che afferma ed esalta la disuguaglianza fra gli uomini, che si prefigge di uccidere chi non si piega alla sua dottrina teocratica, che considera la procreazione come un corpo contundente oltre che come un volere e un precetto divino, eccetera eccetera eccetera.Modi di vedere la vita molto simili a quelli cattolici dei secoli andati che la chiesa adesso ovviamente non può nemmeno azzardarsi a riproporre ma che riattivano in certi ambienti tradizionalisti una sorta di invidia ciò che si vorrebbe esistesse ancora ma non c'è più, all'insegna di un "vorrei fare come loro ma non posso".Dietro alle Affettuose parole del papa verso il mondo islamico si celano, malamente, un'ammirazione e una voglia di collaborazione che non possono tuttavia essere espresse ma che nelle occasioni che contano(ONU, Fao etc)non mancano di conferme.

  5. #5
    PADANIA LIBERA!
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    4,497
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: La Fallaci:"Il Papa sela fa addosso..."

    Originally posted by Dragonball
    [B]
    MILANO - L'islam? Un nemico mille volte peggiore di Stalin. Magari le Crociate fossero andate in un altro modo. Anzi: c'è da essere contenti che a "darsi una mossa" siano stati Isabella di Castiglia e Ferdinando d'Aragona alla fine del '400, altrimenti parleremmo tutti arabo. Un rischio, quest'ultimo, non ancora del tutto evitato. Visto che gli arabi, delle conquiste e dei massacri in terra cattolica, non hanno mai chiesto scusa. Mentre il Papa, ai musulmani, ha chiesto scusa eccome. Di più: flirta con loro come fecero i banchieri ebrei-tedeschi all'inizio negli anni Trenta, quando prestavano soldi al partito nazionalsocialista, per poi ritrovarsi dentro i forni crematori.

    Da parte mia dico che ha ragione al 100%!
    Saluti Padani

  6. #6
    PADANIA LIBERA!
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    4,497
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: La Fallaci:"Il Papa sela fa addosso..."

    Originally posted by Dragonball
    [B]
    MILANO - L'islam? Un nemico mille volte peggiore di Stalin. Magari le Crociate fossero andate in un altro modo. Anzi: c'è da essere contenti che a "darsi una mossa" siano stati Isabella di Castiglia e Ferdinando d'Aragona alla fine del '400, altrimenti parleremmo tutti arabo. Un rischio, quest'ultimo, non ancora del tutto evitato. Visto che gli arabi, delle conquiste e dei massacri in terra cattolica, non hanno mai chiesto scusa. Mentre il Papa, ai musulmani, ha chiesto scusa eccome. Di più: flirta con loro come fecero i banchieri ebrei-tedeschi all'inizio negli anni Trenta, quando prestavano soldi al partito nazionalsocialista, per poi ritrovarsi dentro i forni crematori.

    Da parte mia dico che ha ragione al 100%!
    Saluti Padani

  7. #7
    Moderatore
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    La Lupa romana è una cagna bastarda che muore allattando 2 figli di puttana
    Messaggi
    8,867
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    SANTIAGO

    E spera e spera, un uomo arrivera`
    L' immagino in strada, nei cortei, fra noi
    Aver paura, piangere
    Cercare i figli morti per lui

    E l' uomo in bianco scese dal cielo
    Ma era al di la` delle barricate
    E l' uomo in bianco vide la morte
    Ma era di la` dalle barricate

    Santiago del Cile
    Padre, tuo figlio dov' e`?
    Santiago del Cile
    Io no lo vedo piu`
    Natale di sangue
    No, non lo scordero`

    E spera e spera, il Papa arrivera`
    L' immagino in strada, nei cortei, fra noi
    Gridare forte, combattere
    Sacrificarsi per chi crede in lui

    E l' uomo in bianco scese dal cielo
    Ma era al di la` delle barricate
    E l' uomo in bianco vide la muerte
    Ma era al di la` delle barricate
    E dittature e religione
    Fanno l' orgia sul balcone
    E dittatura e religione fanno l' orgia

    Santiago del Cile
    Padre, tuo figlio dov' e`?
    Santiago del Cile
    Io no lo vedo piu`
    Natale di sangue
    No, non lo scordero`
    Vangelo, pistola
    Dimmi la pace qual' e`?
    __________________________________________________ __

  8. #8
    Moderatore
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    La Lupa romana è una cagna bastarda che muore allattando 2 figli di puttana
    Messaggi
    8,867
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    SANTIAGO

    E spera e spera, un uomo arrivera`
    L' immagino in strada, nei cortei, fra noi
    Aver paura, piangere
    Cercare i figli morti per lui

    E l' uomo in bianco scese dal cielo
    Ma era al di la` delle barricate
    E l' uomo in bianco vide la morte
    Ma era di la` dalle barricate

