E' una perdita sociale piuttosto pesante che l'Italia giri di lecco e di mafia [deteriore, quella vera è meglio probabilmente]. Mi chiedo sempre che potere di ricatto abbia il portatore di una capacità non riconosciuta e che vie per farla valere. Parafrasando Andreotti, uno può essere quel che crede ma se non c'è nessuno che te lo riconosca...
O esistono solo caso e fortuna?
A volte si scoprono persone con incredibili capacità che non se ne fanno nulla, mentre molti che coprono posizioni rinosciute sono dei venditori di fumo.