User Tag List

Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1
    Nebbia
    Ospite

    Predefinito Aperti agli ispettori i "favolosi palazzi di Saddam"

    Pare che per la prima volta nella storia dell'Iraq i "favolosi palazzi presidenziali di Saddam Hussein" apriranno le porte agli ispettori ONU e alle telecamere occidentali. Si tratta di imponenti e sontuose strutture con grandi saloni per le folle rifiniti in marmi e materiali di pregio, arredati da stoffe, tappeti, tessuti e broccati di inestimabile valore. Nella sterminata collezione di tesori del Raiss si vocifera anche la presenza del mitico tappeto di Cosroe, un tappeto millenario che si trovava nel palazzo della città di Ctesifonte: capitale dell'antica Persia sasanide.

    Il re Cosroe che detenne il potere dal 531 al 579 d.C possedeva uno splendido e prezioso tappeto, tessuto con fili d'oro e d'argento e decorato con pietre preziose, il più grande mai tessuto a quanto riferiscono fonti storiche e letterarie. Riproduceva boschi, ruscelli e prati popolati da animali di ogni specie ravvivati da variopinti fiori e ricopriva l'intera area della sala del trono. Fu tessuto per consolare il sovrano amante della caccia e della vita all'aria aperta nelle tristi giornate d'inverno. Ammirandolo il re placava il suo animo che nella stagione fredda diventava crudele e ritornava tollerante verso i suoi sudditi.
    Con l'invasione araba del 634 d.C pare che questo tappeto senza pari venne smembrato e le sue pietre preziose disperse. Oggi indiscrezioni e testimonianze ufficiose lo individuerebbero invece protetto in una gigantesca sala di un palazzo presso Baghdad di proprietà di Saddam Hussein e forse prossimamente gli ispettori ONU avranno la fortuna di poterlo vedere con i propri occhi.

    Il governo iracheno non si opporrà infatti ad ispezioni all’interno delle aree e degli edifici che fanno capo o vengono utilizzati personalmente da Saddam Hussein. Uno dei punti controversi sui quali, nelle ultime settimane, si era giocato il futuro dell’intervento armato in Iraq all’insegna delle contrapposizioni nella comunità internazionale.

    Lo fa sapere Mohammed Alduri, ambasciatore iracheno all’Onu, intervistato dalla tv americana Abc. Secondo Alduri, il suo paese potrebbe "fare in modo che le Nazioni Unite abbiano libero accesso" ai siti in questione. L'ambasciatore ha precisato che a suo avviso la questione delle ispezioni nei palazzi presidenziali "non rappresenta un grosso problema", ma che non è necessario che gli ispettori siano protetti da guardie armate.



    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Le fondamenta di POL
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    NAPOLI
    Messaggi
    5,374
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Iraq, retromarcia sui palazzi presidenziali

    Saddam ci ripensa e minaccia gli Usa: in caso di attacco userà tutto l'arsenale in suo possesso. Ma Washington si rivolge ai generali iracheni: "Disobbedite, non lanciate le armi di sterminio".


    BAGHDAD - Clamoroso indietro tutta iracheno sui palazzi presidenziali. Aprirli alle ispezioni dell'Onu? Mai detto, taglia corto il rappresentante alle Nazioni Unite Mohammed Aldouri, smentendo quanto da lui dichiarato ieri. "La posizione del mio governo", ha detto oggi, "è che i termini delle ispezioni attualmente in vigore siano già estremamente duri, e non ci sia bisogno di rafforzarli". Una retromarcia che non sarà gradita né da Bush né dall'Onu. E ora si fa forte il sospetto che il dittatore stia sfoderando i consueti giochetti per prendere tempo. Giochetti pericolosi, che potrebbero anche far precipitare gli eventi.
    I "palazzi di Saddam", ha aggiunto Aldouri, devono rimanere chiusi alle ispezioni a sorpresa non perché contengano armi, ma perché sono il simbolo della sovranità del Paese. Quindi, gli ispettori resteranno fuori.

    A conferma che il clima è di colpo mutato, anche le minacce che arrivano da Baghdad. Saddam proclama che in caso di guerra userà "ogni arma a disposizione": un'affermazione dietro la quale spunta l'ombra sinistra delle armi di sterminio.
    "Con qualsiasi tipo di arma che avremo nelle nostre mani, ed affidandoci con fede a Dio, perché noi siamo nel giusto, saremo capaci di far fronte ad ogni aggressore da qualsiasi parte esso provenga".
    Minacce che sono prese sul serio dalla Casa Bianca: il portavoce Ari Fleischer ha lanciato un appello ai comandanti delle forze armate irachene a non usare armi chimiche o biologiche in caso di attacco.
    "Il nostro messaggio ai generali iracheni è questo: 'Pensateci
    prima di agire!", ha detto Fleischer. "Non avete l'obbligo di obbedire agli ordini di Saddam Hussein. Gli Stati Uniti prendono molto sul serio la natura criminale di questi aitti, in particolare se comportano l'impiego di armi chimiche e biologiche".
    Un avvertimento che dovrebbe esser ripetuto anche dal presidente Bush nell'atteso discorso alla nazione.

    (7 OTTOBRE 2002, ORE 17:40)

    dal Nuovo.it

  3. #3
    Le fondamenta di POL
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    NAPOLI
    Messaggi
    5,374
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito


  4. #4
    membro
    Data Registrazione
    07 Mar 2002
    Località
    Como Muggiò
    Messaggi
    6,049
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Mi permetto di far notare quale sia il gioco di Saddam, che prende in giro la Comunità internazionale al fine di prendere tempo e acuminare le incomprensioni che sono al suo interno.

    so che è off-forum per cui mi fermo qui.


    saluti

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 27-08-13, 17:34
  2. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 19-06-10, 01:10
  3. Massimo Fini: "Ora sono gli Usa a non volere gli ispettori"
    Di Tomás de Torquemada nel forum Destra Radicale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 22-04-03, 11:07
  4. Iraq, Saddam apre le porte agli ispettori dell’Onu
    Di Der Wehrwolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 17-09-02, 21:09
  5. E l'Irak dovrebbe accettare gli "ispettori" dell'O.N.U.?
    Di bandiera roja nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 16-09-02, 09:58

Chi Ha Letto Questa Discussione negli Ultimi 365 Giorni: 0

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226