User Tag List

Pagina 1 di 6 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 53
  1. #1
    Operam non perdit
    Data Registrazione
    28 Aug 2002
    Località
    Ca' Soranzo Parochia de San Moisè Sestier de San Marco Venexia
    Messaggi
    3,483
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Adesso BASTA!

    Oggi ero alla Mostra del Cinema veneziana, che seguo per lavoro, ho assistito ad un film incredibile, un'apologia mondialista della Religione Universale massonica, che deve distruggere tutte le credenze del passato per appropiarsi del futuro.
    Un irlandese ha messo in scena il più squallido insulto alla Religione Cristiana, cattolica-romana nello specifico. Fra le scene un prete che presso un Cristo in croce (tutto sommato elemento distinguente dell'Europa da Costantino a Carlo Magno fino alle battaglie di Jan Sobiewski) violava una giovane donna.
    Ero con un collega giornalista arabo, mussulmano e perfino socialista che s'è detto stupefatto di una simile visione. Senza commenti!
    Bevendo un caffè, sulla terazza dell'Excelsior, verso il mare, m'ha detto: "Ti piace il mare? Io, un po' stranito, ho risposto: "Certo!" Era tramonto quindi aveva mille colori nelle sue onde e egli, di rimando: "Come si può insultare in questo modo (il film) chi ha creato tutta questa meraviglia". Sono rimasto in silenzio con tante lacrime che mi colavano dentro.
    L'Europa ha bisogno d'una terapia d'urto: è drogata dalle sirene mondialiste giudeo-americane. Ben vengano i mussulmani a darci lezione, se serve.
    @+

    P.S.
    Fra le attrici, concessasi generosamente alla Conferenza Stampa, una suora cattolica che ha spergiurato i voti.





    THE MAGDALENE SISTERS [Magdalene]


    I conventi Magdalene in Irlanda erano gestiti dalle Sorelle della Misericordia per conto della Chiesa Cattolica. Ospitavano giovani mandate lì dalle famiglie o dagli orfanotrofi, imprigionate e costrette a lavorare per espiare i propri peccati – come l’essere una madre nubile, troppo carina o troppo brutta, troppo semplice o troppo intelligente, o vittima di uno stupro reso pubblico. La pena da scontare era illimitata: migliaia di donne vivevano e morivano lì dentro. L’ultimo convento Magdalene in Irlanda ha chiuso i battenti solamente nel 1996. Questo film si basa sul punto di vista di quattro di queste giovani donne negli anni ’60, periodo erroneamente considerato da alcuni come momento d’incontestata libertà per la donna. È un film di fantasia, ma purtroppo narra su una storia vera.

    Cast & Credits
    _
    SOGGETTO E SCENEGGIATURA
    Peter Mullan
    FOTOGRAFIA
    Nigel Willoughby
    SCENOGRAFIA
    Mark Leese
    MONTAGGIO
    Colin Monie
    SUONO
    Lenny Mullan
    MUSICA
    Craig Armstrong
    COSTUMI
    Trisha Biggar
    INTERPRETI
    Geraldine McEwan (Sorella Bridget)
    Eileen Walsh (Crispina)
    Nora-Jane Noone (Bernadette)
    Anne-Marie Duff (Margaret)
    Dorothy Duffy (Patricia/Rose)
    Mary Murray (Una)
    Britta Smith (Kathy)
    Frances Healy (Sorella Jude)
    Eithne McGuinness (Sorella Clementine)
    PRODUTTORE
    Frances Higson
    PRODUZIONE
    Scozia/Gran Bretagna
    PFP Films
    COPRODUZIONE
    Element Films
    DISTRIBUZIONE INTERNAZIONALE
    Wild Bunch/Canal +
    DISTRIBUZIONE ITALIANA
    Lucky Red/Eye Screen
    _
    Note tecniche
    _
    anno di produzione 2002
    35 mm, colore, 119’
    sonoro Dolby SRD Digital
    versione originale inglese

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Oli
    Oli è offline
    Moderatore
    Data Registrazione
    24 Mar 2002
    Località
    Leno BS
    Messaggi
    32,487
    Mentioned
    52 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    X fortuna viviamo in democrazia, dove vige libertà di espressione.