    Santiago del Cile
    Padre, tuo figlio dov' e`?
    Santiago del Cile
    Io no lo vedo piu`
    Natale di sangue
    No, non lo scordero`

    E spera e spera, il Papa arrivera`
    L' immagino in strada, nei cortei, fra noi
    Gridare forte, combattere
    Sacrificarsi per chi crede in lui

    E l' uomo in bianco scese dal cielo
    Ma era al di la` delle barricate
    E l' uomo in bianco vide la muerte
    Ma era al di la` delle barricate
    E dittature e religione
    Fanno l' orgia sul balcone
    E dittatura e religione fanno l' orgia

    Santiago del Cile
    Padre, tuo figlio dov' e`?
    Santiago del Cile
    Io no lo vedo piu`
    Natale di sangue
    No, non lo scordero`
    Vangelo, pistola
    Dimmi la pace qual' e`?
    __________________________________________________ __

  9. #9
    Ospite

    Predefinito

    Originally posted by aran banjo
    Non è questione di farsela addosso, come grida la Fallaci.La questione è più complicata e purtroppo più drammatica anche.E' che questo papa(che qualche monello blasfemo definisce c****** slava ) e questa chiesa soffrono di un incredibile complesso di impotenza e di invidia di fronte ad un monoteismo(quello islamico, peraltro giudicato dai cattolici come un fratello "minore" )che non si vergogna di essere politicamente scorretto, che non teme di teorizzare l'inferiorità della donna, che si vanta di impiccare i sodomiti, che pratica allegramente la poligamia, che si rapporta verso l'esterno con le armi della sopraffazione, della violenza, dell'imposizione, che afferma ed esalta la disuguaglianza fra gli uomini, che si prefigge di uccidere chi non si piega alla sua dottrina teocratica, che considera la procreazione come un corpo contundente oltre che come un volere e un precetto divino, eccetera eccetera eccetera.Modi di vedere la vita molto simili a quelli cattolici dei secoli andati che la chiesa adesso ovviamente non può nemmeno azzardarsi a riproporre ma che riattivano in certi ambienti tradizionalisti una sorta di invidia ciò che si vorrebbe esistesse ancora ma non c'è più, all'insegna di un "vorrei fare come loro ma non posso".Dietro alle Affettuose parole del papa verso il mondo islamico si celano, malamente, un'ammirazione e una voglia di collaborazione che non possono tuttavia essere espresse ma che nelle occasioni che contano(ONU, Fao etc)non mancano di conferme.
    Analisi ineccepibile Non ho capito, però, se tu sei d'accordo o no con la visione cattolica tradizionalista. Spero proprio di no.

  10. #10
    Ospite

    Predefinito

    Originally posted by aran banjo
    Non è questione di farsela addosso, come grida la Fallaci.La questione è più complicata e purtroppo più drammatica anche.E' che questo papa(che qualche monello blasfemo definisce c****** slava ) e questa chiesa soffrono di un incredibile complesso di impotenza e di invidia di fronte ad un monoteismo(quello islamico, peraltro giudicato dai cattolici come un fratello "minore" )che non si vergogna di essere politicamente scorretto, che non teme di teorizzare l'inferiorità della donna, che si vanta di impiccare i sodomiti, che pratica allegramente la poligamia, che si rapporta verso l'esterno con le armi della sopraffazione, della violenza, dell'imposizione, che afferma ed esalta la disuguaglianza fra gli uomini, che si prefigge di uccidere chi non si piega alla sua dottrina teocratica, che considera la procreazione come un corpo contundente oltre che come un volere e un precetto divino, eccetera eccetera eccetera.Modi di vedere la vita molto simili a quelli cattolici dei secoli andati che la chiesa adesso ovviamente non può nemmeno azzardarsi a riproporre ma che riattivano in certi ambienti tradizionalisti una sorta di invidia ciò che si vorrebbe esistesse ancora ma non c'è più, all'insegna di un "vorrei fare come loro ma non posso".Dietro alle Affettuose parole del papa verso il mondo islamico si celano, malamente, un'ammirazione e una voglia di collaborazione che non possono tuttavia essere espresse ma che nelle occasioni che contano(ONU, Fao etc)non mancano di conferme.
    Analisi ineccepibile Non ho capito, però, se tu sei d'accordo o no con la visione cattolica tradizionalista. Spero proprio di no.

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 39
    Ultimo Messaggio: 29-04-13, 14:41
  2. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 27-06-10, 20:55
  3. Quando Pisacane chiamava "vile prezzolato" chi gridava "Viva il Papa"
    Di Gonzalo nel forum Regno delle Due Sicilie
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 20-05-09, 14:41
  4. Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 30-09-05, 20:56
  5. Oriana Fallaci contro "Liberazione" e "il Foglio"
    Di Roderigo nel forum Sinistra Italiana
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 20-05-02, 20:16

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226