Le immagini delle folle oceaniche che hanno assiepato i comizi tenuti nelle varie città
iraniane, da sua eccellenza il presidente Ahmadinejad, confermano la schiacciante vittoria
popolare, ottenuta da questo grande statista, amatissimo dagli strati più poveri della società
iraniana.
Mentre i telegiornali occidentali hanno dato voce e immagini solo ai cialtroni controrivoluzionari
borghesi, che cercavano con l'aiuto di americani, inglesi e sionisti, la restaurazione dei vecchi
privilegi di cui godevano ai tempi della dinastia Pahlavi, mentre il 98% della popolazione
iraniana moriva di stenti.