    Costoro renderanno conto a ki di dovere a tempo debito.

    Nn spetta a noi giudicare nulla.
    There are only 10 types of people in the world: those who understand binary and those who don't

    http://openflights.org/banner/f.pier.png

  3. #3
    Operam non perdit
    Data Registrazione
    28 Aug 2002
    Località
    Ca' Soranzo Parochia de San Moisè Sestier de San Marco Venexia
    Messaggi
    3,483
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito se dio è morto...

    Quindi la prossima volta bruciamo direttamente un crocifisso, tanto il secondo emendamento della US Constitution tutela la libertà di pensiero.
    Fa piacere vedere a che punto siamo col lavaggio del cervello: ci sarà anche il Giudizio Finale ma non sta scritto nella coscienza dell'Uomo (altro che US Constitution) che non ci possa essere il Giudizio Immediato.
    Così facendo tutto è ammissibile, tanto ci pensa Dio (il popolo dice: "Se c'è un dio pagheranno per tutto!" Ed intanto giù botte).
    Il tuo inserto dà ragione a Fedor Dostovskiej "Se dio è morto tutto è possibile". Dove dio è il senso e il timore del sacro e il cimitero dello stesso sono le nostre coscienze!
    @+

  4. #4
    Oli
    Oli è offline
    Moderatore
    Data Registrazione
    24 Mar 2002
    Località
    Leno BS
    Messaggi
    32,487
    Mentioned
    52 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: se dio è morto...

    Originally posted by cariddeo
    Quindi la prossima volta bruciamo direttamente un crocifisso, tanto il secondo emendamento della US Constitution tutela la libertà di pensiero.
    Fa piacere vedere a che punto siamo col lavaggio del cervello: ci sarà anche il Giudizio Finale ma non sta scritto nella coscienza dell'Uomo (altro che US Constitution) che non ci possa essere il Giudizio Immediato.
    Così facendo tutto è ammissibile, tanto ci pensa Dio (il popolo dice: "Se c'è un dio pagheranno per tutto!" Ed intanto giù botte).
    Il tuo inserto dà ragione a Fedor Dostovskiej "Se dio è morto tutto è possibile". Dove dio è il senso e il timore del sacro e il cimitero dello stesso sono le nostre coscienze!
    @+
    Io so solamente ke l'unica giustizia di cui mi fido è quella di Dio, quindi sono perfettamente tranquillo x qs tipo di azioni.

    Se qualcuno c prova gusto a prenderlo in giro, vabbè, amen.
    Nn condivido qs cosa, ma nemmeno mi scandalizzo. Si tratta di un prodotto ke sarà giudicato dal mercato prima, poi da ki di dovere.

    Perkè dovrei scandalizzarmi?
    There are only 10 types of people in the world: those who understand binary and those who don't

    http://openflights.org/banner/f.pier.png

  5. #5
    We Are The Firm
    Data Registrazione
    12 Mar 2002
    Località
    Poggibonsi - Granducato di Toscana
    Messaggi
    9,355
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: se dio è morto...

    Originally posted by cariddeo
    Quindi la prossima volta bruciamo direttamente un crocifisso, tanto il secondo emendamento della US Constitution tutela la libertà di pensiero.
    Fa piacere vedere a che punto siamo col lavaggio del cervello: ci sarà anche il Giudizio Finale ma non sta scritto nella coscienza dell'Uomo (altro che US Constitution) che non ci possa essere il Giudizio Immediato.
    Così facendo tutto è ammissibile, tanto ci pensa Dio (il popolo dice: "Se c'è un dio pagheranno per tutto!" Ed intanto giù botte).
    Il tuo inserto dà ragione a Fedor Dostovskiej "Se dio è morto tutto è possibile". Dove dio è il senso e il timore del sacro e il cimitero dello stesso sono le nostre coscienze!
    @+
    il lavaggio di cervello mi sa che lo hanno fatto a te.
    Io voglio essere LIBERO di fare quello che voglio, a patto che i miei atti non creino violenza nei confronti degli altri, ovviamente.

    Quando capirete che se non si è d'accordo con una cosa basta ignorarla??

