User Tag List

Risultati da 1 a 2 di 2
  1. #1
    Simply...cat!
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Brescia,Lombardia,Padania
    Messaggi
    17,080
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Arrow Qualcuno incomincia a capirlo:l'€ non potevamo permettercelo

    Buon articolo su Libero di oggi,in cui giustamente si sostiene che in un sistema socio-economico come quello italiota dove l'inefficienza del pubblico e' la norma e il sistema Paese in generale non funziona,l'unico rimedio usato per molto tempo per rendere competitive le imprese era la svalutazione,che ora però con l'introduzione dell'€,NON e' + possibile.
    Daltronde basta vedere alcuni dati dall'introduzione dell'€(o meglio della parità fissa):la quota mondiale del commercio italico e' calata,il PIL viaggia da tempo su quote molto basse e le esportazioni sono diminuite.
    L'articolo conclude dicendo che l'€ e' un lusso che noi non potevamo permetterci.Ora qualche osservazione a proposito:
    1)Una moneta forte per un sistema Paese debole porta inevitabilmente lo stesso Paese al fallimento(vedi Argentina che mantenendo il cambio forzoso 1 a 1 col $,ha praticamente distrutto la sua economia)
    2)Si doveva entrare nell'€ DOPO aver fatto le necessarie riforme strutturali e NON durante (sempre che si facciano!)
    3)Chi poteva permettersi l'adozione dell'€,come giustamente aveva detto la Lega a suo tempo,era solo il Nord
    4)Ora con l'entrata nell'UE(non nell'€) di altri 10 Paesi,i fondi per il Sud saranno nettamente inferiori...ma il Sud di quei fondi ha bisogno: va da sè che invece di pagare l'Europa,sarà ancora una volta la Padania a pagare.

    Alegher!

    Saluti

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    El Venexian
    Ospite

    Predefinito

    concordo , e aggiungo :


    Guardando la situazione da un ottica pro-Veneta , tutto cio'
    e' un fatto piu' che positivo in quanto aumenta ulteriormente
    il divario nord-sud accentuando le differenze socio-economiche
    tra regioni ricche e regioni terzomondiste quali sicilia calabria
    e campania.

    L'elettorato medio , nella sua cieca visione popolin-bovina , non
    potra' che tirare le somme e spostare il suo focus sui movimenti
    che da sempre hanno sostenuto l'anti-europeismo e l'anti-mondialismo Bruxelles-centrico.

    Ergo , l'elettore medio ironicamente si trovera' piu' orientato
    verso tutti i movimenti federalisti e scissionisti che verso le fate
    di alleanza Meridionale o i vari forzitagliuti (vedi Galan).

    Piu' il divario nord-sud aumenta , piu' la resa dei conti a livello politico si avvicina.



    Buona riflessione ,
    El Venexian

 

 

Discussioni Simili

  1. Prima di “demolire” il capitalismo cercate di capirlo
    Di Domenico Letizia nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 21-03-10, 10:34
  2. Toh,qualcuno incomincia a dire che sono troppi...
    Di Alex FN nel forum Politica Estera
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 20-10-08, 15:20
  3. OT: forse comincia a capirlo anche lui...
    Di Iunthanaka nel forum Padania!
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 03-08-05, 23:44
  4. Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 23-11-02, 13:28
  5. Sito simpatico,basta capirlo
    Di DD nel forum Fondoscala
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 16-08-02, 01:57

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226