User Tag List

Risultati da 1 a 5 di 5
  1. #1
    Simply...cat!
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Brescia,Lombardia,Padania
    Messaggi
    17,080
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Arrow Bossi:se salta la devolution,è secessione

    Una sentenza che continua a far discutere. E nessuno si ricorda di Pecorelli, la vittima
    Andreotti, giustizia fuori tempo massimo
    L'unica sua vera colpa: come capo della Dc fu uno dei nemici storici dei diritti padani
    di Gianluca Savoini

    Ministro Bossi, qual è il suo giudizio sulla condanna inflitta ad Andreotti per l'omicidio Pecorelli?

    «Sono passati così tanti anni che si fa fatica a seguire le scelte della magistratura. L'unica cosa certa è che Andreotti è stato uno dei maggiori responsabili della politica democristiana, uno dei nemici storici dei diritti padani. Questo è quello che conta per noi».

    Andreotti insomma era uno dei capi di quella Dc che, come ha ripetuto sempre la Lega, derubò il Nord?

    «Proprio così. La Dc ebbe anche dei meriti, come quello di essersi opposta alla vittoria dei comunisti, ma contribuì indiscutibilmente a potenziare il centralismo romano».

    Beh, allora lei non vuole parlare di Andreotti. Lei parla della Democrazia Cristiana.

    »Esatto, la grande nemica del Nord, la sostenitrice del centralismo romano».

    Anche per questo motivo la Padania è sempre stata lontana da Roma?

    «Certamente Roma non dava risposte adatte ad una società e ad un’economia molto attiva come quelle padane. E questo contribuì molto al disamore del Nord rispetto a quello stato che proprio il Nord aveva costruito».

    Lei, onorevole Bossi, in pratica sostiene che la secessione prima che un fatto politico è un sentimento radicato nella società padana?

    «Sicuramente c’ è un sentimento di separatezza nella società del Nord che produce una serie di detti comuni, del tipo “la politica è sporca”, “pensiamo a lavorare e lasciamo perdere la politica romana” eccetera. Il sentimento isolazionista ha certamente contribuito a trasformare il Nord in un gigante economico, ma in un nano politico».

    Diciamo la verità, il Nord con Roma ha perso tutte le battaglie.

    «Effettivamente ne ha perse molte. Ha perso con Marcora, che non riuscì a portare la rete Rai al Nord. Visentini ha addirittura fatto la nota riforma che ha portato via tutti i soldi ai nostri comuni. E via di questo passo. Però quello dell’isolazionismo del Nord ha radici lontane. Cominciò a sentirsi sconfitto già Carlo Cattaneo, il quale si ritirò volontariamente esule in Canton Ticino. Il Nord che aveva fatto l’Italia con Garibaldi e con le guerre di indipendenzaera stato tradito dai Savoia, che avevano fatto nascere uno stato centralista e non lo Stato sognato. E anche questo contribuì al rifiuto del Nord verso Roma. Probabilmente l’identificazione di Roma con il papa salvò l’unità del Paese».
    La Lega, fin dalla nascita, fu quindi immersa in questi problemi, segretario?

    «Fin dall’inizio comprendmmo che il Nord gigante economico non poteva più restare un nano politico. Per questo è stato facile fargli prendere una posizione contro la politica democristiana, il cui epicentro è a Roma. I Dc furono i sostenitori del sussidio per agganciare il Sud al loro carro centralista, che è contro il Nord».

    Il problema del Nord è perciò quello di contare di più in politica?

    «Certamente. Attraverso la riforma federalista del Paese. E se questa non fosse possibile, allora il Nord la politica deve costruirsela da solo, con la secessione».

    Viste le difficoltà che si stanno trovando nell’attuare la riforma federalista, viene il dubbio che non sia cambiato niente di concreto nel rapporto del paese con il federalismo?