    Cosa vorresti, la censura?? Magari il rogo per il regista???
    ULTRAS MODUS VIVENDI

  6. #6
    Operam non perdit
    Data Registrazione
    28 Aug 2002
    Località
    Ca' Soranzo Parochia de San Moisè Sestier de San Marco Venexia
    Messaggi
    3,483
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Non voglio censure, nè roghi.
    Semplicemente chiedo che si sente offeso non sia rara avis ma possa essere sostenuto dagli altri.
    L'Islam fa questo: dà il senso della comunità; parli di Mercato: vedrai che successo avrà Mullan. Ma il Mercato è la nuova espressione della civitas domini?! Nei paesi islamici un simile film non sarebbe mai stato prodotto perchè il regista stesso avrebbe avuto terra bruciata intorno a sé.
    I Versetti Satanici di Salman Rushdie sono stati colpiti da una fatwa.
    Il romanzo è privo d'ogni spunto letterario ma avere messo questo "scrittore" alla gogna ha permesso d'evitare altri insulti gratuiti all'Islam.
    Se ti pare poco!
    Peter Mullan non ha avuto terra bruciata, anzi oggi The Guardian gli dedica un'intera pagina!
    @+

  7. #7
    We Are The Firm
    Data Registrazione
    12 Mar 2002
    Località
    Poggibonsi - Granducato di Toscana
    Messaggi
    9,355
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    chi si sente offeso, dovrebbe semplicemente ignorare e biocottare il film. Punto.

    E poi i paragoni con l'Islam non reggono. Lì la religione ha un'influenza di gran lunga maggiore che nei paesi cristiani. Per fortuna.

    O credi di essere ancora negli anni '50???
    ULTRAS MODUS VIVENDI

  8. #8
    Claude
    Ospite

    Predefinito Re: Adesso BASTA!

    Originally posted by cariddeo
    Oggi ero alla Mostra del Cinema veneziana, che seguo per lavoro, ho assistito ad un film incredibile, un'apologia mondialista della Religione Universale massonica, che deve distruggere tutte le credenze del passato per appropiarsi del futuro.
    Un irlandese ha messo in scena il più squallido insulto alla Religione Cristiana, cattolica-romana nello specifico. Fra le scene un prete che presso un Cristo in croce (tutto sommato elemento distinguente dell'Europa da Costantino a Carlo Magno fino alle battaglie di Jan Sobiewski) violava una giovane donna.
    Ero con un collega giornalista arabo, mussulmano e perfino socialista che s'è detto stupefatto di una simile visione. Senza commenti!
    Bevendo un caffè, sulla terazza dell'Excelsior, verso il mare, m'ha detto: "Ti piace il mare? Io, un po' stranito, ho risposto: "Certo!" Era tramonto quindi aveva mille colori nelle sue onde e egli, di rimando: "Come si può insultare in questo modo (il film) chi ha creato tutta questa meraviglia". Sono rimasto in silenzio con tante lacrime che mi colavano dentro.
    L'Europa ha bisogno d'una terapia d'urto: è drogata dalle sirene mondialiste giudeo-americane. Ben vengano i mussulmani a darci lezione, se serve.
    @+

    P.S.
    Fra le attrici, concessasi generosamente alla Conferenza Stampa, una suora cattolica che ha spergiurato i voti.





    THE MAGDALENE SISTERS [Magdalene]


    I conventi Magdalene in Irlanda erano gestiti dalle Sorelle della Misericordia per conto della Chiesa Cattolica. Ospitavano giovani mandate lì dalle famiglie o dagli orfanotrofi, imprigionate e costrette a lavorare per espiare i propri peccati – come l’essere una madre nubile, troppo carina o troppo brutta, troppo semplice o troppo intelligente, o vittima di uno stupro reso pubblico. La pena da scontare era illimitata: migliaia di donne vivevano e morivano lì dentro. L’ultimo convento Magdalene in Irlanda ha chiuso i battenti solamente nel 1996. Questo film si basa sul punto di vista di quattro di queste giovani donne negli anni ’60, periodo erroneamente considerato da alcuni come momento d’incontestata libertà per la donna. È un film di fantasia, ma purtroppo narra su una storia vera.

