User Tag List

Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1
    Registered User
    Data Registrazione
    07 Mar 2002
    Località
    palayork
    Messaggi
    3,243
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito ecco uno che non le manda a dire.........

    Se Saddam viene trasformato in un galantuomo


    di Diego
    Gabutti

    La formula "guerra preventiva" può essere bislacca
    Ma non si può certo definire Saddam una vittima
    Bush può avere torto o ragione
    Ma Saddam e gli altri sono il torto, punto e basta
    Va bene disapprovare, perché ineleganti e decisamente stonate, le esibizioni muscolari di Bush jr, che non vede l’ora di passare alla storia attraverso la scorciatoia geografica di famiglia: attaccando l’Iraq. Va benissimo che gli europei, non disponendo d’una forza militare autonoma e dunque privi come sono d’una politica estera efficace, schierino in battaglia le loro eterne chiacchiere pacifiste, che non mettono in fuga gli eserciti nemici ma che fanno bella figura, fotogeniche come generalissimi in pompa magna, nei titoli di giornale. Va bene che la teoria della “guerra preventiva” suona bislacca e minacciosa. Ma non per questo si possono mettere gli “stati canaglia” tra virgolette, come gli “omini verdi” e i “men in black” della fantascienza, nell’illusione che così smettano d’esistere e si trasformino in chimere.

    Non è facile, anzi è impossibile, “relativizzare” (come dicono gli editorialisti chic) il regime di Saddam Hussein. Eppure c’è chi non ha praticamente niente da eccepire contro la dittatura cannibale di Saddam e intanto grida allo scandalo e al collasso della democrazia perché in Italia c’è Silvio Berlusconi al governo della repubblica. In giro per talk show c’è persino chi sostiene seriamente che la rovina degl’irakeni non è il rais, che li ha tirati su a calci e pugni come orfani dickensiani, ma l’embargo occidentale, che li terrebbe a stecchetto rifiutandosi di foraggiare il regime.

    Anche Saddam, a sentire le solite campane, è in fondo un gentiluomo che non si sta armando fino ai denti per il piacer suo ma per difendere le vedove e gli orfani del terzo mondo, minacciati dai filibustieri del capitalismo globale, usi a mettere a ferro e fuoco le Maracaibo degli oppressi. Sono le stesse campane che, quando qualcuno evoca le meraviglie del regime castrista, suonano subito a stormo per celebrare il Ceasescu delle Antille: un cavaliere della Tavola Rotonda che ha trascorso la vita, è risaputo, liberando principesse rapite dai draghi. Non lo ricorda più nessuno, ma in questo paese la sinistra extraparlamentare, nei formidabili anni settanta, accolse con fischi e cerini accesi da concerto rock la rivoluzione iraniana degli ayatollah e cercò di trasformare per incantesimo la rovina d’un popolo in un esempio mirabile di lotta antimperialista. E molti sono ancora lì, immobili e solenni come belle statuine. Possibilisti con i kamikaze. Teneri con i talebani. Solidali con la guerra santa che l’islamismo fascista e smargiasso ha dichiarato al Grande Satana occidentale. Innamorati della guerriglia sudamericana che con una mano spara ai servi dell’imperialismo gringo e con l’altra semina cocaina a tonnellate in ogni angolo del mondo

    Questa è ormai una partita da chiudere. Gli Stati Uniti possono sbagliare, per esempio con la favola sadomaso della guerra preventiva diffusa dai loro demagoghi, ma i nemici degli Stati Uniti sono sbagli viventi, sbagli calzati e vestiti. Sono bug nel software del mondo. Bush jr può avere ragione o torto, e tra un paio d’anni saranno gli elettori a giudicarlo, ma Saddam e gli altri sono il torto, punto e basta, e là dove governano col terrore non li può giudicare nessuno. Criticare e sbertucciare l’attuale governo americano è legittimo. Forse è anche giusto e sensato. Ma se i demagoghi europei, italiani in testa, vogliono essere presi sul serio è indispensabile che prendano prima le distanze dalle peggiori fantasie storiche e sociali del secolo passato. È venuto il momento di scendere dal pero.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Moderatamente estremista
    Data Registrazione
    14 Mar 2002
    Messaggi
    1,555
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    ... e dopo che siamo scesi dal pero che facciamo?

  3. #3
    Globalization Is Freedom
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    2,486
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Di solito condivido al 100% quello che Gabutti scrive. Questa volta no. Eppoi Saddam é un galantuomo
    "Non spargerai false dicerie; non presterai mano al colpevole per essere testimone in favore di un'ingiustizia. Non seguirai la maggioranza per agire male e non deporrai in processo per deviate la maggioranza, per falsare la giustizia. Non favorirai nemmeno il debole nel suo processo" (Esodo 23: 1-3)

  4. #4
    Registered User
    Data Registrazione
    07 Mar 2002
    Località
    palayork
    Messaggi
    3,243
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by ciaparat
    ... e dopo che siamo scesi dal pero che facciamo?
    l`articolo di gabutti non era un articolo semplicmente pro-guerra, ma cerca solo di far capire i miracoli dei sinistrati italiani.
    scambiare un raffreddore per il cancro e viceversa.
    gli americani devono ancora sparare un colpo e le piazze sono tutte piene.
    nel frattempo ci sono molte guerre delle quali a nessuno frega un cazzo. un po` come quando si diceva lo scorso anno che in un paese in guerra da 23 anni, sembrava che la guerra fosse cominciata il 7 ottobre.
    non prendere simili abbagli e` gia` scendere dal pero, no????

 

 

Discussioni Simili

  1. Busi: non le manda a dire...
    Di DUKE nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 230
    Ultimo Messaggio: 13-11-13, 20:02
  2. Totò Riina manda a dire: «Innocenti
    Di Comunardo nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 25-07-09, 20:17
  3. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 11-03-05, 13:15
  4. Il ministro (?!) Lunardi ti manda a dire...
    Di Dario nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 10-08-03, 23:28
  5. Risposte: 21
    Ultimo Messaggio: 20-05-03, 17:25

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226