    «Sono cambiate tante cose, invece. Tutti hanno visto il tentativo di secessione e anche l’ultimo dei politici sa che si tratta di un evento che è stato scongiurato dall’ingresso della lira nell’euro, ma che può riproporsi se le cose non cambiassero. All’interno del Paese c’è ora la novità del Sud che comincia a volere il federalismo. Meglio tardi che mai. Il Mezzogiorno, che aveva scambiato la sua sovranità con il sussidio, oggi sa che, con l’apertura ad Est dell’Unione europea, i sussidi non saranno più possibili, o comunque saranno molto ridotti e vuole recuperare la sovranità per salvaguardare ciò che ha costruito in questi anni».

    Qual è, a suo avviso, la regione meridionale più avanti in senso federalista?

    «Sicuramente la Sicilia. E dopo la Sicilia potrebbe seguire la Puglia».


    L'ennesimo specchietto per le allodole o Bossi teme davvero che tra ostacoli e ritardi la devolution,Roma non la concederà mai?

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    04 Mar 2002
    Località
    Per non lottare ci saranno sempre moltissimi pretesti in ogni circostanza, ma mai in ogni circostanza e in ogni epoca si potrà avere la libertà senza la lotta!
    Messaggi
    12,320
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Il problema è: dopo tutto quello che ileghisti attuali hanno detto e scritto come pensano di poter portare avanti nuovamente e in maniera credibile la bandiera delle secessione?

    In attesa della prossima giravolta...a risentirci...

  3. #3
    Registered User
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    317
    Mentioned
    7 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by Nanths
    Il problema è: dopo tutto quello che ileghisti attuali hanno detto e scritto come pensano di poter portare avanti nuovamente e in maniera credibile la bandiera delle secessione?

    In attesa della prossima giravolta...a risentirci...
    L'ennesima giravolta potrebbe anche essere credibile, certamente però non con il segretario e la dirigenza della lega attuale.

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    9,909
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito ULTIMA OCCASIONE

    L' ennesima giravolta deve essere vista anche da un punto di vista pragmatico: se Bossi e' sincero quando dice che si e' messo d' accordo col berluska solo per andare al governo e quindi poter ottenere qualcosa, in attesa di tempi migliori, allora penso che sia giusto dargli un' ultima, ultimissima occasione, per dimostrare che e' in buona fede:

    6 mesi di tempo.

    O in maggio sono passati o il federalismo o la secessione, o il personale della Lega dovrebbe venir rivisitato accuratamente, magari in chiave piu' europea che italiana, dato che nel 2004 ci saranno le elezioni europee.

    A mio avviso sarebbe poco opportuno fare proprio ora, in questi momenti, attacco duro alla Lega, soprattutto se non si ha niente di concreto da proporre come alternativa. Se questa non sara' l' ultima giravolta, ebbene, se la sara' meritata e non potra' dire che i Padani democristocattocomunisti, clericalmassonici.....lo hanno tradito.
    Ma se ce la fa, per il momento e' la possibilita' di secessione piu' rapida che abbiamo. Se non ce la fa, abbiamo perso 6 mesi. Ne abbiamo persi di piu' ad inseguire i vari caregari di turno.

    Serenissimi saluti mitteleuropei.

  5. #5
    Ospite

    Predefinito

    «Certamente. Attraverso la riforma federalista del Paese. E se questa non fosse possibile, allora il Nord la politica deve costruirsela da solo, con la secessione».
    SBIRULINO..VAI A CAGARE......

 

 

Discussioni Simili

  1. Bossi salta il comizio in Cadore.
    Di Gioann Bagoss nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 18-08-11, 17:41
  2. Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 10-06-11, 22:34
  3. Libia, salta il Cdm: Bossi non arretra
    Di Rasputin nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 146
    Ultimo Messaggio: 28-04-11, 22:25
  4. La secessione no, la devolution neanche - almeno Pontida, diamine!
    Di Guido Di Tacco nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 16-06-04, 02:40
  5. O Devolution O Secessione!!!
    Di Der Wehrwolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 27-11-02, 02:31

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226