User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 14
  1. #1
    Registered User
    Data Registrazione
    27 Sep 2002
    Messaggi
    92
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito programma politico Lega Padana

    Ricevo e volentieri trasmetto.
    F



    Per l'indipendenza della Lombardia


    Documento politico della Lega Padana Lombardia



    Sono ormai passati più di dieci anni dal crollo del Muro di Berlino, che aveva fatto emergere ovunque tante speranze. Con la fine del socialismo reale, infatti, si era vista diffondersi in ogni parte del mondo una generale aspirazione alla libertà, che da noi era stata espressa soprattutto da quei movimenti che avevano affermato ad alta voce il tema del diritto di ogni comunità politica ad essere indipendente.
    Oggi dobbiamo purtroppo constatare che molte di quelle speranze sono andate deluse.
    Non solo lo statalismo è forte e radicato come non mai, ma anche le lotte per l’indipendenza vengono un po’ ovunque soffocate o dimenticate. In Italia, in particolare, la ‘questione settentrionale’ è stata accantonata ed anche chi in passato aveva fatto di questo tema il proprio cavallo di battaglia ha finito per concentrare l’attenzione su altri temi.
    Per questa ragione la Lega Padana Lombardia ritiene necessario chiamare a raccolta tutti quanti vogliono ancora mettere in discussione l’unità italiana e ritengono necessario impegnarsi affinché ogni comunità (quella lombarda, ma non solo) abbia la facoltà di decidere il proprio futuro.

    Il nostro obiettivo è l’indipendenza della Lombardia.

    Non solo riteniamo illegittimo che un sistema politico costringa a convivere anche gruppi che non lo desiderano, ma siamo anche persuasi che l’unico modo per sapere se l’Italia gode del consenso dei cittadini consista nel dare a questi ultimi la facoltà di esprimersi.
    Cosa chiediamo? Qualcosa di molto semplice: che venga permesso ai lombardi di indire un referendum sulla loro indipendenza. Non c’è nulla di illiberale e sovversivo in tutto ciò, tanto più che in Québec i cittadini sono già stati chiamati tre volte ad esprimere la loro volontà. Al contrario, è profondamente ingiusto ed illiberale continuare a tenere entro i confini italiani popoli che sentono come insopportabile tale condizione.

    L’Italia sfrutta la Lombardia e le altre regioni padane.

    Per questo è indispensabile che tutti i veri indipendentisti, autonomisti, liberali, democratici e libertari si uniscano a noi in questa nostra battaglia per affermare il “diritto di voto”. Ai lombardi, in effetti, poco interessa essere chiamati periodicamente a votare per Berlusconi o D’Alema (tanto simili a dispetto delle apparenze) se poi viene negato il voto su una questione tanto più fondamentale quale è quella dell’indipendenza.
    Pretendiamo che ci sia riconosciuto il diritto di votare sulla nostra libertà e vogliamo consacrare tutte le nostre energie al raggiungimento di tale obiettivo. Vogliamo avere istituzioni ‘nostre’, vicine ai cittadini, costrette a rispondere alle loro esigenze ed in sintonia con la loro cultura, la loro economia, la loro storia.
    La strada che abbiamo intrapreso sarà lunga ed irta di ostacoli. Molti ci calunnieranno ed offenderanno, anche presentando le nostre proposte in modo distorto. Questo però non deve fermarci né indebolire la nostra determinazione. Abbiamo il dovere di dare vita ad istituzioni libere ed indipendenti: per noi stessi, per la memoria di quanti prima di noi hanno creduto in tale ideale e, soprattutto, per i nostri figli.

    Lega Padana Lombardia

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Globalization Is Freedom
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Messaggi
    2,486
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Parole sante...
    "Non spargerai false dicerie; non presterai mano al colpevole per essere testimone in favore di un'ingiustizia. Non seguirai la maggioranza per agire male e non deporrai in processo per deviate la maggioranza, per falsare la giustizia. Non favorirai nemmeno il debole nel suo processo" (Esodo 23: 1-3)

  3. #3
    Registered User
    Data Registrazione
    04 Oct 2002
    Messaggi
    56
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Le premesse (dichiarazioni) sembrano buone. Anzi, più che buone.
    Speriamo che ai programmi indipendentisti facciano ora seguito comportamenti coerenti e che gli il movimento non si riempia dei soliti omuncoli che vengono attratti dalla politica politicante.

    malghès



    (carino, comunque, il riferimento a tutte le forze indipendentiste, autonomiste, libertarie, liberali, ecc.)

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Per non lottare ci saranno sempre moltissimi pretesti in ogni circostanza, ma mai in ogni circostanza e in ogni epoca si potrà avere la libertà senza la lotta!
    Messaggi
    12,320
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    sì ma bisogna anche rendersi conto che se dietro a queste "belle parole" troviamo poi gente come bernardelli, babbini e patelli, oltre aperdere immediatamente di credibilità lo pseudopartitino stesso, si rischia di sputtanare anche tutta una serie di principi sani e condivisibili, che, messi in mano alle persone sbagliate, finiscono per essere deligittimati...si veda ad esempio l'indipendentismo dopo la cura "borghezio"...