    Cast & Credits
    _
    SOGGETTO E SCENEGGIATURA
    Peter Mullan
    FOTOGRAFIA
    Nigel Willoughby
    SCENOGRAFIA
    Mark Leese
    MONTAGGIO
    Colin Monie
    SUONO
    Lenny Mullan
    MUSICA
    Craig Armstrong
    COSTUMI
    Trisha Biggar
    INTERPRETI
    Geraldine McEwan (Sorella Bridget)
    Eileen Walsh (Crispina)
    Nora-Jane Noone (Bernadette)
    Anne-Marie Duff (Margaret)
    Dorothy Duffy (Patricia/Rose)
    Mary Murray (Una)
    Britta Smith (Kathy)
    Frances Healy (Sorella Jude)
    Eithne McGuinness (Sorella Clementine)
    PRODUTTORE
    Frances Higson
    PRODUZIONE
    Scozia/Gran Bretagna
    PFP Films
    COPRODUZIONE
    Element Films
    DISTRIBUZIONE INTERNAZIONALE
    Wild Bunch/Canal +
    DISTRIBUZIONE ITALIANA
    Lucky Red/Eye Screen
    _
    Note tecniche
    _
    anno di produzione 2002
    35 mm, colore, 119’
    sonoro Dolby SRD Digital
    versione originale inglese
    Non ho visto il film, ma dalla trama mi pare che più che un offesa a dio si parli di una denuncia di certe istituzioni cattoliche irlandesi.
    Ah giusto, ma per voi cattolici integralisti criticare i religiosi è la stessa cosa di offendere il nome di dio.....me l'ero dimenticato.
    Cmq, quando uscirà vedrò di vedere sto film e ne riparliamo.


    Ma poi non ho capito che ti ha scandalizzato? La scena in sè o il contesto?
    Il tuo è un fastidio estetico o etico?
    Nel film "il cattivo tenente" di Ferrara, per es., c'è una scena di stupro ad una suora, molto violenta, e lo stupro avviene con degli oggetti sacri, che non nomino per rispetto del forum.....è una scena fortissima, ma in realtà la storia e il contesto è molto cattolico, difatti è la storia di una disperato pentimento che finisce con il martirio del protagonista.

  9. #9
    Operam non perdit
    Data Registrazione
    28 Aug 2002
    Località
    Ca' Soranzo Parochia de San Moisè Sestier de San Marco Venexia
    Messaggi
    3,483
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Quindi per Aug83 è auspicabile una società dove la religione non abbia spazio. Che ci fai in questo forum?!
    Per Claude, invece, è lecito mostrare certe situazioni per ottenere un presunto scopo buono.
    Faremo un film su Sant'Agostino: nel primo tempo il santo sarà interpretato dal noto attore XXX Rocco Siffredi, nella seconda chiameremo Claude.
    Gli spettatori saranno soddisfatti vedendo che dopo innumerevoli contorcimenti carnali, Agostino si convertirà!
    @+

  10. #10
    Claude
    Ospite

    Predefinito

    Originally posted by cariddeo
    Quindi per Aug83 è auspicabile una società dove la religione non abbia spazio. Che ci fai in questo forum?!
    Per Claude, invece, è lecito mostrare certe situazioni per ottenere un presunto scopo buono.
    Faremo un film su Sant'Agostino: nel primo tempo il santo sarà interpretato dal noto attore XXX Rocco Siffredi, nella seconda chiameremo Claude.
    Gli spettatori saranno soddisfatti vedendo che dopo innumerevoli contorcimenti carnali, Agostino si convertirà!
    @+
    No, è qui che ti sbagli: non c'è scopo buono o cattivo, ma espressione artistica.

    Per me fate pure i film che volete, ma non mi ci vedo nella parte del convertito....

 

 
Pagina 1 di 6 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. "Ipsa conteret caput tuum": appunti di Mariologia politica
    Di Guelfo Nero nel forum Tradizione Cattolica
    Risposte: 77
    Ultimo Messaggio: 14-05-13, 13:48
  2. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 29-04-13, 11:12
  3. Gli "Appunti Socialisti" contro la Crisi
    Di Manfr nel forum Centrosinistra Italiano
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 27-11-08, 13:49
  4. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 14-04-06, 15:07
  5. "La democrazia apparente: appunti sui servizi segreti"
    Di Capitano Nemo nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 05-09-04, 19:03

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226