User Tag List

Risultati da 1 a 8 di 8
  1. #1
    Ospite

    Unhappy Bossi su "Repubblica"...

    Posto uno spezzone dell'intervista di Bossi su "Repubblica" di oggi, purtroppo non riesco a trovarla sul sito così la copio pari pari:
    ...E, infatti, il senatur conferma: "Il problema vero è che i fondi europei andranno all'est e il nostro sud sarà penalizzato . Voglio vedere cosa succederà quando entreranno i paesi dell'est. Penso solo al problema dell'agricoltura e a cosa farà la Francia...

    Ragazzi ditemi che non è vero, che è un errore di stampa....QUESTO E' VERAMENTE TROPPO!!



    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    piemonteis downunder
    Data Registrazione
    20 Mar 2002
    Località
    sydney
    Messaggi
    3,615
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Non pensare male, sono sicuro che si riferiva
    a Romagna, Umbria e Toscana.

  3. #3
    Veneta sempre itagliana mai
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    '' E' in gran parte merito di Luca Cordero di Montezemolo se la Juventus non si rivolse ai tribunali ordinari '' (Joseph S. Blatter - Presidente F.I.F.A. - Dicembre 2007)
    Messaggi
    63,122
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Guarda che un'intervista simile l'ha rilasciata anche alla Padania....quindi........niente di nuovo sotto il sole , d'altronde non ha detto che la secessione non si può più fare?, che il federalismo fiscale deve andare pari passo con le riforme.....cioè mai.......e di che ti preoccupi?

  4. #4
    Padania libera dai padioti
    Data Registrazione
    14 Jun 2002
    Messaggi
    2,329
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    E'una preoccupazione legittima visto che la conseguenza si riverserà sui padioti.

  5. #5
    Ridendo castigo mores
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    9,515
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by LosVonRom
    E'una preoccupazione legittima visto che la conseguenza si riverserà sui padioti.
    esatto ed e' bene che chi sta al governo in nome dei padani metta le mani avanti poiche' di sicuro i miliardi EU dirottati dal sud all' est il parlamento italiano (a maggioranza meridionale ..) pretendera' di ritrovarli nelle tasche dei contribuenti ... cioe' dei padani tutti (... compresi gli dioti che pensano di essere furbi ... )

  6. #6
    Registered User
    Data Registrazione
    20 Apr 2002
    Messaggi
    165
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by pensiero
    Guarda che un'intervista simile l'ha rilasciata anche alla Padania....quindi........niente di nuovo sotto il sole , d'altronde non ha detto che la secessione non si può più fare?, che il federalismo fiscale deve andare pari passo con le riforme.....cioè mai.......e di che ti preoccupi?
    Questa e` l’intervista data alla Padania.
    A me sembra diversa, anche se poi ognuno e` libero di preferire di credere alle latitudini che preferisce.