  5. #5
    Registered User
    Data Registrazione
    04 Oct 2002
    Messaggi
    56
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by Nanths
    sì ma bisogna anche rendersi conto che se dietro a queste "belle parole" troviamo poi gente come bernardelli, babbini e patelli, oltre aperdere immediatamente di credibilità lo pseudopartitino stesso, si rischia di sputtanare anche tutta una serie di principi sani e condivisibili, che, messi in mano alle persone sbagliate, finiscono per essere deligittimati...si veda ad esempio l'indipendentismo dopo la cura "borghezio"...
    Eh, sì, caro Nanths, hai perfettamente ragione.
    Anche se, dopo Bossi e Borghezio, qualunque persona tocchi questi temi invece che sputtanarli li riabilita. Un Bernardelli che chiede il referendum sull'indipendenza lombarda non farà mai all'indipendentismo i danni che hanno fatto Bossi & i suoi.

    E poi, in questa fase è fondamentale che almeno ci sia qualcuno che dice queste cose.
    Comunque, vedremo (senza troppo illudersi).

    malghès

  6. #6
    Simply...cat!
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Brescia,Lombardia,Padania
    Messaggi
    17,080
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    A parole sembrano bravi...a parole però...
    Comunque...vedremo: ora DEVE passare la devolution.

  7. #7
    Registered User
    Data Registrazione
    04 Oct 2002
    Messaggi
    56
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by Dragonball
    A parole sembrano bravi...a parole però...
    Comunque...vedremo: ora DEVE passare la devolution.
    Sono d'accordo.
    Con tutti i suoi limiti e le sue confusioni, questa riforma (che non cambia nulla...) è però necessaria a segnare una tendenza e a creare spazi nuovi per l'iniziativa - ad esempio - dei presidenti di regione più intraprendenti.
    Io non credo - come afferma la sinistra - che questa riforma possa minare l'unità italiana... purtroppo!
    Però può essere una buona cosa e offrire al più presto la nacessità, se non si vuole essere travolti dal debito pubblico, di localizzare la tassazione e creare un fisco competitivo, che mette in concorrenza le regioni, i comuni, ecc.

    Speriamo.

    E' comunque necessario che riparta la battaglia ideologica per l'indipendenza. E finché scrivono queste cose, anche questi della Lega Padana possono fare la loro parte.

    M

  8. #8
    Registered User
    Data Registrazione
    11 Nov 2002
    Messaggi
    18
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: programma politico Lega Padana

    Originally posted by foedus
    Ricevo e volentieri trasmetto.
    F



    Per l'indipendenza della Lombardia


    Documento politico della Lega Padana Lombardia

    (CUT SUL RESTO DELLE CAZZATE)

    Vedo un grandissimo futuro per questo partito: saranno loro a liberarci dagli itagliani, fratelli lumbard, affidiamoci a loro che siamo a posto!
    Gli ennesimi cadregari fuoriusciti in cerca di qualche posto come assessori comunali.

  9. #9
    R.i.P. quorthon
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Asa Bay
    Messaggi
    1,791
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: programma politico Lega Padana

    Originally posted by Orso Camuno


    Vedo un grandissimo futuro per questo partito: saranno loro a liberarci dagli itagliani, fratelli lumbard, affidiamoci a loro che siamo a posto!
    Gli ennesimi cadregari fuoriusciti in cerca di qualche posto come assessori comunali.

    Uhm,....fammi capire Grande Orso...quindi, ciò che la Lega diceva e urlava nelle piazze fino a qualche anno fa erano cazzate?
    Giusto per capire, perchè sai, in tutta franchezza.....quei "pirla" della Lega Padana in fondo hanno fatto loro il programma della Lega Lombarda che fu....o sbaglio?
    --------------
    The Warrior

  10. #10
    Bergamark
    Ospite

    Predefinito

    Originally posted by Nanths
    sì ma bisogna anche rendersi conto che se dietro a queste "belle parole" troviamo poi gente come bernardelli, babbini e patelli, oltre aperdere immediatamente di credibilità lo pseudopartitino stesso, si rischia di sputtanare anche tutta una serie di principi sani e condivisibili, che, messi in mano alle persone sbagliate, finiscono per essere deligittimati...si veda ad esempio l'indipendentismo dopo la cura "borghezio"...



    http://www.legapadana.org/chisiamo.htm




 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 09-10-09, 09:19
  2. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 08-10-09, 17:30
  3. Lega Nord contro Lega Padana: al Tar l'ardua sentenza
    Di Der Wehrwolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 04-05-06, 13:15

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226