User Tag List

Risultati da 1 a 3 di 3
  1. #1
    brescianofobo
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Bergamo, Italy
    Messaggi
    116,984
    Mentioned
    181 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito La nuova Rai federalista

    Eccoli qua, tutti insieme, Cuffaro, Gasparri, Cammarata, felici e contenti perchè la Rai Berluschina del socio di Previti Baldassarre gli da un bel pacco di miliardi ed assumerà un tot di loro raccomandati per trasmettere in lingua araba da Palermo.



    18.9.02

    «La comunicazione è premessa al dialogo tra i popoli»


    PALERMO – «Adesso dobbiamo riempire di contenuti il progetto Med-Net. Abbiamo trovato una copertina con un titolo e l'indicazione del capoluogo siciliano come sede del segretariato euromediterraneo. Ora è il tempo di scrivere il libro». Così, vede il ministro delle Comunicazioni, Maurizio Gasparri, presente ieri a Palermo, Med-Net. Un progetto a cui fanno parte, tra gli altri, alcuni Paesi del Mediterraneo e che punta alla realizzazione di politiche pubbliche di sviluppo delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione. A dire il vero, l'affermazione del ministro risponde alle dichiarazioni polemiche del suo predecessore, Salvatore Cardinale, che aveva denunciato l'abbandono del programma di sviluppo delle telecomunicazioni nel Mediterraneo. Ma andiamo per ordine. Tutto nasce nel giugno del 2000 attraverso “La dichiarazione di Palermo”. Un documento siglato, tra gli altri, da rappresentanti di Paesi come Algeria, Egitto, Malta, Marocco, Portogallo, Spagna, Tunisia e, ovviamente, Italia. Un documento ricco di iniziative tra cui l'incremento dei progetti per lo sviluppo proprio di Med-Net e la creazione del “Forum internazionale per lo sviluppo delle comunicazioni nel Mediterraneo”, costituito da un gruppo di esperti dei Paesi sottoscrittori del manifesto. Da qui, ieri, a circa due anni di distanza, Gasparri assieme al presidente della Rai, Antonio Baldassarre, e, tra gli altri, alcuni rappresentanti istituzionali regionali, ha partecipato al “Forum” per verificare lo stato di avanzamento dei progetti presentati nell'ambito di questo accordo internazionale. Uno tra tutti è Rai-Med. Un canale satellitare che attualmente produce, in italiano e arabo, sei ore di trasmissione giornaliere e che come lo stesso Baldassarre ha annunciato, a breve, diventeranno dodici. Ciò è stato sufficiente ha promuovere la sede Rai palermitana quinto centro di produzione della tv di Stato. Una canale, Rai-Med, che «ha trovato l'interesse dei Paesi magrebini», ha osservato il ministro. «Sono iniziative apprezzabili – ha detto Gasparri – perché riteniamo che si possa e si debba sviluppare la cooperazione con i paesi del Mediterraneo, e per farlo non si può che aprire ogni canale di comunicazione e di scambio di programmi». E' chiaro, dunque, che «in questo contesto la sede di Palermo, anche in considerazione del progetto federalista, dovrà essere ampliata».
    Ad un anno da oggi, si ritornerà nel capoluogo dell'Isola per continuare la verificare dello stato dei progetti. E fra questi, previsti dal “Forum Med-Net”, c'è anche quello che punta alla creazione di portali in collaborazione con il ministero degli Esteri; alla formazione a distanza; alla telemedicina; e un programma per l'aiuto all'infanzia e per la lotta contro le droghe. Il presidente della Regione, Salvatore Cuffaro, ha dato la disponibilità del suo governo, anche finanziaria, affinché possa decollare il progetto, affermando che «la comunicazione deve essere premessa al dialogo tra i popoli».
    Uno dei componenti del segretariato del “Forum” è il Comune di Palermo. «Sarà presente – ha detto il sindaco del capoluogo siciliano, Diego Cammarata – nelle decisioni e nella gestione di Med-Net».
    Gaetano Mineo

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Grande Capo
    Data Registrazione
    07 Mar 2002
    Messaggi
    951
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: La nuova Rai federalista

    kiuso
    RISORGIMENTO, ILLUMINISMO e REDENZIONE
    Abrezio

  3. #3
    Registered User
    Data Registrazione
    28 Jun 2002
    Località
    Milano
    Messaggi
    1,297
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Palermo e la Sicilia hanno una vocazione mediterranea

    Se vanno in questa direzione sarà allora lecito x la Padania andare in un'altra - e ben vengano tutte le iniziative idonee a marcare differenti vocazioni geo-culturali

    Trovo l'iniziativa positiva

 

 

Discussioni Simili

  1. Per una DESTRA FEDERALISTA!
    Di Teodorico nel forum Destra Radicale
    Risposte: 50
    Ultimo Messaggio: 22-03-12, 09:37
  2. Alleanza Federalista
    Di ausone abruzzese nel forum Sicilia
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 25-02-05, 00:20
  3. Chi è federalista e chi no...
    Di Spirit nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 23-08-04, 13:56
  4. Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 19-07-02, 22:21
  5. RAI 2 Federalista
    Di pippotto nel forum Sardegna - Sardìnnia
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 14-05-02, 00:10

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226