    Saint Patrick non fa miracoli, dice Bossi


    Abbiamo voluto risentire il ministro Umberto Bossi in merito all'allargamento a Est dell'Europa, dato che nella chiusura dell'edizione di ieri, data l'ora tarda, abbiamo sacrificato un po' troppo il senso della sua intervista.
    - On. Bossi, sono tutti contenti che il sì all'allargamento della Ue ai Paesi dell'Est abbia vinto in Irlanda?
    «Secondo me, no, proprio no. Il timore che i soldi dell'Europa vadano ad Est è forte soprattutto al Sud dato che c'è il forte timore che il dirottamento dei fondi europei in direzione dell'Est, anzichè verso le arre deboli del Sud, faccia venire a mancare queste provvidenze».
    - Al Nord non c'è alcun timore?
    «Ne ho avvertito un po' anche al Nord, presso gli imprenditori che temono la concorrenza sleale di quei paesi. E' chiaro che l'apertura ad Est avrà un costo elevato che può colpire la nostra economia e danneggiarla. Questo è il timore che sento in vari settori, a partire, tanto per cominciare, dall’agricoltura».
    - Ritornando al Sud...
    «Il Sud, che aveva scambiato la sua sovranità contro l’assistenzialismo, anzi, meglio, contro il sussidio, rischia di vedere finire di colpo tutto questo. E potrebbe accadere addirittura che se il Nord volesse aiutare il Sud non lo potrebbe più fare, ma solo all’interno di un quadro di sostegno europeo. Venendo meno questo quadro, visto che l’Europa va verso Est, non potremmo neppure più dare finanziamenti ed aiuti alle regioni del Sud».
    - Addio fondo perduto dunque?
    «Non solo! Addio anche legge 488, e addio varie leggi di finanziamento che si possono considerare davvero a termine».
    - Cioè finiranno il giorno in cui i paesi dell’Est entreranno nell’euro?
    «Bisogna stare attenti a chiarire bene che per adesso si tratta di ingresso nel Mercato europeo, cioè in Europa. Altro è l’ingresso nell’euro che evidentemente è nei progetti futuri. Ma per arrivare fino a quel traguardo e a quel momento l’Europa dovrà prima sborsare un sacco di quattrini per mettere in sesto l’economia di quei Paesi».
    - Ma costerà davvero così tanto il finanziamento dell’allargamento?
    «Sarà un costo altissimo, quelli sono Paesi senza niente. Si partirà quindi quasi da zero e conseguentemente i costi saranno davvero molto alti, anche perché a mio parere si tratta di Paesi con una classe politica interventista, definiamola così. Vale a dire che le opere le faranno davvero. Quindi i fondi europei verranno utilizzati sicuramente fino all’ultimo centesimo. Non come noi che non riusciamo a spenderli... Questa è la situazione».
    - Allora è per questo che lei vedeva qualcuno accendere il cero non solo a San Gennaro ma anche a Saint Patrick in Irlanda?
    «Esatto. Diciamo che la Germania probabilmente punta ad Est, il mondo punta ad Est, e quindi fatalmente i grandi assi del traffico non saranno più tra Nord e Sud ma tra Est ed Ovest. Immagino che al Sud saranno poco contenti... Ma in tutti noi, quando pensiamo ai costi e ai rischi di concorrenza slelale, scatta l’allerta. Facciamo un esempio sulle leggi, la 626 ad esempio, che dovranno essere adottate da quei Paesi dell’Est. Un conto per quei Paesi è appovarla in Parlamento, il che è molto facile, un altro conto è realizzarla davvero nelle fabbriche, con i costi che comporta».
    - I paesi senza diritti, lei diceva, non devono avere scambio. In pratica diritto e prodotto devono essere collegati tra di loro. Questo principio riguarda anche i paesi dell’Est che entrano adesso in Europa?
    «Per adesso facciamo riguardare questo principio all’Asia e ai grandi produttori di quel continente».

  7. #7
    allevatore
    Data Registrazione
    09 Mar 2002
    Località
    campagna lombardo-veneta
    Messaggi
    4,930
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Opinioni completamente condivisibili, ovvie direi.

  8. #8
    www.leganordromagna.org
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    Romagna Nazione Padana
    Messaggi
    4,777
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Bossi su "Repubblica"...

    [QUOTE]Originally posted by Iena Plissken
    Posto uno spezzone dell'intervista di Bossi su "Repubblica" di oggi, purtroppo non riesco a trovarla sul sito così la copio pari pari:
    ...E, infatti, il senatur conferma: "Il problema vero è che i fondi europei andranno all'est e il nostro sud sarà penalizzato . Voglio vedere cosa succederà quando entreranno i paesi dell'est. Penso solo al problema dell'agricoltura e a cosa farà la Francia...

    Ragazzi ditemi che non è vero, che è un errore di stampa....QUESTO E' VERAMENTE TROPPO!!


    [/QUOTE


    bè...infatti ha ragione, i governanti europei sinistroidi non vedono di buon occhio la lega ed i "rozzi" ed "antieuropeisti" padani?
    vogliono centralizzare anzichè decentrare e allora che si prendano anche la m***a e non solo il cioccolato, prodi vuole un itaglia unita? e allora che anche la sua europa inizi a sganciare i soldi per mantenere gli italos del sud xche la Padania non ce la fa più da sola.
    e poi scusate,non bastano gia la terronia e l'ex ddr come zone svantaggiate da mantenere a caro prezzo? non c'è nessun bisogno di tirarsi dentro altri problemi con gli allargamenti ad est e peggio ancora a sud est (turchia)

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 10-12-13, 16:22
  2. Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 18-06-10, 20:31
  3. "Lega Nord via da Napoli": iniziativa di "Insorgenza Civile" su Repubblica
    Di Napoli Capitale nel forum Regno delle Due Sicilie
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 14-07-09, 18:26
  4. Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 23-02-05, 22:38
  5. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 05-06-02, 22:42

Chi Ha Letto Questa Discussione negli Ultimi 365 Giorni: 0

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226